Nel week end scattano i play off scudetto femminili e i Play off Challenge Cup

14/04/2023

Un weekend che sarà inevitabilmente diverso a seguito della tragica notizia della scomparsa diJulia Itumache verrà ricordata prima e durante le gare con un minuto di silenzio e il lutto al braccio delle giocatrici che scenderanno in campo. Rispetto al programma pubblicato in precedenza, rimandata Gara 1 tra Chieri e Novara, che si disputerà mercoledì 19 aprile, con Gara 2 spostata a sabato 22 aprile e l'eventuale Gara 3 a lunedì 24. 

PLAYOFF SCUDETTO
Non poteva che iniziare con una "classica" la post season della Prosecco DOC Imoco Conegliano, che domani, sabato 15 aprile, comincerà al Palaverde il percorso dei Playoff Scudetto contro una storica avversaria come l'E-Work Busto Arsizio. È lo scontro tra la prima in classifica e l'ottava dopo la Regular Season. Le pantere inizieranno la corsa che le vede difendere il titolo tricolore contro un'avversaria ostica che, come dimostrato nelle due gare di Regular Season, ha tutte le carte in regola per dimostrarsi un'avversaria temibile, specie in una serie-sprint al meglio delle tre gare. In questa stagione infatti, nonostante il doppio successo delle venete, entrambe le sfide sono state molto combattute, con il tie-break della gara dell'E-Work Arena ed un combattuto 3-1 al Palaverde. Coach Santarelli per questo predica la massima attenzione: "Iniziamo i playoff con un'avversaria ostica che secondo me quest'anno, senza infortuni, avrebbe potuto anche essere più avanti in classifica. Noi non possiamo sbagliare, giochiamo la prima in casa e dobbiamo partire benissimo, non possiamo rischiare nulla. Busto ha una squadra forte, con ottime attaccanti, conosciamo sia i loro pregi che i loro aspetti più vulnerabili, dovremo puntare il nostro gioco su quelli per partire bene in questi playoff con l'aiuto del pubblico del Palaverde. Da domani in poi saranno tutte partite da giocare al massimo, la squadra è pronta per dare battaglia e sono anche molto contento che abbiamo risolto tutti gli acciacchi e quindi saremo al completo". Questo il pensiero di Giuditta Lualdi"Giocare i playoff scudetto con Conegliano è un onore ed è nostro dovere scendere in campo dando tutto quello che abbiamo contro una squadra che sappiamo essere fortissima. Non abbiamo nulla da perdere, i pronostici sono fatti per essere ribaltati e quindi noi cercheremo di portare avanti la serie il più a lungo che potremo, provando a giocare senza pensieri: questo è un punto che potrebbe fare la differenza quando si gioca contro squadre così forti. Non vediamo l'ora di giocare questa partita".

La Savino Del Bene Scandicci, dopo aver conquistato il secondo posto in stagione regolare e la CEV Cup nella serata di mercoledì, esordirà nei Playoff Scudetto con la sfida contro la settima classifica, la Volley Bergamo 1991, in programma domenica dalle 17.00 a Palazzo Wanny. Quello di questo fine settimana sarà il sesto confronto ufficiale tra le due formazioni, con il bilancio delle sfide disputate sino ad oggi che è favorevole a Scandicci, in grado di imporsi cinque volte contro l'unica vittoria conquistata da Bergamo. Le orobiche però hanno inflitto una delle più pesanti sconfitte della stagione alle toscane, estromettendole dalla Final Four di Coppa Italiadopo aver avuto la meglio nei quarti al tie-break. Enrica Merlo presenta la sfida: “Da queste partite ci si può aspettare di tutto. Siamo alla fine di un percorso durato 7 mesi e adesso affronteremo le gare da dentro-fuori, dove non avremo nemmeno il tempo di pensare. Dovremo essere una squadra cinica e spregiudicata. Dovremo mettere in campo tutte le nostre energie fisiche e mentali. Tutto quello che abbiamo fatto fino ad oggi ci deve spronare ad andare avanti. Affrontiamo una partita alla volta, sempre con un unico obiettivo""Scandicci è una avversaria che conosciamo bene – dichiara invece coach Stefano Micoli -  che scenderà in campo ancora più carica dopo la vittoria della Coppa CEV, conquistata solo pochi giorni fa. Il nostro primo obiettivo sarà affrontare queste gare senza sentire la pressione dei Playoff, ma anzi con l'entusiasmo per aver raggiunto questo traguardo. Vorrei rivedere lo stesso spirito della partita con Casalmaggiore e la tenacia che proprio a Firenze abbiamo avuto contro Scandicci quando abbiamo conquistato l'accesso alla Final Four di Coppa Italia. Insomma, dobbiamo lottiamo e giocarci tutte le nostre carte".

La Vero Volley Milano di Marco Gaspari è pronta a scendere in campo domenica 16 aprile, alle ore 18.30 all'Arena di Monza, contro la TrasportiPesanti Casalmaggiore per Gara 1 dei Quarti di Finale dei Playoff Scudetto. Chiusa la stagione regolare al terzo posto della classifica, Milano punta a dare continuità al pokerissimo ottenuto in campionato nelle ultime uscite. Le convincenti e determinate vittorie firmate contro Chieri, Cuneo, Novara, Firenze e Busto Arsizio, le ultime due per 3-0, proiettano Orro e compagne nella post season con una importante dose di fiducia ed entusiasmo, consapevoli di dover affrontare al meglio il primo dei due confronti con le casalasche. Milano e Casalmaggiore si sono già affrontate per ben tre volte in questa stagione, con un bilancio di due vittorie della formazione milanese (3-2 a Cremona e 3-0 in casa, nella gara secca dei Quarti di Finale di Coppa Italia) e una di Casalmaggiore, sempre al tie-break, all'Arena di Monza. Coach Gaspari ha commentato il confronto: "Inizia finalmente il nostro nuovo campionato. Troveremo di fronte una Casalmaggiore che in questa stagione ci ha dato filo da torcere. Dobbiamo essere molto preparati ad affrontare un avversario che difficilmente mollerà nonostante qualche risultato negativo nella parte finale della regular season. Se è un bene incontrare una squadra che abbiamo già affrontato spesso in questa stagione? Fa parte del gioco. Negli ultimi due anni avevamo trovato Chieri sia in Coppa Italia che nei Quarti di Finale dei Playoff, questa volta Casalmaggiore: un avversario che ha qualità e punta alla Semifinale. In questo ultimo periodo abbiamo alzato il livello di gioco e dei risultati. Ora però si riparte da zero: in questa fase conta solo vincere"“Sarà una partita molto complicata – dice Francesca Scola – Milano è una squadra molto completa, con individualità forti e abituate a giocare partite di questo genere. Questo è un aspetto che loro hanno sicuramente più di noi, ma sappiamo di esserci confrontate bene con loro in campionato portandole entrambe le volte al quinto set. Anche noi saremo un avversario complicato, dovremo esaltare i nostri punti di forza e trovare continuità nel gioco per metterle in difficoltà. Dovremo dare il cento per cento sin da subito, perchè avere un inizio più rilassato contro una squadra di questo tipo rende molto complicato recuperare, dovremo quindi entrare in campo con una determinazione e una precisione nei dettagli che poi possono fare la differenza".

PLAYOFF CHALLENGE CUP
I Playoff Challenge Cup partono per la Megabox Ond. Savio Vallefoglia con il confronto diretto contro la Wash4Green Pinerolo. Nei due confronti contro le pinelle, le biancoverdi hanno ottenuto in stagione due vittorie, entrambe per 3-1, ma la squadra piemontese vista nell'ultimo mese, quello che le ha regalato la salvezza ai danni di Perugia, è una squadra totalmente diversa per tenacia e grinta. Una stagione “segnata da alti e bassi” per la formazione urbinate, come osserva Andrea Mafrici, che non nasconde il suo rammarico e guarda indietro: “Sono convinto che in un paio di scontri diretti, a Busto Arsizio e con Casalmaggiore, non abbiamo espresso la nostra miglior pallavolo e sicuramente non abbiamo approcciato le partite con la giusta cattiveria agonistica, quello che invece mi sarei aspettato in questo tipo di incontri. Contro Pinerolo le motivazioni sono enormi: giocare per un posto in Europa è qualcosa di estremamente importante e credo che abbiamo le carte in regola per provarci. Sta a noi dimostrarlo. Loro sono una squadra in fiducia e che ha fatto un ottimo finale di stagione, mettendo in difficoltà formazioni più accreditate come Conegliano, Casalmaggiore e Bergamo. Hanno disputato un ottimo girone di ritorno“Dovevamo recuperare energie fisiche e mentali per giocare queste partite in freschezza, visto che abbiamo dovuto tirare tutto il campionato – dice Michele Marchiaro, allenatore della Wash4Green Pinerolo -. Tatticamente, per noi come per loro, non c’è molto da studiare. La mia squadra si è meritata la possibilità di giocarsi con grande serenità questa durissima partita e di giocarsela a viso aperto con una certa dose di leggerezza. La determinazione e le motivazioni di certo non ci mancheranno”.

Archiviata la regular season con il decimo posto finale, comincia una nuova fase della stagione per Il Bisonte Firenze, atteso dai Playoff Challenge Cup. Nella serie del primo turno, al meglio delle tre gare, le bisontine affronteranno la Cuneo Granda San Bernardo, che ha chiuso undicesima in campionato a due punti di distanza. L’unico fresco ex della sfida è il coach di Cuneo Massimo Bellano, che ha allenato Il Bisonte per una stagione e mezzo fino allo scorso 30 dicembre. I precedenti fra le due squadre sono dieci, tutti in A1, con quattro successi per Firenze (compreso quello per 3-2 nell’ultima partita giocata in campionato a Cuneo) e sei per la San Bernardo. Presenta l'incontro Carlo Parisi: “Cominciamo un playoff un po’ particolare che però dovremo affrontare con la mentalità dei playoff veri e propri: giochiamo al meglio delle tre, e quindi in ogni partita dovremo avere la capacità di resettare tutto, nel bene e nel male, e di pensare subito a quella successiva. Arriviamo a questo match dopo un derby in cui abbiamo mostrato due volti. Guardiamo comunque la parte positiva: la squadra ha dimostrato di essere viva e di aver voglia di continuare a lottare. Cuneo è una squadra completa, che gioca bene e sfrutta tutti i suoi elementi: le abbiamo affrontate poco tempo fa e abbiamo sofferto tantissimo, quindi prevedo un’altra partita equilibrata, in cui verrà fuori chi riuscirà a gestire meglio i momenti importanti”. Queste le parole di Sofya Kuznetsova: "Nelle sfide con Firenze serviranno più qualità e meno errori rispetto alle ultime partite. Firenze è una squadra che lavora bene a muro e in difesa; dovremo variare i colpi in attacco e esprimere la nostra pallavolo migliore, che non è quella delle ultime partite. Prendiamo gli insegnamenti utili dal finale di regular season e guardiamo a questi playoff Challenge con la consapevolezza di poter dire la nostra"

RAI SPORT
Per Gara 1 dei Playoff Scudetto, Rai Sport + HD (canale 58 del digitale terrestre e 21 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro e in diretta la sfida Prosecco Doc Imoco Conegliano - E-Work Busto Arsizio, fissata per sabato 15 aprile alle ore 20.30. In differita, domenica 16 aprile alle ore 20.30, verrà riprodotto l'incontro Savino Del Bene Scandicci - Volley Bergamo 1991, in onda su VBTV alle 17.00 dello stesso giorno. Telecronache affidate a Marco Fantasia e Giulia Pisani

SKY SPORT
Sky Sport trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Playoff Scudetto. Per Gara1 dei Quarti di Finale, l’appuntamento è per domenica 16 aprile alle ore 18.30 su Sky Sport Arena (canale 204 del bouquet Sky) con la sfida Vero Volley Milano - TrasportiPesanti Casalmaggiore. Telecronaca affidata a Roberto Prini e Rachele Sangiuliano.

SERIE A1
PLAYOFF SCUDETTO
GARA 1

Sabato 15 aprile ore 20.30 diretta Rai Sport + HD
Prosecco Doc Imoco Conegliano - E-Work Busto Arsizio Arbitri: Verrascina-Vagni
Domenica 16 aprile ore 17.00 (differita Rai Sport + HD ore 20.30)
Savino Del Bene Scandicci - Volley Bergamo 1991 Arbitri: Carcione-Salvati
Domenica 16 aprile ore 18.30 diretta Sky Sport Arena
Vero Volley Milano - TrasportiPesanti Casalmaggiore Arbitri: Papadopol-Brancati
Mercoledì 19 aprile ore 20.30 diretta Sky Sport
Reale Mutua Fenera Chieri - Igor Gorgonzola Novara Arbitri: Simbari-Pozzato

PLAYOFF CHALLENGE CUP
GARA 1
Sabato 15 aprile ore 18.00

Megabox Ond. Savio Vallefoglia - Wash4Green Pinerolo Arbitri: Rossi-Mattei
Il Bisonte Firenze - Cuneo Granda S.Bernardo Arbitri: Piperata-Saltalippi

Sigla.com - Internet Partner