Nell'anticipo di A1 maschile Vibo vince a Verona

10/03/2012

L'esultanza dei giocatori di Vibo ValentiaL'esultanza dei giocatori di Vibo Valentia
L'esultanza dei giocatori di Vibo Valentia
MARMI LANZA VERONA - TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA 1-3 (29-31, 25-19, 13-25, 21-25)
MARMI LANZA VERONA: Popp 9, Kosmina, Ter Horst 2, Calderan, Meoni 1, Smerilli (L), Patriarca 6, Zingel 6, Kromm 23, Postiglioni 1, Gasparini 13. Non entrati Casarin. All. Bagnoli.
TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA: Falasca 2, Coscione 1, Cernic 11, Diaz 19, Grassano, Rak 14, Klapwijk 19, Barone 4, Fanuli (L), Nikolov 4. Non entrati Mignolo, Serafini, Banderò. All. Blengini.
ARBITRI: La Micela, Zucca. NOTE - Spettatori 2700, durata set: 39', 30', 24', 30'; tot: 123'.

Il PalaOlimpia è vestito a festa per la decima giornata di ritorno con 2726 spettatori pronti a sostenere i colori gialloblù, ma non basta per guidare Meoni e compagni ad un risultato positivo, è infatti la Tonno Callipo Vibo Valentia a gestire il match dal punto di vista caratteriale senza mai mollare un solo pallone.
Bagnoli schiera la diagonale Meoni-Gasparini, al centro Zingel-Patriarca, schiacciatori Kromm-Popp, libero Smerilli; dall’alta parte coach Blengini inserisce Coscione-Diaz, al centro Nikolov-Rak, schiacciatori Cernic- Klapwijk, libero Fanuli. Diaz è l’MVP da anima e corpo in campo con 19 punti, 1 muro e il 55% in attacco.
Il primo set è un crescendo di emozioni, le due squadre si affrontano con grande sfrontatezza ben consapevoli del valore dei punti in palio, sul 22-18 Verona sembra poter festeggiare ma la gara è ancora lunga e a bordate si rispondono Diaz e Kromm, l’out gialloblù consegna però il parziale a Vibo (29-31).
Nel secondo set Verona si porta subito avanti (6-4), coinvolge il pubblico presente con un esaltante parziale in attacco (64% finale) con Kromm al 71% su 7 palloni, Diaz ci prova sul 23-18 ma Zingel attacca il 25-19.
Nel terzo set Vibo con l’ingresso di Barone al posto di Nikolov torna a farsi avanti con il muro su Kromm (4-7), Patriarca prova ad avvicinare ma non basta(11-16), Barone mura Kromm (11-19), decide Rak (13-25).
Nel quarto set la Marmi Lanza va sul 4-1 , ma Vibo non molla un istante con Klapwijk e Cernic spingono per la Tonno Callipo (14-19), Postiglioni infila l’ace del 17-19 ma la murata subita di Gasparini concede il set e la partita a Vibo (21-25).

Marco Meoni (Marmi Lanza Verona): “Sono molto dispiaciuto per come abbiamo gestito la gara, soprattutto perché è successo per due volte consecutive e sempre davanti al nostro pubblico”

Manuel Coscione (Tonno Callipo Vibo Valentia): “Ci tenevamo a vincere su questo difficile campo; siamo stati davvero bravi a recuperare nel primo parziale e questo ci ha dato certamente coraggio per il resto della partita, il terzo e quarto set li abbiamo giocati davvero ad alto livello. Siamo stati bravi a contenere Verona e a portare a casa tre punti importanti”.

Classifica
Itas Diatec Trentino 59, Lube Banca Marche Macerata 48, Bre Banca Lannutti Cuneo 48, Sisley Belluno 41, Casa Modena 35, Acqua Paradiso Monza Brianza 35, Copra Elior Piacenza 35, Andreoli Latina 29, Tonno Callipo Vibo Valentia 28, Marmi Lanza Verona 28, Energy Resources San Giustino 25, M. Roma Volley 24, Fidia Padova 21, CMC Ravenna 9.

*1 Incontro in più: Marmi Lanza Verona, Tonno Callipo Vibo Valentia

10a giornata di ritorno Serie A1 Sustenium
Domenica 11 marzo 2012, ore 17.30
Bre Banca Lannutti Cuneo - Itas Diatec Trentino Diretta RAI Sport 1
(Caltabiano-Pasquali)
Domenica 11 marzo 2012, ore 18.00
Lube Banca Marche Macerata - Fidia Padova
(Perri-Prandi)
M. Roma Volley - CMC Ravenna
(Gini-Longo)
Sisley Belluno - Copra Elior Piacenza
(Satanassi-Cesare)
Energy Resources San Giustino - Acqua Paradiso Monza Brianza Diretta Sportube.tv
(Pol-Rapisarda)
Domenica 11 marzo 2012, ore 19.00
Andreoli Latina - Casa Modena
(Sobrero-Vagni)
Sigla.com - Internet Partner