Neudil Dos Santos Soraia a Busnago

29/07/2011

Neudil Dos Santos SoraiaNeudil Dos Santos Soraia
Neudil Dos Santos Soraia
Busnago, prepara il vitello grasso perché il figliol prodigo è di ritorno! Si, perchè la brasiliana preferita dal popolo busnaghese, quella Soraia Neudil Dos Santos, che la passata stagione il Volley Club 99 l’ha visto solo da avversaria, è tornata. Dopo una stagione trascorsa a Santa Croce, all’ombra della Torre di Pisa, la numero 18 che ha infiammato il primo campionato delle nero arancio in serie A, ha deciso di tornare a casa base e di rivestire la maglia di Busnago, per cercare di ripetere le gesta.
"E’ un ritorno più che gradito – commenta il tecnico busnaghese Davide Delmati – sia sotto il profilo personale, che anche per quello tecnico. Il ritorno di Soraia darà ancora più forza e imprevedibilità ai nostri attacchi. Assieme alle altre giocatrici, potrà crearsi una sinergia perfetta e il gioco della brasiliana si sposa perfettamente con quello di Mina, che al palleggio potrebbe esaltare le caratteristica di Soraia. Nell’anno di permanenza ha dimostrato di essere una giocatrice forte, con tanta voglia di lavorare sodo; sarà un ritorno alla grande".
"A settembre festeggerò il mio terzo anno in Italia e uno di questi l’ho vissuto a Busnago, che per me è stata speciale – esordisce Soraia- essere di nuovo qui è come tornare a casa, si rivivono sensazioni speciali, che spero di rivivere in tutta questa stagione, nella quale sono sicura che darò il massimo. Con la società c’è da sempre una grande affinità, con Davide ci siamo già conosciuti e sappiamo entrambi come lavoriamo e con i tifosi c’è un legame che credo non si sia mai dissolto, riparto da queste certezze per la stagione che sarà. Per quel che riguarda il lato più tecnico dico che mi fido delle scelte che sono state fatte dalla società; a parte Marika e Benny, con le quali ho giocato nella mia prima stagione in nero arancio, non conosco le altre mie compagne, ma sono certa che formeremo una squadra davvero speciale, ed è questo l’ingrediente fondamentale per costruire un futuro pieno di soddisfazioni".
Sembra partire con il piede giusto la seconda avventura di Soraia a Busnago, anche se sa che il campionato sarà davvero competitivo, ma lei ha un’arma segreta: "Noi brasiliani siamo famosi per il nostro sorriso e per la nostra contentezza; io non smetterò mai di portare la mia felicità all’interno della squadra, perché sono certa che in ambiente rilassato, tranquillo e sereno, sarà più facile prendersi molte soddisfazioni, sul campo e fuori".
Sigla.com - Internet Partner