Nikola Mijailovic a Vibo Valentia

20/07/2022

Sullo scoccare del termine ultimo per condurre le operazioni di mercato, la Tonno Callipo Volley annuncia di essersi assicurata le prestazioni sportive dello schiacciatore Nikola Mijailovic, 33 anni da compiere il prossimo 8 agosto, 196 cm di pura potenza. Il martello serbo andrà a rafforzare la batteria dei posti -4 affiancando Michele Fedrizzi, Jernej Terpin e il giovane Alessio Tallone. Un vero “colpo di mercato” messo a segno dalla società presieduta dal Cavaliere Pippo Callipo che in vista del prossimo Campionato di Serie A2, il settimo per il Club vibonese, ha trascorso gli ultimi mesi ad esaminare meticolosamente le varie possibilità disponibili per capire quali siano i profili ideali da inserire nel roster giallorosso.
“Per affrontare al meglio questo nuovo corso – spiega il vicepresidente Filippo Maria Callipo – abbiamo scelto di coinvolgere nel nostro progetto atleti di profilo elevato che fossero fortemente motivati a vestire la nostra maglia. È il caso di Nikola, che fin dal momento in cui si è creata la possibilità di giocare per Tonno Callipo Vibo Valentia, si è dimostrato determinato a condividere questa sfida con noi. Siamo pienamente convinti che darà un importante contributo sia in termini di “punti” sia in fatto di carattere ed esperienza”.
Il commento del direttore sportivo della Tonno Callipo Vibo Ninni De Nicolo: “Ringrazio innanzitutto il nostro impagabile presidente per averci consentito di rendere il roster qualitativamente e potenzialmente ancora più solido. Ritengo che Nikola Mijailovic, il quale ha una lunga militanza in campionati importanti europei, porterà con sé qualità necessarie per fare la differenza. Aspettiamo con ansia di vederlo all’opera sul taraflex“.
“Sono davvero molto contento ed emozionato – ha confidato Nikola Mijailovic – non vedo l’ora che inizino la preparazione e la stagione perché sarà un’annata appassionante, ricca di sfide e battaglie. Si può dire di aver coronato un sogno a quasi 33 anni, perché tra i top campionati europei non avevo giocato soltanto in Italia. Sono consapevole di essere arrivato in un club importante di cui ho sentito parlare molto bene – prosegue il martello serbo. Grandi stimoli derivano anche dal fatto di far parte di una squadra molto competitiva e sono sicuro che riusciremo a creare, giocatori e staff, un bel gruppo, fattore fondamentale per vivere una stagione perfetta“. 
Non è mancato l’incoraggiamento del suo connazionale Atanasijevic, che già da otto anni milita nel Campionato italiano, per accettare la proposta della Tonno Callipo: “Bata, uno dei miei migliori amici, mi ha supportato in questa decisione e mi ha riferito che quello di Vibo è un Club molto serio. Adesso tocca a me vivere questa nuova opportunità dando il meglio“.
Sigla.com - Internet Partner