Il giro dell'Italia in sette giorni

30/05/2019

E’ davvero un periodo molto intenso e fortunato quello che sto vivendo: mi sto occupando di sport a 360°, come piace a me. Molto divertente e stimolante.
CONVEGNI A GO-GO. La settimana scorsa ho avuto il privilegio di officiare la grande festa della pallavolo nel Salone degli Arazzi di Palazzo Chigi convocato da Giancarlo Giorgetti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha voluto omaggiare tutte le squadre italiane che hanno dominato l’Europa e si sono fregiate del tricolore. Martedì sono stato al Salone d’Onore del Coni a Roma in compagnia del presidente Giovanni Malagò per l’ormai tradizionale consegna dei diplomi del Master SBS organizzato per il 14° anno da Verde Sport, braccio operativo del Gruppo Benetton. Venerdì mattina tornerò nella stessa prestigiosa sede del Coni per moderare un bellissimo convegno ideato dalla Federazione Atletica su temi di estrema attualità come “Sport City” e “Tecnologia nello sport”. Poi venerdì prossimo sarò a Vicenza per presentare un interessantissimo work shop sulla “Gestione del talento” nato dalla fervida mente di Paolo Bedin, ex Direttore Generale della Lega Calcio di serie B e oggi DG alla Lanerossi Vicenza. Un continuo cambio di argomenti insomma, molto divertente e nel contempo molto stimolante, perché mi consente di studiare e di imparare. Alla mia età mantiene viva la mente…
VOLLEY WEEK. Lunedì mattina sarò anche a Palazzo Marino per la presentazione della settimana della pallavolo con i vertici della Federvolley. Sarà la prima uscita di Adriano Pucci Mossotti nella sua veste di responsabile della Comunicazione e del Marketing della Fipav e di Piero Cezza come nuovo presidente del Comitato Lombardo (l’elezione si svolge sabato e l’attuale vicepresidente è l’unico candidato). Scopriremo nel dettaglio cosa accadrà a fine giugno a Milano, tra beach volley, in scena nella zona antistante il Castello Sforzesco, e le partite della nazionale giocate nel rinnovato Palalido, la cui inaugurazione è prevista per venerdì 14 giugno.  
NAZIONALI IN TV. La Volleyball Nations League ha finalmente trovato una copertura televisiva, e devo riconoscere che in questo momento è eccellente. Il Gruppo Discovery rappresenta una bellissima realtà non solo in Italia, e la visibilità mista tra chiaro (Nove) e pay (Eurosport) oggi è il top. Ve lo dice uno che ha lavorato una vita in tv, con la metamorfosi epocale che ha caratterizzato gli Anni 90 e l’inizio del 2000. Nell’era della digitalizzazione sfrenata e dei canali verticali on-demand, poter andare in chiaro rappresenta ancora un privilegio incredibile in quanto a visibilità, aspetto tutt’altro che marginale: fare un prodotto eccellente che però non vede quasi nessuno non consente di promuovere il movimento. Se ne sono accorti anche alcuni presidenti, che se ne sono lamentati davanti a Giorgetti a Palazzo Chigi (in particolare Fabio Lunardi, patron di Igor Gorgonzola Novara, fresco vincitore della Champions femminile trasmessa da Dazn) e ne ho avuto la conferma anche io realizzando da due mesi un programma dedicato al golf. Si chiama “Golfmania” e va in onda su Sportitalia, in chiaro per l’appunto: questo mi consente di fare ascolti altissimi e obiettivamente impensabili su una pay (la cui qualità peraltro in molti casi è eccellente). E’ comunque un argomento di cui dibatto e di cui sento parlare da una vita, e sinceramente non credo sia ancora finita... 
VELASCO DT. Siamo solo in attesa dell’ufficializzazione, ma pare più che probabile che Julio Velasco stia per diventare il nuovo direttore tecnico della nazionale maschile. Un ritorno a passato, un bel colpo per la Federazione anche a livello mediatico. Intanto Conegliano ha brindato all’arrivo di Paola Cardullo, Cebulj è andato a Trento, Hernandez a Padova, Van Garderen a Latina, Brakecevic a Novara, Sokolov a Kazan e Zaytsev ha firmato con Modena fino al 2023 chiudendo le fin troppe polemiche con Civitanova, che come opposto ha optato per la giovane promessa lussemburghese Rychlicki e che ha ceduto capitan Stankovic a Piacenza, ambiziosa neo-promossa in SuperLega. Bernardi ha comunicato sui social (a proposito della comunicazione moderna…) che dovrebbe restare a Perugia (nonostante l’interessamento di Sirci per Vital Heynen), il che indurrà Milano a scegliere per la sua panchina Giuliani o Piazza (oggi in pole position). Intanto Verona ha presentato Rado Stoytchev, Spoleto ha purtroppo rinunciato alla serie A2. Seguiteci e vi terremo aggiornati come sempre. Il volley-mercato quest’anno è davvero frizzante più che mai. 
PETERSON A GOLFMANIA. Dalla pallavolo chiudo come di consueto con il golf. Il nono appuntamento di “Golfmania” va in onda su Sportitalia dal prestigioso e storico Golf Club Villa D’Este alle ore 18.00 di sabato e alle ore 8.00 di domenica in chiaro sul canale 60 del digitale terrestre. Ospite d’eccezione Dan Peterson, personaggio straordinario impegnato per la prima volta sul green: sarà proprio lui a parlarci tra l’altro in anteprima del suo nuovo libro “Non fare una cosa stupida è come fare una cosa intelligente”.
A TEMPO DI SOCIAL. Noi ci vediamo ogni giorno sui social: su Facebook, dove c'è la mia pagina di personaggio pubblico Lorenzo Dallari Volley nella quale potete seguire news e interviste e dove vi invito a mettere il vostro like, e anche su Twitter e su Instagram. Vi ricordo che adesso sono attivi inoltre i profili di “Golfmania magazine” su Facebook, Instagram e YouTube, dove potete rivedere le puntate già andate in onda: vi aspetto sempre più numerosi!!!!
Buona pallavolo a tutti!
Sigla.com - Internet Partner