Pedro Luiz Putini ad Aversa

08/06/2021

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Amori indivisibili, indissolubili, inseparabili”. Amici mai di Antonello Venditti racchiude una delle frasi più belle mai scritte in un brano.
C’è tutto questo nell’annuncio del ritorno a ‘casa’ del palleggiatore brasiliano Pedro Luiz Putini che ritorna a vestire la maglia della Normanna Aversa Academy. Pedro, così come lo chiamano tutti coloro che vivono la pallavolo aversana, ha raccontato, grazie alle sue doti sopraffine di alzatore, alcune delle pagine più belle della storia recente del volley normanno.
Con la Sigma Aversa, guidata da Sergio di Meo, si è fatto conoscere in giro per l’Italia conquistando una meritata chiamata dalla Spagna, nella massima divisione nazionale.
Pedro è stato uno dei protagonisti assoluti dell’annata in terra piemontese, in A2, con la Sinergy Mondovì. Aversa è l’ambiente giusto per lui: lo sa la società e lo sa anche lo stesso alzatore. Quindi coach Tomasello ha un top player a disposizione, un altro tassello per il sogno promozione.
Sigla.com - Internet Partner