Perugia-Civitanova per la Finale Scudetto maschile, Conegliano-Novara per il Tricolore femminile

29/04/2019

Perugia batte Modena allo spareggio e raggiunge Civitanova in Finale scudetto
Tempo di finali scudetto per il volley maschile e per quello femminile all'insegna del pathos e dell'incertezza. Il consiglio per chi ama questo sport bellissimo è di non perdere neppure un set. E per chi ama invece il golf, l'invito è di seguire con attenzione nel week end la trasmissione "Golfmania" in onda in chiaro su Sportitalia.
PERUGIA-CIVITANOVA. Alla fine per lo sprint tricolore si ritrovano di fronte le due avversarie che hanno dato vita alla finale di Coppa Italia: a Casalecchio di Reno a conquistare il trofeo al fotofinish sono stati i mai domi umbri di Lorenzo Bernardi che in questa stagione hanno imparato a stringere i denti e a soffrire, come del resto ha confermato anche la quinta, incertissima e bellissima semifinale tricolore vinta domenica per 15-8 al tie break contro un'arrembante Modena. La Sir Safety è stata costretta a inseguire sempre il sestetto di Velasco, molto lucido e determinato tanto da risultare capace di portarsi avanti sul 2-1, ma condizionato oltremodo dall'infortunio alla caviglia occorso al polacco Bednorz. Sospinti da un eccellente Atanasijevic, autore di 21 punti e premiato alla fine migliore in campo, gli umbri l'hanno spuntata 3-2 recuperando una situazione davvero complicata e tra l'entusiasmo dei propri tifosi hanno centrato la quarta finale scudetto negli ultimi sei anni. Avversaria dei campioni d'Italia è come lo scorso anno Civitanova, che ha messo fuori gioco in quattro partite Trento, qualificata per la prossima Champions League: l'attesissima sfida tricolore scatta alle 20.30 di mercoledì 1 maggio a Perugia, per proseguire alle 18.00 di domenica 5 maggio con gara 2 a Civitanova e alle 20.30 di mercoledì 8 maggio di nuovo al PalaBarton. L'eventuale gara 4 andrebbe in scena nelle Marche alle 18.00 di sabato 11 maggio e la decisiva gara 5 alle 20.30 di martedì 14 maggio in Umbria. Bellissima finale aperta a qualsivoglia conclusione, con la Sir Safety avvantaggiata da fattore-campo avendo vinto la Regular Season e con la Lube che in questo momento sta offrendo una pallavolo obiettivamente più concreta e continua rispetto ai suoi avversari.
FINALE ROSA. Mercoledì scatta la finale scudetto femminile proponendo l'elettrizzante confronto tra Conegliano e Novara, le due squadre più accreditate alla vigilia, le più attrezzate, obiettivamente le più forti. L'Imoco ha messo fuori gioco Monza concedendo alle brianzole un solo set in tre partite, l'Igor ha chiuso il discorso in quattro vibranti match con la pur volitiva e pugnace Scandicci. Ancora una volta si trovano dunque faccia a faccia per un titolo la squadra di Santarelli e quella di Barbolini, come è accaduto lo scorso anno con in palio il tricolore: in questa stagione è già successo sia in occasione della Supercoppa vinta a Villorba dalle campionesse d'Italia per 3-1 sia a Verona per l'epilogo della Coppa Italia, dove a festeggiare sono state le piemontesi per 3-2. Come se non bastasse, questa sfida infinita si ripeterà pure a Berlino sabato 18 maggio per la bellissima finale tutta italiana della Champions League. Si inizia mercoledì 1 maggio al PalaIgor, poi sabato 4 e lunedì 6 si gioca al PalaVerde. L'eventuale gara 4 è in programma per venerdì 10 a Novara e la decisiva gara 5 per domenica 12 a Treviso. Lo spettacolo abbia inizio. 
OBIETTIVO SUPERLEGA. Come era già successo per la finale di Coppa Italia vinta a Casalecchio dagli emiliani, Piacenza e Bergamo di ritrovano di fronte per la finale dei play off che assegnano un posto per la SuperLega del prossimo anno. Nella prima gara disputata domenica a Piacenza è stata la squadra di Massimo Botti a imporsi con un netto 3-0 nei confronti di quella di Alessandro Spanakis, con 15 punti dell'ultimo arrivato Sabbi e 13 a testa di Tondo e Klobucar. La Gas Sales ha confermato di essere la favorita per la promozione in virtù di un organico completo ed esperto. Gara 2 si gioca alle 18.00 di mercoledì 1 maggio a Bergamo, gara 3 alle 20.30 di sabato 4 a Piacenza, l'eventuale gara 4 giovedì 9 in terra lombarda e la decisiva gara 5 domenica 12 al Palabanca. Gli orobici devono dare il meglio di sé per cercare di riequilibrare la situazione. 
SOGNANDO LA SERIE A1Trento ha fatto proprio il primo round delle semifinali dei play off promozione femminili superando Caserta per 3-0 al termine di un match combattuto solo nel terzo set, finito 32-20: per Nicola Negro sono stati 14 i punti realizzati dalla Mc Cledon e 12 quelli della Mazzon, per Dragan Nesic, subentrato in settimana a Marco Bracci sulla panchina campana, solo 9 quelli di Matuszkova. Mercoledì 1 maggio è in programma alle 17.00 gara 2 a Caserta e l'eventuale gara 3 va in scena di nuovo in Trentino alle 17.00 di domenica 5 maggio. Lunedì è scattata l'altra semifinale con Orvieto che ha espugnato Torino battendo il Cus 15-10 al tie break, con 23 punti di Decortes e 21 di D'Odorio. Gara 2 si gioca alle 17.00 di giovedì 2 maggio in Umbria e l'eventuale gara 3 di nuovo sotto la Mole alle 17.00 di domenica 5 maggio. La Delta Informatica sulla carta è la squadra da battere.
TORTU A GOLFMANIA. Sono molto contento della eco positiva e degli ottimi ascolti di "Golfmania", la trasmissione dedicata a questo sport che va in onda ogni fine settimana fino al termine di luglio su Sportitalia. La quinta puntata realizzata al Golf dei Laghi la potrete seguire in onda sabato 4 maggio alle 18.30 e domenica 5 alle 8.00 in chiaro sul canale 60 del digitale terrestre. Ospite d'eccezione Filippo Tortu, il primo italiano della storia a scendere sotto il muro dei 10 secondi nei 100 metri.
A TEMPO DI SOCIAL. Noi ci vediamo ogni giorno sui social: su Facebook, dove c'è la mia pagina di personaggio pubblico Lorenzo Dallari Volley nella quale potete seguire news e interviste e dove vi invito a mettere il vostro like, e anche su Twitter e su Instagram. Adesso sono attivi inoltre i profili di “Golfmania magazine” su Facebook, Instagram e Youtube, dove potete rivedere le 4 puntate già andate in onda: vi aspetto sempre più numerosi!!!!
Buona pallavolo a tutti!
Sigla.com - Internet Partner