Piacenza batte Busto e si porta avanti 2-0 nella serie tricolore femminile

30/04/2014

Piacenza batte Busto e si porta avanti 2-0 nella serie tricolore femminile
La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza batte 3-0 al PalaBanca la Unendo Yamamay Busto Arsizio in Gara-2 di Finale dei Play Off Scudetto e si avvicina ulteriormente al bis tricolore, ora distante una sola vittoria. Nel secondo match della serie che che assegnerà il titolo, le biancoblù di Gianni Caprara guidano le danze con autorevolezza dall'inizio alla fine, imponendo la propria forza offensiva e disinnescando le armi principali delle farfalle. Lucia Bosetti, neanche a dirlo, è ancora MVP: con 20 punti, il 42% in attacco, 4 muri e lavoro sporco in seconda linea è determinante soprattutto nel terzo set, quello più lottato. La superiorità delle padrone di casa è evidente in tutti i fondamentali e le bustocche non possono granché. Carlo Parisi a più riprese pesca dalla panchina per ravvivare l'animo delle sue giocatrici e in qualche frangente riesce nell'intento. Ma ogni tentativo di allungare la contesa è respinto dalle avversarie: Sansonna chiude con il 69% di ricezione perfetta, De Kruijf si scatena sotto rete con fast e muri in sequenza, Van Hecke e Meijners infilano palle importanti e la partita si chiude velocemente. Ora la serie si sposta al PalaYamamay per Gara-3: sabato sera, con diretta su Rai Sport 1 alle ore 20.30, il tutto esaurito del tempio bustocco proverà a trascinare le farfalle verso la rimonta. Piacenza, invece, avrà il primo match point per ricucirsi sulle maglie lo Scudetto.

La cronaca. A differenza di Gara-1, in avvio Piacenza è più determinata e mette pressione alle avversarie. Ace di Meijners, attacco di Bosetti al termine di uno scambio prolungato e le biancoblù guidano 8-5. Al contrario la difesa delle farfalle appare indecisa, il pallonetto di Van Hecke cade lento nel cuore della metà campo biancorossa. La diagonale stretta di Meijners vale il 12-8 al time out tecnico. Coach Parisi non è soddisfatto dell'approccio delle sue giocatrici e ferma il gioco sul 9-14, dopo l'errore di Ortolani. Arrighetti con un violento primo tempo prova a suonare la carica, ma poco dopo sulla sua fast c'è il muro di Bosetti (17-11). Le padrone di casa sono decise a tenere la testa avanti, con la pipe di Van Hecke è di nuovo +5 sul 18-13. Entra in partita Marcon, capitana delle bustocche, con due punti in fila. Il mani out di Buijs riavvicina le ospiti (16-19). Le emiliane non tremano e con De Kruijf fissano il 22-18. Quindi Buijs attacca in rete e sul set point Ortolani manda lungo l'appoggio. Finisce 25-19 e Piacenza si porta sull'1-0. E' un break firmato da De Kruijf - primo tempo e muro - a lanciare la Rebecchi Nordmeccanica nel secondo set (8-4). Bastano però due errori di Van Hecke e Bosetti a ridestare la Unendo Yamamay, che sul muro di Ortolani torna a contatto sul 9-10. Al muro di Michel risponde la botta di Van Hecke, 12-10 al time out tecnico. L'opposta belga è tutt'altra cosa rispetto a Gara-1 e colpisce con continuità, anche a muro (14-11). La pipe di Bosetti, non contenuta dal muro a uno di Arrighetti, allarga il divario. 'Piske' spedisce out - una lunga e una larga - due fast e il time out discrezionale di Parisi è un'ovvia conseguenza (12-18). Dall'altra parte De Kruijf è una sentenza o quasi, Bosetti stoppa Marcon ed è 21-14. Il tecnico delle farfalle inserisce Garzaro per Michel per ottenere più presenza a muro. Sulla fast di Leggeri Piacenza sale 23-16 e si avvicina al 2-0. Che si concretizza su due pezzi di bravura di Bosetti, a segno con il diagonale stretto e il mani out su contrattacco: 25-16. Comincia il terzo set con un altro piglio la Unendo Yamamay, che tira su due palloni complicati e sale 4-2 sul pallonetto fuori di qualche centimetro di Leggeri. Ortolani e Buijs piegano il muro biancoblù per il 7-3 esterno. Le bande olandesi protagoniste della scena: Buijs trasforma la parallela, Meijners mura Ortolani. Sul block-in di De Kruijf su Arrighetti giungono il -1 e il time out di Parisi. Wolosz insiste su Arrighetti ma non ne trae benefici. Così il tecnico biancorosso, sotto 9-11, inserisce Petrucci al palleggio e Garzaro al centro: la vicentina realizza il muro del pareggio. La partita procede in equilibrio, Marcon indirizza all'incrocio delle righe il 14-14. Poi è Bosetti a cambiare marcia e avviare il mini-parziale di 3-0 che elettrizza il PalaBanca. Tocco di seconda di Petrucci, muro di Michel e Busto è ancora lì, 16-17. E' sufficiente un errore di Leggeri a ricomporre la parità a 18. De Kruijf è più incisiva nel duello con Garzaro e la Rebecchi Nordmeccanica resta avanti 20-19. Meijners e Bosetti scavano un piccolo ma importante solco (22-20). Di nuovo Bosetti spezza il muro bustocco e fa 23-21, Marcon accorcia le distanze con il mani out, ma poi non sfrutta l'errore in difesa di Meijners e così la solita Bosetti procura due match point (24-22). Leggeri sale in cielo e inchioda Marcon per il 25-22 finale.

31^ Play Off Scudetto: il tabellino
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA - UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 3-0 (25-19, 25-16, 25-22)
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Leggeri 5, De Kruijf 12, Van Hecke 12, Meijners 12, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova, Bosetti 20, Vindevoghel. Non entrate Valeriano, Manzano, Caracuta. All. Caprara.
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Ortolani 9, Garzaro 1, Bianchini, Michel 6, Leonardi (L), Marcon 9, Spirito, Buijs 15, Arrighetti 4, Wolosz, Petrucci 1. Non entrate Sloetjes. All. Parisi.
ARBITRI: Braico, Balboni.
NOTE - Spettatori 3500, incasso 27000, durata set: 25', 24', 31'; tot: 80'.

31^ Play Off Scudetto: il programma della Finale
Gara-1
Sabato 26 aprile, ore 20.30
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-1 (21-25, 26-24, 25-15, 25-23)

Gara-2 Mercoledì 30 aprile, ore 20.00
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-19, 25-16, 25-22)

Gara-3 Sabato 3 maggio, ore 20.30
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza DIRETTA RAI SPORT 1

Ev. Gara-4 Martedì 6 maggio, ore 20.00
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza DIRETTA RAI SPORT 1

Ev. Gara-5 Venerdì 9 maggio, ore 20.30
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Unendo Yamamay Busto Arsizio DIRETTA RAI SPORT 1
Sigla.com - Internet Partner