Play Off 5° posto maschile: i risultati della 3a giornata

04/04/2021

Risultati 3a giornata Girone Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca: 
Sabato 3 aprile 2021
Leo Shoes Modena - Allianz Milano 1-3 (22-25, 20-25, 27-25, 24-26)
Kioene Padova - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-22, 27-25, 25-19)
Domenica 4 aprile 2021
Top Volley Cisterna - Gas Sales Bluenergy Piacenza 2-3 (13-25, 25-20, 22-25, 27-25, 9-15)
NBV Verona - Consar Ravenna 3-2 (20-25, 25-23, 22-25, 25-21, 15-12)

Top Volley Cisterna - Gas Sales Bluenergy Piacenza 2-3 (13-25, 25-20, 22-25, 27-25, 9-15)
Top Volley Cisterna: Seganov 4, Tillie 9, Szwarc 12, Sabbi 28, Cavuto 12, Krick 10, Rondoni (L), Sottile 0, Onwuelo 1, Cavaccini (L). N.E. Rossato, Rossi, Randazzo. All. Kovac.
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Baranowicz 5, Clevenot 15, Mousavi 12, Finger 24, Antonov 13, Candellaro 8, Fanuli (L), Scanferla (L), Tondo 0, Botto 0, Izzo 0. N.E. All. Bernardi.
ARBITRI: Cesare, Canessa. NOTE - durata set: 24', 28', 26', 29', 15'; tot: 122'. MVP: Finger

La Top Volley Cisterna cede al tie-break la sfida con la Gas Sales Bluenergy Piacenza. Un 2-3 con i pontini sempre in rimonta, fermati solo da un black-out in avvio del quinto e ultimo spicchio di gara: alla luce di questo risultato Cisterna sale a cinque punti nella classifica dei Play Off 5° Posto, appendice al campionato di Superlega, che mette in palio il posto nella prossima edizione della Challenge Cup. Con 28 punti (e il 65% in attacco) Giulio Sabbi è il miglior realizzatore del match: una prestazione notevole che, oltre all’ottima prestazione di squadra, dà un cambio di passo notevole rispetto alla Regular Season. In avvio di partita Boban Kovac schiera Seganov al palleggio opposto a Sabbi, di banda Cavuto e Tillie, Szwarc e Krick al centro con Cavaccini libero. Dall’altra parte della rete Piacenza risponde con Baranowicz in palleggio opposto a Finger, di banda Antonov e Clevenot, centrali Mousavi e Candellaro con Scanferla libero. La Top Volley cede il primo set a Piacenza (13-25) subendo la maggiore concretezza in attacco della formazione allenata da coach Bernardi che costringe i pontini a rincorrere fin dall’inizio del match (4-7, 5-10) poi a metà set Tillie e soci provano a ricucire con un mini-break (8-12) ma Piacenza scappa ancora (12-19) e fa suo il primo atto della gara. Nel secondo set la Top Volley reagisce e rimette il match in equilibrio vincendo 25-20. Sabbi trascina, Tillie è presente e anche i compagni partecipano attivamente: dall’11-11 arriva la prima sgasata della Top che sale fino al 13-11 e poi ancora un allungo fino al 15-12. Sul 23-17 il parziale è in ghiaccio ma nel finale, dal 24-18, la Top Volley pasticcia e Piacenza annulla due set point prima dell’errore al servizio di Clevenot che regala il set ai pontini. La Top perde il terzo parziale 22-25 con una percentuale di attacco migliore di Piacenza ma con sei errori al servizio che pesano abbastanza. Nel finale Sabbi (7 punti e 70% in attacco in questo set) prova a trascinare i suoi (20-23) ma Piacenza non molla e trova il 20-24: due set point annullati dalla Top Volley Cisterna. che resta comunque agganciata alla partita, prima del punto decisivo di Antonov. Sotto 1-2, il quarto set è combattutissimo e la Top passa ai vantaggi (27-25). I pontini sono sempre avanti (11-8, 12-10, 15-12) e Piacenza accusa il colpo: il 19-16 arriva con il primo tempo di Szwarc, poi sul 22-18 Piacenza accusa ancora. Bernardi bisticcia con Baranowicz e lo sostituisce con Izzo e la Gas Sales recupera dal 23-19 al 23-23. Si va ai vantaggi, Baranowicz torna in campo, la Top arriva sul 24-23, Piacenza annulla due set point, ma è Cisterna a spuntarla. La Top Volley, dopo aver rimesso in equilibrio la partita ancora una volta, cede al tie-break 9-15. Decisivo il black-out iniziale che porta Piacenza avanti 4-10, poi dal 6-13 Cisterna recupera fino al 9-13 grazie a un prolifico turno al servizio di Szwarc, ma l’aggancio riesce nonostante i 5 punti di Sabbi.

MVP : Michal Finger (Gas Sales Bluenergy Piacenza)

Giulio Sabbi (Top Volley Cisterna) : "Stiamo battagliando nonostante il primo set di oggi, rivedibile. Siamo stati bravi a reagire e a rimanere concentrati in campo e sappiamo che le partite saranno tutte così perché nessuno vuole perdere. Top Volley diversa? Sicuramente per noi è stata una prima parte di stagione deludente, la società, invece, merita prestazioni grintose come in questo inizio di Play Off 5° Posto, c’è rammarico, è stata una stagione travagliata e non dobbiamo nasconderci, ora pensiamo solo al futuro".
Michele Baranowicz (Gas Sales Bluenergy Piacenza) : "Un passo in avanti verso i primi quattro posti, la Top Volley ha giocato una partita importante, noi siamo stati bravi a restare sempre nel match con uno strappo importante in avvio del quinto set. Tensione? C’è nervosismo, è normale, ma alla fine l’importante è vincere. Mercato? Al momento non ho il contratto con nessuno, l’importante è finire la stagione poi si vedrà. Se il mio nome viene associato alla Top Volley mi fa piacere perché è una società che ha voglia di rivincita ed è una piazza storica della pallavolo italiana".

NBV Verona - Consar Ravenna 3-2 (20-25, 25-23, 22-25, 25-21, 15-12)
NBV Verona: Spirito 1, Kaziyski 24, Aguenier 8, Jensen 19, Magalini 8, Zingel 15, Donati (L), Bonami (L), Zanotti 0, Peslac 0, Asparuhov 0. N.E. Caneschi. All. Stoytchev.
Consar Ravenna: Batak 6, Recine 24, Arasomwan 6, Pinali 22, Koppers 11, Grozdanov 12, Pirazzoli (L), Giuliani (L), Redwitz 0, Zonca 2. N.E. Orioli, Stefani, Mengozzi. All. Bonitta.
ARBITRI: Puecher, Venturi. NOTE - durata set: 26', 29', 28', 29', 20'; tot: 132'. MVP: Kaziyski

Lunghissima e molto combattuta, come spesso succede tra Verona e Ravenna. NBV - Consar finisce con una vittoria gialloblù al tie-break che rompe il digiuno delle prime due giornate e, per contro, frena la corsa di Ravenna. Mezzo parziale a testa, nel primo set: Verona conduce le danze prendendosi anche un vantaggio importante, sul 16-11, con l’ace di Kaziyski. Coach Bonitta richiama i suoi a rapporto e trova le parole giuste per caricarli, perché Ravenna stringe i denti fino a tornare a -1. Due errori gialloblù costano il sorpasso, la diagonale di Pinali e l’ace di Koppers ribaltano il parziale e consegnano il primo punto agli ospiti. Ora tocca a Verona inseguire e il secondo set sembra quasi uno specchio del primo: la Consar è molto efficiente in attacco, ma la NBV trova il controsorpasso grazie a un migliore equilibrio in ricezione. Ravenna cerca la fuga fin dai primi scambi nel terzo set. Qualche errore di troppo in battuta per i gialloblù spiana la strada, almeno fino alla reazione trascinata da Kaziyski, che culmina nel 9-9. Si procede a strattoni, la Consar trova le soluzioni giuste con Recine e rimette un piede avanti. Verona torna sotto nel quarto set, partendo subito con il piede giusto e facendo girare più che bene i fondamentali. Ravenna le prova tutte, compresi i due ace di Batak, ma i gialloblù mantengono il sangue freddo e il vantaggio fino al lunghissimo set ball, deciso da Kaziyski dopo una serie infinita di scambi. Si decide tutto al tie-break: primi scambi punto a punto, in una sfida sempre più appassionante. Decisivi Zingel e Kaziyski, Verona mantiene un vantaggio sottile e preziosissimo, Ravenna riesce a rimandare solo di un punto il match ball, prima della giocata finale di Zingel.

MVP: Matey Kaziyski (NBV Verona)

Matey Kaziyski (NBV Verona): "Si è conclusa una lunga battaglia sportiva, una partita molto difficile. Soprattutto perché arriviamo da una trasferta davvero complicata, si è visto che un po’ di stanchezza c’era, quindi è normale che siamo partiti un po’ rallentati. Siamo entrati nel match, ma una volta che la squadra avversaria ha preso fiducia è diventata difficile. Comunque abbiamo combattuto, e siamo contenti della vittoria: abbiamo espresso un gioco corale, lottando fino alla fine. ".
Francesco Recine (Consar Ravenna): "Non siamo contenti di essere andati a tie-break perché eravamo sopra, ma è stata una partita davvero tosta, con Kaziyski che ogni volta chiudeva tutti i punti importanti. Abbiamo giocato bene, con la squadra rimaneggiata che ha visto in campo anche ragazzi rimasti in panchina durante l’anno. Siamo cresciuti molto come gruppo in questo periodo e lo stiamo dimostrando a ogni partita".

Sabato 3 aprile 2021
Leo Shoes Modena - Allianz Milano 1-3 (22-25, 20-25, 27-25, 24-26)
Leo Shoes Modena: Christenson 2, Rinaldi 12, Sanguinetti 3, Buchegger 15, Petric 18, Stankovic 3, Mazzone (L), Porro 0, Gollini 0, Grebennikov (L), Bossi 7, Karlitzek 1. N.E. Vettori, Estrada Mazorra. All. Giani.
Allianz Milano: Sbertoli 3, Basic 9, Kozamernik 11, Patry 15, Maar 20, Piano 11, Pesaresi (L), Daldello 0, Staforini (L), Urnaut 1, Ishikawa 0. N.E. Weber, Meschiari, Mosca. All. Piazza.
ARBITRI: Zavater, Rolla. NOTE - durata set: 29', 26', 34', 31'; tot: 120'. MVP Patry

Kioene Padova - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-22, 27-25, 25-19)
Kioene Padova: Ferrato 4, Wlodarczyk 12, Vitelli 11, Stern 12, Merlo 3, Canella 5, Danani La Fuente (L), Tusch 0, Gottardo (L), Bottolo 4. N.E. Volpato, Milan, Fusaro, Casaro. All. Cuttini.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 3, Defalco 10, Chinenyeze 6, Drame Neto 5, Corrado 5, Cester 1, Sardanelli (L), Rizzo (L), Almeida Cardoso 0, Dirlic 11, Gargiulo 2. N.E. Rossard, Chakravorti. All. Baldovin.
ARBITRI: Boris, Bassan. NOTE - durata set: 27', 36', 24'; tot: 87'; MVP Gottardo

Classifica Girone Play Off 5° Posto 
Gas Sales Bluenergy Piacenza 7, Allianz Milano 7, Consar Ravenna 6, Top Volley Cisterna 5, Kioene Padova 4, NBV Verona 3, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3, Leo Shoes Modena 1.

Il programma
4a giornata Girone Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca
Mercoledì 7 aprile 2021, ore 19.30
NBV Verona – Kioene Padova 

Diretta Eleven Sports
Arbitri: Lot, Zanussi (Lambertini)
Video Check: Danieli
Segnapunti: Dalle vedove

Giovedì 8 aprile 2021, ore 18.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Leo Shoes Modena 

Diretta Eleven Sports
Arbitri: Cappello, Tanasi (Notaro)
Video Check: Richichi
Segnapunti: Morello

Gas Sales Bluenergy Piacenza - Allianz Milano 
Diretta Eleven Sports
Arbitri: Cerra, Piana (Pettenello)
Video Check: Bosio
Segnapunti: Rossi

Giovedì 8 aprile 2021, ore 19.00
Consar Ravenna – Top Volley Cisterna 

Diretta Eleven Sports
Arbitri: Brancati, Merli (Marani)
Video Check: Marchetti
Segnapunti: Casadei
Sigla.com - Internet Partner