Play off scudetto femminili: in Gara 1 dei Quarti di finale Villa batte 3-0 Pesaro, Modena espugna Piacenza

14/03/2012

Play off scudetto femminili: in Gara 1 dei Quarti di finale Villa batte 3-0 Pesaro, Modena espugna Piacenza
Si sono aperti questa sera i Play Off Scudetto del 67° Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile con le prime due sfide di Gara 1 dei Quarti di Finale nelle quali l'MC-Carnaghi Villa Cortese ha sconfitto 3-0 la Scavolini Pesaro e la Liu Jo Volley Modena ha battuto 3-1 a domicilio la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza.
Al PalaBorsani successo convincente in tre set dell’MC-Carnaghi Villa Cortese contro la Scavolini Pesaro. Con Stufi in campo al posto dell’indisponibile dell'ultim'ora Wilson, la formazione di Abbondanza ha trovato in una strepitosa Guiggi e nella solita Pavan (16 punti a testa) le chiavi per scardinare le resistenze di una Scavolini parsa meno in palla rispetto alle ultime uscite. Dopo un avvio complicato (1-4), Villa Cortese ha trovato il giusto passo prendendo in mano il pallino del gioco (18-11) e respingendo poi gli assalti finali delle colibrì (25-20). Secondo set con Villa sempre avanti e che trova poi la fuga decisiva a cavallo della seconda sosta tecnica. Le biancoblù volano (21-12) e tengono sotto controllo il tentativo di rimonta della Scavolini che deve arrendersi 25-17. Gara più combattuta nel terzo parziale con Pesaro che grazie alla buona vena di Ortolani e Klineman riesce a rimanere agganciata a Villa Cortese. Si gioca punto a punto fino al 19-10, poi lo strappo decisivo, griffato dall’ex Guiggi, è delle padrone di casa che chiudono 25-20 conquistando la prima sfida dei Quarti. Sabato sera alle 20.30 a Pesaro davanti alle telecamere di Rai Sport la seconda gara.
Nell'altra gara di questa sera affermazione esterna in quattro set della Liu Jo Volley Modena sul campo della Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. Primo set dominato da Modena, grazie ad una prestazione monstre a muro (9 i block vincenti nel parziale) che blocca le attaccanti piacentine e ad un’ottima Harmotto (4 muri e 75% in attacco), fattori che permettono alle ospiti di Cuccarini di fissare il 10-25 a proprio favore. Maggior equilibrio dopo il cambio di campo, anche se l’inerzia è sempre a favore di una Liu Jo più determinata in difesa soprattutto con una super Croce e Aguero, e che in attacco vola con le giocate dell’italo-cubana e di Barazza. Le ospiti prendono il largo nella fase centrale del set, ma Piacenza non molla, aggrappandosi a Turlea e Lehtonen, e riesce a riavvicinarsi a -1 nel finale annullando anche tre palle set, prima di cedere all’attacco vincente di Aguero (25-27). Il copione non varia nella terza frazione, con le ospiti a fare l’andatura e le padroni di casa di Marchesi costrette a inseguire. Capitan Leggeri prova a suonare la carica (14-16), ma due muri consecutivi delle modenesi (17-21) sembrano indirizzare set e match verso la Liu Jo. Come nel parziale precedente però la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza è brava a non arrendersi e, trascinata da Turlea, infila un break di 4-0 (da 21-23 a 25-23) chiuso da un muro di Lehtonen su Harmotto che riapre i giochi. La Liu Jo non subisce il contraccolpo e con il duo a stelle e strisce Barboza - Harmotto scappa via subito nel quarto set (4-11). Marchesi tenta la carta Richards per Lehtonen e la mossa dà buoni frutti permettendo a Piacenza di ridurre lo svantaggio fino al 17-18 (muro vincente di Nicolini). Nel finale però emerge la classe di Aguero che guida la formazione di Cuccarini al successo (20-25) che permetterà a Modena di giocarsi sabato davanti al proprio pubblico il primo match point per l’accesso alle semifinali.
Domani sera alle 20.30 si giocano gli altri due confronti di Gara 1. Al PalaYamamay la Yamamay Busto Arsizio, reduce dal successo nell'andata di CEV Cup con Urbino, ospita l'Asystel Volley Novara, mentre al PalaMondolce (diretta Rai Sport 1) la Chateau d'Ax Urbino Volley, priva delle infortunate Djerisilo e Van Hecke, attende la Norda Foppapedretti Bergamo che non potrà contare sulle indisponibili Diouf e Di Iulio, ma spera di recuperare le acciaccate Nucu e Piccinini.

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 – Play Off Scudetto
Quarti di Finale – Gara 1
I risultati di stasera
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Liu Jo Volley Modena 1-3 (10-25, 25-27, 25-23, 20-25)
MC-Carnaghi Villa Cortese – Scavolini Pesaro 3-0 (25-20, 25-17, 25-20)

I tabellini delle gare
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA - LIU JO VOLLEY MODENA 1-3 (10-25, 25-27, 25-23, 20-25)
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Pachale 15, Davis (L), Leggeri 9, Richards 7, Turlea 21, Dall'igna, Nicolini 5, Lehtonen 8, Cella. N.e. Mazzocchi, Callegaro, Malvestito. All. Riccardo Marchesi.
LIU JO VOLLEY MODENA: Croce (L), Valeriano, Paggi, Barazza 8, Aguero 22, Harmotto 19, Barboza 12, Rinieri 12, Ognjenovic 7. N.e. Ciabattoni, Partenio, Mari. All. Giuseppe Cuccarini.
ARBITRI: Giulio Astengo e Armando Simbari. NOTE - Spettatori 650, incasso 2500, durata set: 19', 32', 28', 27'; tot: 106'.

MC-CARNAGHI VILLA CORTESE - SCAVOLINI PESARO 3-0 (25-20, 25-17, 25-20)
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Stufi 4, Berg, Pavan 16, Guiggi 16, Cruz 10, Bosetti 10, Pincerato, Barborkova 2, Bosetti, Puerari (L). N.e. Carocci, Perinelli, Wilson. All. Marcello Abbondanza.
SCAVOLINI PESARO: Ortolani 11, Brinker 7, Klineman 10, De Gennaro (L), Manzano 6, Ferretti, Okuniewska 8, Cardani, Musti De Gennaro 1. N.e. Agostinetto, Saccomani, Ampudia. All. Luciano Pedullà.
ARBITRI: Maurizio Cardaci e Antonino Genna. NOTE - Spettatori 610, durata set: 26', 26', 28'; tot: 80'.

Il programma di domani
Giovedì 15 marzo ore 20.30
A Urbino: Chateau d’Ax Urbino Volley – Norda Foppapedretti Bergamo (diretta Rai Sport 1)
Arbitri: Giampiero Perri – Massimo Marchello
A Busto Arsizio (VA): Yamamay Busto Arsizio – Asystel Volley Novara
Arbitri: Andrea Pozzato – Rossella Piana

Quarti di Finale – Gli appuntamenti di domani
Giovedì 15 marzo alle 20.30 su Rai Sport 1 diretta della sfida del PalaMondolce Chateau d’Ax Urbino Volley – Norda Foppapedretti Bergamo sempre con la telecronaca di Maurizio Colantoni e il commento tecnico di Andrea Lucchetta.
Giovedì 15 marzo sempre a partire dalle 20.30, poi, dall’home page del sito www.legavolleyfemminile.it sarà possibile accedere alla photogallery dedicata al match Chateau d’Ax Urbino Volley - Norda Foppapedretti Bergamo, con gli scatti firmati Rubin X LVF.
Prima del fischio d'inizio di Yamamay Busto Arsizio - Asystel Volley Novara verrà consegnato al capitano delle farfalle Helena Havelkova il Trofeo Gazzetta, prestigioso riconoscimento del quotidiano rosa ideato da Carlo Gobbi, decano del giornalismo del volley nazionale, giunto alla 34^ edizione. Havelkova viene premiata come miglior giocatrice della Regular Season in base ai punteggi attribuiti dagli inviati de "La Gazzetta dello Sport".

Il resto del programma dei Quarti di Finale
Gara 2
Sabato 17 marzo ore 20.30
Liu Jo Volley Modena – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza
Scavolini Pesaro – MC-Carnaghi Villa Cortese (diretta Rai Sport 1)
Lunedì 19 marzo ore 20.30
Asystel Volley Novara – Yamamay Busto Arsizio (diretta Rai Sport 2)
Norda Foppapedretti Bergamo – Chateau d’Ax Urbino Volley

Ev. Gara 3
Martedì 20 marzo ore 20.30 (*una gara in diretta su Rai Sport 1)
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Liu Jo Volley Modena
MC-Carnaghi Villa Cortese – Scavolini Pesaro
Mercoledì 21 marzo ore 20.30
Yamamay Busto Arsizio – Asystel Volley Novara
Chateau d’Ax Urbino Volley – Norda Foppapedretti Bergamo

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 - La formula dei Play Off Scudetto
La formula di svolgimento della 29^ edizione dei Play Off Scudetto prevede la disputa di Quarti e Semifinali al meglio delle due partite vinte su tre (gara 1 e l'eventuale gara 3 si disputano in casa della squadra con la miglior classifica al termine della regular season), mentre la Finale Scudetto si giocherà al meglio delle tre partite vinte su cinque (gara 1, gara 2 e l'eventuale gara 5 si disputano in casa della squadra con la miglior classifica al termine della regular season).
Sigla.com - Internet Partner