Playoff Serie A2 femminile: i verdetti di gara 2 di Semifinale

10/04/2024

Nel mercoledì di Gara 2 di Semifinali Playoff Serie A2 Tigotà, la Futura Giovani Busto Arsizio conquista la Finale Promozione grazie allo 0-3 in casa della CBF Balducci Hr Macerata, che segue il successo al tie-break di Gara 1. Partita perfetta delle bustocche di coach Beltrami, che ritrovano una vittoria fuori casa dominando la sfida contro le arancionere, lasciate a 16, 18 e 10 nei tre parziali. Sono ancora Zanette (MVP con 16 punti) e Cventic (11) le principali armi a disposizione delle cocche, con la squadra di coach Carancini che non va oltre il 5% di efficienza offensiva, cadendo ad un passo dalla Finale che comincerà al PalaBorsani nel weekend del 20-21 aprile

A Latisana, è invece la Città di Messina a fare festa, rendendo pan per focaccia alla Cda Volley Talmassons FVG: dopo il clamoroso 2-3 in rimonta di Gara 1, sono infatti le friulane a subire il ritorno delle siciliane, sotto 1-0 ma poi capaci di conquistare l'intera posta imponendosi 1-3 e rinviando tutto alla decisiva Gara 3 in programma domenica 14 aprile alle ore 17. Nonostante i 13 muri vincenti di squadra, i 20 punti (4 muri) di Hardeman, e la doppia cifra di Populini (15), Piomboni (12) e Eckl (10, 4 muri), la squadra di coach Barbieri riesce ad avere la meglio soltanto nel primo set, cedendo nei successivi tre parziali sempre nel finale punto a punto 23-25, 23-25 e 21-25. Protagoniste di giornata per coach Bonafede le laterali Battista (19) e Payne (18), ma fondamentale anche il contributo dell'MVP Catania e di Rossetto, subentrate a capitan Martinelli Joly e autrici rispettivamente di 12 e 9 punti. 
 

Playoff Serie A2 Tigotà

Gara 2 Semifinali 10/04/2024

Risultati:
Cbf Balducci Hr Macerata - Futura Busto Arsizio 0-3 (16-25, 18-25, 10-25)
Cda Volley Talmassons Fvg - Città Di Messina 1-3 (25-19, 23-25, 23-25, 21-25)

Cbf Balducci Hr Macerata - Futura Busto Arsizio
Si chiude in Gara 2 di semifinale l’avventura della CBF Balducci HR nei Playoff promozione di Serie A2 Tigotà: nel match del Banca Macerata Forum, di fronte ad un ottimo pubblico che alla fine saluta la stagione arancionera con tantissimi applausi, la Futura Giovani Busto Arsizio domina la partita in tre set con una grande prestazione in ogni fondamentale, guadagnando l’accesso alla finale dove sfiderà la vincente di Gara 3 tra Talmassons e Messina. Gara a senso unico sin dai primi punti per le bustocche con la MVP Zanette a quota 16 punti (doppia cifra anche per Cvetnic, 11), 5 ace e 8 muri vincenti messi a segno dalle lombarde mentre in casa arancionera non gira l’attacco (27% con il 5% di efficienza) e la pressione della Futura a rendere costantemente la vita difficile a Fiesoli e compagne. Coach Carancini sceglie Bonelli-Stroppa, Mazzon-Broekstra, Fiesoli-Bolzonetti, Bresciani libero. Coach Beltrami riparte da Monza-Zanette, Tonello-Rebora, Cvetnic-Pomili, Bonvicini libero. Il primo set è subito di marca Futura: le lombarde pungono al servizio e attaccano al 46% (5 punti per Cvetnic con l’80%, 4 per Zanette e Pomili) mentre la CBF Balducci HR fatica in questo fondamentale (25%) commettendo ben 6 errori: 16-25 il finale. Stessa trama nel secondo set: le percentuali di attacco arancionere migliorano (39%) ma arrivano 5 errori mentre Busto continua ad avere una buona efficienza, inoltre i 3 muri (2 Rebora) e i 2 ace lombardi fanno la differenza per il 18-25 finale. Monologo lombardo nel terzo set: 5 muri e 2 ace spingono la Futura, Carancini prova a rivoluzionare la squadra ma l’attacco arancionero si smarrisce ancora (18%) mentre Busto spinge fino in fondo per il 10-25 conclusivo. 
MVP: Zanette (Busto Arsizio)
SPETTATORI: 650 
DICHIARAZIONI:
Alessia Fiesoli (Cbf Balducci Hr Macerata): "Purtroppo noi non ci aspettavamo una partita del genere. Ci eravamo dette di spingere fin dall'inizio, di essere aggressive e purtroppo questo è mancato. Secondo me un gran merito a loro, perché ora a caldo mi sento di dire che non ci hanno lasciato giocare perché hanno difeso l'impossibile. Noi facevamo fatica a buttare giù la palla. Un po' demerito nostro perché abbiamo fatto tanti tanti errori. Un applauso a Busto, è una squadra costruita per poter salire e si è visto, ci hanno messo in grande difficoltà. Oggi dispiace chiudere così in casa nostra, davanti a un pubblico spettacolare, perché un palazzetto pieno così è veramente uno spettacolo. È stata una stagione difficile, però con un gruppo che non ha mai mollato, abbiamo raggiunto dei bei risultati perché comunque una semifinale playoff è sempre la semifinale playoff. Ci tengo a sottolineare l'importanza di questo gruppo incredibile che non ha mai mollato, un gruppo unito sia dentro al campo e soprattutto fuori. Quindi io ringrazio la mia squadra, sono orgogliosa di esserne capitano.".
Sofia Monza (Futura Busto Arsizio): "Sono davvero felicissima di questo risultato, sono super orgogliosa di noi, abbiamo fatto una grande partita e ci voleva un successo fuori casa che non arrivava da tempo. L’abbiamo fatto nel migliore dei modi con una vittoria netta per 3-0 che non era affatto scontato contro una squadra come Macerata. Siamo al settimo cielo ora e vogliamo goderci i festeggiamenti per iniziare poi subito da domani a pensare a questa finale.".

CBF BALDUCCI HR MACERATA - FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO 0-3 (16-25 18-25 10-25)
CBF BALDUCCI HR MACERATA: Fiesoli 5, Mazzon 6, Bonelli 3, Bolzonetti 7, Broekstra 2, Stroppa 4, Bresciani (L), Vittorini 3, Civitico 2, Dzakovic 1, Morandini. Non entrate: Quarchioni, Cappellacci (L), Masciullo. All. Carancini.
FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Rebora 7, Monza 4, Cvetnic 11, Tonello 8, Zanette 16, Pomili 6, Bonvicini (L), Bosso. Non entrate: Furlan, Osana, Del Core, Citterio (L), Bresciani. All. Beltrami.
ARBITRI: Selmi, Angelucci. NOTE - Spettatori: 650, Durata set: 23', 25', 24'; Tot: 72'. MVP: Zanette.

Top scorers: Zanette E. (16) Cvetnic L. (11) Tonello V. (8) 
Top servers: Rebora S. (1) Cvetnic L. (1) Zanette E. (1) 
Top blockers: Rebora S. (4) Tonello V. (2) Zanette E. (1) 

Cda Volley Talmassons Fvg - Città Di Messina
Non riesce nell’impresa la CDA Talmassons, che cade in casa contro Messina in Gara 2. Le siciliane rimontano il primo set di svantaggio e vincono per 3-1 portando la serie alla bella che si giocherà Domenica 14 Aprile al Palarescifina di Messina. Starting six abituale per coach Barbieri che sceglie Eze al palleggio, Piomboni opposto, Hardeman e Populini schiacciatrici, Eckl e Costantini centrali con Negretti libero. Primo Set equilibratissimo in avvio, fino al 12-12. Piomboni di potenza segna il punto dell’allungo (16-14). Poi è Populini a salire in cattedra con un ottimo turno di servizio, che permette alle friulane di allungare ancora. CDA che chiude il primo set con Eckl a muro per il 25-19. Nel secondo set si rivive l’equilibrio iniziale. Ad andare avanti questa volta è Messina (7-9). La Cda riesce a trovare il pari a quota 14. Hardeman ed Eckl guidano l’avanzata friulana fino al 22-18. Messina però riesce a rimontare questi quattro punti di vantaggio andando a chiudere il set sul 23-25. Nel terzo set avvio pazzesco della CDA che trova il massimo vantaggio del 9-1. Passo dopo passo però Messina recupero questo pesante svantaggio fino a livellare le distanze. Rossetto con un mani out per il 20-23. Le Pink Panthers con un’ottima serie di attacchi trova la parità ma gli ultimi due punti del set sono di Messina, 23-25. Ancora grande equilibrio in avvio di quarto set, il primo break è della CDA con Piomboni per il 9-7, ma Messina pareggia subito sul 10 pari. Messina fa valere il suo muro per il 13-16 e inizia a mettere distanza tra sé e le friulane. Battista e Payne trascinano le ospiti in fase d’attacco e a chiudere il match arriva un’infrazione della CDA che porta il match alla conclusione. 21-25 e 1-3 finale. 
MVP: Catania (Città di Messina )
SPETTATORI: 735 
DICHIARAZIONI:
Coach Leonardo Barbieri (Cda Volley Talmassons Fvg): "Dobbiamo fare i complimenti a Messina perché hanno giocato con grande intensità. Ci hanno rimontato un paio di volte nei punti finali del set e quindi complimenti a loro che ci hanno creduto. Noi abbiamo l’unico rammarico di non essere riusciti a gestire i vantaggi che avevamo nel secondo e nel terzo set. Nel primo set abbiamo fatto una battuta strepitosa, poi siamo calati un po’ battendo più facile. Il nostro muro è andato bene ma nel complesso il match è andato così.” ".
Coach Fabio Bonafede (Città Di Messina): "Mi sento di dire che è giusta la possibilità di uno spareggio per chiudere questa serie. Noi eravamo stati bravi a Messina ma non nei particolari e Talmassons ne ha approfittato, vincendo una partita meritatamente. Volevamo in qualche modo tornare davanti al nostro pubblico per una terza partita; che vinca il migliore. Stasera sentivamo il peso del fatto che potesse essere l’ultima partita e chiudere qui la stagione. Poi, invece, ci siamo sciolti pian piano. Con loro è sempre una partita di episodi e questa volta sono stati favorevoli a noi. Domenica si ripartirà da 0-0".

CDA VOLLEY TALMASSONS FVG - CITTA' DI MESSINA 1-3 (25-19 23-25 23-25 21-25)
 CDA VOLLEY TALMASSONS FVG: Piomboni 12, Populini 15, Eckl 10, Eze 5, Hardeman 20, Costantini 9, Negretti (L), Bole, Kavalenka. Non entrate: Monaco (L), Feruglio, Grazia. All. Barbieri.
CITTA' DI MESSINA: Galletti 2, Battista 19, Martinelli 1, Payne 18, Joly, Modestino 1, Maggipinto (L), Catania 12, Rossetto 9, Mearini 3, Ciancio, Michelini. Non entrate: Felappi (L). All. Bonafede.
ARBITRI: Cecconato, Stellato. NOTE - Durata set: 25', 30', 32', 36'; Tot: 123'. MVP: Catania.

Top scorers: Hardeman L. (20) Battista V. (19) Payne K. (18) 
Top servers: Populini A. (3) Hardeman L. (3) Payne K. (2) 
Top blockers: Eckl K. (4) Hardeman L. (4) Costantini V. (3) 

Classifica
Futura Giovani Busto Arsizio 5, Città Di Messina 4, Cda Volley Talmassons Fvg 2, Cbf Balducci Hr Macerata 1.

Prossimo Turno
gara 3 di semifinali - Playoff Serie A2 Tigotà

Domenica 14 aprile 2024, ore 17.00
Città Di Messina - Cda Volley Talmassons Fvg
Sigla.com - Internet Partner