Posticipo 3a giornata Superlega maschile: Padova batte 3 a 0 Piacenza

25/01/2016

Posticipo 3a giornata Superlega maschile: Padova batte 3 a 0 Piacenza
Risultato posticipo 3a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Tonazzo Padova - LPR Piacenza 3-0 (25-18, 25-19, 25-18) 
TONAZZO PADOVA: Orduna 4, Giannotti 12, Balaso (L), Bassanello, Quiroga 16, Volpato 6, Averill 6, Berger 8. Non entrati Cook, Leoni, Milan, Diamantini, Lazzaretto. All. Baldovin.
LPR PIACENZA: Coscione, Kohut 7, Ter Horst 10, Perrin 9, Papi (L), Sedlacek, Patriarca 3, Lampariello (L), Zlatanov 5, Luburic 2, Tencati 2, Tavares Rodrigues 1. Non entrati Cottarelli. All. Giuliani.
ARBITRI: Simbari, Cesare. NOTE - Spettatori 1800, incasso 5200, durata set: 23', 25', 24'; tot: 72'.

E’ la Tonazzo Padova ad aggiudicarsi il posticipo della 3a giornata di ritorno di SuperLega. Con il punteggio di 3-0 , la compagine veneta ha vinto una gara che non ha regalato molte sorprese. Padova ha dato buona prova al servizio, in attacco e ricezione, mentre Piacenza ha dato discreta prova a muro: troppo poco però per influire sul risultato finale.
La cronaca del primo set vede bene i padroni di casa con Quiroga, tanto che sul 5-2 coach Giuliani chiama il time out per Piacenza. L’argentino della Tonazzo è il più in forma in avvio di gara (10 punti e 80% di positività per lui in questo set) ed è suo anche il 12-8 che manda le squadre al time out. Con l’ingresso di Ter Horst i biancorossi sono più incisivi in attacco (21-17), ma l’austriaco Berger non ha problemi a chiudere 25-18.
Decisamente più equilibrato il secondo set. Piacenza è più precisa al servizio ma Orduna serve maggiormente i suoi centrali permettendo alla Tonazzo di rimanere avanti anche se di poco (12-10). Al ritorno in campo, Berger forza al servizio ed è grazie anche alle sue difese che Padova vola sul 17-11 con coach Giuliani costretto a chiedere pausa di gioco. Ancora una volta Piacenza si riavvicina grazie al muro del neo entrato Tencati (19-16), ma è solo un’illusione perché gli ospiti iniziano a sbagliare molto, consentendo a Padova di chiudere 25-19.
Il terzo set è in assoluto il più combattuto, con continui ribaltamenti di fronte. In casa patavina il capitano Orduna si rivela decisivo in alcune giocate importanti e si va al time out sul 12-10 con l’attacco di Ter Horst che colpisce l’asta. Il finale è tutto bianconero: Piacenza cala e il 25-18 finale regala punteggio pieno alla Tonazzo.
MVP: Gonzalo Quiroga (Tonazzo Padova).

Santiago Orduna (Tonazzo Padova): “E’ stata una vittoria importantissima, che ci ha permesso di avvicinarci a Monza e muovere la classifica. Abbiamo affrontato la gara in modo impeccabile, sbagliando pochissimo e mettendoli in difficoltà in ricezione. Mancano otto partite al termine della Regular Season, ma se giochiamo con questa qualità e intensità l’ottavo posto non sarà un obiettivo impossibile da raggiungere”.
Alberto Giuliani (allenatore LPR Piacenza): “Stasera Padova ha fatto molto bene ciò che sa fare, ossia alternare la battuta da forzata a flottante, creando grandi problematiche per noi in ricezione. Brava Padova e inguardabili noi. La ricetta per uscire da questa situazione? Il lavoro, solo quello”.

Classifica
DHL Modena 37, Cucine Lube Banca Marche Civitanova 36, Diatec Trentino 32, Sir Safety Conad Perugia 28, Calzedonia Verona 28, Exprivia Molfetta 20, Ninfa Latina 18, Gi Group Monza 15, Tonazzo Padova 14, CMC Romagna 13, LPR Piacenza 6, Revivre Milano 5

Prossimo turno 4a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Domenica 31 gennaio 2016, ore 18.00
Calzedonia Verona - Ninfa Latina Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Cappello-Puecher)
Addetto al Video Check: Spiazzi Segnapunti: Bassetto
Exprivia Molfetta - Revivre Milano Diretta Lega Volley Channel
(Pasquali-Braico)
Addetto al Video Check: Mastronicola Segnapunti: Cinquepalmi
LPR Piacenza - Diatec Trentino Diretta Lega Volley Channel
(Cipolla-Saltalippi)
Addetto al Video Check: Armandola Segnapunti: Prandini
Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Tonazzo Padova Diretta Lega Volley Channel
(Vagni-Zavater)
Addetto al Video Check: Baiocco Segnapunti: Polenta
Sir Safety Conad Perugia - CMC Romagna Diretta Lega Volley Channel
(Florian-La Micela)
Addetto al Video Check: Nampli Segnapunti: Cruccolini
DHL Modena - Gi Group Monza Diretta Lega Volley Channel
(Pozzato-Satanassi)
Addetto al Video Check: Libardi Segnapunti: Mesiano
Sigla.com - Internet Partner