Qual. Euro U19F - L'Italia si qualifica battendo 3-1 la Polonia

27/04/2014

Qual. Euro U19F - L'Italia si qualifica battendo 3-1 la Polonia
ITALIA-POLONIA 3-1 (19-25, 25-11, 25-14, 25-21)
ITALIA: Egonu 19, Mabilo 8, Nicoletti 14, Guerra 4, Bonifacio 10, Malinov 8, De Bortoli (L). Non entrate: D'Odorico, Grigolo, Bosio, Danesi e Zanette. All. Mazzanti.
POLONIA: Baldyga 4, Kazala 4, Smieszek 3, Smarzek 18, Grzelak 8, Moskwa 4, Kulig (L1), Pacak 2, Pasiut (L2), Stronias, Szczygiel. Non entrate: Wanczyk, All. Kosatka.
ARBITRI: Goncalves (Por) e Queste (Fra).
Spettatori: 1200. Durata set: 23, 21, 23, 28. Italia: 10 a, 17 bs, 10 m, 26 er. Polonia: 8 a, 10 bs, 8 m, 31 er.
L'Italia di Davide Mazzanti si è qualificata per la fase finale del Campionato Europeo femminile in programma nel mese di agosto in Estonia e Finlandia. A Montesilvano le azzurrine hanno staccato il biglietto continentale superando per 3-1 la temuta Polonia, la squadra che lo scorso anno a molte di loro nella categoria inferiore aveva dato il grande dispiacere di batterle nella finale per l'oro.
Guerra e compagne hanno meritato la vittoria, perchè dopo un primo set giocato con qualche sbavatura di troppo, hanno saputo reagire in maniera davvero convincente, travolgendo le polacche nel secondo e nel terzo, controllandole nel quarto ogni qualvolta cercavano di avvicinarsi nel punteggio.
La partita, a cui hanno assistito oltre 1200 spettatori, ha visto la squadra tricolore ricevere ed attaccare nettamente meglio delle avversarie. Difficile fare una scala dei valori delle protagoniste in campo, ma certamente il libero Chiara De Bortoli (alle prime esperienze in un ruolo difficile) si è esaltata e con le sue difese ha permesso alla palleggiatrice Ofelia Malinov di gestire al meglio il parco delle attaccanti in cui ha primeggiato Paola Enogu, soltanto 15 anni, che inserita per la prima volta nel sestetto titolare ha chiuso come best scorer del match con 19 punti.
La Polonia dopo il buon avvio si è disunita, ha sofferto in ricezione e in attacco non ha trovato troppe alternative, finendo per cedere abbastanza nettamente.
Il premio come Mvp del torneo è andato alla centrale azzurra Sara Bonifacio.
CLASSIFICA FINALE - Italia 9, Polonia 6, Spagna 3, Danimarca.
Sigla.com - Internet Partner