Qualificazioni Europeo Maschile: l'Italia supera 3-0 la Turchia e si qualifica per la rassegna continentale

30/05/2010

Qualificazioni Europeo Maschile: l'Italia supera 3-0 la Turchia e si qualifica per la rassegna continentale
ITALIA-TURCHIA 3-0 (25-18, 25-21, 25-23)
ITALIA: Vermiglio 4, Cernic 5, Buti 1, Fei 17, Savani 17, Sala 3. Libero: Marra. Zaytsev, Barone, Travica. Non entrati: Lasko, Maruotti. All. Anastasi.
TURCHIA: Batur 6, Eksi 1, Subasi 8, Pezuk 6, Coskun 15, Tanik 4. Libero: Kilic. Kidoglu 2. Non entrati: Guc, Aksoy, Dunge, Kirici. All. Basic.
ARBITRI: Ormonde (Por) e Simonovic (Srb).  Durata set: 22, 27, 28. Spettatori: 5000 circa.
Italia: Battute vincenti 3, battute sbagliate 12, muri 7, errori 6. Turchia: bv 6, bs 16, m 2, e 12.
Gioia del Colle. L’Italia batte 3-0 la Turchia e conquista la qualificazione agli Europei 2011. Positiva conclusione di un torneo giocato ad altissimo livello, che ha immediatamente cancellato le brutte sensazioni emerse dopo la sconfitta proprio contro la Turchia ad Ankara.
L’Italia ha giocato un bel primo set, imponendosi 25-18. Anastasi ha riproposto la formazione base ed i suoi ragazzi spinti da un pubblico bellissimo (oltre 5000 presenze) non hanno lasciato spazio al sestetto turco. È stato ancora Fei, come contro Bielorussia e Romania, a suonare per primo la carica ed i suoi compagni lo hanno seguito. Vermiglio ha sfruttato bene gli attaccanti laterali e la Turchia fallosa in battuta non ha retto l’urto. Gli azzurri hanno la possibilità di divenire i padroni del match, la Turchia accumula subito un certo svantaggio, che aumenta con il passar delle giocate. La squadra di Anastasi, spinta da Fei e Savani arriva a c ondurre 19-13, prima di subire la rimonta dei biancorossi (19-17). Buti lascia il posto al centro al giovane Barone e il gioco italiano ritrova slancio sino al 25-21. Nel terzo set l’Italia vola avanti 18-12, la Turchi non molla ma alla fine gli azzurri chiudono 25-23 e la qualificazione è centrata.
ANASTASI: “ Era importante giocar bene, venivamo da un bruttissimo week end in Turchia. Devo ringraziare la Puglia, ci ha dato un grande aiuto. In queste tre partite la squadra ha sbagliato poco, sta creando i presupposti per crescere. Uniti, chi gioca e chi non gioca, anche chi non era tra i dodici. Ci hanno dato un supporto motivazionale, psicologico importante. Mi sento bene, a mio agio con questo gruppo, vedo che mi seguono, sono tosti. Fei aveva giocato un brutto torneo in Turchia, qui a Gioia è stato straordinario. Abbiamo poco tempo, venerdì già in campo con la Francia in World League, poco tempo per allenarci ma cercheremo di essere competitivi anche nella prossima manifestazione.”
VERMIGLIO Questa partita è la risposta giusta del nostro gruppo. Una gara che dimostra come pur trovandoci in difficoltà abbiamo saputo reagire da squadra importante. Meraviglioso il pubblico che stasera ci ha davvero trascinato.”
MAGRI: Questa qualificazione è la reazione che ci aspettavamo. in questi giorni mi è piaciuto tutto dall’atteggiamento della squadra a quello del tecnico. Una grande festa di pallavolo e di sport. Abbiamo anche avuto un pizzico di fortuna ma ce la siamo meritata.”
Pool E. Venerdì: Turchia – Romania 3-0, Bielorussia – Italia 0-3. Sabato: Bielorussia – Turchia 3-2, Italia – Romania 3-0. Oggi: Romania – Bielorussia 2-3 (25-18 25-19 16-25 24-26 15-17), Turchia – Italia 0-3. Classifica: Italia 10, Turchia 8, Bielorussia 6, Romania 0.
QUALIFICATE - Si sono conclusi anche gli altri tornei di qualificazione continentale, che hanno assegnato a Slovenia, Finlandia, Slovacchia, Germania e Portogallo il lasciapassare per gli Europei 2011. Gli ultimi tre posti saranno assegnati attraverso dei play off (anda e ritorno) tra le sei seconde classificate. Questi gli accoppiamenti: Spagna-Belgio, Turchia-Grecia, Estonia-Olanda.
Sigla.com - Internet Partner