Quarti di finale dei Play off scudetto maschili, Cuneo e Piacenza vincono gara 2 in trasferta e conducono la serie 2 a 0

28/03/2013

Celitans contrastato dal muro a 3 di CuneoCelitans contrastato dal muro a 3 di Cuneo
Celitans contrastato dal muro a 3 di Cuneo
2ª Giornata Quarti (27/03/2013) - Linkem Cup Play Off A1 maschile, Stagione 2012/2013

SIR SAFETY PERUGIA - COPRA ELIOR PIACENZA 1-3 (17-25, 26-24, 19-25, 23-25)
SIR SAFETY PERUGIA: Alletti 6, Petric 18, Daldello, Giovi (L), Schwarz 12, Tamburo, Vujevic 10, Edgar 8, Semenzato. N.e. Van Rekom, Van Harskamp, Tomassetti, Pochini. All. Slobodan Kovac.
COPRA ELIOR PIACENZA: Marra (L), Corvetta, Papi 8, Fei 19, Simon 11, Zlatanov 21, Holt 14, Tencati, Vettori 2, De Cecco 1. N.e. Latelli, Ogurcak, Maruotti. All. Luca Monti.
ARBITRI: Vittorio Sampaolo e Fabrizio Pasquali. NOTE - durata set: 22', 30', 24', 28'; tot: 104'.

CASA MODENA - BRE BANCA LANNUTTI CUNEO 2-3 (25-23, 19-25, 25-19, 15-25, 13-15)
CASA MODENA: Manià (L), Sala 12, Deroo 11, Quesque 4, Celitans 18, Casadei, Vesely 2, Pinelli, Kovacevic 14, Baranowicz 3, Piscopo 1. N.e. Donadio. All. Angelo Lorenzetti.
BRE BANCA LANNUTTI CUNEO: Antonov 6, Ngapeth 19, De Pandis (L), Wijsmans 17, Kohut 7, Grbic 4, Della Lunga, Sokolov 25, Abdelaziz, Rossi 1. N.e. Marchisio, Galliani. All. Roberto Piazza.
ARBITRI: Daniele Rapisarda e Stefano Cesare. NOTE - Spettatori 4400, incasso 36000, durata set: 31', 25', 25', 21', 18'; tot: 120'.

La Copra Elior Piacenza ammutolisce gli oltre 2000 del PalaEvangelisti, supera per la terza volta quest’anno la Sir Safety Perugia e fa un passo fondamentale nella serie dei Quarti di Finale della Linkem Cup. Il sestetto di Monti vince, come nelle gare di campionato, con il punteggio di 1-3, giocando un match molto incisivo al servizio (dove Holt, Mvp della sfida, si è esaltato con ben 5 ace) ed ordinato a muro (11 punti nel fondamentale). I Block Devils padroni di casa, che si sono presentati con un assetto insolito con Edgar centrale, Schwarz in banda con Vujevic e Petric opposto, hanno lottato, specialmente nel secondo set vinto ai vantaggi e cercando fino in fondo di portare la partita al tie break. Proprio nella quarta frazione il momento decisivo. Con Perugia in palla ed avanti 20-17, un turno al servizio di Vettori ha rimesso tutto in equilibrio e gli ospiti hanno saputo dare la zampata decisiva con l'errore finale di Vujevic (23-25). Oltre al già citato Holt, molto bene per Piacenza capitan Zlatanov, attaccante formidabile di palla alta ed autore di 21 punti. Nelle file dei padroni di casa bravissimo Schwarz che ha dimostrato qualità importanti in attacco (65% di positività per il tedesco). La palla passa ora a gara 3 il lunedì di Pasquetta al PalaBanca di Piacenza. La Copra giocherà per chiudere la serie, i Block Devils per riaprire ancora la porte del PalaEvangelisti.

Nicola Daldello (Sir Safety Perugia): “La partita è stata tutto sommato combattuta. Nei set dove siamo partiti male tutto è diventato difficile perché Piacenza, se ha qualche punto di vantaggio, diventa difficilmente contrastabile. Abbiamo provato un nuovo assetto di gioco e comunque siamo stati in campo a giocarcela fino in fondo. Peccato per il quarto set perché potevamo farlo nostro e provarci al tie break. Ma bravi loro a recuperare. Gara 3? Dobbiamo andare con lo stesso atteggiamento, tirare a tutta al servizio e provare a giocarcela. Daremo il massimo fino alla fine anche perché in questa per noi bella stagione non dobbiamo avere rimpianti”.

Samuele Papi (Copra Elior Piacenza): “Vittoria molto importante e sofferta. Sapevamo che Perugia è una squadra che gioca bene e noi, dopo le gare di Challenge Cup, non eravamo brillantissimi. Però siamo stati bravi sia come partenza, sia nel quarto set a recuperare lo svantaggio. Ormai il pensiero va subito alla prossima partita. I Play Off sono così, non bisogna mai pensare alla gara precedente perché ogni partita fa storia a sé. Certamente speriamo e vogliamo vincere per chiudere la serie ed accedere alle Semifinali”.

Due ore di grande pallavolo sotto il tetto di un PalaCasaModena vestito a festa come per le serate di gala. Alla fine la spunta Cuneo al fotofinish trascinata da una battuta che fa molto male a Modena (9 ace per i piemontesi e tanti mezzi punti) ed dalla coppia Ngpeth-Sokolov (44 punti in due). Partiamo dalla fine e dal 5° set che Modena conduceva 7-4. La battuta di Ngpeth ribalta la contesa e con un parziale 5-0 porta Cuneo avanti 7-9. Poi Celitans mura a uno Sokolov ed è 11-11. Modena ha tre occasioni di rigiocata ma le fallisce. Cuneo invece non sbaglia e chiude 15-13 con un attacco di Ngapeth. Si gioca davanti 4500 tifosi, un mare giallo che coinvolge tutti. Commovente il ricordo per Vigor Bovolenta con la Curva gialloblù con mostra una sua immagine con tutto il palazzo in piedi ad applaudire. Modena e Cuneo partono con i sestetti annunciati. Grande equilibrio nel primo set: Modena prova a “scappare” con Deroo, ma la battuta di Cuneo ricuce lo strappo ed anzi gli ospiti vanno avanti 22-20. Qui i gialloblù piazzano un parziale di quattro a zero e chiudono con Kovacevic 25-23. Squadre punto a punto anche nel secondo parziale: sul 17-17 va in battuta Antonov: tra ace diretti e mezzi punti porta i suoi sul 22-17 e quindi il set si chiude 25-19. Nel terzo Casa Modena torna protagonista con un grande Kovacevic (7 punti con l’86%). Coach Piazza cambia modulo inserendo Rossi al centro, togliendo Antonov e spostando Sokolov opposto. Casa Modena non rallenta il suo ritmo e va 2-1 (25-19). In quarto è tutto di Cuneo: Sokolov fa 6 punti con l’80% ed è ancora la battuta a scavare il divario tra le due squadre. In campo c’è Piscopo per Vesely, ma Modena non trova efficacia dai nove metri e subisce in ricezione fino al 25-15. Del 5° si è detto prima e lunedì si gioca Gara 3 a Cuneo.

Angelo Lorenzetti (allenatore Casa Modena): “Siamo andati vicini alla vittoria contro una squadra come Cuneo. C’è il rammarico per quel 5° set e per quelle rigiocate probabilmente non gestite al meglio. Avevo detto alla vigilia della nostra condizione ed in certi momenti si è visto. Abbiamo faticato in ricezione e contro la battuta di Cuneo ci può stare. Alla lunga la nostra battuta è calata e come detto abbiamo faticato anche nelle rigiocate”.

Roberto Piazza (allenatore Bre Banca Lannutti Cuneo): “Se lasci spazio a Modena in questo palazzetto allora le cose si complicano, loro si gasano e tu puoi andare sotto. Nel 3° set abbiamo commesso alcuni errori che non dovevamo fare. La nostra battuta nel 4° e 5° set è salita in cattedra. Ancora ci manca continuità”.

Linkem Cup A1 Play Off Scudetto
Domenica e lunedì Gara 3:
Cucine Lube Banca Marche Macerata – Andreoli Latina e Bre Banca Lannutti Cuneo - Casa Modena (diretta RAI Sport 1), e Itas Diatec Trentino - Tonno Callipo Vibo Valentia e Copra Elior Piacenza - Sir Safety Perugia (diretta Sportube.tv)

Linkem Cup Play Off Serie A1 – QUARTI DI FINALE Gara 3
Domenica 31 marzo 2013, ore 17.30
Cucine Lube Banca Marche Macerata (2a) - Andreoli Latina (7a) Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Gnani-Rapisarda)

Domenica 31 marzo 2013, ore 18.00
Itas Diatec Trentino (1a) – Tonno Callipo Vibo Valentia (9a) Diretta Sportube.tv
(Bartolini-Piana)

Lunedì 1 aprile 2013, ore 17.30
Bre Banca Lannutti Cuneo (4a) – Casa Modena (5a) Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Boris-La Micela)

Lunedì 1 aprile 2013, ore 18.00
Copra Elior Piacenza (3a) – Sir Safety Perugia (6a) Diretta Sportube.tv
(Sobrero-Braico)

Linkem Cup Play Off Serie A1 – QUARTI DI FINALE Gara 4 *
Mercoledì 3 aprile 2013, ore 20.30
Andreoli Latina (7a) - Cucine Lube Banca Marche Macerata (2a)
Linkem Cup Play Off Serie A1 – QUARTI DI FINALE Gara 4 eventuale *

Mercoledì 3 aprile 2013, ore 20.30
Tonno Callipo Vibo Valentia (9a) - Itas Diatec Trentino (1a)
*Una gara in diretta su RAI Sport 1*

Giovedì 4 aprile 2013, ore 20.30 Gara 4 eventuale *

Sir Safety Perugia (6a) - Copra Elior Piacenza (3a)
Casa Modena (5a) – Bre Banca Lannutti Cuneo (4a)
*Una gara in diretta su RAI Sport 1

Linkem Cup Play Off Serie A1 – QUARTI DI FINALE Gara 5 eventuale

Domenica 7 aprile 2013, ore 18.00
Itas Diatec Trentino (1a) – Tonno Callipo Vibo Valentia (9a)
Cucine Lube Banca Marche Macerata (2a) - Andreoli Latina (7a)
Copra Elior Piacenza (3a) – Sir Safety Perugia (6a)
Bre Banca Lannutti Cuneo (4a) – Casa Modena (5a)
Una gara in diretta alle ore 17.30 su RAI Sport 1
Sigla.com - Internet Partner