Raphaela Folie: Che emozione l'inno nazionale"

di Sergio Martini

09/11/2011

Raphaela Folie: Che emozione l'inno nazionale"
Con l'Algeria Massimo Barbolini concede spazio alle seconde linee e per Raphaela Folie, al debutto, e Cristina Barcellini la soddisfazione di essere in campo con la maglia azzurra. "Ero emozionata per l'inno - commenta la centrale Folie - ma esordire con la seniores è stata una grande soddisfazione, è anche arrivata una vittoria da tre punti molto importante. Forse potevo fare un pò meglio ma l'importante era vincere. In campo eravamo tutte giovani con grande voglia di fare bene e abbiamo trovato subito una buona intesa. Il nostro tecnico ci ha dato fiducia e penso che l'abbiamo ripagato nel migliore dei modi." Delle due la " veterana" è Cristina Barcellini. "Senior come età ma come presenze in azzurro un pò meno. Quando si indossa la maglia azzurra è sempre una grossa emozione scendere in campo. Stiamo vivendo in una atmosfera bellissima e questa gioia ci viene dai risultati e da come stiamo giocando in queste partite. L'ottimo campionato dello scorso anno a Novara mi dà fiducia quando vesto la maglia azzurra. Contro l'Algeria la partita poteva essere giocata un pò meglio ma l'importante era fare risultato". Anche Folie interviene su questo argomento. "Chiaro che non abbiamo la stessa esperiena di giocatrici come Lo Bianco ma ce la mettiamo tutta ed è sempre una grande emozione far parte di questa nazionale, penso che abbiamo fatto abbastanza bene".
Anche per Noemi Signorile, regista della Foppapedretti, spazio fra le titolari con l'Algeria. E Noemi , come Caterina Bosetti, ha riveuto il premio come migliore giocatrice della partita. "L'emozione di indossare la maglia dell'Italia in una partita della World Cup è stata forte. Ci siamo adattate all'avversario calandoci nella partita. Tante giovani in campo con qualche incomprensione per questo motivo, ma è normale. Ma devo dire che è andata alla grande. Da Leo Lo Bianco ho tutto da imparare. L'anno scorso a Bergamo anche quando non ha giocato nella prima parte del campionato ho imparato tutto quello che potevo apprendere da lei. Leo è il mio idolo e stare con lei mi aiuta sempre" .
Sigla.com - Internet Partner