Ravenna batte Castellana, il programma dell'8a giornata di Superlega maschile: domenica 5 gare

17/11/2017

Ravenna batte Castellana, il programma dell'8a giornata di Superlega maschile: domenica 5 gare
SuperLega UnipolSai 8a giornata di andata: 5 match domenica 19 novembre 2017 alle 18.00. Diretta RAI Sport + HD per Vibo Valentia – Perugia. In live streaming su LVC Modena – Milano, Piacenza – Padova, Monza – Civitanova e Sora – Verona. Posticipano giovedì 23 novembre Trento – Latina, per indisponibilità campo
 
In programma oggi alle 20.30 l’anticipo dell’8a giornata di SuperLega UnipolSai tra Bunge Ravenna e BCC Castellana Grotte, vinto 3 a 0 dai romagnoli guidati da Fabio Soli. Domenica il turno prevede altri cinque incontri alle 18.00: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ospita la capolista Sir Safety Conad Perugia in diretta RAI Sport + HD, Azimut Modena riceve Revivre Milano, Wixo LPR Piacenza attende Kioene Padova, Gi Group Monza accoglie Cucine Lube Civitanova e Biosì Indexa Sora si prepara a difendere il proprio campo dalla fame di punti della Calzedonia Verona. La chiusura del turno tra Diatec Trentino e Taiwan Excellence Latina è posticipata per indisponibilità campo a giovedì 23 novembre (ore 20.30 diretta su RAI Sport + HD).
 
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia. Bloccata nel gruppo di metà classifica a 8 punti, la compagine calabrese è in cerca di riscatto dopo lo stop al PalaYamamay di Busto Arsizio e insegue il successo contro gli umbri, impresa che finora si è verificata 2 volte su 4 incroci. La formazione di Lorenzo Bernardi, solitaria in vetta a punteggio pieno, cammina sul velluto dopo il 3-0 firmato al PalaEvangelisti contro la Diatec Trentino, mantenendo un distacco di 3 punti dalla seconda in classifica, Modena.
Azimut Modena – Revivre Milano. Qualità e determinazione tra gli emiliani, che in Campionato hanno ceduto solo ai Campioni d’Italia per poi lottare con furore al PalaBianchini di Latina. Lo scatto ai vantaggi nel terzo set ha rotto l’equilibrio spianando la strada per i 3 punti. Al PalaPanini si presenta il sestetto meneghino con “one man show” Abdel-Aziz, che nell’ultima gara è riuscito a far dimenticare la situazione drammatica in infermeria grazie al 3-1 inflitto a Vibo Valentia. Milano, a 8 punti, cerca il primo sgambetto a Modena nel settimo faccia a faccia.
Wixo LPR Piacenza – Kioene Padova. Reduce dalla sconfitta esterna sul filo di lana nell’anticipo della 12a giornata a Civitanova, la formazione di Alberto Giuliani si riaffaccia nel proprio quartier generale per cercare di muovere ancora la classifica contro i veneti e fare cifra tonda, visto che nei 29 scontri diretti con i patavini sono arrivate 19 vittorie. Il Club padovano, salito a 10 punti dopo il 3-1 con cui gli uomini di Valerio Baldovin hanno superato Monza di fronte ai propri sostenitori, può guardare la graduatoria con maggiore serenità e grinta rinnovata.
Gi Group Monza – Cucine Lube Civitanova. Miguel Angel Falasca chiede una maggiore concentrazione e un muro meno permeabile in vista della gara con i Campioni d’Italia. Il set chiuso 25-8 a Padova nell’ultimo confronto, così come il terzo parziale perso in volata, bruciano ai padroni di casa, terzultimi in classifica e a caccia della prima vittoria con il sestetto marchigiano al settimo incrocio. Dopo il 3-2 interno nell’anticipo del 12° turno con Piacenza, i biancorossi, terzi in classifica ma con un match ancora da recuperare (22 novembre con Ravenna) pregustano di rinnovare il trend positivo coi brianzoli.
Biosì Indexa Sora – Calzedonia Verona. Il gruppo volsco di Mario Barbiero ha resistito solo un set contro la Lube a Civitanova, ma nell’8a giornata vuole sfruttare il fattore campo contro gli scaligeri, reduci dalla vittoria al tie break con Ravenna nella partita più lunga di sempre (2h 42’) nella storia di A1 e SuperLega da quando è in vigore il Rally Point System. Sora, ancora a secco di vittorie, è ultima in classifica con un solo punto, mentre il sodalizio veneto ne ha 9 e deve ancora recuperare una partita. Nei 6 faccia a faccia sono stati 5 i successi dei veronesi.
Diatec Trentino – Taiwan Excellence Latina. Un’annata stregata per la formazione gialloblù, reduce da tre battute d’arresto di fila e inchiodata a 7 punti dopo la caduta nel posticipo a Perugia contro la capolista Sir Safety Conad. Una serie negativa di tre sconfitte anche per i rivali pontini, che nell’ultimo turno sono capitolati in 4 set sul proprio campo contro la Azimut Modena. I precedenti confronti evidenziano una netta supremazia dei gialloblù, che sono usciti vincitori in 26 occasioni su 34 faccia a faccia in Serie A. Tra gli ospiti, monitorate le condizioni di Savani.
 
SuperLega UnipolSai Anticipo 8a giornata di andata: Pala De Andrè inviolabile per la BCC
Bunge Ravenna - BCC Castellana Grotte 3-0 (25-19, 25-19, 25-23) 
Bunge Ravenna: Orduna 6, Marechal 10, Diamantini 9, Buchegger 14, Poglajen 15, Vitelli 2, Goi (L), Raffaelli 1. N.E. Gutierrez, Pistolesi, Marchini, Mazzone, Georgiev. All. Soli.
BCC Castellana Grotte: Paris 2, Moreira 7, De Togni 6, Tzioumakas 7, Hebda 7, Ferreira Costa 4, Pace (L), Canuto 0, Cavaccini (L), Garnica 0. N.E. Cazzaniga, Zauli, Ferraro, Rossatti. All. Lorizio.
ARBITRI: Goitre, Tanasi. NOTE - durata set: 26', 25', 30'; tot: 81'. Spettatori: 1.980, incasso € 7.165. MVP: Diamantini
 
Quarta vittoria di fila al Pala De André per la Bunge, che sconfigge in tre set la BCC e va a punti per la settima volta in altrettante partite, raggiungendo al terzo posto in classifica Civitanova. Trascinata dall’mvp Diamantini e dal sempre lucido Orduna in regia, la squadra di Soli si aggiudica le prime due frazioni senza affanni e la terza in rimonta, spezzando tra l’altro anche il tabù Castellana Grotte, contro cui negli anni passati aveva sempre perso. Per i pugliesi, che hanno provato a resistere alla forza dei padroni di casa romagnoli in particolare con Tzioumakas e Paris, si tratta invece della quarta sconfitta consecutiva in trasferta, dove finora non hanno ancora guadagnato nessun punto.
Nel primo parziale la Bunge prende il largo in maniera progressiva, allontanandosi prima con Buchegger e Orduna (13-8) e poi con Poglajen a muro: 17-11. Castellana Grotte dimezza il gap con Moreira (21-18), ma ancora il regista argentino al servizio e Diamantini portano in vantaggio i ravennati (25-19). Nella seconda frazione sono le bande di casa a scavare il primo solco (12-9), incrementato in modo ulteriore da Poglajen, che realizza l’ace del 18-13. Un errore di Marechal avvicina gli ospiti (18-15), ma il francese si riscatta con due punti di fila (22-17) e poi il “doppio” in palleggio di Hebda consegna il set alla formazione di Soli (25-19). Nel terzo periodo Buchegger porta a +3 i ravennati (10-7), ripresi sul 12-12 a causa dell’errore di Poglajen e sorpassati per l’ace di Ferreira Costa e la schiacciata lunga di Buchegger (18-21). Poglajen al servizio però ribalta tutto con due ace e al terzo match point è Buchegger a mettere la parola fine all’incontro (25-23).
 
Fabio Soli (allenatore Bunge Ravenna): “Nonostante un ritmo non altissimo, spezzato dai numerosi errori al servizio, non era facile imporre il nostro gioco. Siamo stati però bravi a stare sempre lì, a condurre con autorità i primi due set e a reagire nel terzo, quando le cose si stavano mettendo male. Per fortuna ci ha pensato Poglajen a realizzare una bella serie in battuta, togliendoci da una situazione complicata. Sono contento di aver fatto bottino pieno e anche di aver risparmiato un po’ di energie in vista del futuro”.
Giuseppe Lorizio (allenatore BCC Castellana Grotte): “Sapevamo che questa era una partita difficile e così si è rivelata. Soprattutto in ricezione abbiamo faticato, in particolare nei primi due set, con i nostri avversari che hanno spinto con grande forza, realizzando i break nei momenti decisivi del match. A mio avviso però abbiamo imboccato la strada giusta dal punto di vista del gioco e dobbiamo provare a crescere e migliorare. L’importante sarà stare tranquilli, perché sappiamo che questo campionato è davvero durissimo”.
8a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Venerdì 17 novembre 2017
Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte  3-0 (25-19, 25-19, 25-23)
Domenica 19 novembre 2017, ore 18.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Gnani-Venturi)
Addetto al Video Check: Notaro  Segnapunti: Mazza
Azimut Modena - Revivre Milano  Diretta Lega Volley Channel
(Saltalippi F.-Florian)
Addetto al Video Check: Danieli  Segnapunti: Bianchini
Wixo LPR Piacenza - Kioene Padova  Diretta Lega Volley Channel
(Rapisarda-Pozzato)
Addetto al Video Check: Marconi  Segnapunti: Prandini
Gi Group Monza - Cucine Lube Civitanova  Diretta Lega Volley Channel
(Zavater-Cesare)
Addetto al Video Check: Laurita  Segnapunti: Ponzoni
Biosì Indexa Sora - Calzedonia Verona  Diretta Lega Volley Channel
(Sobrero-Saltalippi L.)
Addetto al Video Check: Arienzo  Segnapunti: Virgili
Giovedì 23 novembre 2017 ore 20.30
Diatec Trentino - Taiwan Excellence Latina  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Zanussi-Boris)
Addetto al Video Check: Spiazzi  Segnapunti: Parmesani
 
Classifica
Sir Safety Conad Perugia 21, Azimut Modena 18, Cucine Lube Civitanova 17, Bunge Ravenna 17, Wixo LPR Piacenza 13, Kioene Padova 10, Calzedonia Verona 9, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 8, Revivre Milano 8, Taiwan Excellence Latina 8, Diatec Trentino 7, Gi Group Monza 6, BCC Castellana Grotte 4, Biosì Indexa Sora 1.
1 incontro in più: Wixo LPR Piacenza
1 Incontro in meno: Calzedonia Verona
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia
 
PRECEDENTI: 6 (2 successi Vibo Valentia, 4 successi Perugia)
EX: Andrea Cesarini a Vibo Valentia nel 2014-2015.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Oleg Antonov – 3 battute vincenti alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Campionato: Oleg Antonov – 17 attacchi vincenti ai 1000 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Luca Presta – 11 attacchi vincenti ai 500 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
 
Lorenzo Tubertini (allenatore Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): Perugia è una squadra molto solida che ha ottenuto grandi risultati finora. È una squadra che fa della battuta uno dei suoi punti di forza ed è anche in virtù di questo aspetto che noi dovremo essere bravi a mantenere una buona efficienza in cambio palla ed in attacco, se vogliamo pensare di poter giocare una partita gagliarda. Dovremo giocare palla su palla, set per set, cercare di stare loro attaccati nel punteggio. Non sarà facile, sarà magari normale anche trovarci sotto, ma dobbiamo provare a giocare la nostra migliore pallavolo. In questa settimana abbiamo avuto la possibilità di lavorare tutti i giorni e dobbiamo dare seguito al nostro percorso di crescita”.
Andrea Cesarini (Sir Safety Conad Perugia):Domenica affrontiamo una squadra da prendere decisamente con le molle, soprattutto quando, come domenica, gioca in casa. Vibo ha un bel roster, con ottimi giocatori come, solo per dirne uno, l’opposto americano Patch. Sono esperti, scaltri, sanno giocare a pallavolo e potranno farlo, diciamo così, con poca pressione. Poi con ogni probabilità ci sarà il palazzetto pieno che li spingerà ulteriormente. Per tutti questi motivi dovremo fare molta attenzione. Veniamo da un periodo davvero molto intenso, ma vogliamo proseguire nella nostra crescita. Andiamo a caccia della posta in palio e per far questo sarà importante soprattutto avere il giusto approccio ed il giusto focus mentale”.
 
Azimut Modena - Revivre Milano
 
PRECEDENTI: 6 (6 successi Modena)
EX: Federico Tosi a Milano nel 2015-2016, Matteo Piano a Modena dal 2014 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Elia Bossi – 1 partita giocata alle 100, Tine Urnaut – 3 attacchi vincenti ai 1500 (Azimut Modena); Alessandro Tondo – 7 punti ai 1000 (Revivre Milano).
In Campionato: Giulio Sabbi – 16 punti ai 3000 (Azimut Modena); Alessandro Tondo – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano).
In Campionato e Coppa Italia:Bruno Mossa De Rezende – 2 battute vincenti alle 100, Giulio Sabbi – 7 attacchi vincenti ai 2500 (Azimut Modena).
 
Maarten Van Garderen (Azimut Modena): La mia prestazione nella gara con Latina? Sono molto contento, come giocatore vuoi giocare e ti alleni per quello, ognuno ha il suo ruolo e io conosco il mio, anche per me è arrivato il momento di giocare ed ero pronto, mi fa piacere sia andata bene e che abbiamo conquistato i tre punti a Latina. L’intesa con Bruno? È difficile dire se con me c’è un feeling particolare, giochiamo insieme da poco ma ci alleniamo ogni giorno e con lui mi trovo davvero molto bene. Milano è una squadra ostica, occorrerà massima attenzione. Abdel-Aziz è un mio amico, lo conosco molto bene ed era un bravo palleggiatore, ma fisicamente poteva fare l’attaccante e si capiva che dentro di sé quello dell’opposto era il suo ruolo. L’anno scorso al primo anno è stato subito top scorer in Francia, mi aspettavo potesse giocare bene anche in Italia e sta facendo anche meglio di quello che pensassi”.
Matteo Piano (Revivre Milano):Sarà molto bello tornare al PalaPanini, il palazzetto per eccellenza dove ho avuto la fortuna di giocare per tre anni. Incontriamo una delle squadre più forti della SuperLega, costruita per ottenere grandi risultati e che ha iniziato bene la stagione. Giocare in casa di Modena è molto difficile, ma ci presenteremo con l’umiltà di fare la nostra gara, di stare in campo a lungo e rendere la vita difficile ai nostri avversari. Stiamo lavorando tanto in palestra per continuare il lavoro di adattamento alla nuova situazione, e ci presenteremo domenica con l’obiettivo di lottare su ogni singolo punto come abbiamo fatto fino a questo momento”.
 
Wixo LPR Piacenza - Kioene Padova
 
PRECEDENTI: 29 (19 successi Piacenza, 10 successi Padova)
EX: Alessandro Fei a Padova nel 1994-1995 (Giovanili) e dal 1995 al 1998.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Viktor Yosifov – 3 battute vincenti alle 100 (Wixo LPR Piacenza).
 
Francesco Cottarelli (Wixo LPR Piacenza): “La sfida con Padova sarà, senza ombra di dubbio, una nuova dura battaglia. Travica e compagni stanno giocando bene, noi però abbiamo una motivazione in più rispetto alla Kioene: vogliamo prenderci la rivincita sulla partita persa negli Ottavi della Del Monte® Coppa Italia. Da allora tante cose sono cambiate: Padova negli Ottavi è stata brava a prenderci alla sprovvista e noi siamo stati un po' ingenui, complice anche l’inizio di stagione ed alcuni automatismi che dovevamo ancora rodare. Siamo comunque consci che anche in questa occasione non ci verrà offerta una sfida facile, dovremo stare sempre all’erta e non perdere mai la concentrazione. Vogliamo continuare a sottolineare che questa Wixo LPR non molla mai, proprio come abbiamo fatto nell’anticipo della dodicesima giornata in casa di Civitanova, match che ci ha fruttato un preziosissimo punto. La forza di Padova è concentrata in Nelli, giocatore che ha già ribadito più volte quello di cui è capace. Noi dovremo giocare come sappiamo fare e come abbiamo già dimostrato, non dando mai per scontata una Kioene capace di ribaltare l’andamento della gara in ogni momento”.
Valerio Baldovin (allenatore Kioene Padova):Stiamo attraversando un buon periodo di forma, ma sappiamo che quella di domenica sarà una partita insidiosa. Dopo la vittoria al PalaBanca in occasione della Del Monte® Coppa Italia SuperLega, ora Piacenza lotterà col coltello tra i denti per riscattarsi. La Wixo LPR è una squadra composta da atleti di grande esperienza, dotata di buonissimi battitori e di un regista difficile da leggere per gli avversari. Noi però dovremo scendere in campo senza timore, alla ricerca di un risultato positivo”.
 
Gi Group Monza - Cucine Lube Civitanova
 
PRECEDENTI: 6 (6 successi Civitanova)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season:Simon Hirsch – 8 punti ai 1000 (Gi Group Monza).
In Campionato: Simon Hirsch – 4 muri vincenti ai 100 (Gi Group Monza); Jiri Kovar – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Marchisio – 1 partita giocata alle 200 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato e Coppa Italia:Rocco Barone – 2 punti ai 1500, Iacopo Botto – 18 attacchi vincenti ai 2000 (Gi Group Monza); Jiri Kovar – 1 muro vincente ai 100 (Cucine Lube Civitanova).
 
Iacopo Botto (Gi Group Monza):La sfida contro Padova l’abbiamo buttata via anche noi. Il primo set siamo partiti male: non so cosa sia successo. Poi abbiamo reagito e ce la siamo giocata punto a punto, avendo anche la chance di passare avanti nel conteggio dei set nel terzo gioco. Dispiace, ma la testa ora deve essere rivolta alla sfida con Civitanova. Questa settimana ci siamo allenati con tranquillità e vogliamo dare il massimo. Sappiamo che quest’anno il Campionato è difficile: si può vincere e perdere con tutti. Padova per esempio si è dimostrata ostica, proprio come lo siamo noi quando giochiamo la nostra pallavolo, e ha conquistato i tre punti. Latina ha battuto Civitanova? L’ennesima dimostrazione che c’è grande equilibrio. Pensiamo a stare tranquilli e fare il nostro gioco. Poi vedremo cosa succederà”.
Tsvetan Sokolov (Cucine Lube Civitanova):Per affrontare al meglio la trasferta di Monza dobbiamo prima di tutto pensare a recuperare bene dalle energie spese durante la gara di giovedì sera con Piacenza, finita al tie break. Mettiamo da parte la nostra prestazione non brillante, anche se conclusa con una vittoria importante, e poi iniziamo a pensare al match in Lombardia. Troveremo come sempre una squadra agguerrita, che sicuramente giocherà senza nulla da perdere e ha avuto l’opportunità di allenarsi bene per tutta la settimana. Dunque attenzione e concentrazione per continuare a vincere anche lontano da casa”.
 
Biosì Indexa Sora - Calzedonia Verona
 
PRECEDENTI: 6 (1 successo Sora, 5 successi Verona)
EX: Adriano Paolucci a Sora nel 2012-2013 (Serie A2).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luca Spirito – 1 partita giocata alle 100 (Calzedonia Verona).
 
Georgi Seganov (Biosì Indexa Sora):Verona è un squadra giovane: è vero che in tempo di mercato ha optato per molti cambiamenti ma si è assicurata anche giocatori esperti della serie. Mi riferisco in particolar modo a Maar che l’anno scorso ha giocato molto bene a Padova, e Birarelli, giocatore di fama oramai riconosciuta e molto insidioso dal centro della rete. Sicuramente questi gli atleti più pericolosi, quelli a cui dobbiamo prestare maggiore attenzione, e per farlo dobbiamo cercare di ribaltare il rendimento della scorsa settimana in battuta e in ricezione. Sarà un match difficile contro una squadra brava a giocare a pallavolo e credo che solo partendo bene da questi fondamentali potremmo essere finalmente pronti a muovere la classifica”.
Nikola Grbić (allenatore Calzedonia Verona):Mai sottovalutare queste partite. Anzi, alcuna partita di SuperLega. Non possiamo permetterci passi falsi né sederci sugli allori dopo la bella vittoria con Ravenna, nella quale abbiamo speso tanto in termini di energia fisica e ripagati in entusiasmo. A Frosinone vogliamo fare una buona gara. Abbiamo ancora qualche acciacco ma, in questo avvio di stagione, chi ha giocato ha sempre dato tutto e anche oltre. È questo lo spirito che serve è che dobbiamo mantenere. A breve inizierà un periodo molto intenso in cui giocheremo ogni tre giorni e non ci sarà possibile avere cali di tensione".
 
Diatec Trentino - Taiwan Excellence Latina
 
PRECEDENTI: 34 (26 successi Trento, 8 successi Latina)
EX: Daniele De Pandis a Latina nel 2011-2012, Carlo De Angelis a Trento dal 2013 al 2015 (Serie B1) e nel 2015-2016, Cristian Savani a Trento dal 2004 al 2006.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Filippo Lanza – 1 battuta vincente alle100, Luca Vettori – 14 attacchi vincenti ai 2000 (Diatec Trentino); Cristian Savani – 1 attacco vincente ai 3000, Daniele Sottile – 1 muro vincente ai 300 (Taiwan Excellence Latina).
In Campionato:Carmelo Gitto – 3 punti ai 1500 (Taiwan Excellence Latina).
 
Le dichiarazioni pre partita verranno riportate mercoledì 22 novembre nel comunicato di presentazione del posticipo
 
 
Il programma media
Volley in Tv e Radio
 
SuperLega UnipolSai
 
Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Venerdì 17 novembre 2017
Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte
Commento di Marco Fantasia e Claudio Galli
 
Diretta Diretta RAI Sport +HD dalle ore 18.00
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 19 novembre 2017
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 19 novembre 2017
Azimut Modena - Revivre Milano
Wixo LPR Piacenza - Kioene Padova
Gi Group Monza - Cucine Lube Civitanova
Biosì Indexa Sora - Calzedonia Verona
 
Serie A2 UnipolSai
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 20.30
Sabato 18 novembre 2017
Ceramica Scarabeo GCF Roma - Videx Grottazzolina
Kemas Lamipel Santa Croce - Aurispa Alessano
GoldenPlast Potenza Picena - Sigma Aversa
Messaggerie Bacco Catania - Emma Villas Siena
Materdominivolley.it Castellana Grotte - Acqua Fonteviva Massa
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 19 novembre 2017
Caloni Agnelli Bergamo - Pool Libertas Cantù
VBC Mondovì - Monini Spoleto
Sieco Service Ortona - Centrale del Latte McDonald's Brescia
Geosat Geovertical Lagonegro - Gioiella Micromilk Gioia del Colle
Club Italia Crai Roma - Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania
Pag Taviano - Mosca Bruno Bolzano
 
Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Tornano le incursioni radiofoniche di Marco Caronna sui campi del Campionato di SuperLega UnipolSai. Il conduttore all’interno del programma “Set&Note” seguirà in diretta l’andamento delle sfide della 8a giornata di andata del 73° Campionato con focus sul match Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia. Nel corso della trasmissione collegamenti costanti anche con tutti gli altri campi di gara.
 
Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it
 
Diretta Radiofonica “Domenica Sport” – Radio RAI 1 dalle 18.00
Domenica 19 novembre il 73° Campionato di SuperLega UnipolSai protagonista su Radio RAI 1 all’interno del programma “Domenica Sport”. Dal PalaPanini di Modena, Manuela Collazzo si collegherà in diretta per la sfida Azimut Modena - Revivre Milano.
 
TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 8a giornata di andata della Serie A UnipolSai attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.
 
SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato UnipolSai, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.
 
All’estero
 
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal palasport di Ravenna, di Daniele Vecchi.
 
BANDSPORTS trasmetterà i match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia in Brasile.
 
DEPORTV trasmetterà i match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia in Argentina.
 
SPORTSKLUB trasmetterà i match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.
 
SPORTSKLUB Poland trasmetterà il match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte in Polonia.
 
DOWALY/KUWAIT SPORT trasmetterà i match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia in Kuwait.
 
SPORTMAX Caraibi trasmetterà i match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia alle Bermuda, Bahamas, Antigua e Barbuda, Isole Caimán, Jamaica, Granada, Barbados, Isole Vergini Britanniche, Santa Lucía, Trinidad e Tobago, Aruba, San Vincenzo e Grenadine.
 
SKY MEXICO trasmetterà il match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte in Mexico, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama, Repubblica Dominicana.
 
TELESPORTS trasmetterà i match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia in Russia.
 
OTE trasmetterà il match Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia in Grecia.
 
SARAN trasmetterà i match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia in Turchia.
 
IMG trasmetterà i match Bunge Ravenna – BCC Castellana Grotte e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Sir Safety Conad Perugia nei principali circuiti di distribuzione streaming mondiale per betting.
 
LEGA VOLLEY CHANNEL, in collaborazione con Elevensports.it, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della SuperLega e Serie A2 tranne le partite di RAI Sport.
Sigla.com - Internet Partner