Ravenna: ecco Salgado, arriva anche Zamagni

23/06/2010

Ravenna: ecco Salgado, arriva anche Zamagni
Proveniente dalla vicina Rimini, dove abita con la famiglia da 8 anni, è stato presentato presso la sede della Robur Angelo Costa Hiosvany Salgado, centrale dal doppio passaporto italo-cubano che giocherà come italiano nella Marcegaglia 2010/2011. Il presidente Casadio, il diesse Badiali ed il tecnico Babini hanno espresso in coro parole di grande soddisfazione per il nuovo arrivato in casa Robur. Salgado, a sua volta, ha detto di essere rimasto colpito dall’ambiente e dalla società ravennate già in occasione dello scorso campionato, quando vestiva la maglia di Isernia, e di avere quindi accettato con grande entusiasmo la proposta della società. Salgado, tra l’altro, ha rivelato che nel suo ultimo periodo a Cuba aveva abbandonato la pallavolo indoor dedicandosi solo al beach-volley, ma dopo qualche anno in Italia è stato convinto proprio dai suoi connazionali (Alexis Batte in primis) che giocavano nel nostro Paese a ricominciare.

PRESO ZAMAGNI
Contestualmente alla presentazione di Salgado, la Robur Angelo Costa ha annunciato ufficialmente l’ingaggio del centrale Matteo Zamagni, classe 1989, proveniente dal Bellaria (serie B1) ma in passato già nelle fila del settore giovanile della Robur.
Zamagni verrà presentato alla stampa martedì 29 giugno alle ore 11, assieme a Maurizio Castellano, presso la sede sociale in via Gradenigo 6.
Sigla.com - Internet Partner