Riad a Trento

03/06/2008

Riad Garcia Pires Ribeiro in carriera con la Seleção ha vinto i Mondiali Pre-Juniores nel 1998 e quelli Juniores nel 2001 (assieme a Vissotto e Murilo) ed è tutt’ora nel giro della nazionale; con la compagine di Bernardinho durante l’estate scorsa ha conquistato il secondo posto in Coppa America.

In Italia Riad è stato tesserato per la prima volta dalla Bre Banca Lannutti Cuneo dopo la seconda giornata della stagione 2006/07; con i piemontesi ha giocato una semifinale scudetto (guadagnata eliminando nei quarti proprio Trento), prima di passare a Latina dove nell’ultimo campionato ha messo a segno 206 punti, frutto di 122 attacchi, 56 muri e 28 ace. Numeri che gli hanno permesso di figurare all’ottavo posto nella classifica di Lega riservata ai migliori centrali della serie A1 TIM. L’ultima partita disputata con la maglia di Latina Riad l’ha curiosamente giocata proprio contro l’Itas Diatec Trentino, nella ventiseiesima giornata di regular season vinta da Kaziyski e compagni per 3-0.

“La delusione per la retrocessione maturata con Latina nella scorsa stagione mi aveva spinto a pensare di tornare in Brasile e più precisamente all’Ulbra , con cui mi ero praticamente già accordato – spiega il centrale di 204 centimetri – , ma l’interesse di Trento e la stima dimostrata nei miei confronti dall’allenatore Stoytchev mi hanno fatto cambiare repentinamente idea. Sono felice di poter entrare a far parte di questa rosa, di giocare la Champions League e soprattutto di difendere il tricolore appena conquistato dall’Itas Diatec Trentino. Per me è una bellissima occasione”. “Nella prospettiva di rinforzarci e ringiovanirci al centro della rete e in pieno accordo con il nostro allenatore che lo voleva fortemente, abbiamo deciso di puntare su Riad – commenta il General Manager della Trentino Volley Giuseppe Cormio – , un ragazzo davvero molto interessante perché reduce da due ottime stagioni in Italia. Avevamo messo gli occhi su questo giocatore da tempo e siamo stati in grado di vincere il braccio di ferro con l’Ulbra San Paolo anche grazie alla sua ferma volontà; voleva venire a Trento. E’ un centrale completo, ma con ampi margini di miglioramento; con il suo acquisto speriamo di ripetere la scommessa vinta la scorsa stagione con Birarelli che, come Riad, prima di approdare a Trento era reduce da una retrocessione in serie A2”.

Dopo Andrè Nascimento ed Andrè Heller, Riad sarà quindi il terzo brasiliano di sempre a vestire la maglia dell’Itas Diatec Trentino e nella rosa a disposizione di Radostin Stoytchev andrà a coprire lo spazio lasciato da Gregor Jeroncic, approdato in queste ore a Cuneo, e che la Società ringrazia per l’impegno profuso nella bellissima scorsa stagione.


La scheda di RIAD GARCIA PIRES RIBEIRO
nato a Rio de Janeiro (Brasile) il 2 ottobre 1981
204 cm, ruolo centrale

1998/00 Flamengo - Brasile
2000/01 Bunge Barão - Brasile
2001/02 Bunge Barão - Brasile
2002/03 Ulbra San Paolo – Brasile
2003/04 Ulbra San Paolo – Brasile
2004/05 On Line Herval Novo Hamburgo - Brasile
2005/06 Unisul Florianopolis - Brasile
2006/07 Bre Banca Lannutti Cuneo A1
2007/08 Andreoli Latina A1
2008/09 Itas Diatec Trentino A1
Sigla.com - Internet Partner