Sabato Gara 1 di Finale Scudetto femminile tra Busto Arsizio e Villa Cortese

06/04/2012

Carlo Parisi e Marcello Abbondanza, gli allenatori delle 2 finalisteCarlo Parisi e Marcello Abbondanza, gli allenatori delle 2 finaliste
Carlo Parisi e Marcello Abbondanza, gli allenatori delle 2 finaliste
Il count-down è quasi terminato. Scatta domani sera alle 20.30, in un PalaYamamay di Busto Arsizio che ancora una volta dovrebbe far registrare il sold-out, la Finale Scudetto del 67° Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile che vede protagoniste in un derby appassionante e storico Yamamay Busto Arsizio e MC-Carnaghi Villa Cortese (diretta televisiva su Rai Sport 1).
Per l’appuntamento più importante della stagione ritorna il Taraflex Rosa Scudetto 2011, l’affascinante palcoscenico sviluppato da Gerflor in stretto accordo con la Lega Pallavolo Serie A Femminile, sul quale anche quest’anno si giocheranno tutte le gare di Finale Scudetto in programma al PalaYamamay di Busto Arsizio e al PalaIper di Monza. Il campo rosa-fucsia, già protagonista in tutti gli eventi di Lega 2011/12, diventerà poi il terreno di gioco ufficiale per le gare interne della prossima stagione della formazione Campione d’Italia, come è stato quest’anno per Bergamo.
Per la seconda volta consecutiva a contendersi il titolo tricolore saranno due formazioni lombarde, in un derby sentitissimo e inedito in Finale Scudetto, nel quale si affrontano le due squadre che hanno chiuso ai primi due posti la Regular Season e che, comunque vada, farà iscrivere un nuovo nome nell’albo d’oro del Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile.
La Yamamay Busto Arsizio, dominatrice della stagione regolare e che quest’anno ha già messo in bacheca Coppa Italia e CEV Cup, fa il suo debutto in una Finale Scudetto, mentre l’MC-Carnaghi Villa Cortese tenta l’assalto al tricolore per la terza volta consecutiva in tre anni nella massima serie. Concentrazione al massimo per i team di Parisi e Abbondanza che non vogliono lasciare nulla al caso e devono fare i conti entrambi con un dubbio di formazione. In casa bustocca capitan Havelkova dovrebbe essere recuperata, ma potrebbe comunque partire nel sei+uno l’olandese Meijners, grande protagonista in questi Play Off Scudetto. Sul fronte biancoblù sono invece da verificare le condizioni di Puerari, out in Gara 3 di Semifinale contro Bergamo, ma sulla via del miglioramento, con Carocci pronta a sostituirla.
Domani alle 20.30, dunque, il primo atto della Finale Scudetto al PalaYamamay di Busto Arsizio, che aprirà i battenti alla sfida tricolore anche lunedì 9 aprile, sempre alle 20.30, per Gara 2. Mercoledì 11 aprile alle 20.30 invece la serie si sposterà al PalaIper di Monza dove è in programma Gara 3.
Clicca qui per vedere il tabellone completo dei Play Off Scudetto e qui per consultare la Cartella Stampa della Finale Scudetto 2012.

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 – Play Off Scudetto
Finale Scudetto – Il programma di Gara 1
Sabato 7 aprile ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)
A Busto Arsizio (VA): Yamamay Busto Arsizio - MC-Carnaghi Villa Cortese
Arbitri: Alessandro Tanasi – Daniele Zucca

La presentazione della sfida
(1^) Yamamay Busto Arsizio – (2^) MC-Carnaghi Villa Cortese
I precedenti: 11 (6 vittorie di Villa Cortese, 5 di Busto Arsizio)
In questo Campionato: (11^ Rit.) Yamamay Busto Arsizio - MC-Carnaghi Villa Cortese 3-1 (18-25, 25-19, 25-15, 25-21); (11^ And.) MC-Carnaghi Villa Cortese - Yamamay Busto Arsizio 1-3 (21-25, 19-25, 25-22, 22-25).
Nei Play Off Scudetto: 4 (3 vittorie di Villa Cortese, 1 di Busto Arsizio). Semifinale Scudetto 2010/11: Villa Cortese vince la serie 3-1.

La storia della Yamamay Busto Arsizio nei Play Off Scudetto: quinta partecipazione ai Play Off per le farfalle che giocano la loro prima Finale Scudetto. Due volte il cammino di Busto Arsizio si era fermato in semifinale: lo scorso anno proprio contro Villa Cortese (1-3) e nel 2008/09 contro Pesaro (0-3). Nella stagione dell’esordio (2007/08) la formazione di Parisi venne sconfitta nei Quarti di Finale da Perugia (0-2), mentre nel 2009/10 Busto fu eliminata agli Ottavi (0-2) da Pavia.
Hanno già vinto lo Scudetto: nessuno.

La storia dell’MC-Carnaghi Villa Cortese nei Play Off Scudetto: terza partecipazione alla fase di post season e terza Finale Scudetto consecutiva per le biancoblu che vanno a caccia del riscatto. Nelle due precedenti annate sono state infatti sconfitte all’ultimo atto nel 2009/10 da Pesaro (0-3) e la scorsa stagione da Bergamo (2-3).
Hanno già vinto lo Scudetto: 3 volte Martina Guiggi (con Pesaro nel 2008/09, 2009/10 e 2010/11). 1 volta Lucia Bosetti (con Bergamo nel 2010/11).

Partecipazioni alle Finali Scudetto
Tra le protagoniste dell’ultimo atto del 67° Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile è Martina Guiggi la giocatrice che vanta più presenze nelle Finali Scudetto. Quella di quest’anno è infatti la settima Finale Scudetto per la centrale dell’MC-Carnaghi Villa Cortese che ne ha giocate tre con Novara (01/02; 02/03; 03/04) e tre con Pesaro (07/08, 08/09 e 09/10). In casa biancoblù, terza partecipazione per Lindsey Berg, Caterina Bosetti e Aurea Cruz (tutte presenti con la maglia di Villa Cortese nelle ultime due stagioni), mentre Lucia Bosetti è alla seconda Finale Scudetto dopo quella dello scorso anno con la maglia di Bergamo. Debuttano in una Finale Scudetto, invece, tutte le atlete della Yamamay Busto Arsizio.
Per quanto riguarda le panchine, quarta Finale Scudetto da head coach per Marcello Abbondanza dopo quelle giocate con Jesi nel 2006/07 e con Villa Cortese nelle ultime due stagioni. Il coach romagnolo, inoltre, ha vinto lo Scudetto nella stagione 1998/99 in qualità di assistente allenatore di Marco Bonitta a Bergamo. Carlo Parisi è invece all’esordio in una Finale Scudetto.

Gli appuntamenti di Gara 1
Domani, sabato 7 aprile, alle ore 20.30 diretta su Rai Sport 1 del primo atto di Finale Scudetto Yamamay Busto Arsizio - MC-Carnaghi Villa Cortese con la telecronaca di Maurizio Colantoni e il commento tecnico di Andrea Lucchetta. Inoltre, sempre a partire dalle 20.30, dall’home page del sito www.legavolleyfemminile.it sarà possibile accedere alla photogallery dedicata alla sfida del PalaYamamay, con gli splendidi scatti firmati Rubin X LVF.

Il resto del programma della Finale Scudetto
Gara 2
Lunedì 9 aprile ore 20.30 (diretta Rai Sport 2)
A Busto Arsizio (VA): Yamamay Busto Arsizio - MC-Carnaghi Villa Cortese
Gara 3
Mercoledì 11 aprile ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)
A Monza (MB): MC-Carnaghi Villa Cortese - Yamamay Busto Arsizio
Eventuale Gara 4
Venerdì 13 aprile ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)
A Monza (MB): MC-Carnaghi Villa Cortese - Yamamay Busto Arsizio
Eventuale Gara 5
Domenica 15 aprile ore 20.30 (diretta Rai Sport 2)
A Busto Arsizio (VA): Yamamay Busto Arsizio - MC-Carnaghi Villa Cortese

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 - La formula della Finale Scudetto
La Finale Scudetto si giocherà al meglio delle tre partite vinte su cinque (gara 1, gara 2 e l'eventuale gara 5 si disputano in casa della squadra con la miglior classifica al termine della regular season).

67° CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 – Play Off Scudetto
I risultati delle Semifinali
(1) Yamamay Busto Arsizio - (4) Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: 3-1, 2-3, 3-0.
(2) MC-Carnaghi Villa Cortese - (6) Norda Foppapedretti Bergamo: 3-2, 2-3, 3-0.
I risultati dei Quarti di finale
(1) Yamamay Busto Arsizio - (8) Asystel Volley Novara: 3-1, 3-0.
(4) Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - (5) Liu Jo Volley Modena: 1-3, 1-3, 3-2.
(2) MC-Carnaghi Villa Cortese - (7) Scavolini Pesaro: 3-0, 2-3, 3-1.
(3) Chateau d'Ax Urbino Volley - (6) Norda Foppapedretti Bergamo: 0-3, 1-3.

CAMPIONATO PALLAVOLO FEMMINILE A1 - L’albo d’oro
1946 Amatori Bergamo
1947 Amatori Bergamo
1948 Invicta Trieste
1949 Invicta Trieste
1950 Lega Nazionale Trieste
1951 Fari Brescia
1952 Fari Brescia
1953 Audax Modena
1954 Minelli Modena
1955 Minelli Modena
1956 Avis Audax Modena
1957 Audax Modena
1958 Audax Modena
1959 Audax Modena
1960 Casa Lampada Trieste
1961 Casa Lampada Trieste
1962 Casa Lampada Trieste
1962/63 Muratori Vignola
1963/64 UISP Sesto Fiorentino
1964/65 Max Mara Reggio Emilia
1965/66 Max Mara Reggio Emilia
1966/67 Max Mara Reggio Emilia
1967/68 Max Mara Reggio Emilia
1968/69 Fini Modena
1969/70 Fini Modena
1970/71 Cus Parma
1971/72 Fini Modena
1972/73 Fini Modena
1973/74 Valdagna Scandicci
1974/75 Valdagna Scandicci
1975/76 Valdagna Scandicci
1976/77 Alzano Bergamo
1977/78 Burro Giglio Reggio Emilia
1978/79 2000 Uno Bari
1979/80 Alidea Catania
1980/81 Diana Docks Ravenna
1981/82 Diana Docks Ravenna
1982/83 Teodora Ravenna
1983/84 Teodora Ravenna
1984/85 Teodora Ravenna
1985/86 Teodora Ravenna
1986/87 Teodora Ravenna
1987/88 Teodora Ravenna
1988/89 Teodora Ravenna
1989/90 Teodora Ravenna
1990/91 Il Messaggero Ravenna
1991/92 Calia Salotti Matera
1992/93 Latte Rugiada Matera
1993/94 Latte Rugiada Matera
1994/95 Latte Rugiada Matera
1995/96 Foppapedretti Bergamo
1996/97 Foppapedretti Bergamo
1997/98 Foppapedretti Bergamo
1998/99 Foppapedretti Bergamo
1999/00 Phone Limited Modena
2000/01 Non assegnato
2001/02 Radio 105 Foppapedretti Bergamo
2002/03 Despar Colussi Perugia
2003/04 Radio 105 Foppapedretti Bergamo
2004/05 Despar Perugia
2005/06 Radio 105 Foppapedretti Bergamo
2006/07 Despar Perugia
2007/08 Scavolini Pesaro
2008/09 Scavolini Pesaro
2009/10 Scavolini Pesaro
2010/11 Norda Foppapedretti Bergamo
Sigla.com - Internet Partner