Sasha Starovic a Milano

16/05/2016

Sasha StarovicSasha Starovic
Sasha Starovic
Dopo le conferme di Capitan De Togni, del martello bulgaro Todor Skrimov, di Federico Marretta e del giovanissimo regista Riccardo Sbertoli, arriva il primo acquisto in casa Revivre: si tratta dell'opposto Sasha Starovic, fresco di Challenge Cup conquistata con la Calzedonia Verona.
“Sono particolarmente soddisfatto di questo primo acquisto" commenta Lucio Fusaro, Presidente della Revivre Milano - "Sasha è un persona a modo ed è un grande uomo oltre che un grande giocatore. Questo aspetto è per me molto importante per poter costruire un buon gruppo che rappresenti Milano in SuperLega”.
Sasha, classe 1988 per 207 cm di altezza, è nato a Gacko (Bosnia Erzegovina) dove ha iniziato la sua carriera, per poi passare dal Montenegro alla Russia e approdare in Italia nel 2010 con la maglia di Latina. L'anno successivo si trasferisce a Macerata con cui vince la Supercoppa Italiana. Nel 2013 ritorna a Latina, dove rimane per due anni prima di firmare con la Calzedonia Verona, club con il quale ha disputato l'ultimo campionato di SuperLega e con cui ha vinto la Challenge Cup.
Sono molto contento della chiamata da parte di Milano e di aver trovato l'accordo con la Società" - ha dichiarato Sasha Starovic – "A Milano conosco già alcuni giocatori come Skrimov con cui ho già anche giocato a Latina, ma la cosa molto importante per me è stata la condivisione del progetto pluriennale di Milano per crescere a raggiungere risultati ambiziosi di cui ho avuto conferma anche da allenatori e procuratori con cui ho parlato personalmente. L'anno scorso è stato un anno un po' complicato per Milano, ma speriamo di fare meglio a partire già da quest'anno, migliorando la posizione in classifica. So che a Milano ci sono giocatori giovani e talentuosi e sono sicuro che potremo fare una buona squadra con il giusto mix di esperti e giovani per riuscire a raggiungere un buon risultato".
Luca Monti, coach Revivre Milano: "Sono molto soddisfatto perché nel ruolo di opposto abbiamo messo un giocatore di grande sostanza che conosce bene il nostro campionato e che secondo me non ha ancora espresso il suo massimo potenziale esattamente come Skrimov. Speriamo di riuscire a farglielo esprimere quest'anno. Sono molto soddisfatto anche perché con l'ingaggio di Sasha siamo riusciti a mettere grande qualità in un ruolo molto importante". 

IL PUNTO SUL MERCATO
A disposizione di coach Luca Monti, già confermato per la prossima stagione, ci sono ora il palleggiatore Riccardo Sbertoli, il centrale nonché Capitano Giorgio De Togni, gli schiacciatori Todor Skrimov e Federico Marretta e l’opposto Sasha Starovic.
Sigla.com - Internet Partner