Scatta la 10a giornata di SuperLega maschile

15/12/2023

Messi in archivio il 9° turno di campionato e gli appuntamenti internazionali, con ottimi riscontri nelle coppe europee e con il bis iridato di Perugia al Mondiale per Club, le associate della SuperLega Credem Banca si tuffano a capofitto nella penultima giornata di andata della Regular Season in SuperLega Credem Banca. Il 10° atto della stagione regolare è in programma nel weekend del 16 e 17 dicembre. Si comincia con l’anticipo di sabato, alle 18.00 con diretta Rai Sport, tra Catania e Modena. La maratona domenicale di volley, con cinque partite in programma, si apre in grande stile alle 15.45 grazie al big match tra Trento e Perugia, con passerella d’eccezione in diretta su Rai 2 (l’inizio gara sarà trasmesso su RaiPlay, mentre dalle 16.00 inizierà la diretta su Rai 2). Alle 16.00 altra sfida mozzafiato: Piacenza ospita Civitanova con in palio punti fondamentali per l’economia della classifica. Alle 16.30 anticipano Milano e Taranto, mentre al classico orario delle 18.00 Verona riceve Cisterna e Monza accoglie Padova. Il turno di campionato si preannuncia determinante anche in ottica di qualificazione alla Del Monte® Coppa Italia: le prime otto al termine del girone d’andata si giocheranno i Quarti di Finale il 3 e 4 gennaio, con le prime quattro che potranno contare sulla spinta del proprio pubblico.  Conclusa questa giornata, la penultima del girone d’andata, sarà il “Boxing Day” di Santo Stefano, il 26 dicembre, a delineare il tabellone definitivo della Coppa Italia.

Farmitalia Catania - Valsa Group Modena

Alle 20.30 di sabato il PalaCatania inaugura il penultimo turno di andata. A fare gli onori di casa nella gara n. 100 nelle stagioni regolari di Filippo Santambrogio, con diretta Rai Sport, la Farmitalia Catania, ultima in classifica con tre punti fin qui accumulati e reduce dalla sconfitta davanti ai propri tifosi contro Monza. Sul fronte opposto una Valsa Group Modena carica come non mai dopo l’impresa interna per 3-1 che ha minato le certezze dei campioni in carica trentini. Un successo valso il sesto posto in classifica a 15 punti, con una sola lunghezza di ritardo da Civitanova. Etnei ed emiliani si incrociano per la prima volta, ma nel roster degli isolani figurano quattro atleti con trascorsi tra i canarini: Elia Bossi, Paul Buchegger, Jacopo Massari (10 attacchi vincenti ai 500 nelle Regular Season) e Santiago Orduna. 

PRECEDENTI: Nessuno  
EX: Elia Bossi a Modena nel 2011/12, 2012/13, 2013/14, 2015/16, 2017/18, 2019/20, 2020/21, 2022/23; Paul Buchegger a Modena nel 2020/21; Jacopo Massari a Modena nel 2016/17; Santiago Orduna a Modena nel 2016/17

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Tommaso Rinaldi - 1 punti ai 100, 18 attacchi vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Luka Basic - 38 punti ai 100 (Farmitalia Catania); Luigi Randazzo - 5 attacchi vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Osmany Juantorena - 8 punti ai 100, 15 attacchi vincenti ai 100 (Valsa Group Modena).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Tommaso Rinaldi - 1 punti ai 100, 18 attacchi vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Luka Basic - 38 punti ai 100 (Farmitalia Catania); Luigi Randazzo - 5 attacchi vincenti ai 100 (Farmitalia Catania); Osmany Juantorena - 8 punti ai 100, 15 attacchi vincenti ai 100 (Valsa Group Modena).
In carriera Regular Season: Filippo Santambrogio - 1 alle 100 partite giocate (Farmitalia Catania); Jacopo Massari - 10 attacchi vincenti ai 500 (Farmitalia Catania); Maksim Sapozhkov - 13 punti ai 500 (Valsa Group Modena); Vlad Davyskiba - 3 battute vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Luigi Randazzo - 31 punti ai 2000 (Farmitalia Catania); Mohammadjavad Manavinezhad - 40 punti ai 500 (Farmitalia Catania); Dragan Stankovic - 5 muri vincenti ai 500 (Valsa Group Modena); Cristian Frumuselu - 7 punti ai 500 (Farmitalia Catania).
In carriera tutte le competizioni: Mattia Boninfante - 1 battute vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Giulio Pinali - 1 punti ai 900 (Valsa Group Modena); Nicholas Sighinolfi - 2 muri vincenti ai 300 (Valsa Group Modena); Mohammadjavad Manavinezhad - 27 attacchi vincenti ai 500 (Farmitalia Catania); Luigi Randazzo - 29 attacchi vincenti ai 2000 (Farmitalia Catania); Osmany Juantorena - 29 punti ai 4900 (Valsa Group Modena); Elia Bossi - 3 muri vincenti ai 200 (Farmitalia Catania); Roberto Pinali - 35 punti ai 1300 (Valsa Group Modena); Alessandro Tondo - 4 battute vincenti ai 200, 5 muri vincenti ai 400 (Farmitalia Catania); Vlad Davyskiba - 40 punti ai 1100, 1 muri vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Tommaso Rinaldi - 5 battute vincenti ai 100 (Valsa Group Modena); Dragan Stankovic - 8 attacchi vincenti ai 2000 (Valsa Group Modena); Jacopo Massari - 8 attacchi vincenti ai 700 (Farmitalia Catania); Bruno Mossa De Rezende - 8 punti ai 700, 2 muri vincenti ai 200 (Valsa Group Modena).

Santiago Orduna (Farmitalia Catania): "Il gruppo è unito e stiamo lavorando per arrivare ad ogni partita nella migliore delle condizioni. Affronteremo il match di domani con il piglio con cui si affronta una grande finale. Ognuno di noi sa di dovere dare il massimo e la salvezza è decisamente alla nostra portata. Adesso è il momento di portare a casa qualcosa e noi abbiamo tutto il potenziale per farlo".
Tommaso Rinaldi (Valsa Group Modena): "La vittoria con Trento è stata voluta e meritata, ma pensiamo un passo alla volta, ora testa a Catania e poi ci sarà Piacenza in casa, vogliamo fare bene in entrambe le sfide. Catania ha un livello di gioco alto e ha giocatori forti nonostante siano al momento indietro in classifica, possono mettere in difficoltà chiunque e dobbiamo stare concentrati pensando al nostro gioco. Ci teniamo a portare a casa più punti possibile per ottenere il miglior piazzamento in vista della Coppa Italia".
 

Itas Trentino - Sir Susa Vim Perugia

Domenica, alle 15.45, scocca l’ora del connubio perfetto al palasport dolomitico ilT quotidiano Arena. A immortalare le gesta dei campioni d’Italia in carica dell’Itas Trentino, opposti alla Sir Susa Vim Perugia, salita per il secondo anno di fila sul tetto del mondo, le telecamere di Rai 2 per una diretta tv d’eccezione sul secondo canale nazionale. La diretta su Rai 2 inizierà alle 16.00, mentre l’inizio gara ed il pre partita saranno in diretta su RaiPlay. Il faccia a faccia per la leadership della Regular Season arriva in un momento particolare. I Block Devils, dominanti con Padova nell’anticipo del 9° turno giocato a novembre, domenica alzavano al cielo la Coppa del Mondo per Club in India mentre al PalaPanini Trento sciupava l’occasione di superare gli umbri in vetta. I gialloblù si sono poi rifatti in Champions League consolidando con un 3-0 a Resovia il primato nella Pool B. Si tratta della sfida n. 53 tra i due team, con i perugini avanti con 29 vittorie a 23. Tanti gli ex della partita: Marko Podrascanin (4 attacchi vincenti ai 2000 nelle Regular Season) e Kamil Rychlicki ritrovano Perugia, mentre Davide Candellaro, Massimo Colaci, Simone Giannelli, Sebastian Solé e il tecnico Angelo Lorenzetti, lo scorso anno artefice dello scudetto targato Itas, tornano nelle Dolomiti da avversari. Nel team di casa Daniele Lavia è in odore di record (10 attacchi vincenti ai 1500 nelle stagioni regolari. Sul fronte ospite carica i muscoli Oleh Plotnytskyi, Credem Banca MVP di novembre.

PRECEDENTI: 52 (29 successi Sir Susa Vim Perugia, 23 successi Itas Trentino)  
EX: Marko Podrascanin a Perugia nel 2016/17, 2017/18, 2018/19, 2019/20; Kamil Rychlicki a Perugia nel 2021/22, 2022/23; Davide Candellaro a Trento nel 2018/19, 2019/20; Massimo Colaci a Trento nel 2010/11, 2011/12, 2012/13, 2013/14, 2014/15, 2015/16, 2016/17; Simone Giannelli a Trento nel 2012/13, 2013/14, 2014/15, 2015/16, 2016/17, 2017/18, 2018/19, 2019/20, 2020/21; Sebastian Solé a Trento nel 2013/14, 2014/15, 2015/16, 2016/17 - Allenatori: Angelo Lorenzetti a Trento nel 2016/17, 2017/18, 2018/19, 2019/20, 2020/21, 2021/22, 2022/23

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Oleh Plotnytskyi - 13 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Wassim Ben Tara - 13 punti ai 100, 28 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Jesus Herrera Jaime - 37 punti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Flavio Resende Gualberto - 7 punti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Daniele Lavia - 9 attacchi vincenti ai 100 (Itas Trentino).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Oleh Plotnytskyi - 13 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Wassim Ben Tara - 13 punti ai 100, 28 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Jesus Herrera Jaime - 37 punti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Flavio Resende Gualberto - 7 punti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Daniele Lavia - 9 attacchi vincenti ai 100 (Itas Trentino).
In carriera Regular Season: Daniele Lavia - 10 attacchi vincenti ai 1500, 3 battute vincenti ai 100 (Itas Trentino); Wilfredo Leon Venero - 24 attacchi vincenti ai 1500, 4 battute vincenti ai 300 (Sir Susa Vim Perugia); Marko Podrascanin - 4 attacchi vincenti ai 2000 (Itas Trentino); Oreste Cavuto - 4 punti ai 1000 (Itas Trentino); Oleh Plotnytskyi - 5 battute vincenti ai 200, 1 muri vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia).
In carriera tutte le competizioni: Oreste Cavuto - 1 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Gabriele Nelli - 11 attacchi vincenti ai 1000, 4 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Sebastian Solé - 11 attacchi vincenti ai 1700 (Sir Susa Vim Perugia); Alessandro Michieletto - 12 punti ai 1700, 19 attacchi vincenti ai 1400 (Itas Trentino); Wassim Ben Tara - 13 punti ai 100, 28 attacchi vincenti ai 100 (Sir Susa Vim Perugia); Giulio Magalini - 20 punti ai 500 (Itas Trentino); Wilfredo Leon Venero - 38 punti ai 3000, 4 attacchi vincenti ai 2300 (Sir Susa Vim Perugia); Oleh Plotnytskyi - 9 punti ai 1600 (Sir Susa Vim Perugia).

Daniele Lavia (Itas Trentino): "Poter affrontare Perugia alla sua prima partita dopo la vittoria del titolo iridato in India è molto stimolante e complesso al tempo stesso: i nostri avversari saranno sicuramente molto galvanizzati da questo titolo prestigioso e verranno a Trento per giocare una grande partita. Dal canto nostro abbiamo però tante motivazioni per provare ad ottenere un risultato di rilievo; dopo la sconfitta con Modena e la successiva bella vittoria in Champions League in Polonia vogliamo infatti tornare a correre anche in SuperLega e faremo di tutto per regalare al nostro pubblico una grande emozione".
Massimo Colaci (Sir Susa Vim Perugia): "Il Mondiale per Club è ormai alle spalle, adesso il nostro focus è completamente sulla Superlega, sulla ricerca del miglior piazzamento possibile nella griglia di Coppa Italia ed ovviamente sul match di domenica a Trento. Andiamo ad affrontare la squadra campione d'Italia in carica, siamo perfettamente consapevoli delle difficoltà della partita e della forza degli avversari, sono partite belle da vivere e da giocare. Noi abbiamo ripreso subito con concentrazione il nostro lavoro al palazzetto. Siamo consci che la stagione è ancora davvero lunga ed andiamo a Trento a caccia di punti".
 

Gas Sales Bluenergy Piacenza - Cucine Lube Civitanova

Sfida di cartello, alle 16.00 di domenica, anche al PalabancaSport con in palio punti importanti per classifica e, di conseguenza, per la griglia della Del Monte® Coppa Italia. Reduce dal successo corsaro di sabato per 3-1 a Taranto nel 9° turno di SuperLega, con consolidamento della terza piazza grazie ai 20 punti in classifica, e vittoriosa per 3-1 tra la le mura amiche contro Berlino nella Pool C di Champions League, la Gas Sales Bluenergy Piacenza ha la possibilità di blindare un posto come testa di serie in Coppa Italia. Dall’altra parte della rete c’è la Cucine Lube Civitanova, quinta forza della SuperLega, che dopo il passo falso casalingo con Trento si è rialzata in quattro set a Cisterna di Latina e si è ripetuta ai limiti del cinismo con un 3-0 in Belgio contro Maaseik consolidando la vetta della Pool E di Champions League grazie al 69% di efficacia in attacco. Anche i cucinieri sono già qualificati per i Quarti di Coppa Italia, ma con una sconfitta diminuirebbero le possibilità di un turno casalingo nei Quarti in gara unica. La tradizione degli scontri diretti è favorevole alla Lube (8-1), l’ultima vittoria in ordine di tempo è il 3-0 dei marchigiani a Biella in Semifinale di Del Monte® Supercoppa. Tanti gli ex in campo: Yoandy Leal, Ricardo Lucarelli, Fabio Ricci e Robertlandy Simon accolgono la loro vecchia squadra, Adis Lagumdzija torna a Piacenza da rivale. Anche Luciano De Cecco è un ex beniamino del volley emiliano, ma lui ha giocato per due anni alla Copra Elior. Triennio da secondo allenatore alla Copra nei primi anni del 2000 per Blengini.

PRECEDENTI: 9 (8 successi Cucine Lube Civitanova, 1 successo Gas Sales Bluenergy Piacenza)  
EX: Yoandy Leal a Lube nel 2018/19, 2019/20, 2020/21; Ricardo Lucarelli Santos De Souza a Lube nel 2021/22; Fabio Ricci a Lube nel 2012/13; Robertlandy Simon a Lube nel 2018/19, 2019/20, 2020/21, 2021/22; Adis Lagumdzija a Piacenza nel 2021/22

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Fabrizio Gironi - 22 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Yoandy Leal - 22 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Ivan Zaytsev - 22 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Francesco Recine - 29 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Fabrizio Gironi - 22 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Yoandy Leal - 22 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Ivan Zaytsev - 22 punti ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Francesco Recine - 29 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
In carriera Regular Season: Yuri Romanò - 3 muri vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 4 battute vincenti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
In carriera tutte le competizioni: Yuri Romanò - 1 attacchi vincenti ai 2100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Adis Lagumdzija - 12 punti ai 1700 (Cucine Lube Civitanova); Marlon Yant Herrera - 15 punti ai 800 (Cucine Lube Civitanova); Roamy Alonso - 2 punti ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Barthelemy Chinenyeze - 20 punti ai 1200 (Cucine Lube Civitanova); Robertlandy Simon - 22 punti ai 2600 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Yoandy Leal - 23 punti ai 2300 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Edoardo Caneschi - 24 punti ai 1200 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Fabrizio Gironi - 24 punti ai 700 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Francesco Recine - 3 punti ai 1700 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Ivan Zaytsev - 36 punti ai 5600 (Cucine Lube Civitanova); Aleksandar Nikolov - 4 punti ai 600 (Cucine Lube Civitanova); Simone Anzani - 7 attacchi vincenti ai 1600 (Cucine Lube Civitanova); Fabio Ricci - 8 punti ai 1100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).

Robertlandy Simon (Gas Sales Bluenergy Piacenza): "Con Civitanova sarà sicuramente una partita molto difficile, più di tante altre per noi. Affrontiamo una squadra forte e soprattutto capace di giocare al meglio ogni partita importante. Cosa in cui noi dobbiamo ancora migliorare, lo dimostra il fatto di avere quasi sempre perso contro la Lube, anche in questa stagione in Supercoppa. Dobbiamo migliorare nel sapere soffrire in certe partite, con Berlino pochi giorni fa è stato un ottimo test sotto questo aspetto, dovrà essere così anche con Civitanova, gara in cui sono in palio punti pesanti in vista della Coppa Italia. Mi aspetto una partita tosta, dobbiamo essere bravi ad aspettare ed uscire da eventuali momenti di difficoltà".
Adis Lagumdzija (Cucine Lube Civitanova): "La speranza è quella di giocare a Piacenza con lo stesso livello di intensità della prima sfida stagionale contro gli emiliani, cioè nella Semifinale di Supercoppa a Biella. Andremo sul campo di una squadra molto forte e faremo il possibile per centrare un successo importante. Al PalaBancaSport dobbiamo battere meglio rispetto alla gara di martedì in Belgio, sarà fondamentale anche ricevere bene per raggiungere percentuali elevate in attacco. La SuperLega mi dà stimoli speciali, tutte le partite presentano numerose insidie".
 

Allianz Milano - Gioiella Prisma Taranto

Alle 16.30 di domenica è prevista una battaglia sportiva all’ultima schiacciata sul campo dell’Allianz Cloud. I padroni di casa dell’Allianz Milano cercano la sesta affermazione in altrettanti scontri diretti con la Gioiella Prisma Taranto. Settimi nelle gerarchie di SuperLega Credem Banca con 14 punti dopo la sconfitta al tie break rimediata senza Yuki Ishikawa a Verona, ma vittoriosi 3-0 in settimana nel match al PalaPirastu di Cagliari con i greci del Paok per l’andata degli Ottavi di CEV Cup, i meneghini vogliono risalire in fretta anche in prospettiva Del Monte® Coppa Italia. Tanta voglia di scalare la classifica c’è anche sul fronte ionico, con il Club pugliese penultimo a 5 punti, ma consapevole di avere il potenziale per superare anche formazioni dalle ambizioni maggiori. Nell’ultimo turno l’ottima partenza tra le mura amiche contro Piacenza, con tanto di primo set vinto a 19, aveva illuso l’ambiente. Poi è arrivata l’accelerata degli emiliani. All’ombra della Madonnina Taranto vuole rifarsi spezzando il tabù milanese forte dei tre ex nel proprio roster: Aimone Alletti (2 block vincenti ai 500 nelle Regular Season), Federico Bonacchi e Marco Rizzo. Taranto, come detto, ha iniziato con difficoltà questa stagione di SuperLega Credem Banca, ma ha comunque sempre lottato fino all’ultimo pallone contro ogni avversario. Lo dimostrano i ben cinque tie-break giocati che hanno però portato soltanto a 5 punti in classifica. Dalla fine di novembre l’arrivo del coach serbo Ljubo Travica, uno che ha fatto la storia del volley da giocatore e allenatore (passando pure da Milano) le cose sono ulteriormente migliorate tra i pugliesi. Lanza e Russel, uno dei due nazionali americani di Taranto, l'altro è il centralone Jendryk, sono gli attaccanti da curare maggiormente. Buono anche il torneo fino a questo momento del cubano Gutierrez (passato dalla Francia e da Cisterna) che si troverà difronte Osniel Mergarejo. In casa Milano Ishikawa è stato tenuto ancora a riposo assoluto nell’impegno di Cev, mentre si sono visti per alcuni scampoli in campo insieme Dirlic e Reggers, con il belga che non ha sfigurato con la ricezione. Arbitrano Andrea Puecher e Antonella Verrascina (3° arbitro Marco Pernpruner), video check Valerio Rusconi, segnapunti Laura Monti. 

PRECEDENTI: 5 (5 successi Allianz Milano)  
EX: Aimone Alletti a Milano nel 2015/16, 2019/20; Federico Bonacchi a Milano nel 2022/23; Marco Rizzo a Milano nel 2014/15

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Kyle Russell - 13 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Yuki Ishikawa - 16 punti ai 100, 27 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano); Agustin Loser - 20 punti ai 100 (Allianz Milano); Jeffrey Jendryk - 22 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Matey Kaziyski - 26 punti ai 100 (Allianz Milano); Osniel Lazaro Mergarejo Hernandez - 27 punti ai 100 (Allianz Milano); Filippo Lanza - 6 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Ferre Reggers - 6 punti ai 100, 15 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Kyle Russell - 13 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Yuki Ishikawa - 16 punti ai 100, 27 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano); Agustin Loser - 20 punti ai 100 (Allianz Milano); Jeffrey Jendryk - 22 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Matey Kaziyski - 26 punti ai 100 (Allianz Milano); Osniel Lazaro Mergarejo Hernandez - 27 punti ai 100 (Allianz Milano); Filippo Lanza - 6 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Ferre Reggers - 6 punti ai 100, 15 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano).
In carriera Regular Season: Matteo Piano - 1 battute vincenti ai 100 (Allianz Milano); Giovanni Maria Gargiulo - 13 attacchi vincenti ai 500 (Gioiella Prisma Taranto); Aimone Alletti - 2 muri vincenti ai 500 (Gioiella Prisma Taranto).
In carriera tutte le competizioni: Andrea Innocenzi - 12 punti ai 400 (Allianz Milano); Kyle Russell - 13 attacchi vincenti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Matey Kaziyski - 14 attacchi vincenti ai 4800 (Allianz Milano); Petar Dirlic - 17 punti ai 1000 (Allianz Milano); Josè Miguel Gutierrez - 20 attacchi vincenti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Jeffrey Jendryk - 22 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Filippo Lanza - 23 attacchi vincenti ai 2900 (Gioiella Prisma Taranto); Yuki Ishikawa - 25 punti ai 2400 (Allianz Milano); Osniel Lazaro Mergarejo Hernandez - 25 punti ai 500 (Allianz Milano); Matteo Piano - 3 muri vincenti ai 800 (Allianz Milano); Lorenzo Sala - 30 punti ai 200 (Gioiella Prisma Taranto); Hampus Ekstrand - 31 punti ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Giacomo Raffaelli - 6 attacchi vincenti ai 700 (Gioiella Prisma Taranto); Ferre Reggers - 6 punti ai 100, 15 attacchi vincenti ai 100 (Allianz Milano); Nicola Zonta - 6 punti ai 200 (Allianz Milano).

Paolo Porro (Allianz Milano): "Dobbiamo subito cercare il riscatto perché abbiamo ancora l’amaro in bocca per il risultato di Verona che ha interrotto un momento molto buono in campionato. È importante fare punti fino al termine dell’andata anche per l’accesso alla Coppa Italia. Taranto sta facendo sudare tutte le squadre che incontra ed è cresciuto ancora. Hanno un eccellente sistema di muro e difesa, ma noi siamo pronti e vogliamo fare bene davanti al nostro pubblico".
Federico Bonacchi (Gioiella Prisma Taranto): "Sappiamo molto bene che loro sono una squadra molto forte e ben organizzata ma dalla nostra parte stiamo prendendo sempre più consapevolezza in noi stessi e continuando in questa direzione potremo fare bei risultati. Sicuramente per me è molto bello tornare a Milano perché è la città dove ho tutti gli amici storici e la mia famiglia è in più sarà una emozione perché tornerò a giocare nel palazzetto che mi ha “lanciato” nella SuperLega".
 

Rana Verona - Cisterna Volley

Alle 18.00 si riaccendono i riflettori del Pala Agsm AIM per la seconda domenica consecutiva. Dopo l’esordio stagionale tra le fila della Rana Verona a gara in corso di Noumory Keita, reduce dall’intervento chirurgico in estate e molto utile per la rimonta casalinga al tie break contro Milano, gli scaligeri sono noni in classifica con 9 punti e possono ancora rientrare tra le migliori otto squadre del girone di andata con pass per la Del Monte® Coppa Italia. Nella città dell’Arena arriva Cisterna Volley, decima a 7 punti dopo un trittico di gare dalle poche sodddisfazioni, tutte sfuggite di mano per 3-1: in casa con Modena, a Perugia e di nuovo tra le mura amiche con Civitanova. Umori opposti alla vigilia della sfida che segna il ritorno di Michele Baranowicz (2 block ai 200 nelle Regular Season) a Verona da rivale. Nel sodalizio veneto Donovan Dzavoronok dista 24 attacchi vincenti dal traguardo significativo dei 2000 in Italia. 

PRECEDENTI: Nessuno  
EX: Michele Baranowicz a Verona nel 2015/16, 2016/17

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Jordi Ramon - 12 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Pavle Peric - 19 punti ai 100, 30 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Theo Faure - 23 punti ai 200 (Cisterna Volley); Donovan Dzavoronok - 27 punti ai 100 (Rana Verona).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Jordi Ramon - 12 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Pavle Peric - 19 punti ai 100, 30 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Theo Faure - 23 punti ai 200 (Cisterna Volley); Donovan Dzavoronok - 27 punti ai 100 (Rana Verona).
In carriera Regular Season: Michele Baranowicz - 2 muri vincenti ai 200 (Cisterna Volley).
In carriera tutte le competizioni: Jordi Ramon - 12 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Pavle Peric - 19 punti ai 100, 30 attacchi vincenti ai 100 (Cisterna Volley); Theo Faure - 23 punti ai 200 (Cisterna Volley); Donovan Dzavoronok - 24 attacchi vincenti ai 2000 (Rana Verona); Efe Bayram - 39 punti ai 300 (Cisterna Volley); Daniele Mazzone - 4 muri vincenti ai 600 (Cisterna Volley); Andrea Rossi - 5 battute vincenti ai 100 (Cisterna Volley).

Radostin Stoytchev, allenatore (Rana Verona): "La partita per noi è molto importante, lo sappiamo tutti ed è fondamentale per la nostra stagione. Dobbiamo fare di tutto per la vittoria: ci interessano i punti. Cisterna è una squadra interessante, per noi questa gara assume un doppio valore. La squadra ha reagito, siamo riusciti a lottare e a vincere tutti insieme. Ora i ragazzi a livello psicologico si sono sbloccati con la vittoria contro Milano, ma serve lavoro, tanto lavoro, non dobbiamo mai essere soddisfatti".
Michele Baranowicz (Cisterna Volley): "Sarà un’altra partita difficile perché Verona è reduce da un’ultima gara molto impegnativa e hanno portato a casa un risultato positivo: parliamo di una squadra che ha una rosa molto competitiva e oltretutto giocheremo in trasferta. Noi arriviamo da tre sconfitte di fila ma, a prescindere dalla vittoria della sconfitta noi dovremo mettere in campo un buon gioco: il nostro obiettivo sarà quello di esprimere con continuità la nostra migliore pallavolo, lo dico perché abbiamo avuto dei momenti molto buoni ma li abbiamo alternati a momenti particolarmente negativi e per questo sarà fondamentale trovare la nostra continuità.".
 

Mint Vero Volley Monza - Pallavolo Padova

Domenica, alle 18.00, si misurano anche Mint Vero Volley Monza e Pallavolo Padova, formazioni separate da 7 punti in classifica. Il sestetto brianzolo è quarto a quota 17 dopo il successo per 3-1 di domenica scorsa a Catania, seguito dall’impresa al tie break ad Atene nell’andata degli Ottavi di Challenge Cup contro il Panathinaikos di Jiri Kovar. Già qualificati ai Quarti di Del Monte® Coppa Italia, gli uomini di Massimo Eccheli vogliono mettere altri punti in cassaforte per scongiurare il sorpasso di Civitanova, attualmente a -1, e rientrare nelle quattro teste di serie che giocheranno in casa il primo turno del trofeo che assegna la coppa con la coccarda tricolore. Ottava a quota 10 grazie alla vena realizzativa di Gabi Garcia Fernandez, la formazione patavina non è scesa in campo nel weekend perché aveva già giocato e perso 3-0 a Perugia l’anticipo del 9° turno andato in scena lo scorso 22 novembre. Piuttosto equilibrati i precedenti tra lombardi e veneti con Monza che ha il naso avanti (14 vittorie a 13). Gli ospiti ritrovano tre ex da rivali: Eric Loeppky, Stephen Maar e Ran Takahashi. Sul fronte monzese Gabriele Di Martino è a 18 punti dai 1000 nelle Regular Season, su quello padovano Davide Gardini è alla gara n. 100 nelle manifestazioni della Lega Volley. In classifica i ragazzi di coach Eccheli sono momentaneamente al quarto posto a quota 17 punti, mentre i Padovani sono all'ottavo posto con 10 punti. Monza dovrà essere brava a gestire le energie, vista la recente partita di Challenge Cup ad Atene, dove i ragazzi di Eccheli sono usciti vittoriosi per 2-3 al tie-break, al termine di una maratona di 2 ore.

PRECEDENTI: 27 (14 successi Mint Vero Volley Monza, 13 successi Pallavolo Padova)  
EX: Eric Loeppky a Padova nel 2021/22; Stephen Maar a Padova nel 2016/17; Ran Takahashi a Padova nel 2021/22, 2022/23

A CACCIA DI RECORD: 
Nella Stagione 2023/2024 Regular Season: Stephen Maar - 16 attacchi vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Arthur Szwarc - 17 attacchi vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Davide Gardini - 2 attacchi vincenti ai 100 (Pallavolo Padova); Mathijs Desmet - 23 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Gabi Garcia Fernandez - 3 attacchi vincenti ai 100 (Pallavolo Padova).
Nella Stagione 2023/2024 tutte le competizioni: Stephen Maar - 16 attacchi vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Arthur Szwarc - 17 attacchi vincenti ai 100 (Mint Vero Volley Monza); Davide Gardini - 2 attacchi vincenti ai 100 (Pallavolo Padova); Mathijs Desmet - 23 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Gabi Garcia Fernandez - 3 attacchi vincenti ai 100 (Pallavolo Padova).
In carriera Regular Season: Gabriele Di Martino - 18 punti ai 1000, 4 muri vincenti ai 300 (Mint Vero Volley Monza).
In carriera tutte le competizioni: Davide Gardini - 1 alle 100 partite giocate, 19 punti ai 900, 6 attacchi vincenti ai 700, 1 muri vincenti ai 100 (Pallavolo Padova); Andrea Truocchio - 10 attacchi vincenti ai 400 (Pallavolo Padova); Francesco Fusaro - 20 punti ai 100 (Pallavolo Padova); Ran Takahashi - 28 punti ai 500 (Mint Vero Volley Monza); Francesco Comparoni - 6 attacchi vincenti ai 200 (Mint Vero Volley Monza); Mathijs Desmet - 7 punti ai 300 (Pallavolo Padova); Arthur Szwarc - 7 punti ai 900, 25 attacchi vincenti ai 700 (Mint Vero Volley Monza).

Massimo Eccheli, allenatore (Mint Vero Volley Monza): "Domenica affronteremo Padova e siamo consapevoli dell'importanza delle prossime due partite, nell'ottica del raggiungimento del quarto posto utile ai fini della Coppa Italia. Quelle contro Padova e Cisterna saranno due partite complicate, con squadre che stanno lottando per raggiungere al più presto i loro obiettivi. Due compagini tecnicamente ben organizzate: per noi saranno due battaglie molto dure. Come ho detto prima della partita con il Panathinaikos, il problema più grosso per noi è quello della gestione delle risorse, tra i pochi allenamenti fatti e qualche defezione a causa dell'influenza".
Tommaso Guzzo (Pallavolo Padova): "La partita di domenica con Monza sarà molto impegnativa. Monza ha avuto, quest’anno, un avvio di stagione importante, con giocatori tecnicamente e fisicamente molto preparati, e una squadra compatta. Da parte nostra, invece, possiamo contare su un gruppo che, rispetto all’inizio di Campionato, è migliorato notevolmente e dove si è travata la giusta alchimia di squadra. Domenica cercheremo di dare il massimo nell’ottica di portare a casa dei punti".

10ª giornata di andata - Regular Season SuperLega Credem Banca

Sabato 16 dicembre 2023, ore 18.00
Farmitalia Catania - Valsa Group Modena

Arbitri: Simbari Armando, Saltalippi Fabrizio (Giorgianni Giovanni)
Video Check: Martorino Annalisa
Segnapunti: Grasso Alessandro
Diretta Rai Sport
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo
Diretta VBTV

Domenica 17 dicembre 2023, ore 15.45
Itas Trentino - Sir Susa Vim Perugia

Arbitri: Zanussi Umberto, Lot Dominga (Jacobacci Sergio)
Video Check: Crivellaro Mirco
Segnapunti: Sieder Cinthia
Diretta Rai 2 (inizio gara su RaiPlay)
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta VBTV

Domenica 17 dicembre 2023, ore 16.00
Gas Sales Bluenergy Piacenza - Cucine Lube Civitanova

Arbitri: Curto Giuseppe, Zavater Marco (Lambertini Alessio)
Video Check: Bosio Matteo
Segnapunti: Farina Daniele
Diretta VBTV

Domenica 17 dicembre 2023, ore 16.30
Allianz Milano - Gioiella Prisma Taranto

Arbitri: Puecher Andrea, Verrascina Antonella (Pernpruner Marco, Nava Stefano)
Video Check: Rusconi Valerio
Segnapunti: Monti Laura
Diretta VBTV

Domenica 17 dicembre 2023, ore 18.00
Rana Verona - Cisterna Volley

Arbitri: Cesare Stefano, Rossi Alessandro (Angelucci Claudia)
Video Check: Cristoforetti Cristiano
Segnapunti: Dalle Vedove Carla
Diretta VBTV

Domenica 17 dicembre 2023, ore 18.00
Mint Vero Volley Monza - Pallavolo Padova

Arbitri: Vagni Ilaria, Giardini Massimiliano (Clemente Andrea)
Video Check: Di Scipio Giovanni
Segnapunti: Balconi Cristina
Diretta VBTV


Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Susa Vim Perugia 24, Itas Trentino 22, Gas Sales Bluenergy Piacenza 20, Mint Vero Volley Monza 17, Cucine Lube Civitanova 16, Valsa Group Modena 15, Allianz Milano 14, Pallavolo Padova 10, Rana Verona 9, Cisterna Volley 7, Gioiella Prisma Taranto 5, Farmitalia Catania 3.

 

Volley e Media
La pallavolo in TV e Radio

Diretta Radiofonica – Rai Radio Uno 
Il 79° Campionato di SuperLega Credem Banca è protagonista su Rai Radio 1: aggiornamenti su risultato e punteggio di tutte le gare di SuperLega forniti anche all’interno delle rubriche Sabato Sport e Domenica Sport.

Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e LatteMiele.com 
Continuano le incursioni radiofoniche di Marco Caronna sui campi del Campionato di SuperLega Credem Banca. Il conduttore all’interno del programma “Set&Note” seguirà in diretta l’andamento delle sfide domenicali di SuperLega Credem Banca. “Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it.

All’estero
La SuperLega Credem Banca è protagonista non solo in Italia ma in numerosi stati sparsi per il mondo. Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A trasmetteranno all’estero i match da Catania (sabato) e Trento (domenica): Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), Polsat (Polonia), TBS, FUJI TV, Nippon TV (Giappone), ESPN Latam (Centro/Sud America e Caraibi), A1 Max Sport (Bulgaria). La gara di sabato tra Farmitalia Catania e Valsa Group Modena sarà in diretta su Sports TV (Turchia), l’ultima arrivata tra le emittenti estere. A queste si aggiungono i principali siti mondiali di betting serviti dall’agenzia IMG Arena. L’emittente polacca Polsat trasmette inoltre tutte le partite della Sir Susa Vim Perugia. Oltre naturalmente a VBTB, la piattaforma ufficiale di streaming live OTT di Volleyball World, che trasmette le gare di SuperLega Credem Banca in tutto il mondo.


Tg Sport 
Un servizio al termine del match domenicale, assieme ad altre rubriche e approfondimenti sui protagonisti della SuperLega Credem Banca, andrà in onda all’interno del “Tg Sport” nelle edizioni su Rai 2, Rai Sport, e Rai News.

Sport Mediaset e TG5
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sul weekend di SuperLega Credem Banca con highlights e commento delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Sport Mediaset, in onda dalle 24.00 alle 8.00. Spazio per una sintesi di giornata anche nell’edizione delle 13.00 di lunedì nel notiziario sportivo.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato di SuperLega Credem Banca, facendo il punto sulle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.

“After Hours” e “Palla Avvelenata”
“After Hours, la SuperLega di notte” è il programma web della domenica sera firmato Lega Pallavolo Serie A, condotto da Andrea Zorzi e Andrea Brogioni, giunto alla sua quarta stagione. Tanti ospiti dal mondo della pallavolo, ogni domenica dalle 21.30 sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Lega Pallavolo Serie A si riuniscono a poche ore dai loro impegni di campionato, confrontandosi sull’attualità e raccontando loro stessi, la loro storia e le loro ambizioni: un’occasione per conoscere meglio i protagonisti della SuperLega. Terza stagione invece per “Palla Avvelenata”, approfondimento infrasettimanale sul turno di SuperLega Credem Banca appena trascorso ma già con uno sguardo su quello in arrivo. Palla Avvelenata va in onda il martedì, con Andrea Zorzi e Andrea Brogioni chiamati all’arduo compito di contenere la travolgente ironia di Leo Turrini.


Canale Spotify Legavolley
https://open.spotify.com/user/31ly3bwqdyfkm6vhu6cgrx4c5ctu?si=4fd74ee50b794c61

Sigla.com - Internet Partner