Serie A2 Femminile: Casalmaggiore cade a Sala Consilina, Ornavasso a -2 da Novara

03/02/2013

Serie A2 Femminile: Casalmaggiore cade a Sala Consilina, Ornavasso a -2 da Novara
Piccole scosse nella classifica del Campionato di Serie A2 Femminile, allineatosi alla 16^ giornata. Novara si fa rimontare da 0-2 a 2-2 da San Casciano, ma la spunta al tie-break e mantiene la vetta. Casalmaggiore cade a Sala Consilina e subisce il sorpasso al secondo posto da Ornavasso, che lascia un set a San Vito. Frosinone - a fatica contro Montichiari - e Pavia proseguono la corsa dietro al trio di testa, Terre Verdiane stacca ulteriormente la zona retrocessione.
Uno dei cinque tie-break domenicali si disputa al PalaMontopolo. Il Bisonte San Casciano disputa una delle migliori partite stagionali e toglie un punto alla capolista Igor Gorgonzola. Le toscane di Francesca Vannini, sospinte da Mastrodicasa (8 muri e il 64% in attacco) e dal libero Lussana, non si arrendono nemmeno in svantaggio di due set. Stefano Colombo si affida alle centrali Giuliodori e Casillo - 12 muri in due - e nei momenti più caldi alla classe di Valeria Rosso e Virginie De Carne, per ottenere la 15^ vittoria in Campionato.
L'impresa di giornata è firmata dalla Puntotel Sala Consilina, che si concede il lusso di stendere la Pomì Casalmaggiore di una straripante Lucia Bacchi. Le cicognine, allenate da Giorgio Draganov, mettono in scena il meglio del proprio repertorio in tutti i fondamentali (anche 5 ace) e si confermano squadra 'maratoneta': 8 tie-break disputati fin qui, dei quali ben 5 vinti. Al cospetto di una corazzata, Aleksandra Rynk distribuisce perfettamente i palleggi, al centro e in banda, determinando il 46% complessivo in attacco a dispetto di una ricezione perfetta del 30%.
Approfitta dello scivolone delle casalasche la Siamo Energia Ornavasso, che supera 3-1 la Cedat 85 San Vito e opera il sorpasso, portandosi a sole due lunghezze dal primato. Le api sfruttano lo stato di grazia di Giulia Salvi, capace di stampare 11 block-in sugli attacchi sanvitesi. Non è un caso che nel terzo set, l'unico preso dalle ospiti, Massimo Bellano l'avesse, almeno all'inizio, tenuta in panchina. Federica Tasca aggiunge l'82% offensivo, ottime percentuali anche per Minati e Loda.
L'IHF Volley Frosinone si risolleva a un passo dal ko contro la Systema Montichiari. Le bresciane, davanti 12-8 al quinto, soffrono l'infortunio alla spalla di Giorgia Tanturli, palleggiatrice titolare. E risvegliano le ciociare, che avevano perso il quarto set e rischiavano di mettere a repentaglio l'imbattibilità interna che dura dal 28 ottobre. L'ex Sonja Percan migliore realizzatrice con 21 punti, da segnalare le lodevoli prove di Campanari e Spataro al centro. Alle monteclarensi di Giorgio Nibbio non sono sufficienti i 7 muri di Assirelli, mentre pesa la versione sbiadita di Kujundzic.
Benché priva di Celeste Poma, sostituita nel ruolo di libero dalla 17enne sorella minore Ginevra, la Riso Scotti Pavia coglie un netto 3-0 sul campo della Sigel Marsala. Rosario Braia ottiene il meglio da Kajalina, Renkema e Viviana Corvese (6 muri), mentre tra le attaccanti di Emanuele Sbano solo Alessandra Casoli scrive statistiche sufficienti. Esordio non fortunato per l'ultima arrivata in Sicilia, la statunitense Dominique Olowolafe. La Sigel ora paga 10 punti di ritardo dalla salvezza.
Dieci perché il Terre Verdiane Volley ottiene il secondo successo consecutivo, 3-2 al Volley Soverato. Le parmensi non sfruttano qualche palla match nell'infinito quarto set - terminato 32-30 per le calabresi - ma innestano le marce alte nel quinto con capitan Valentina Anbeta Rania particolarmente sugli scudi (18 punti, massimo stagionale). Le ospiti di Marco Breviglieri crollano nel finale e i 26 palloni a terra di Leticia Boscacci valgono almeno un punticino.
Così come valgono un +1 in classifica i 24 punti di Elena Koleva. La Sanitars Metalleghe Mazzano recupera uno svantaggio di due set in casa contro il Crovegli Volley, ma cede sul più bello. Sotto 8-14 nel tie-break, le bresciane rientrano sull'11-14: è l'errore di Serena da seconda linea a consacrare le reggiane di coach Baraldi guerriere da trasferta. Decisiva al rientro la venezuelana Glod, autrice di 20 punti.
Fra una settimana la quarta di ritorno. Spiccano le sfide Novara-Pavia e Casalmaggiore-Frosinone, che potranno riscrivere una classifica in continua evoluzione.

68° Campionato Serie A2 Femminile - I risultati della 16^ giornata:
Sigel Pallavolo Marsala - Riso Scotti Volley Pavia 0-3 (18-25, 13-25, 22-25)
Puntotel Sala Consilina - Pomì Casalmaggiore 3-2 (25-19, 18-25, 23-25, 25-15, 15-13)
Terre Verdiane Volley - Volley Soverato 3-2 (25-21, 18-25, 25-20, 30-32, 15-5)
Il Bisonte San Casciano - Igor Gorgonzola Novara 2-3 (23-25, 22-25, 25-19, 25-23, 11-15)
Siamo Energia Ornavasso - Cedat 85 San Vito 3-1 (25-23, 25-13, 18-25, 25-14)
Sanitars Metalleghe Mazzano - Crovegli Volley 2-3 (17-25, 19-25, 25-16, 25-21, 11-15)
IHF Volley Frosinone - Systema Montichiari 3-2 (19-25, 25-14, 25-19, 23-25, 16-14)

La classifica:
Igor Gorgonzola Novara 41, Siamo Energia Ornavasso 39, Pomì Casalmaggiore 38, IHF Volley Frosinone 29, Riso Scotti Volley Pavia 27, Sanitars Metalleghe Mazzano 23, Volley Soverato 23, Puntotel Sala Consilina 22, Systema Montichiari 22, Crovegli Volley 20, Il Bisonte San Casciano 20, Terre Verdiane Volley 17, Cedat 85 San Vito 8, Sigel Pallavolo Marsala 7.

68° Campionato Serie A2 Femminile - I tabellini:
SIGEL PALLAVOLO MARSALA - RISO SCOTTI VOLLEY PAVIA 0-3 (18-25, 13-25, 22-25)

SIGEL PALLAVOLO MARSALA: Iazzetti (L), Olowolafe 3, Schaus 5, Vujko 1, Picerno 2, Macedo Teixeira, Padua 2, Mazzulla 5, Casoli 12, Conti, Pinzone Vecchio 5. Non entrate Patti. All. Sbano.
RISO SCOTTI VOLLEY PAVIA: Corvese 12, Masino 5, Renkema 13, Roani 8, Brusegan 10, Poma (L), Kajalina 14. Non entrate La Rosa, Di Bonifacio, Di Carlo, Oggioni. All. Braia.
ARBITRI: Chimento, Zavater.
NOTE - Spettatori 600, durata set: 25', 21', 28'; tot: 74'.

PUNTOTEL SALA CONSILINA - POMì CASALMAGGIORE 3-2 (25-19, 18-25, 23-25, 25-15, 15-13)
PUNTOTEL SALA CONSILINA: Colarusso 17, Pastulova 12, Masotti 6, Gabbiadini 6, Strobbe 14, Boscoscuro (L), Rynk 7, Faraone 1, Shopova 18, Vallicelli. Non entrate Kotlar. All. Draganov.
POMì CASALMAGGIORE: Bacchi 26, Guatelli, Nardini 4, Malvestito 1, Agrifoglio, Gibertini (L), D'ambros (L), Corna 5, Zago 13, Beier 18, Repice 10. Non entrate Nasari. All. Milano.
ARBITRI: Pristerà, Rolla.
NOTE - durata set: 25', 24', 27', 24', 18'; tot: 118'.

TERRE VERDIANE VOLLEY - VOLLEY SOVERATO 3-2 (25-21, 18-25, 25-20, 30-32, 15-5)

TERRE VERDIANE VOLLEY: Rania 18, Valenzise (L), Do Carmo Braga 17, Decordi 11, Moncada 4, Manfredini 12, Fornara 14, Antignano 2, Musiari 1. Non entrate Genovesi. All. Botti.
VOLLEY SOVERATO: Nikolova 16, Moretti (L), Boscacci 26, Diomede 12, Galeotti, Mancuso, Travaglini 12, Demichelis 1, Moretti 10. Non entrate Russo, Scalise. All. Breviglieri.
ARBITRI: Perdisci, Bassan.
NOTE - durata set: 25', 26', 28', 34', 11'; tot: 124'.

IL BISONTE SAN CASCIANO - IGOR GORGONZOLA NOVARA 2-3 (23-25, 22-25, 25-19, 25-23, 11-15)
IL BISONTE SAN CASCIANO: Mastrodicasa 17, Bianchini 19, Giogoli 2, Lussana (L), Pietrelli 11, Biccheri 7, Bertone 11, Ward 4. Non entrate Mazzini, Giovannelli, Savelli. All. Vannini.
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Casillo 14, Rosso 20, Kim 2, Giuliodori 14, Garavaglia 9, Alberti (L), Bramborova 7, De Carne 22. Non entrate Bersighelli, Candi, Vanzurova, Migliorin, Prencipe. All. Colombo.
ARBITRI: Feriozzi, Piperata.
NOTE - durata set: 27', 29', 25', 32', 15'; tot: 128'.

SIAMO ENERGIA ORNAVASSO - CEDAT 85 SAN VITO 3-1 (25-23, 25-13, 18-25, 25-14)
SIAMO ENERGIA ORNAVASSO: Koutouxidou 4, Carloni, Moneta 10, Ghilardi (L), Cottini Sonia 1, Minati 16, Tasca 13, Mossetti, Bertaiola 2, Salvi 16, Loda 17. Non entrate Gloder. All. Bellano.
CEDAT 85 SAN VITO: Avallone, Cacciapaglia (L), Caforio, Lanza, Della Rosa 6, Soleti 7, Nikic 14, Lattanzio 1, Ihnatsiuk 12, Monna, Moreira Gomes 7, Caneva 13. All. Lo Re.
ARBITRI: Fretta, Somansino.
NOTE - durata set: 28', 23', 24', 24'; tot: 99'.

SANITARS METALLEGHE MAZZANO - CROVEGLI VOLLEY 2-3 (17-25, 19-25, 25-16, 25-21, 11-15)
SANITARS METALLEGHE MAZZANO: Koleva 24, Bacciottini, Agostino (L), Martini 2, Alberti 5, Garbet 9, Ceron, Vingaretti, Zampedri, Kucerova 16, Serena 15. Non entrate Zanola. All. Zanoni.
CROVEGLI VOLLEY: Montanari (L), Belfiore 8, Cirilli 12, Pistolato 3, Glod John 20, Iemmi (L), Aricò 11, Lancellotti 2, Martinuzzo 1, Sghedoni, Rosa 14, Bussoli 1. All. Baraldi.
ARBITRI: Spinnicchia, Talento.
NOTE - durata set: 27', 26', 26', 29', 17'; tot: 125'.

IHF VOLLEY FROSINONE - SYSTEMA MONTICHIARI 3-2 (19-25, 25-14, 25-19, 23-25, 16-14)

IHF VOLLEY FROSINONE: Percan 21, Fiore 5, Bonciani, Zanin, Astarita 10, Flammini, Campanari 18, Spataro 16, Ikic 15, Ruzzini (L). Non entrate Centi. All. Martinez.
SYSTEMA MONTICHIARI: Kujundzic 5, Giorgi (L), Lotti 16, Murray Methot 14, Tanturli 1, Menghi 8, Catena 8, Assirelli 11, Milani, Bassani 1. Non entrate Lupidi, Martinelli, Moschini. All. Nibbio.
ARBITRI: Zingaro, De Simeis.
NOTE - durata set: 25', 23', 26', 34', 24'; tot: 132'.

68° Campionato Serie A2 Femminile - Il prossimo turno (domenica 10 febbraio, ore 18):
Igor Gorgonzola Novara - Riso Scotti Volley Pavia
Cedat 85 San Vito - Il Bisonte San Casciano
Crovegli Volley - Sigel Pallavolo Marsala sabato 9 febbraio, ore 18
Pomì Casalmaggiore - IHF Volley Frosinone
Volley Soverato - Siamo Energia Ornavasso
Systema Montichiari - Terre Verdiane Volley
Puntotel Sala Consilina - Sanitars Metalleghe Mazzano
Sigla.com - Internet Partner