Si gioca ovunque a singhiozzo causa Covid, in A2 Cantagalli bomber

15/11/2020

Con la situazione sempre più in bilico nel nostro ex-Bel Paese a causa di questo maledetto virus che sta paralizzando la nostra vita e di riflesso anche lo sport, i campionati stringono i denti e cercano di andare avanti pur se inevitabilmente a singhiozzo. 
MACCHIA DI LEOPARDO. Gestire in queste condizioni la SuperLega è davvero complicato: il covid costringe a rinviare tantissime partite, e la Lega maschile sta facendo i salti mortali per riuscire a organizzare i recuperi e a tenere vivo un campionato che pare sempre più appeso a un filo: bisogna però andare avanti assolutamente, pena il rischio di uscire dai radar dell’interesse dei media, delle tv e dei tifosi. Nel bel mezzo di questo autentico caos, c’è una squadra che sta facendo miracoli: si tratta di Vibo Valentia, ben più che una bella sorpresa. Domenica è andata a violare il campo di Civitanova, dove la Lube non perdeva dal lontano 16 gennaio di quest’anno: la Callipo ha vinto 3-1 con una super prestazione del francese Thibault Rossard e adesso è brillante quarta in classifica. Nell’altro match giocato nell’undicesima giornata una bella Monza (rivitalizzata dalla cura-Eccheli) è andata a vincere in quel di Piacenza per 3-1, con Lagumdzija mvp. Diamo un’occhiata alla classifica, particolare come non mai per la complicità del campionato-spezzatino. Oltre ai punti finora conquistati, sono indicate le gare disputate dalle varie squadre: Civitanova 23 (9), Perugia 21 (7), Milano 16 (8), Vibo Valentia 16 (9), Modena 15 (8), Piacenza 12 (9), Monza 10 (9), Trento 10 (7), Verona 9 (7), Ravenna 6 (7), Padova 5 (10), Cisterna 4 (8). Occorrono un’agenda e un calcolatore per ricordarsi tutto. Nei prossimi giorni, pandemia permettendo, andranno in scena due recuperi (mercoledì alle 18.00 Ravenna-Verona e giovedì alle 19.00 la classica Trento-Modena), mentre nel prossimo week end si giocherà la dodicesima giornata proponendo su tutte le belle sfide Milano-Piacenza (sabato alle 18.00), Monza-Perugia (domenica alle 18.00) e il derby veneto Verona-Padova (domenica alle 19.30). Per andare avanti in questo momento occorre una buona dose di pazienza. Oltre a tanta speranza e tantissima fortuna.
AVANTI A ZIG ZAG. Anche in serie A2 maschile sono state tre le partite rinviate delle sei in programma nella quinta di andata. La capolista Ortona ha regolato per 3-0 Cuneo con 23 punti del bomber Cantagalli (primo tra i realizzatori con 116 punti). Santa Croce (seconda con 8 punti, 3 in meno degli abruzzesi) ha vinto 3-1 a Mondovì con 26 punti di Bezerra Souza e Cantù ha fatto altrettanto a Reggio Emilia con 19 punti di Motzo: gli emiliani sono ultimi con 1 sol punto insieme a Mondovì e Lagonegro. Anche in questo torneo si naviga a vista, sperando che la situazione possa normalizzarsi a breve. 
IMBATTIBILE. Undici vittorie di fila, 8 delle quali per 3-0, compresa quella di domenica a Novara nel big-match della dodicesima giornata di A1 femminile (con 21 punti della ex Paola Egonu): nessuno pare in grado di fermare il cammino di Conegliano, leader solitaria della classifica con già 14 punti di vantaggio sulla coppia Novara-Monza, appaiata al secondo posto a quota 19. Le brianzole hanno piegato 3-1 Perugia con 21 punti della Van Hecke, seconda nella graduatoria delle migliori realizzatrici con 183 punti, uno in più della Egonu e 5 in meno della leader Stysiak: la polacca ne ha firmati 27 contro Brescia in occasione della sofferta vittoria di Scandicci per 15-13 al tie break. Le toscane di Barbolini sono quarte con 18 punti e precedono Chieri, ferma causa covid nell’unica partita rinviata tra le donne (con Bergamo). Per il resto, una Firenze in crescita ha regolato 3-0 Casalmaggiore e Cuneo ha superato 3-2 Busto con 20 punti della Degradi e 18 della Candi. Sabato sera alle 20.30 è in programma la tredicesima giornata, ultima del girone di andata: obiettivi puntati su Busto-Novara e sull’ennesimo derby lombardo Brescia-Monza. Sempre che non ci si metta il virus a rovinare tutto.
INTERVISTE LIVE. E’ stato un piacere incontrare tanti amici che come me amano la pallavolo: ogni lunedì sera alle 21.00 ci ritroviamo in diretta sulla mia pagina Instagram @dallarilorenzo per parlare con alcuni dei protagonisti del nostro campionato. Abbiamo iniziato con Lorenzo BernardiFefè de Giorgi e Davide Mazzanti per proseguire con Andrea GianiDiego Mosna Diego Borgna. Nel terzo appuntamento previsto per lunedì 16 alle 21.00 incontrerò Alberto Cisolla, martello di Brescia in A2, poi alle 21.20 Alessia Gennari, capitana di Busto Arsizio e infine alle 21.40 Lucio Fusaro, presidente della Allianz Powervolley Milano. Non mancate, perché cercheremo di divertirci per un’oretta.
CONFIDENZE SOTTORETE. E’ pronto il mio ultimo libro che racchiude gran parte delle interviste speciali che ho realizzato in occasione del lockdown da marzo a maggio: tanti incontri ravvicinati con alcuni dei principali protagonisti della nostra pallavolo, molto intimi e senza veli. Se volete prenotarlo, trovate tutte le informazioni nel banner in questa home page.
Buona pallavolo e buona vita a tutti!

Sigla.com - Internet Partner