Simone Marcovecchio a Potenza Picena

22/06/2016

Simone MarcovecchioSimone Marcovecchio
Simone Marcovecchio
Dopo l’ingaggio del nazionale Under 23 Andrea Argenta e il dirottamento in banda del riconfermato Mirco Cristofaletti, il Volley Potentino completa il reparto degli opposti con l’ingaggio del gigante di 201 cm Simone Marcovecchio, classe ’97, nato a Campobasso, ma vissuto sempre ad Agnone prima del suo trasferimento al Vero Volley Monza. Anche il nuovo arrivato, così come il centrale biancazzurro Luca Bucciarelli, vanta trascorsi nel calcio giovanile. Convertito alla pallavolo dal talent scout Mariano Maniscalco, il terminale offensivo molisano ha inizialmente provato a cimentarsi in tutti i ruoli scoprendosi più che efficace nei fondamentali di attacco. Così è iniziata l’avventura a 16 anni. Al primo impatto, nel roster dell’Agnone in Serie C è arrivato subito un salto di categoria. Poi due anni in B2 con la medesima società, ma con un minutaggio sempre maggiore per mettersi in luce. Entrato nell’orbita della società Vero Volley Monza per le sue indubbie qualità, nella passata stagione l’opposto ha preso parte al ritiro in Valchiavenna con la prima squadra di Monza allenandosi al fianco dei giganti di SuperLega per poi disputare i campionati giovanili, distinguersi in B2 nella Lombarda Motori Vero Volley e nella Junior League andata in scena a Castellana Grotte. Molto riflessivo e perfezionista, soprattutto in palestra, Marcovecchio è in procinto di iscriversi all’Università: in pole position la facoltà di Psicologia.
Simone Marcovecchio (opposto, Volley Potentino): “Non mi aspettavo la chiamata del Volley Potentino. All’inizio ero incredulo e persino un po’ titubante di fronte a un’opportunità così importante, ma ho sentito alcuni dei giocatori più giovani che hanno militato in questi anni a Potenza Picena e mi hanno detto di non perdere tempo perché sarebbe stata la destinazione ideale per un giovane con tanta voglia di fare bene. Ho seguito il loro consiglio e sono convinto che non mi pentirò. Mi attendo un’ulteriore crescita personale. Nel roster troverò elementi d’esperienza che sapranno darmi consigli preziosi e giovani abituati a vincere, come dimostrano i loro palmares. Sono orgoglioso di essere nel gruppo e voglio farmi trovare sempre pronto per dare il mio contributo personale”.
Sigla.com - Internet Partner