Sonja Percan a Santa Croce

05/07/2010

Sonja PercanSonja Percan
Sonja Percan
Ecco un altro colpo di mercato messo a segno dalla Biancoforno per dare più forza all'attacco. Si chiama Sonja Percan, il potente martello ingaggiato dalla società biancorossa. Croata, 188 centimetri, classe 1981, l'anno scorso era impegnata nelle fila del Loreto in serie A2.
Classe e potenza sono i biglietti da visita della schiacciatrice, con alle spalle una carriera di esperienze importanti anche a livello internazionale. Nel suo palmares spicca un'avventura statunitense e ben 436 punti messi a segno nella stagione passata. In serie A1 la Percan ha indossato le maglie del Forlì e dell'Imola mentre nel 2006-2007 difendeva i colori del Piacenza in A2.
“Sonja è una giocatrice che volevamo fortemente qui con noi, ci ha impressionato nel campionato disputato la scorsa stagione”, dice il direttore sportivo della società santacrocese Luca Berti. “Avere la Percan alla Biancoforno è motivo di grande soddisfazione e anche lei si è detta molto felice della possibilità di venire a giocare nel nostro team. Speriamo che sia un matrimonio che ci porti a grandi successi”. Sonja è un'atleta polivalente, può ricoprire con destrezza e competenza diversi ruoli. “E' duttile”, così la definisce l'allenatore Davide Baraldi. “Sarà sicuramente utile alla squadra. La mia intenzione è di farle ricoprire il posto 4 ma potrebbe ben figurare anche come opposta. Ho avuto modo di lavorare con lei a Forlì e i numeri hanno sempre parlato chiaro”. E aggiunge, toccando l'aspetto umano, che non guasta mai: “E' una giocatrice umile, che si impegna con costanza. Sarà d'aiuto nei momenti difficili e di sostegno psicologico per l'intera stagione”.
Sigla.com - Internet Partner