SuperLega maschile 6a giornata di andata: domenica tutte le gare con la sfida a distanza tra le due prime della classe a punteggio pieno

03/11/2017

SuperLega maschile 6a giornata di andata: domenica tutte le gare con la sfida a distanza tra le due prime della classe a punteggio pieno
SuperLega UnipolSai 6a giornata di andata: domenica 5 novembre 2017 sfida a distanza tra le due prime della classe a punteggio pieno. In programma sei match alle 18.00 su LVC. Perugia in campo a Frosinone con Sora. Nel posticipo RAI Sport + HD delle 18.15 Modena ospita Civitanova per difendere il primato. Il Campionato sbarca anche in Argentina con DeporTV
 
Tra cavalcate vincenti, risultati a sorpresa e giocate spettacolari, il Campionato di SuperLega UnipolSai 2017/18 si appresta a vivere la 6a giornata di andata. Il leitmotiv di questi primi scampoli del torneo è il testa a testa tra Sir Safety Conad Perugia e Azimut Modena, rivali in vetta alla classifica a punteggio pieno. Domenica 5 novembre va in scena il terzo turno in otto giorni. Sei i match in programma alle 18.00, con live streaming in modalità pay per view su Lega Volley Channel: Diatec Trentino – Calzedonia Verona, Wixo LPR Piacenza - Revivre Milano, Gi Group Monza - BCC Castellana Grotte, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Taiwan Excellence Latina, Bunge Ravenna – Kioene Padova e Biosì Indexa Sora - Sir Safety Conad Perugia. Il posticipo Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova, match cruciale per gli equilibri della graduatoria, è previsto alle 18.15 con diretta televisiva su RAI Sport + HD.
Diatec Trentino – Calzedonia Verona. Le uniche sette vittorie racimolate dagli scaligeri nei 29 incroci con il collettivo gialloblù riassumono la storia sofferta del Club veneto contro il sestetto trentino. Il gap tecnico, però, sembrerebbe essersi gradualmente assottigliato. Entrambe le formazioni vogliono riscattarsi. Gli uomini di Angelo Lorenzetti, sconfitti mercoledì da Civitanova in 3 set piuttosto equilibrati, vantano 3 lunghezze di vantaggio sul team veronese, che nel turno festivo infrasettimanale è caduto in casa contro Modena, vanificando con un calo alla distanza lo sprint del primo parziale.
Wixo LPR Piacenza - Revivre Milano. Quando vedono la squadra meneghina, gli emiliani non si risparmiano e nei 7 precedenti hanno raccolto i frutti dell’impegno vincendo tutti i confronti diretti. Vittoria corsara al tie break in rimonta dopo uno svantaggio di 2 set a Latina nel posticipo infrasettimanale La formazione di Alberto Giuliani è salita a 6 punti. Il gruppo di Andrea Giani, fermo a 5 punti, ma con un gara da recuperare, ha un conto aperto con la sfortuna visti gli infortuni di Sbertoli e Fanuli, assenti nell’1-3 con Ravenna.
Gi Group Monza - BCC Castellana Grotte. Una vittoria per parte nei 2 precedenti scontri diretti. La terza sfida arriva dopo due partite negative per entrambe le squadre, ma con sfaccettature diverse. Monza non ha retto l’onda d’urto della capolista Perugia e non è riuscita a esprimere il suo volley al PalaEvangelisti soccombendo in 3 set, mentre la BCC, che ha un match da recuperare, mercoledì ha incantato per due set i 1600 del PalaFlorio, poi si è vista sfuggire di mano al tie break la gara con Vibo Valentia steccando ai vantaggi del 3° parziale e del decisivo.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Taiwan Excellence Latina. Una rivalità che ha dato vita negli anni a molti incontri appassionanti. Sebbene i pontini si siano imposti 11 volte su 18, è un confronto apertissimo sulla carta. Soprattutto dopo i 23 punti di Antonov (record personale in SuperLega) e la rimonta del sestetto di Lorenzo Tubertini a Bari con Castellana Grotte. Alti e bassi per il Club laziale: dopo il 3-0 rifilato ai Campioni d’Italia, gli atleti di Vincenzo Di Pinto, avanti 2-0 in casa con Piacenza, hanno subito una rimonta al tie break.
Bunge Ravenna – Kioene Padova. Al Pala De Andrè va in scena una classica. Romagnoli e patavini si sono sfidati 58 volte. In 31 occasioni è stato il Club veneto a festeggiare la vittoria, mentre Ravenna ha esultato nelle altre 27 gare. Il fattore campo e il terzo posto in classifica guadagnato mercoledì con l’exploit al PalaYamamay suggeriscono le condizioni ideali per i padroni di casa, che devono anche recuperare il match a Civitanova, ma la prova di forza caratteriale offerta da Padova in 3 set con Sora alla Kioene Arena ha caricato l’opposto Nelli e i suoi compagni.
Biosì Indexa Sora - Sir Safety Conad Perugia. L’ultima della classe sfida la regina del torneo. Un match senza storia sulla carta, ma il mondo dello sport è pieno di battaglie epiche. Gli umbri sono imbattuti in stagione, ma i precedenti ricordano che Perugia è andata al tappeto 2 volte su 6 sfide con Sora. Massima attenzione per un perfezionista come Lorenzo Bernardi che dopo il 3-0 con Monza potrebbe confezionare il sesto successo di fila con il massimo scarto. A opporre una strenua resistenza sarà il tecnico Mario Barbiero, in una partita che potrebbe fungere da terapia d’urto per sbloccare i suoi uomini, finora apparsi troppo contratti nei momenti chiave.
Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova. Dulcis in fundo con il posticipo che mette di fronte due delle squadre più vincenti degli ultimi anni e non solo. Remake della recente Semifinale di Del Monte® Supercoppa, il confronto tra emiliani e marchigiani, giunto al capitolo n. 82, è di fondamentale importanza per la classifica. I padroni di casa, reduci dal blitz vincente a Verona, sono a punteggio pieno e vogliono il sesto sigillo in Campionato, ovvero il 39° successo contro i biancorossi, che sono in vantaggio nei precedenti con 43 affermazioni. Nonostante il 3-0 impartito mercoledì alla Diatec, Civitanova dista 6 punti dalla vetta in attesa di recuperare il match con Ravenna.
 
6a giornata di andata SuperLega maschile UnipolSai
Domenica 5 novembre 2017, ore 18.00
Diatec Trentino - Calzedonia Verona Diretta Lega Volley Channel
(Venturi-Braico)
Addetto al Video Check: Giglio  Segnapunti: Tomasi
Wixo LPR Piacenza - Revivre Milano Diretta Lega Volley Channel
(Saltalippi L.-Santi)
Addetto al Video Check: Ciracì Segnapunti: Zollino
Gi Group Monza - BCC Castellana Grotte Diretta Lega Volley Channel
(Pozzato-Goitre)
Addetto al Video Check: Salvemini  Segnapunti: Gentile
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Taiwan Excellence Latina  Diretta Lega Volley Channel
(Lot-Satanassi)
Addetto al Video Check: Cupello  Segnapunti: Moscato
Bunge Ravenna – Kioene Padova Diretta Lega Volley Channel
(Frapiccini-Luciani)
Addetto al Video Check: Marchetti  Segnapunti: Salvati
Biosì Indexa Sora - Sir Safety Conad Perugia Diretta Lega Volley Channel
(Canessa-Cappello)
Addetto al Video Check: Tartaglione  Segnapunti: Rizzo
Domenica 5 novembre 2017, ore 18.15
Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Tanasi-Gnani)
Addetto al Video Check: Pelucchini  Segnapunti: Ferrari
 
Classifica
Sir Safety Conad Perugia 15, Azimut Modena 15, Bunge Ravenna 10, Cucine Lube Civitanova 9, Taiwan Excellence Latina 7, Kioene Padova 7, Diatec Trentino 7, Wixo LPR Piacenza 6, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 6, Revivre Milano 5, Calzedonia Verona 4, BCC Castellana Grotte 4, Gi Group Monza 3, Biosì Indexa Sora 1
 
1 incontro in meno: Bunge Ravenna, Cucine Lube Civitanova, Calzedonia Verona, BCC Castellana Grotte
 
 
Diatec Trentino - Calzedonia Verona
 
PRECEDENTI: 29 (22 successi Trento, 7 successi di Verona)
EX: Uros Kovacevic a Verona dal 2015 al 2017, Aidan Zingel a Verona dal 2010 al 2017; Emanuele Birarelli a Trento dal 2007 al 2015, Mitar Djuric a Trento dal 2011 al 2013 e dal 2014 al 2016 (dal 03/04/2015).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Filippo Lanza – 3 battute vincenti alle 100 (Diatec Trentino).
 
Nicholas Hoag (Diatec Trentino):Non è un momento semplice per noi, perché pur riuscendo a giocare bene in alcuni momenti non mostriamo ancora la necessaria continuità. A Civitanova Marche abbiamo fatto registrare passi avanti importanti in ricezione, ma non ancora in attacco. Sono però convinto che, continuando sulla strada imboccata, avremo buone chance per vincere i prossimi match, a partire da quello molto delicato di domenica sera contro Verona”.
Nikola Grbić (Calzedonia Verona):Abbiamo vissuto una settimana intensa, domenica andiamo a Trento ma siamo avvantaggiati rispetto ad altre squadre, perché la settimana scorsa non abbiamo giocato il turno infrasettimanale non andando a Bari contro Castellana Grotte. Abbiamo quindi goduto di una settimana piena di lavoro. Questa è la prima con l’infrasettimanale. Non è una cosa che ci pesa, perché quest’anno giochiamo la Coppa e dobbiamo abituarci a questi ritmi. Trento è una squadra forte, che sta vivendo un momento difficile ma noi dobbiamo andare là per dare, come sempre, oltre il 100% delle nostre possibilità”.
 
Wixo LPR Piacenza - Revivre Milano
 
PRECEDENTI: 7 (7 successi Piacenza)
EX: Aimone Alletti a Milano nel 2015-2016, Matteo Piano a Piacenza nel 2009-2010 (Giovanili) e nel 2010-2011.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simone Parodi – 2 muri vincenti ai 200 (Wixo LPR Piacenza); Klemen Cebulj – 2 battute vincenti alle 100, Alessandro Tondo – 7 punti ai 1000 (Revivre Milano).
In Campionato: Alessandro Tondo – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano).
In Campionato e Coppa Italia: Viktor Yosifov – 5 muri vincenti ai 400 (Wixo LPR Piacenza).
 
Aimone Alletti (Wixo LPR Piacenza):Domenica il PalaBanca ci attende per una gara difficile ed insidiosa. Milano ha allestito una squadra competitiva e, al contempo, completa. La battuta è l’arma in più degli uomini di coach Giani, sui 9 metri ogni giocatore è in grado di rompere gli equilibri del match. Giocando con questi ritmi, scendendo in campo ogni 2-3 giorni, dovremo prestare tanta attenzione e affrontare questa nuova sfida con lo spirito giusto”.
Matteo De Cecco (2° Allenatore Revivre Milano):Dover trovare soluzioni al cambio di palleggiatore è complicato, non per le qualità del giocatore che sono indubbie, ma per l’intesa con tutti i giocatori. Vanno ricostruiti meccanismi e situazioni di gioco e soprattutto bisogna aumentare la fiducia nell’ambiente dopo un bell’inizio di stagione ed un periodo sfortunato nelle ultime settimane tra risultati e gli infortuni di due nostri giocatori. Affronteremo Piacenza che ieri è riuscita a strappare una vittoria in rimonta a Latina: hanno recuperato i due opposti, hanno in Baranowicz un grande regista che conosciamo molto bene e possono contare su un giocatore completo e di alto livello come Clevenot. Il francese non è più una sorpresa ma è una conferma: è il classico giocatore che ti risolve le situazioni complicate e noi dovremo tenerlo sotto stretta osservazione domenica”.
 
Gi Group Monza - BCC Castellana Grotte
 
PRECEDENTI: 2 (1 successo per parte)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simon Hirsch – 10 punti ai 1000 (Gi Group Monza).
In Campionato: Thomas Beretta – 4 muri vincenti ai 500 (Gi Group Monza).
 
Miguel Angel Falasca (allenatore Gi Group Monza): Sicuramente abbiamo avuto difficoltà a trovare le giuste alchimie, complici gli arrivi a ridosso dell’inizio del Campionato dei nazionali italiani e soprattutto dei due palleggiatori. Aggiungendo poi i ritmi forsennati con i quali si è giocato ultimamente è chiaro che diventa difficile mantenere alta l’intensità. Questi non vogliono essere alibi, ma realtà con cui ci siamo dovuti confrontare in questo avvio stagionale. Abbiamo iniziato il cammino molto bene con Latina e Sora, poi ci siamo un po’ persi con le grandi, che hanno espresso inoltre un ritmo di battuta di alto livello che siamo riusciti a reggere per metà gara. Contro Milano abbiamo giocato alla pari, mentre contro Vibo sotto il nostro livello. È un Campionato duro, lungo, ma credo che se lavoriamo bene in palestra e con pazienza potremo toglierci delle soddisfazioni. Già domenica contro Castellana Grotte cercheremo di rifarci e chiudere questo momento no”.
Roberto Cazzaniga (BCC Castellana Grotte): La Gi Group è una formazione composta da un mix di stranieri interessanti e di italiani che hanno militato o militano in maglia azzurra. Sicuramente scenderanno in campo per fare punti davanti al loro pubblico. Noi dovremo riscattare il risultato di mercoledì scorso e riprenderci i punti lasciati per strada nelle ultime gare. Sarà, credo, una bella battaglia da seguire fino in fondo”.
 
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Taiwan Excellence Latina  
 
PRECEDENTI: 18 (7 successi di Vibo Valentia, 11 successi di Latina)
EX: Pieter Verhees a Latina dal 2012 al 2014, Daniele Sottile a Vibo Valentia dal 2004 al 2006.
 A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Cristian Savani – 17 attacchi vincenti ai 3000, Daniele Sottile – 2 muri vincenti ai 300 (Taiwan Excellence Latina).
In Campionato e Coppa Italia: Oleg Antonov – 17 attacchi vincenti ai 1000, Luca Presta – 11 attacchi vincenti ai 500 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
 
Marco Izzo (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia):Veniamo da una settimana dove il dispendio di energie è stato notevole, ma siamo molto contenti per essere riusciti a conquistare due vittorie fondamentali per il nostro morale e anche per la classifica. Sappiamo che questo momento deve essere solo un punto di partenza rispetto ad un percorso di crescita che deve portarci ad una maggiore continuità di rendimento e ad un innalzamento della qualità del nostro gioco. Domenica ritorniamo a giocare in casa davanti al nostro meraviglioso pubblico e siamo carichi. Di fronte ci sarà Latina, una squadra molto ben attrezzata e con giocatori di livello internazionale. Dovremo essere attenti e pazienti perchè sarà una battaglia”.
Candido Grande (Direttore Sportivo Taiwan Excellence Latina):Dobbiamo cercare di vincere tutte le partite e sappiamo che quella di Vibo sarà complicata. Arrivano da due vittorie consecutive esterne a Monza e Castellana. Dobbiamo rimboccarci le maniche e pensare a quello che abbiamo fatto contro Civitanova, dove siamo riusciti ad esprimere un’ottima pallavolo”.
 
Bunge Ravenna – Kioene Padova
 
PRECEDENTI: 58 (27 successi di Ravenna, 31 successi di Padova)
EX: Enrico Diamantini a Padova nel 2015-2016, Santiago Orduna a Padova dal 2013 al 2016; Alberto Polo a Ravenna nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luigi Randazzo -1 partita giocata alle 100 (Kioene Padova).
In Campionato: Dragan Travica – 3 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova).
In Campionato e Coppa Italia: Paul Buchegger – 4 attacchi vincenti ai 500 (Bunge Ravenna).
 
Dragan Travica (Kioene Padova):Ravenna è una squadra che sta stupendo tutti. Ha trovato un buon equilibrio e i risultati dimostrano che sta attraversando un periodo di ottima salute. La affronteremo in un palazzetto in cui è difficile giocare, sia per il calore del pubblico, sia per i punti di riferimento difficili da trovare per gli avversari. Dal canto nostro, questa è una squadra giovane ma che ha voglia di stupire. Tutti ci stiamo impegnando al massimo e questo entusiasmo si nota in partita. Purtroppo siamo ancora un ‘cantiere aperto’, perché io stesso ho iniziato ad allenarmi col gruppo da poco meno di due settimane e alcuni meccanismi di gioco sono ancora da affinare. Purtroppo giocare ogni tre giorni non ci aiuta, ma questo vale anche per gli avversari. La battuta contro Sora ha fatto la differenza però, se vogliamo diventare competitivi e alzare ulteriormente il nostro livello di gioco, dobbiamo ridurre al minimo gli errori anche negli altri fondamentali”.
Fabio Soli (allenatore Bunge Ravenna):Ci aspetta una battaglia contro un avversario che sta bene e che fa dell’intensità di gioco la sua arma vincente, sfruttando in particolare i suoi centimetri a muro e i fondamentali della battuta e dell’attacco. Sarà necessario stare attenti a Nelli e Randazzo, ma anche a Polo, che si sta rivelando un centrale in crescita costante. Prevedo una gara dura tra due formazioni che stanno attraversando un buon momento di forma e noi dovremo scendere in campo sereni e consapevoli della nostra forza, cercando di mettere in pratica quello che facciamo in allenamento. Bisognerà saper soffrire, perché Padova non si batte con facilità, ma con pazienza e tanta difesa”.
 
Biosì Indexa Sora - Sir Safety Conad Perugia
 
PRECEDENTI: 6 (2 successi Sora, 4 successi Perugia)
EX: Simone Anzani a Sora nel 2012-2013 (Serie A2).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aleksandar Atanasijevic – 1 partita giocata alle 100, Marko Podrascanin – 7 punti ai 2000, Fabio Ricci – 3 muri vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia).
In Campionato: Ivan Zaytsev – 1 muro vincente ai 300 (Sir Safety Conad Perugia).
In Campionato e Coppa Italia: Marko Podrascanin – 1 battuta vincente alle 200 e – 2 muri vincenti ai 700, Fabio Ricci – 1 muro vincente ai 100 (Sir Safety Conad Perugia).
 
Mario Barbiero (allenatore Biosì Indexa Sora):La Sir Safety Conad Perugia si descrive da sola: grandi atleti, grande squadra, grande tecnico. Per noi sarà un altro momento di verifica, mi aspetto una risposta dalla squadra e dai singoli, ma soprattutto che vengano superati alcuni traguardi intermedi. Il maggior punto di forza del nostro avversario è la potenza in battuta e in attacco, ma quest’anno giocano molto più di squadra e ciò li rende spesso inavvicinabili. Le difficoltà che incontreremo sono evidenti, Perugia e poi Civitanova rendono complicato il nostro percorso a breve termine. La strada che seguiremo sarà quella di lavorare sui nostri punti di forza, e dunque non solo lottare su ogni pallone, ma soprattutto su quelli che contano. Questo ora è il nostro obiettivo”.
Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia):Quella di domenica è una partita importante per noi per cercare di proseguire nella nostra striscia di vittorie e per cercare di migliorare costantemente il nostro livello di gioco. La classifica non deve ingannare, sappiamo che sarà un match difficile che dovremo interpretare al meglio ed andremo consapevoli che Sora venderà cara la pelle, essendo una squadra che gioca sempre per fare punti e che in casa propria avrà un motivo in più per fare una buona prestazione”.
 
Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova
 
PRECEDENTI: 81 (38 successi di Modena, 43 successi di Civitanova)
EX: Giulio Sabbi a Civitanova nel 2014-2015 e nel 2015-2016 (fino all’1/12/15), Alberto Casadei a Modena nel 2010-2011, nel 2012-2013 e dal 2014 al 2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Tine Urnaut – 8 attacchi vincenti ai 1500 (Azimut Modena); Tsvetan Sokolov – 4 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato: Enrico Cester – 1 battuta vincente alle 100 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato e Coppa Italia: Bruno Mossa De Rezende – 2 battute vincenti alle 100, Giulio Sabbi – 2 punti ai 3000 e – 29 attacchi vincenti ai 2500, Maarten Van Garderen – 4 punti ai 1000 (Azimut Modena); Kovar Jiri – 4 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova).
 
Tine Urnaut (Azimut Modena):Penso che la stagione sia iniziata nel modo giusto, abbiamo giocato tante gare ravvicinate e stiamo trovando il nostro gioco, importante in particolare è stata la vittoria a Verona. Civitanova ha una squadra forte, con tanti giocatori di primissimo livello: noi stiamo cercando i nostri equilibri e cercheremo di entrare in campo in modo aggressivo, davanti ad un pubblico che certamente sarà straordinario. Rispetto alla gara con la Lube giocata in Supercoppa dovremo essere più continui in cambio palla, inoltre cercheremo di metterli in difficoltà al servizio per spingere forte anche col contrattacco. Cosa mi aspetto da Civitanova? Sono tutti elementi di altissimo livello, ripeto però che noi siamo pronti a questa sfida e vogliamo chiudere al meglio questo mini ciclo iniziale di sei gare in SuperLega”.
Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova):Dopo la bella vittoria con Trento ora ci attende una nuova sfida difficile, contro una grandissima squadra come è la Azimut Modena, capace finora di vincere tutte le gare di Campionato e sconfitta soltanto da noi nella Semifinale di Del Monte® Supercoppa. Sarà dura come sempre giocare al Pala Panini, però ci saremo e ci faremo trovare pronti, scendendo in campo dando tutto. Alla fine vedremo il risultato di una sfida sicuramente di alto livello".
 
 
Il programma media
Volley in Tv e Radio
 
SuperLega UnipolSai
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 5 novembre 2017
Diatec Trentino - Calzedonia Verona
Wixo LPR Piacenza - Revivre Milano
Gi Group Monza - BCC Castellana Grotte
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Taiwan Excellence Latina
Bunge Ravenna – Kioene Padova
Biosì Indexa Sora - Sir Safety Conad Perugia
 
Diretta Diretta RAI Sport +HD dalle ore 18.15
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 5 novembre 2017
Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova 
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
 
Serie A2 UnipolSai
Diretta Web TV a partire dalle ore 20.30
Sabato 4 novembre 2017
GoldenPlast Potenza Picena – Acqua Fonteviva Massa
Materdominivolley.it Castellana Grotte – Aurispa Alessano
Sieco Service Ortona - Club Italia Crai Roma
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 16.00
Domenica 5 novembre 2017
Monini Spoleto - Mosca Bruno Bolzano
Pag Taviano - Caloni Agnelli Bergamo
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 5 novembre 2017
Ceramica Scarabeo GCF Roma - Emma Villas Siena
Conad Reggio Emilia - Messaggerie Bacco Catania
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 19.30
Domenica 5 novembre 2017
Sigma Aversa – Videx Grottazzolina
VBC Mondovì - Pool Libertas Cantù  
Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania - Gioiella Micromilk Gioia del Colle
Geosat Geovertical Lagonegro - Centrale del Latte McDonald's Brescia 
 
Diretta radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 18.15
Tornano le incursioni radiofoniche di Marco Caronna sui campi del Campionato di SuperLega UnipolSai. Il conduttore all’interno del programma “Set&Note” seguirà in diretta l’andamento delle sfide della 6a giornata di andata del 73° Campionato con focus sul match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova. Nel corso della trasmissione collegamenti costanti anche con tutti gli altri campi di gara.
 
Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it
 
Diretta Radiofonica “Domenica Sport” – Radio RAI 1 dalle 18.00
Domenica 5 novembre il 73° Campionato di SuperLega UnipolSai protagonista su Radio RAI 1 all’interno del programma “Domenica Sport”. Dal PalaPanini di Modena, Manuela Collazzo si collegherà in diretta per la sfida Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova.
 
TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 6a giornata di andata della Serie A UnipolSai attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.
 
SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato UnipolSai, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.
 
All’estero
 
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal palasport di Modena, di Daniele Vecchi.
 
BANDSPORTS trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova  in Brasile.
 
DEPORTV trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova  in Argentina.
 
SPORTSKLUB trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.
 
SPORTSKLUB Poland trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova in Polonia.
 
DOWALY/KUWAIT SPORT trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova in Kuwait.
 
SPORTMAX Caraibi trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova alle Bermuda, Bahamas, Antigua e Barbuda, Isole Caimán, Jamaica, Granada, Barbados, Isole Vergini Britanniche, Santa Lucía, Trinidad e Tobago, Aruba, San Vincenzo e Grenadine.
 
TELESPORTS trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova in Russia.
 
OTE trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova in Grecia.
 
SARAN trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova in Turchia.
 
IMG trasmetterà il match Azimut Modena - Cucine Lube Civitanova nei principali circuiti di distribuzione streaming mondiale per betting.
 
LEGA VOLLEY CHANNEL, in collaborazione con Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della SuperLega e Serie A2 tranne le partite di RAI Sport.
Sigla.com - Internet Partner