SuperLega maschile: domenica si gioca la 3a giornata di ritorno

05/01/2018

SuperLega maschile: domenica si gioca la 3a giornata di ritorno
SuperLega UnipolSai 3a giornata di ritorno: tutti i match domenica 7 gennaio alle 18.00. Monza e Modena in diretta su RAI Sport + HD. Le altre gare in live streaming su LVC. Perugia e Civitanova ospitano Piacenza e Milano. C’è il derby Latina - Sora
 
A distanza di poche ore la SuperLega torna a infiammare i cuori degli appassionati nel weekend dell’Epifania con la 3a giornata di ritorno integralmente alle 18.00 di domenica 7 gennaio. In diretta su RAI Sport + HD Gi Group Monza – Azimut Modena. Le altre gare in live streaming su Lega Volley Channel. Sfida a distanza tra la Sir Safety Conad Perugia e la Cucine Lube Civitanova, separate da 1 punto e impegnate in casa con Wixo LPR Piacenza e Revivre Milano.
Gi Group Monza - Azimut Modena. Gli emiliani hanno vinto 8 precedenti su 9 contro i brianzoli e si presentano a Monza forti del terzo posto in classifica a 36 punti e del nuovo record di 12 ace in una singola partita stabilito nella sfida casalinga vinta in rimonta con Sora da Ngapeth, che ora insegue l’attacco vincente n. 1500 nella Regular Season. I padroni di casa, decimi, devono gettarsi subito alle spalle le tossine del derby perso in casa con Milano dopo l’illusorio vantaggio.
Sir Safety Conad Perugia - Wixo LPR Piacenza. Sostanziale equilibrio nella cronistoria dei faccia a faccia, visto che i Block Devils, ancora al comando della classifica, hanno avuto la meglio 12 volte e sono usciti sconfitti in 10 occasioni. Gli emiliani, settimi a 13 punti come Padova e Ravenna, ieri hanno espugnato il PalaValentia grazie anche all’innesto di Marshall, subito MVP. Tre punti importanti, ma tra le mura amiche, per gli umbri, che hanno battuto Verona 3-1.
Kioene Padova - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Due successi per i veneti, dodici per i calabresi nei confronti diretti. I padroni di casa sono reduci dalla sconfitta in 3 set al PalaTrento, dove hanno sprecato una grande opportunità nel secondo set. Scivolati a metà classifica, i patavini sono stati superati da Milano e ora si trovano a 13 punti con Piacenza e Ravenna. Periodo delicato per Vibo, dodicesima e incappata ieri contro la Lube nella 9a sconfitta di fila.
Diatec Trentino - Bunge Ravenna. I gialloblù, a -12 dalla vetta, hanno sconfitto 11 volte i romagnoli cedendo l’onore delle armi solo in due sfide. Successo relativamente agevole per la quarta forza del torneo nella seconda giornata di ritorno con Padova. Gli ospiti, invece, sono stati superati nettamente dai campioni d’Italia al Pala De Andrè e il tecnico Fabio Soli, che a fine match è stato critico sulla prestazione della sua squadra, auspica una reazione nel gioco.
Taiwan Excellence Latina - Biosì Indexa Sora. Derby laziale nel menù della terza giornata di ritorno. Finora nei 3 precedenti sono stati i pontini ad avere la meglio, a 15 punti come Monza e pronti a sfruttare il fattore campo. Nell’ultimo turno, gli uomini di Vincenzo Di Pinto hanno messo alle corde con l’MVP Savani la matricola Castellana Grotte, mentre i giocatori volsci, pur spaventando Modena nel primo set, sono crollati per la “prova monstre” di Ngapeth dai 9 metri.
Cucine Lube Civitanova - Revivre Milano. I campioni d’Italia, secondi a 1 punto dalla capolista, hanno fatto il proprio dovere nell’ultimo match centrando un successo esterno al Pala De Andrè, campo ravennate che finora si era rivelato una trappola per molte delle squadre rivali. Il team meneghino, entusiasta per la vittoria in rimonta firmata in Brianza nel derby, sogna di dare una continuità centrando il primo successo contro la corazzata biancorossa all’ottavo tentativo.
Calzedonia Verona - BCC Castellana Grotte. Il bilancio degli scontri diretti è di quattro successi per gli scaligeri e una sola affermazione per il Club pugliese, penultimo in classifica con una lunghezza di vantaggio su Sora, ma sconfitto 3-0 nella trasferta senza gloria al PalaBianchini di Latina. I padroni di casa, invece, sono scesi al quinto posto dopo la battuta d’arresto al PalaEvangelisti in 4 set contro la capolista Perugia e il contemporaneo sorpasso di Trento.
 
3a giornata di ritorno SuperLega maschile UnipolSai
Domenica 7 gennaio 2018, ore 18.00
Gi Group Monza - Azimut Modena  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Goitre-Sobrero)
Addetto al Video Check: Rezzonico  Segnapunti: Colombo
Sir Safety Conad Perugia - Wixo LPR Piacenza  Diretta Lega Volley Channel
(Lot-Florian)
Addetto al Video Check: Arcangeli Carosi  Segnapunti: Cammarano
Kioene Padova - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia  Diretta Lega Volley Channel
(Vagni-Boris)
Addetto al Video Check: Pettenello  Segnapunti: Barbieri
Diatec Trentino - Bunge Ravenna  Diretta Lega Volley Channel
(Saltalippi F.-Zanussi)
Addetto al Video Check: Cacco  Segnapunti: Crivellaro
Taiwan Excellence Latina - Biosì Indexa Sora  Diretta Lega Volley Channel
(Zavater-Santi)
Addetto al Video Check: Cutrì  Segnapunti: Tanzilli
Cucine Lube Civitanova - Revivre Milano  Diretta Lega Volley Channel
(Puecher-Satanassi)
Addetto al Video Check: Petterini  Segnapunti: Marini
Calzedonia Verona - BCC Castellana Grotte  Diretta Lega Volley Channel
(Pozzato-Rapisarda)
Addetto al Video Check: Iosca  Segnapunti: Acciavatti
 
Classifica
Sir Safety Conad Perugia 39, Cucine Lube Civitanova 38, Azimut Modena 36, Diatec Trentino 27, Calzedonia Verona 26, Revivre Milano 25, Wixo LPR Piacenza 23, Kioene Padova 23, Bunge Ravenna 23, Gi Group Monza 15, Taiwan Excellence Latina 15, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, BCC Castellana Grotte 7, Biosì Indexa Sora 6.
 
Un incontro in meno: Calzedonia Verona, Taiwan Excellence Latina
 
 
Gi Group Monza - Azimut Modena
 
PRECEDENTI: 9 (1 successo Monza, 8 successi Modena)
EX: Thomas Beretta a Modena nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Daniele Mazzone - 2 battute vincenti alle 100, Earvin Ngapeth – 1 attacco vincente ai 1500 (Azimut Modena).
In Campionato: Thomas Beretta – 7 punti ai 1500, Simon Hirsch – 5 battute vincenti alle 100 (Gi Group Monza).
In Campionato e Coppa Italia: Thomas Beretta – 2 battute vincenti alle 100, Iacopo Botto – 2 battute vincenti alle 200 (Gi Group Monza); Bruno Mossa De Rezende – 3 muri vincenti ai 100, Tine Urnaut - 4 battute vincenti alle 200 (Azimut Modena).
 
Thomas Beretta (Gi Group Monza): “Arriviamo da una gara giocata a fasi alterne: dopo un primo set fantastico abbiamo patito la loro reazione decisa. Sono stati bravi a leggere il nostro gioco, noi meno a cambiarlo adattandoci al corso delle partita. Per le prossime volte dovremo essere più pronti nella gestione dei momenti decisivi: contro Milano abbiamo avuto delle chance per poter rientrare ma non le abbiamo sfruttate. Ora abbiamo una sfida, quella con Modena, in cui non abbiamo nulla da perdere ma che cercheremo di fare nostra per tornare alla vittoria. Dovremo dare il 110% per accaparrarci punti in questa gara. Play Off? Pensiamo partita dopo partita. Non è un’utopia: basterà fare punti nelle gare in cui dobbiamo farli. Cosa non semplice ma alla nostra portata”.
Andrea Sartoretti (direttore generale Azimut Modena): “La vittoria con Sora è stata importante, è fondamentale non perdere punti per restare più in alto possibile. La trasferta di Monza? Hanno dimostrato di essere una squadra capace di esprimere un buon volley, giocheranno in casa, davanti al loro pubblico, per questo la squadra dovrà entrare in campo con il giusto approccio e massima concentrazione. Le tante gare ravvicinate? Sapevamo sarebbe stato un periodo intenso, affrontiamo un match per volta, senza paura, ma con massimo rispetto degli avversari”.
 
 
Sir Safety Conad Perugia - Wixo LPR Piacenza
 
PRECEDENTI: 22 (12 successi Perugia, 10 successi Piacenza)
EX: Luciano De Cecco a Piacenza dal 2012 al 2014, Aimone Alletti a Perugia nel 2012-2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aaron Russell – 14 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia).
In Campionato: Andrea Cesarini – 1 partita giocata alle 300, Dore Della Lunga – 5 muri vincenti ai 100, Marko Podrascanin – 4 battute vincenti alle 200 (Sir Safety Conad Perugia); Trevor Clevenot – 17 attacchi vincenti ai 500 (Wixo LPR Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Dore Della Lunga – 4 muri vincenti ai 100, Ivan Zaytsev – 18 punti ai 3500 (Sir Safety Conad Perugia); Aimone Alletti – 7 attacchi vincenti ai 1000, Leonel Marshall – 1 muro vincente ai 400, Simone Parodi – 7 punti ai 3000 (Wixo LPR Piacenza).
 
Simone Anzani (Sir Safety Conad Perugia): “Domenica altra partita difficile per noi perché Piacenza verrà al PalaEvangelisti sicuramente con il coltello tra i denti. Hanno tanti campioni in rosa come Fei, Parodi e Marshall, giocatori importanti che possono fare la differenza. Dovremo giocare al massimo, come abbiamo fatto a tratti anche ieri contro Verona, e cercare di proseguire con il nostro trend positivo”.
Aimone Alletti (Wixo LPR Piacenza): “Domenica, in casa di Perugia, dovremo tutti giocare al 110%. Dovremo dare più di quello che abbiamo. Sappiamo che contro la prima della classe questa è l’unica possibilità che è in nostro potere. Se Perugia ci offrirà una possibilità dovremo essere lì pronti a coglierla al volo. Partiamo da sfavoriti e proprio questa può essere la nostra arma in più. Siamo ben consapevoli che giocheremo contro una squadra in cui si fatica a trovare un punto debole. Come se non bastasse, la Sir avrà dalla sua parte il pubblico di casa che, nel corso degli anni, è diventato un fattore importante”.
 
Kioene Padova - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
 
PRECEDENTI: 14 (2 successi Padova, 12 successi Vibo Valentia)
EX: Luigi Randazzo a Vibo Valentia nel 2013-2014, Manuel Coscione a Padova nel 2003-2004.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Oleg Antonov – 6 attacchi vincenti ai 1000 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Campionato: Oleg Antonov – 5 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Luigi Randazzo – 5 muri vincenti ai 1000 (Kioene Padova); Oleg Antonov –1 muro vincente ai 100, Jacopo Massari - 2 punti ai 500, Luca Presta – 5 attacchi vincenti ai 500, Pieter Verhees – 2 battute vincenti alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
 
Dragan Travica (Kioene Padova): “La sfida di domenica diventa ancora più sentita per noi, perché abbiamo perso strada rispetto alla posizione in classifica che avevamo conquistato. Non sarà facile perché Vibo Valentia vale molto di più rispetto ai punti che ha finora accumulato. Sarà un match da dover affrontare in maniera lucida, consci che ci sarà maggiore pressione sulle nostre spalle. Per noi sarà un banco di prova importante”.
Giuseppe Defina (team-manager Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): "E’ un momento difficile, veniamo da nove sconfitte. Dobbiamo trovare serenità nei nostri mezzi e nelle cose che si provano quotidianamente. Ci troviamo nelle sabbie mobili e solo uniti riusciremo a tirarci fuori tutti insieme da questa situazione. Ora ci attende Padova, squadra che ha dimostrato di poter ambire a qualcosa di importante. Noi dovremo provare a stare attaccati alla partita provando a sfruttare le nostre qualità al momento giusto”.
 
 
Diatec Trentino - Bunge Ravenna
 
PRECEDENTI: 13 (11 successi Trento, 2 successi Ravenna)
EX: Tiziano Mazzone a Trento dal 2011 al 2013 (Giovanili) e dal 2013 al 2017 (dal 23/11/2013).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Uros Kovacevic – 2 attacchi vincenti ai 1000, Filippo Lanza – 2 muri vincenti ai 100 (Diatec Trentino).
In Campionato: Luca Vettori – 3 muri vincenti ai 200 (Diatec Trentino).
 
Daniele De Pandis (Diatec Trentino): “In questo periodo della Regular Season stiamo giocando solo partite contro dirette concorrenti per l’accesso ai Play Off e quindi non possiamo permetterci di abbassare la guardia. Siamo contenti di aver ottenuto otto vittorie consecutive in campionato, fra cui le ultime due con Milano e Padova, ma la più importante è sempre la prossima; lo è a maggior ragione quella contro Ravenna che già nel match d’andata ci aveva riservato una severa lezione. Vogliamo riscattarci e continuare a regalare soddisfazioni al nostro pubblico, sempre splendido nel suo incitamento”.
Riccardo Goi (Bunge Ravenna): “Per fortuna giochiamo subito dopo la negativa prova casalinga con Civitanova. Abbiamo la possibilità di rifarci in modo immediato, anche se la trasferta di Trento non è certo tra le più semplici. Per rialzarci, però, dobbiamo tenere bene a mente la gara con la Lube, facendo in modo di non ripetere una simile prestazione. Siamo riusciti a farcela dopo la sconfitta con Perugia, con la bella vittoria di Piacenza, e adesso bisogna provarci contro la Diatec. Ci presenteremo sul campo degli avversari con l’obiettivo di fare il massimo delle nostre possibilità”.
 
 
Taiwan Excellence Latina - Biosì Indexa Sora
 
PRECEDENTI: 3 (3 successi Latina)
EX: Andrea Mattei a Latina nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Gabriele Maruotti – 1 battuta vincente alle 100 e 2 muri vincenti ai 200 (Taiwan Excellence Latina).
In Campionato e Coppa Italia: Mattia Rosso – 3 muri vincenti ai 300 (Biosì Indexa Sora).
 
Cristian Savani (Taiwan Excellence Latina): “Contro Castellana è uscita fuori la squadra, la voglia di rivalsa di uscire da un momento difficile. Abbiamo fatto un passetto ora non ci dobbiamo rilassare, un momento difficile è sempre dietro l’angolo, adesso che ne siamo usciti dobbiamo tirarci fuori bene. Con Sora sarà un’altra gara simile, dove dobbiamo cercare di vincere da tre punti”.
Andrea Mattei (BioSì Indexa Sora): “A Modena siamo entrati in campo giocando come sappiamo fare e abbiano meritato di vincere il set. Questo ha aggiunto in noi tanta sicurezza oltre quella che abbiamo acquisito dopo la bellissima vittoria di Vibo Valentia. È sulla striscia positiva di queste due gare che dobbiamo andare a Latina, dobbiamo continuare il nostro percorso da lì e dimostrare in campo che siamo questo e anche di più, che il lavoro lo stiamo facendo bene e che ci ripagherà. Di fronte avremo una squadra di tutto rispetto, che sa giocare una buona pallavolo e soprattutto che regala poco. Nel suo capitano e nella punta di diamante Savani, Latina ha quell’esperienza che le permette di gestire molte situazioni: dietro c’è un bel team che ha tanto valore. Mi aspetto un match tirato come un derby deve essere, credo che per quel che ci riguarda punteremo sul gioco intelligente e non di forza, e sul gestire al meglio i momenti in cui andremo in difficoltà”.
 
 
Cucine Lube Civitanova - Revivre Milano
 
PRECEDENTI: 7 (7 successi Civitanova)
EX: Klemen Cebulj a Civitanova dal 2015 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Tsvetan Sokolov – 29 attacchi vincenti ai 1500 (Cucine Lube Civitanova); Alessandro Tondo – 5 punti ai 1000 (Revivre Milano).
In Campionato: Matteo Piano – 1 partita giocata alle 200, Alessandro Tondo – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano).
In Campionato e Coppa Italia: Osmany Juantorena – 2 battute vincenti alle 400 (Cucine Lube Civitanova); Klemen Cebulj – 19 punti ai 1500 (Revivre Milano).
 
Giampaolo Medei (allenatore Cucine Lube Civitanova): “Pensiamo, come dico sempre, partita per partita: stavolta tocca a Milano, in un mese di gennaio molto impegnativo dove il nostro obiettivo è rimanere in alto in classifica. Lavoreremo tatticamente per preparare al meglio il match, la Revivre è una squadra tecnicamente molto diversa da Ravenna, perciò andranno presi degli accorgimenti particolari che metteremo a punto. Ogni giocatore è importante per questa squadra, punteremo anche a recuperare gli acciacchi con un lavoro di prevenzione”.
Klemen Cebulj (Revivre Milano): “Altra trasferta per noi dopo Monza e ad attenderci questa volta c’è la Lube Civitanova campione d’Italia. Una grande squadra sicuramente, ma noi ci presenteremo a testa alta e senza nessun timore: sarà importante da parte nostra mettere in campo un’altra prestazione di gruppo come lo abbiamo fatto a Monza, con la grinta che dovrà prevalere su tutto. Per me sarà molto bello tornare a Civitanova dove ho passato due anni stupendi culminati con la vittoria dello Scudetto l’anno scorso. Spero di ottenere un bel risultato contro la mia ex squadra”.
 
 
Calzedonia Verona - BCC Castellana Grotte
 
PRECEDENTI: 5 (4 successi Verona, 1 successo Castellana Grotte)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Stephen Maar - 4 punti ai 500 (Calzedonia Verona); Giorgio De Togni – 8 attacchi vincenti ai 1000 (BCC Castellana Grotte).
In Campionato: Fernando Gabriel Garnica – 5 muri vincenti ai 100 (BCC Castellana Grotte).
In Campionato e Coppa Italia: Roberto Cazzaniga – 26 punti ai 2000, Fernando Gabriel Garnica – 4 muri vincenti ai 100 (BCC Castellana Grotte).
 
Nicola Pesaresi (Calzedonia Verona): “A Perugia abbiamo giocato una partita difficile e strana, ma mettendo in mostra alcune nostre ottime qualità. Bravi loro, senza dubbio. Ma noi dovevamo essere più pazienti e precisi. Possiamo giocarcela con tutti con maggior cinismo. C’è rammarico, perché possiamo e dobbiamo giocare meglio già a partire dalla prossima gara con Castellana. Nessuna partita è da sottovalutare, anzi dobbiamo ottimizzare perché ci aspetta un mese davvero intenso e con i pugliesi vogliamo far gioire i nostri tifosi e riprenderci il quarto posto”.
Bruno De Mori (direttore sportivo BCC Castellana Grotte): “Siamo chiamati immediatamente a riscattare la prestazione incolore disputata a Latina. Siamo stati travolti dalla voglia di vincere della squadra pontina e non siamo riusciti in nessun modo a porre la benché minima resistenza. A Verona c'è bisogno di un cambio di marcia repentino, soprattutto nell’atteggiamento con cui si deve affrontate questa seconda trasferta consecutiva. La Calzedonia è squadra solida e in salute e vincere non è sicuramente l’imperativo, ma uscire dal campo essendo consapevoli di aver dato tutto il possibile, quello sì”.
 
 
Il programma media
Volley in Tv e Radio
 
SuperLega UnipolSai
Diretta RAI Sport +HD dalle ore 18.00
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Domenica 7 gennaio 2018
Gi Group Monza - Azimut Modena
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 7 gennaio 2018
Sir Safety Conad Perugia - Wixo LPR Piacenza
Kioene Padova - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Diatec Trentino - Bunge Ravenna
Taiwan Excellence Latina - Biosì Indexa Sora
Cucine Lube Civitanova - Revivre Milano
Calzedonia Verona - BCC Castellana Grotte
 
Serie A2 UnipolSai
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Sabato 6 gennaio 2018
Videx Grottazzolina - Sigma Aversa
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 16.00
Domenica 7 gennaio 2018
Acqua Fonteviva Massa - GoldenPlast Potenza Picena
Pool Libertas Cantù - VBC Mondovì
Centrale del Latte McDonald's Brescia - Geosat Geovertical Lagonegro
Caloni Agnelli Bergamo - Pag Taviano
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 18.00
Domenica 7 gennaio 2018
Emma Villas Siena - Ceramica Scarabeo GCF Roma
Messaggerie Bacco Catania - Conad Reggio Emilia
 
Diretta Web TV a partire dalle ore 19.30
Domenica 7 gennaio 2018
Aurispa Alessano - Materdominivolley.it Castellana Grotte 
Mosca Bruno Bolzano - Monini Spoleto
Gioiella Micromilk Gioia del Colle - Maury's Italiana Assicurazioni Tuscania
Club Italia Crai Roma - Sieco Service Ortona
 
Diretta Radiofonica “Palasport” – Radio RAI 1 dalle 18.00
Domenica 7 gennaio il 73° Campionato di SuperLega UnipolSai protagonista su Radio RAI 1 all’interno del programma “Palasport”. Dal PalaTrento, Manuela Collazzo si collegherà in diretta per la sfida Diatec Trentino - Bunge Ravenna. Frequenti collegamenti anche dal PalaEvangelisti di Perugia, dove Antonello Brughini aggiornerà su Sir Safety Conad Perugia - Wixo LPR Piacenza.
 
TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 3a giornata di ritorno della Serie A UnipolSai attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.
 
SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato UnipolSai, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.
 
All’estero
 
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal palasport di Monza, di Daniele Vecchi.
 
BANDSPORTS trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena  in Brasile.
 
SPORT CHANNEL trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena  in Israele.
 
SPORTSKLUB trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.
 
SPORTSKLUB Poland trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena in Polonia.
 
DOWALY/KUWAIT SPORT trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena in Kuwait.
 
SPORTMAX Caraibi trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena alle Bermuda, Bahamas, Antigua e Barbuda, Isole Caimán, Jamaica, Granada, Barbados, Isole Vergini Britanniche, Santa Lucía, Trinidad e Tobago, Aruba, San Vincenzo e Grenadine.
 
SKY MEXICO trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena in Mexico, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama, Repubblica Dominicana.
 
TELESPORTS trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena a Cypro.
 
OTE trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena in Grecia.
 
SARAN trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena in Turchia.
 
TAITRA trasmetterà il match Taiwan Excellence Latina - Biosì Indexa Sora a Taiwan.
 
IMG trasmetterà il match Gi Group Monza - Azimut Modena nei principali circuiti di distribuzione streaming mondiale per betting.
 
LEGA VOLLEY CHANNEL, in collaborazione con Elevensports.it, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della SuperLega e Serie A2 tranne le partite di RAI Sport.
Sigla.com - Internet Partner