Swan Ngapeth a Ravenna

21/12/2022

Il Porto Robur Costa 2030 annuncia di avere ingaggiato lo schiacciatore Swan Ngapeth. Entra nell’organico della Consar Rcm con la maglia numero 6. 
Nato a Saint Raphael il 9 gennaio 1992, Ngapeth ha diviso fin qui la sua carriera agonistica tra Francia (Tours, Beauvais, Poitiers, Tourcoing il suo percorso in patria) e Italia, dove ha indossato le maglie di Modena, Latina, Vibo Valentia e Siena, con cui ha iniziato questa annata agonistica. E proprio in Toscana ha trovato i suoi “testimonial” di Ravenna: Ricci, Van Garderen, Pinali e Raffaelli, tutti ex giallorossi. 
“Loro mi hanno parlato molto bene della società, della città – afferma Ngapeth – e di come si vive la pallavolo qui. Poi mi piace e mi stimola molto l’idea di lavorare con Marco Bonitta. In questi pochi giorni di allenamento con la squadra ho trovato davvero un bell’ambiente, un buon gruppo e tanti giovani di qualità e di grande prospettiva, che hanno voglia di imparare e di crescere”.
Per Ngapeth la partita di lunedì 26 a Santa Croce sull’Arno sancirà il debutto nel campionato di A2. “Quel poco che ho conosciuto di questo torneo l’ho visto in qualche amichevole precampionato – spiega – e nella gara di domenica al Pala Costa. E ho visto subito che il livello è più alto di quello che si può pensare, sicuramente è più alto rispetto alla A2 in Francia. Arrivo a Ravenna con grande entusiasmo e con l’obiettivo di aiutare i miei nuovi compagni a migliorare ulteriormente e a vincere quante più partite possibili”.
Il coach della Consar Rcm Marco Bonitta dà così il suo benvenuto a Ngapeth. “E’ sicuramente un giocatore di qualità e in attacco in questo momento è uno dei migliori in A2. Quando si è profilata l’opportunità di ingaggiarlo l’abbiamo subito colta. Lo stiamo inserendo e testando in questi giorni ma sono sicuro che ci darà un grande aiuto”.
Sigla.com - Internet Partner