Trentino BetClic prima nella Pool A del Mondiale per Club 2009

05/11/2009

Trentino BetClic prima nella Pool A del Mondiale per Club 2009
La Trentino BetClic chiude la prima fase del Mondiale per Club 2009 a punteggio pieno, superando 3-0 i portoricani del Plataneros Corozal. Il tre su tre nella Pool A garantisce ai gialloblù la prima posizione nel proprio girone e quindi verosimilmente un accoppiamento nella semifinale mondiale sulla carta più agevole. In serata, con la conclusione delle altre gare del terzo turno della prima fase, i gialloblù conosceranno anche l'avversario e l'orario della partita di sabato 8 novembre che assegnerà un posto nella match che vale il titolo iridato.
Per avere la meglio sugli avversari questo pomeriggio alla Trentino BetClic è bastato tenere alto il proprio ritmo di gioco e non commettere troppi errori; il match si è infatti subito incanalato nel verso giusto grazie all'ottima partenza nel fondamentale del muro (9 solo nel primo set, 13 in totale), alla difficoltà del Corozal nel fondamentale d'attacco (30%) e alla lucida regia di Zygadlo. Schierato titolare fin dall'inizio al posto di Raphael, il polacco ha sfruttato bene l'occasione concessagli da Stoytchev giostrando il gioco su tutto il fronte dell'attacco da seconda linea. A confermarlo ci sono i numeri (44% di squadra a rete), ma anche la buona impressione destata da tutti i giocatori che si sono alternati in campo; dopo il primo set il tecnico bulgaro ha infatti deciso di ruotare gli effettivi nel proprio sestetto facendo guadagnare minuti preziosi in campo anche a chi fino ad ora aveva avuto poche occasioni per entrarvi e, soprattutto, di provare in una partita ufficiale la Golden Formula.
La risposta è stata particolarmente positiva, tant'è vero che con Herpe in campo al posto di Juantorena e Sokolov invece di Vissotto la Trentino BetClic ha vinto ancora più agevolmente il secondo parziale e ha fatto suo pure il terzo, l'unico che ha regalato un po' di equilibrio almeno sino al 13-13. La differenza l'ha però fatta ancora una volta Matey Kaziyski: il capitano gialloblù ha dimostrato di aver definitivamente trovato la giusta dimestichezza con le nuove regole attaccando anche questa sera con ottimo profitto (58%) e trascinando la squadra al primo 3-0 della manifestazione. Il bulgaro, a segno sedici volte, per un set è stato ben assistito da Vissotto e, poi, nei successivi due dal connazionale Sokolov (8 punti con il 53%) e da Birarelli, autore di cinque muri prima di lasciare il posto a Corsini. Nel finale di gara spazio anche a Gallosti nel ruolo di libero, per la sua prima presenza mondiale.

Radostin Stoytchev (Trentino BetClic): "Volevamo questa vittoria per concludere in testa il nostro girone e l'abbiamo ottenuta risparmiando anche energie preziose in vista delle semifinali. Sono quindi molto soddisfatto perché la partita mi ha permesso di vedere all'opera anche giocatori che fino ad ora avevano avuto poco spazio, senza che l'avversario riuscisse mai a metterci in difficoltà. Dopo una prima parte del parziale di apertura piuttosto equilibrata abbiamo preso in mano le redini dell'incontro e da lì in poi la gara è stata tutta in discesa. Sono quindi contento della prova di chi è subentrato in corsa, perché se vogliamo arrivare fino in fondo a questo torneo abbiamo bisogno dell'apporto di tutti. Oggi una citazione particolare la merita Zygadlo, autore di una partita molto buona a livello di distribuzione dei palloni agli attaccanti. In queste ultime due partite abbiamo migliorato sensibilmente il nostro gioco ma siamo ancora lontani dall'idea di pallavolo che ho per questo tipo di regolamento".

Classifica nella Pool A
Trentino BetClic 6, Zenit Kazan 5, Zamalek Sporting Club 4, Plataneros Corozal 3.

Di seguito il tabellino della gara della terza giornata giocata questo pomeriggio all'Aspire Zone Hall di Doha.

Trentino BetClic-Plataneros Corozal 3-0 (25-18, 25-13, 25-19)
TRENTINO BETCLIC: Zygadlo 1, Juantorena 2, Sala 2, Vissotto 7, Kaziyski 16, Birarelli 5, Bari (L); Herpe 1, Sokolov 8, Corsini 2, Gallosti (L). N.e. Raphael. All. Radostin Stoytchev.
PLATANEROS: McKinney 8, Escalante 2, Morales, Rivera V. 9, Menendez 2, Octave 3, Rosario (L); Cruz 9, Rivera J., Rolon. N.e. Barron e Gil. All. David Aleman.
ARBITRI: Tano (Giappone) e Ismail (Qatar).
DURATA SET: 22', 20', 23'; tot 1h e 5'.
NOTE: 500 spettatori. Trentino BetClic: 13 muri, 2 ace, 5 errori in battuta, 7 errori azione, 44% in attacco, 52% (26%) in ricezione. Plataneros: 4 muri, 3 ace, 10 errori in battuta, 24 errori azione, 30% in attacco, 63% (34%) in ricezione.
Sigla.com - Internet Partner