Treviso vince lo scudetto Under 17 maschile

14/06/2015

Treviso vince lo scudetto Under 17 maschile
La coppa alzata al cielo da capitan Alberto Gionchetti al termine della finale scudetto, atto conclusivo delle finali giovanili CRAI U17M, ha fatto calare il sipario sul campionato U17M 2014-2015 che ha visto Volley Treviso confermarsi dopo la vittoria dello scorso anno. I ragazzi allenati da coach Cappelletto hanno avuto la meglio su Volley Segrate col risultato di 3-1 in una finale scudetto combattuta da parte di entrambe le squadre. Segrate ha provato a rimettere in piedi la gara, dopo aver subito il primo parziale, conquistando il terzo set per poi lasciare spazio a Treviso che grazie anche all' innesto di Fiscon (autore di 15 punti) e la grande giornata di Lorenzo Sperotto (MVP delle finali) è riuscita a conquistare match e tricolore. Mister Colombelli ha tentato la carta Riccardo Sbertoli, così come fatto in alcuni ritagli di gara nei giorni precedenti, rientrato da pochi giorni in palestra dopo l'intervento al ginocchio per provare a mettere Treviso in difficoltà. Alla fine lo scudetto è rimasto sulle maglie di Treviso che continua a scrivere pagine importanti di storia del volley. Nella finale 3/4 posto la Cucine Lube Manca Marche Treia l'ha spuntata al tie break con il Vero Volley Milano dopo esser stata sotto per 2-1 salendo così sul terzo gradino del podio. Quinto posto per i toscani di San Miniato allenati da Marco Bracci grazie alla vittoria in finale 5/6 posto sulla Scuola di Pallavolo Anderlini di Modena. I pugliesi di Castellana Grotte chiudono al settimo posto battendo in finale 7/8 sugli abruzzesi della Sieco Impavida Ortona.

La finale:
Volley Treviso - Volley Segrate 1978 3-1 (25-16, 18-25, 25-23, 25-18)
Volley Segrate 1978: Pedretti 4, Fantini 10, Sbertoli 1, Maccabruni, Galliani 5, Sacripanti 11, Tambussi, Roncoroni L, Cariati, Pecin, Gironi, Gritti 7, Resegotti L. 1 All. Colombelli, 2 All. Avanzini.
Volley Treviso: Cortesia 13, Saibene 10, Alberini 3, Zanatta, Sperotto 11, Fabbian, Fiscon 15, Gionchetti 6, Pilotto 14, Martinez, Sgargetta 1, Cadamuro. 1 All. Cappelletto, 2 All. Fanton.
MVP: Lorenzo Sperotto (Volley Treviso)

Le dichiarazioni:
Giovanni Cappelletto (Tecnico Volley Treviso): Sapevamo che Segrate era una buona squadra, abbiamo sempre perso con loro in questa stagione prima di oggi. I miei ragazzi hanno avuto l'atteggiamento giusto, la carica, la concentrazione, sono fortunato ho una bella squadra. Oggi ci sono stati dei cambi e tutti i cambi hanno avuto un effetto positivo e non è sempre facile che succeda. Ogni anno una squadra ha un'identità diversa, noi allenatori dobbiamo sempre adattarci alla squadra e ogni anno è una storia diversa. Abbiamo giocato una grande pallavolo con altissime percentuali in semifinale e in finale. Due, tre giocatori comqunque sono nell'orbita delle nazionali.
Alberto Gionchetti (Capitano Volley Treviso): Ci abbiamo messo il cuore oggi, volevamo tanto questo scudetto. Ringraziamo il nostro tecnico e la società che ci ha messo sempre in condizione di lavorare nel migliore dei modi. Il nostro è stato un gruppo fantastico, credo il più completo degli ultimi anni. Abbiamo fatto una buona stagione in serie D ottenendo la promozione in serie C e questo scudetto ce lo siamo tenuti stretto.
Davide Colombelli (Tecnico Volley Segrate 1978): E' stata una gara strana, impattato male il match. Loro una squadra organizzata, come sapevo, molto forte e abituata a giocare queste partite. Noi abbiamo fatto fatica, abbiamo pagato l'emozione e la loro supremazia a livello tecnico. Il secondo posto comunque è importante, come diceva Velasco "quando arrivi in finale hai fatto il tuo" poi la finale è una partita a sè. C'è da dar merito a loro perchè a livello giovanile stanno continuando a lavorare fortissimo nonostante l'assenza della serie A. Qualche rimpianto per non aver avuto Sbertoli in queste finali nazionali. L'importante però ora è recuperarlo in pieno.
Riccardo Sbertoli (Capitano Volley Segrate 1978): Un buon secondo posto anche se l'obiettivo prefissato era il primo. Quando si arriva a queste finali si vuol sempre vincere. Abbiamo interpretato pegggio di loro la gara, loro sono stati più bravi. Comunque un secondo posto in Italia è un buon piazzamento. Loro sono una squadra molto tecnica, che sbaglia veramente poco. Noi a quel punto di vista non siamo a quel livello anche se abbiamo qualche dote fisica in più. Sono comunque soddisfatto per esser riuscito a scendere in campo nonostante sia tornato in palestra da una settimana, non sono ancora al 100%.

La classifica finale:
1 - VOLLEY TREVISO CAMPIONE D'ITALIA UNDER 17 MASCHILE 2014-2015
2 - VOLLEY SEGRATE 1978 MI
3 - CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA MC
4 - VERO VOLLEY MILANO
5 - FOLGORE SAN MINIATO PI
6 - SCUOLA DI PALLAVOLO ANDERLINI MODENA
7 - MATERVOLLEY CASTELLANA BA
8 - IMPAVIDA PALLAVOLO ORTONA CH
9 - TRENTINO VOLLEY TN
10 - LAZIO VeS RM
11 - ASCOT LASALLIANO TORINO
12 - TONNO CALLIPO CALABRIA
13 - GUPE VOLLEY BATTIATI CT
14 - ASS. GIOVANILE COLLI AMINEI NAPOLI
15 - SPINNAKER ALBISOLA SV
16 - VBC MONDOVI' CN
17 - CALZEDONIA VERONA
18 - PAOLONI APPIGNANO MC
19 - NUOVA PALLAVOLO MOLFETTA BA
20 - VTC ON LINE SERVICE S.DONA' JESOLO VE
21 - GS AGLIATESE BCC CARATE MB
22 - STS CARIBZ BOLZANO
23 - TOP VOLLEY LATINA
24 - OLYMPIA GORIZIA
25 - AS GYMLAND ORISTANO
26 - SIR SPAZIO ENERGIA RINNOVAB.RIVOTORTO PG
27 - ASD LAURIA VOLLEY PZ
28 - ASP AGNONE IS

I risultati del 14-06-2015

Finale 1-2 Posto
VOLLEY TREVISO - VOLLEY SEGRATE 1978 MI 3-1 (25-16, 18-25, 25-23, 25-18)

Finale 3-4 Posto
CUCINE LUBE BANCA MARCHE TREIA MC - VERO VOLLEY MILANO 3-2 (28-26, 28-30, 17-25, 25-15, 15-11)

Finale 5-6 Posto
SCUOLA DI PALLAVOLO ANDERLINI MODENA - FOLGORE SAN MINIATO PI 2-3 (25-22, 21-25, 23-25, 25-22, 11-15)

Finale 7-8 Posto
IMPAVIDA PALLAVOLO ORTONA CH - MATERVOLLEY CASTELLANA BA 0-3 (15-25, 18-25, 27-29)

Albo d'oro (ultime tre stagioni):

2014-2015 Volley Treviso
2013-14 Volley Treviso
2012-13 Trentino Volley Trento
Sigla.com - Internet Partner