Turno infrasettimanale per la 9a giornata di ritorno SuperLega maschile

23/02/2016

Turno infrasettimanale per la 9a giornata di ritorno SuperLega maschile
SuperLega UnipolSai 9a giornata di ritorno: si comincia mercoledì 24 febbraio alle 19.30 con Calzedonia Verona – CMC Romagna. Alle 20.30 in diretta su RAI Sport 1 Sir Safety Conad Perugia – DHL Modena. Alla stessa ora gli altri match: Tonazzo Padova – Gi Group Monza, Diatec Trentino – Revivre Milano e Cucine Lube Civitanova – Exprivia Molfetta. Giovedì 25 febbraio diretta alle 20.30 su RAI Sport 1 di LPR Piacenza – Ninfa Latina

SuperLega UnipolSai subito in campo per la nona giornata di ritorno. Mercoledì 24 e giovedì 25 febbraio le formazioni della massima serie torneranno a sfidarsi nel turno infrasettimanale. Una parentesi interessante, a tre giornate dal termine della Regular Season, animata dalla sfida a distanza tra la capolista Cucine Lube Banca Marche Civitanova e la DHL Modena, squadre che domenica si sono affrontate al PalaPanini nello scontro diretto vinto dai marchigiani. Ad aprire le danze saranno Calzedonia Verona e CMC Romagna nell’anticipo della 19.30 in live streaming su Lega Volley Channel, mentre la sfida tra Sir Safety Conad Perugia e DHL Modena è prevista alle 20.30 in diretta su RAI Sport 1. Alla stessa ora tre match in streaming tra cui la trasferta dell’Exprivia Molfetta all’Eurosuole Forum. Giovedì, alle 20.30, la diretta su RAI Sport 1 di LPR Piacenza – Ninfa Latina.
Rigenerata dal successo netto a Castellanza con la Revivre, la Calzedonia Verona vuole seguire la scia nell’anticipo delle 19.30 di mercoledì al PalaOlimpia. Quinti in classifica con una lunghezza di ritardo su Perugia e pronti a festeggiare i 1000 punti di Simone Anzani in Campionato, gli scaligeri nella prossima gara troveranno sul proprio cammino Dore Della Lunga, atleta con trascorsi all’ombra dell’Arena e ora in forza alla CMC Romagna, formazione che ritroverà da avversario Giacomo Bellei, a Ravenna nel 2012-2013. Vicini alla zona Play Off, gli uomini di Waldo Kantor hanno fatto il pieno di grinta chiudendo al tie-break le ultime cinque gare con un bilancio di due sconfitte e tre vittorie, ma senza mai uscire dal campo a mani vuote. Emblematico il recupero di domenica in casa con Padova, anche se al quinto set si sono imposti i veneti. Alle 20.30 passerella del PalaEvangelisti su RAI Sport 1. La Sir Safety Conad Perugia, protagonista di una prestazione dai due volti nell’ottava giornata, complice la rimonta di Molfetta con gli umbri avanti 2-0, non incrocerà l’infortunato Nemanja Petric, ex di un match volto a blindare la quarta posizione dal risveglio di Verona. Christian Fromm intravede i 1000 attacchi vincenti in Regular Season, ma la DHL Modena è determinata anche perché ha perso per strada 5 punti nelle ultime tre gare lasciandosi sfuggire il primato nel faccia a faccia con Civitanova. I canarini si presentano al cospetto dei Block Devils “affamati” e con Milos Nikic a 2 prodezze dai 1000 punti. L’obiettivo è bissare la vittoria del Mediolanum Forum. Prova impegnativa per la Tonazzo Padova alla Kioene Arena, ma anche intervallo lungo e intrattenimento extra per i tifosi. Dopo aver inanellato le due vittorie con Calzedonia e CMC, ma orfano di Marco Volpato per una distorsione, il sestetto patavino è in cerca di punti preziosi per restare tra le prime otto del torneo e, magari, migliorare la propria posizione nello scontro diretto con Gi Group Monza, altro team in salute che, a quota 22 punti, condivide lo stesso punteggio dei padovani. Il collettivo brianzolo domenica ha steso Piacenza in quattro set ed è sempre andato a punti nelle ultime tre gare, cadendo al tie-break con Perugia nel settimo turno e violando il PalaPoli di Molfetta per 3-1 nel sesto. Muovere la classifica è quasi un obbligo per entrambe le squadre vista l’ombra alle spalle di Latina e CMC a 21 punti. Per la Diatec Trentino mettere al sicuro la terza posizione è il traguardo minimo. Reduci dal successo a Latina e terzi a 44 punti, tre in meno di Modena, i gialloblù vorrebbero capitalizzare al meglio, in ottica Play Off, le ultime tre giornate gare, di cui due in casa. Mercoledì al PalaTrento calcherà il campo solo uno dei due ex ora tesserati con la Revivre Milano, ovvero Kamil Baranek, perché Matteo Burgsthaler è infortunato. Dopo le fiammate con Monza e Latina, i giganti meneghini sono tornati a zoppicare con Civitanova e Verona perdendo le possibilità residue di piazzarsi decimi. Gli obiettivi al momento sono battere per la prima volta Trento, mantenere la distanza di sicurezza dal fanalino di coda Piacenza e applaudire l’attacco numero 1000 di Giorgio De Togni. Imbattuta nel girone di ritorno, senza però contare il default in Del Monte® Coppa Italia, la Cucine Lube Banca Marche Civitanova stringe lo scettro all’Eurosuole Forum a caccia della nona vittoria consecutiva nel torneo. Quando si ha un potenziale come quello marchigiano l’ambizione è d’obbligo, ma i biancorossi devono prima guardarsi dall’ex Luigi Randazzo e dalla capacità di ribaltare i pronostici dell’Exprivia Molfetta. A farne le spese nell’ultimo turno è stata Perugia, che ha sprecato un vantaggio di due set a zero. Con atleti del calibro di Davide Candellaro, a soli 4 punti dai 1000 sigilli in Campionato, non è concesso tirare il fiato. Nei cinque precedenti un solo successo pugliese. Giovedì alle 20.30 le telecamere di Rai Sport 1 immortaleranno la voglia di riscatto della LPR Piacenza, “cenerentola” del torneo che ha mostrato sprazzi di bel gioco vanificati dagli alti e bassi nell’arco delle gare. Record da grandi numeri quelli in vista per l’intramontabile Samuele Papi, ad un solo attacco vincente dai 5500 totali in Regular Season, e a 10 punti dagli 8500 tra Campionato e Coppa Italia. Ancora ultimi a quota 7 dopo la rimonta subita a Monza e sotto di quattro lunghezze da Milano, gli uomini di Alberto Giuliani affronteranno l’ex Gabriele Maruotti, che ora milita nelle fila di Ninfa Latina. Nella spedizione al PalaBanca, i pontini se la vedranno con una piccola colonia di ex formata da Stefano Patriarca, Emanuele Kohut e il libero fermo per infortunio Loris Manià. Nono con 21 punti a braccetto con CMC, il team laziale ha perso le ultime quattro gare e, se non vuole mandare in frantumi quanto di buono fatto nella prima parte del torneo, non può permettersi altri regali al tramonto della stagione regolare.

9a giornata di ritorno SuperLega maschile UnipolSai
Mercoledì 24 febbraio 2016, ore 19.30
Calzedonia Verona - CMC Romagna Diretta Lega Volley Channel (La Micela-Florian)
Addetto al Video Check: Pelucchini Segnapunti: Ferrari
Mercoledì 24 febbraio 2016, ore 20.30
Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena Diretta RAI Sport 1 Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Puecher-Bartolini)
Addetto al Video Check: Nampli Segnapunti: Marani
Tonazzo Padova - Gi Group Monza Diretta Lega Volley Channel (Rapisarda-Lot)
Addetto al Video Check: Fascina Segnapunti: Spiga
Diatec Trentino - Revivre Milano Diretta Lega Volley Channel (Cipolla-Pozzato)
Addetto al Video Check: Cristoforetti Segnapunti: Tomasi
Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Exprivia Molfetta Diretta Lega Volley Channel (Satanassi-Pasquali)
Addetto al Video Check: Girolametti Segnapunti: Mochi
Giovedì 25 febbraio 2016, ore 20.30
LPR Piacenza - Ninfa Latina Diretta RAI Sport 1 Diretta streaming su www.raisport.rai.it (Frapiccini-Sobrero)
Addetto al Video Check: Lombardi Segnapunti: Cimichella

Classifica
Cucine Lube Banca Marche Civitanova 50, DHL Modena 47, Diatec Trentino 44, Sir Safety Conad Perugia 36, Calzedonia Verona 35, Exprivia Molfetta 26, Gi Group Monza 22, Tonazzo Padova 22, Ninfa Latina 21, CMC Romagna 21, Revivre Milano 11, LPR Piacenza 7

Calzedonia Verona - CMC Romagna
PRECEDENTI: 11 (6 successi Verona, 5 successi Romagna)
EX: Giacomo Bellei in Romagna nel 2012-2013, Dore Della Lunga a Verona nel 2009-2010.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Sasha Starovic – 1 battuta vincente alle 100 (Calzedonia Verona); Maarten Van Garderen - 13 attacchi vincenti ai 500 (CMC Romagna).
In Campionato: Simone Anzani – 5 punti ai 1000 (Calzedonia Verona); Alberto Polo – 1 muro vincente ai 100 (CMC Romagna).

Andrea Giani (allenatore Calzedonia Verona): “Arriviamo da una buona vittoria in Campionato contro Milano e abbiamo ripreso il cammino in SuperLega dopo la sconfitta nel derby con Padova alla quale avevamo risposto subito in Challenge Cup con un tie break importante. Abbiamo fatto un passo avanti importante per questa fase finale di Regular Season, dove ogni partita è decisiva per consolidare le proprie posizioni. Siamo ad un punto da Perugia e lotteremo fino in fondo per arrivare quarti”.
Waldo Kantor (allenatore CMC Romagna): “Verona è una grande squadra, ci ha battuto in tre set in casa nostra e domani cercherà di dare continuità dopo la vittoria su Milano. Credo che abbiano recuperato gli infortunati, per cui saranno al completo, con tutta la loro forza, e noi ci stiamo preparando in questo senso. Riguardo noi, cercheremo di affrontare al meglio questa sfida: fino ad ora nessuna grande squadre ci ha battuto senza faticare e vogliamo continuare a fare del nostro meglio. Per loro è una gara molto importante, ma lo è anche per noi: vogliamo fare altri punti per proseguire la corsa verso il nostro obiettivo”.

Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena
PRECEDENTI: 8 (4 successi per parte)
EX: Nemanja Petric a Perugia dal 2011 al 2014 (infortunato).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Christian Fromm – 15 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia); Milos Nikic – 2 punti ai 1000, Matteo Piano – 7 attacchi vincenti ai 500 (DHL Modena).
In Campionato: Aleksandar Atanasijevic – 1 muro vincente ai 100 (Sir Safety Conad Perugia).
In Campionato e Coppa Italia: Milos Nikic – 1 muro vincente ai 100 (DHL Modena).

Goran Vujevic (Direttore Sportivo Sir Safety Conad Perugia): “È una partita per noi molto importante. Quest’anno abbiamo quasi sempre perso gli scontri diretti con le squadre di vertice. In più ultimamente stiamo facendo vedere un buon gioco nella prima parte delle gare, poi caliamo notevolmente e perdiamo gli equilibri in campo. Mercoledì ci vuole una prova di carattere e di cuore da parte di tutta la squadra per ottenere un risultato positivo e ritrovare anche un po’ di sicurezza e consapevolezza nei nostri mezzi”.
Andrea Sartoretti (Direttore Generale DHL Modena): “Siamo a tre giornate dalla fine e per noi è assolutamente importante non perdere il secondo posto in classifica. Perugia viene come noi da una sconfitta, sarà di certo una partita dura, spigolosa, tirata. I ragazzi sono ben consci di quanto il match sia importante, e sono pronti per l’ennesima battaglia sportiva della stagione”.

Tonazzo Padova - Gi Group Monza
PRECEDENTI: 10 (6 successi Padova, 4 successi Monza)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Renan Zanatta – 13 attacchi vincenti ai 500 (Gi Group Monza).
In Campionato: Iacopo Botto – 3 muri vincenti ai 200 (Gi Group Monza).

Nicolò Bassanello (Tonazzo Padova): “La vittoria di Forlì ha dimostrato che siamo una squadra nata per lottare. Monza arriverà alla Kioene Arena con lo scopo di fare punti ma noi dovremo essere bravi a non concedere loro troppo spazio, concentrandoci soprattutto sul nostro gioco. Giunti a questo punto della stagione, sfide come quella di mercoledì necessitano non solo di una buona tenuta fisica ma anche mentale”.
Claudio Bonati (Direttore Sportivo Gi Group Monza): “Andiamo a Padova con l’intento di strappare il miglior risultato possibile, utile a confermare la nostra attuale posizione tra le prime otto della graduatoria. La Tonazzo arriva da un ottimo momento di forma e punterà sicuramente ad accaparrarsi la piena posta in palio, ma anche noi abbiamo fatto vedere delle ottime cose contro Piacenza, un avversario per nulla semplice da affrontare. E’ uno scontro diretto, tra due squadre che si ritrovano a giocarsi un posto tra le grandi della massima categoria. Il nostro obiettivo prioritario rimane quello di entrare nei Play Off Scudetto, indipendentemente dalla posizione in cui ci collocheremo”.

Diatec Trentino - Revivre Milano
PRECEDENTI: 3 (3 successi Trento)
EX: Kamil Baranek a Trento nel 2005-2006, Matteo Burgsthaler a Trento nel 2000-2001 e dal 2011 al 2015 (infortunato).
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato: Aimone Alletti – 2 muri vincenti ai 300 (Revivre Milano).
In Campionato e Coppa Italia: Oleg Antonov – 15 punti ai 1000, Mitar Djuric – 15 punti ai 1000 (Diatec Trentino); Giorgio De Togni – 1 attacco vincente ai 1000 (Revivre Milano).

Oleg Antonov (Diatec Trentino): “In palio ci sono punti importanti per la nostra classifica, perché vincendo blinderemmo quanto meno la terza posizione in classifica al termine della Regular Season e terremmo aperto uno spiraglio per continuare a sperare anche nel secondo posto. Siamo quindi molto motivati, vogliamo i tre punti in palio e non pensiamo troppo al calendario fittissimo di impegni o alle assenze: quelle durante una stagione così compressa le hanno tutti”.
Fabio Lini (Direttore sportivo Revivre Milano): “Ci aspettiamo una prestazione di qualità come quella fatta contro Verona, ma con un pizzico di cinismo in più per portare a casa almeno un punto. Ci tengo a sottolineare le note positive arrivate dagli atleti solitamente meno utilizzati. La gara di domani contro Trento non sarà facile, ma dobbiamo provarci e, cosa importante, dovremo continuare a farlo fino all’ultima palla dell'ultima giornata, soprattutto in vista dei Play Off per la Challenge Cup che inizieranno subito dopo la Regular Season”.

Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Exprivia Molfetta
PRECEDENTI: 5 (4 successi Civitanova, 1 successo Molfetta)
EX: Luigi Randazzo a Civitanova dal 2008-2011 (Settore Giovanile) e dal 2011 al 2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Klemen Cebulj – 2 muri vincenti ai 100, Alessandro Fei – 3 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova); Rocco Barone – 2 muri vincenti ai 200 (Exprivia Molfetta).
In Campionato: Davide Candellaro – 4 punti ai 1000 (Exprivia Molfetta).
In Campionato e Coppa Italia: Ivan Miljkovic – 2 battute vincenti alle 300 (Cucine Lube Banca Marche Civitanova); Davide Candellaro – 2 muri vincenti ai 300 (Exprivia Molfetta).

Klemen Cebulj (Cucine Lube Banca Marche Civitanova): “Dopo aver ripreso in mano il primo posto siamo consapevoli che la strada per confermarlo è ancora lunga e serve la massima attenzione. Ci attendono, infatti, altre tre gare prima della fine della Regular Season, a cominciare da quella di mercoledì sera contro Molfetta. La squadra pugliese è in un momento positivo, vedi la vittoria su Perugia di domenica scorsa. Dunque concentrazione e grinta per vincere un’altra volta di fronte ai nostri tifosi”.
Daniele De Pandis (Exprivia Molfetta): “La vittoria contro Perugia ci ha fatto ritrovare tantissima fiducia, dopo le ultime prestazioni un po’ giù di tono. La grinta e il cuore che abbiamo messo in campo contro Perugia sono peraltro la premessa per migliorare anche contro un team, Civitanova, fortissimo a livello tecnico. Stiamo cercando di rispondere al massimo alle richieste del nuovo allenatore che si sta concentrando molto sugli aspetti tecnici. Sono proprio questi dettagli che ci possono far crescere. La partita di Civitanova sarà importante in chiave classifica, poi serviranno punti anche contro Latina e Piacenza per arrivare ai Play Off nel modo migliore”.

LPR Piacenza - Ninfa Latina
PRECEDENTI: 29 (19 successi Piacenza, 10 successi Latina)
EX: Emanuel Kohut a Latina nel 2010-2011, Loris Manià a Latina nel 2014-2015 (infortunato), Stefano Patriarca a Latina nel 2012-2013, Gabriele Maruotti a Piacenza nel 2012-2013.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Samuele Papi – 1 attacco vincente ai 5500 (LPR Piacenza); Gabriele Maruotti – 12 punti ai 1500 (Ninfa Latina).
In Campionato: Emanuel Kohut – 1 battuta vincente alle 100 (LPR Piacenza); Daniele Sottile – 3 muri vincenti ai 300 (Ninfa Latina).
In Campionato e Coppa Italia: Manuel Coscione – 1 muro vincente ai 300, Samuele Papi – 10 punti agli 8500 (LPR Piacenza); Andrea Rossi – 1 partita giocata alle 200, Viktor Yosifov – 9 punti ai 1000 (Ninfa Latina).

Samuele Papi (LPR Piacenza): “Nell’ultima partita contro Monza si sono sicuramente visti ulteriori passi in avanti e questo è positivo: dobbiamo proseguire su questa strada, cercando di ripeterci contro Latina. La nostra volontà è quella di vincere provando anche a tenere un bel gioco per più set, dobbiamo provarci a tutti i costi. L’obiettivo su cui stiamo lavorando è quello di migliorare gli automatismi tra di noi in vista soprattutto del girone di Challenge Cup che ci aspetta alla fine della Regular Season”.
Candido Grande (Direttore Sportivo Ninfa Latina): “le prossime due partite saranno due Finali. La prima a Piacenza, quindi sarà la più importante. Siamo arrivati al momento decisivo della stagione, abbiamo avuto un periodo di buio ora dobbiamo dimostrare di averlo superato. Con Trento abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari con tutti, dopo le due gare con Milano e Ravenna dove non ci siamo espressi al meglio. Una stagione in cui ci sono state anche grandi soddisfazioni. Su questa squadra ci credo, dobbiamo essere carichi e centrare l’obiettivo che ci eravamo prefissi all’inizio: i Play Off. È arrivato il momento di dimostrare il nostro valore”.

Il programma media
Volley in Tv e Radio


SuperLega UnipolSai

Diretta Web TV a partire dalle ore 19.30
Mercoledì 24 febbraio 2016
Calzedonia Verona - CMC Romagna

Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Mercoledì 24 febbraio 2016
Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta

Diretta Web TV a partire dalle ore 20.30
Mercoledì 24 febbraio 2016
Tonazzo Padova - Gi Group Monza
Diatec Trentino - Revivre Milano
Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Exprivia Molfetta

Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Giovedì 25 febbraio 2016
LPR Piacenza - Ninfa Latina
Commento di Marco Fantasia e Claudio Galli

Diretta Radiofonica “Zona Cesarini” – Radio RAI 1
Mercoledì 24 febbraio il 71° Campionato di SuperLega UnipolSai protagonista su Radio RAI 1 all’interno del programma “Zona Cesarini”. A partire dalle 20.30 circa, dal PalaEvangelisti di Perugia, Antonello Brughini si collegherà in diretta per il match Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena, dal PalaTrento, invece, la voce di Manuel Codignoni aggiornerà su Diatec Trentino - Revivre Milano, mentre dall’Eurosuole di Civitanova ci sarà Pier Paolo Rivalta a raccontare l’andamento di Cucine Lube Banca Marche Civitanova - Exprivia Molfetta.

TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 9a giornata di ritorno della Serie A UnipolSai attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato UnipolSai, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.

All’estero

Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal palasport di Perugia, di Daniele Vecchi.

beIN Sport Medio Oriente e Nord Africa trasmetterà i match Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena e LPR Piacenza - Ninfa Latina in Bahrain, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.

beIN Sport USA trasmetterà il match Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena negli USA e in Canada.

SPORTSKLUB trasmetterà i match Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena e LPR Piacenza - Ninfa Latina in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.

SPORTSKLUB POLAND trasmetterà i match Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena e LPR Piacenza - Ninfa Latina in Polonia.

SPORTS TV trasmetterà i match Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena e LPR Piacenza - Ninfa Latina in Turchia.

OTE trasmetterà il match Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena in Grecia.

CYTA trasmetterà il match Sir Safety Conad Perugia - DHL Modena a Cypro.

IMG (distribuzione streaming mondiale per betting).

LEGA VOLLEY CHANNEL, in collaborazione con Sportube.tv, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della SuperLega, tranne le partite di RAI Sport.
Sigla.com - Internet Partner