Tutte vittorie in casa negli anticipi di A1 femminile

10/10/2020

Il ricco ed insolito sabato sera ha aperto ufficialmente la 4^ giornata del Campionato di Serie A1 Femminile, con ben tre sfide giocate in anticipo rispetto al canonico orario delle ore 17 della domenica.
Al PalaBarton di Perugia, la sfida che metteva di fronte la Vbc èpiù Casalmaggiore e la Bartoccini Fortinfissi Perugia viene vinta in tre set dalle ragazze di Carlo Parisi. Un match quasi mai in discussione, dove le rosa di casa comandano il gioco per vari tratti della partita, grazie e soprattutto al fresco innesto in cabina di regia, la brasiliana Marinho, tesserata in settimana e subito buttata nella mischia. Diagonale quindi tutta verde oro per le padroni di casa, e l'intesa palleggio-opposto si è subito vista, con mattatrice della serata l'ex di turno Rosamaria Montibeller, autrice di 23 palloni messi a terra. Per le magliette nere di Perugia tanti rimpianti ed un piccolo passo indietro rispetto alla bella e vincente ultima prova casalinga con Cuneo. Per le rosa seconda vittoria consecutiva in campionato dopo il successo di Bergamo e prima gioia davanti al parziale pubblico del PalaRadi.
All'Arena di Monza vittoria pesantissima della Saugella Monza, che riesce a battere per 3-1 la Igor Gorgonzola Novara. Le ragazze di Marco Gaspari partono subito alla grande, mettendo sotto le campionesse d'europa in carica. Combattutissimo il primo set, conclusosi ai vantaggi in favore delle padroni di casa, Heyrman e compagne si portano sul 2-0 comandando il secondo parziale. Le azzurre di Stefano Lavarini riaprono la contesa con veemenza: sembra il preludio alla rimonta azzurra, ma le saugelline rimandano al mittente l'iniziativa, chiudendo sul quarto set la partita. Top scorer Lise Van Hecke con 22 punti, con un'ottima prova anche di Alessia Orro al palleggio, che si regala anche 5 punti personali a referto. Enorme iniezione di fiducia per le monzesi, seconda vittoria casalinga in due partite giocate tra le mura amiche e battute le piemontesi che fino ad ora, nelle due partite giocate precedentemente, avevano saputo solo vincere nettamente per tre set. 
Il derby piemontese in diretta su RaiSport tra la Bosca San Bernardo Cuneo e la Reale Mutua Fenera Chieri se lo aggiudicano le padroni di casa, dopo una bellissima sfida senza esclusione di colpi, conclusasi al tie-break. 28-26 e 27-29 fanno da cartina tornasole ad una magnifica battaglia, un ottovolante di emozioni con tantissimi set-point conquistati ed annullati da entrambe le parti. Si giunge così in parità nella terza frazione dove le collinari bianco-blu tengono quasi sempre la testa davanti e si portano avanti 2-1, mentre nella quarta frazione sono le gatte a graffiare e comandare le ostilità dall'inizio alla fine. Si arriva ad un bellissimo tie-break giocato a viso aperto: Chieri si porta sul 6-2 iniziale, Cuneo impatta risponde con un parziale di 6-0 ed al cambio campo è avanti 8-6. La spinta calorosissima dei limitati duecento tifosi presenti al palazzetto fa la differenza sul finale, e Signorile e compagne si portano a casa due punti che le proiettano al momentaneo secondo posto, con otto punti in quattro partite giocate. Prova di forza al centro con Zakchaiou(20) e Candi(17) e della duttile Ungureanu(17). Per le collinari non bastano i 25 palloni messi a terra da Grobelna, ma è comunque un punto da non buttar via e che potrà rivelarsi prezioso con le ragazze di Bregoli.
La giornata proseguirà domenica al consueto orario delle ore 17 con le altre tre sfide del turno: al PalaGeorge di Montichiari le leonesse della Banca Valsabbina Millenium Brescia proveranno a fermare le pantere dell'Imoco Volley Conegliano, campionesse del mondo in carica ed uniche a punteggio pieno dopo tre partite. Al Mandela Forum attesissimo derby toscano da non perdere, tra le ragazze de Il Bisonte Firenze, ferme in campionato dalla vittoria su Brescia, e la Savino del Bene Scandicci, galvanizzata dalla qualificazione in settimana alla fase a gironi di Champions League, dopo il doppio 3-0 inflitto alle ucraine del Khimik. Chiuderà il turno la sfida del Sanbapolis, dove le gialloblù della Delta Despar Trentino proveranno a dimenticare subito la sconfitta di Busto vedendosela con la Zanetti Bergamo, a caccia di punti importanti per la classifica, dopo l'unico conquistato in tre turni. 
Turno di riposo per la Unet E-Work Busto Arsizio. 

SERIE A1 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 4^ GIORNATA
Sabato 10 ottobre, ore 19.00 (diretta LVF TV)

VBC èpiù Casalmaggiore - Bartoccini Fortinfissi Perugia 3-0 (25-17 25-20 25-17)
Sabato 10 ottobre, ore 20.00 (diretta LVF TV)
Saugella Monza - Igor Gorgonzola Novara 3-1 (26-24 25-21 22-25 25-20)
Sabato 10 ottobre, ore 20.45 (diretta Rai Sport HD)
Bosca S.Bernardo Cuneo - Reale Mutua Fenera Chieri 3-2 (28-26 27-29 23-25 25-21 15-11)
Domenica 11 ottobre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Il Bisonte Firenze - Savino Del Bene Scandicci  ARBITRI: Talento-Cesare  ADDETTO VIDEOCHECK: Guacci 
Banca Valsabbina Millenium Brescia - Imoco Volley Conegliano  ARBITRI: Verrascina-Oranelli  ADDETTO VIDEOCHECK: Fichera
Delta Despar Trentino - Zanetti Bergamo  ARBITRI: Spinnicchia-Rolla  ADDETTO VIDEOCHECK: Danieli
Riposa: Unet E-Work Busto Arsizio

I TABELLINI
VBC E'PIU' CASALMAGGIORE - BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA 3-0 (25-17 25-20 25-17)
VBC E'PIU' CASALMAGGIORE: Partenio 10, Melandri 10, Montibeller 23, Vasileva 8, Stufi 5, Marinho 1, Sirressi (L), Ciarrocchi 2. Non entrate: Bajema, Bonciani, Vanzurova, Kosareva, Maggipinto. All. Parisi.
BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Di Iulio 2, Carcaces 4, Koolhaas 6, Ortolani 12, Angeloni 9, Aelbrecht 4, Cecchetto (L), Havelkova 4, Casillo. Non entrate: Mlinar, Rumori, Scarabottini, Agrifoglio. All. Bovari.
ARBITRI: Feriozzi, Florian. NOTE - Spettatori: 200, Durata set: 23', 25', 24'; Tot: 72'.

SAUGELLA MONZA - IGOR GORGONZOLA NOVARA 3-1 (26-24 25-21 22-25 25-20)
SAUGELLA MONZA: Orro 5, Begic 9, Danesi 5, Van Hecke 22, Meijners 8, Heyrman 9, Parrocchiale (L), Orthmann 12, Squarcini, Davyskiba. Non entrate: Carraro, Obossa, Negretti. All. Gaspari.
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Washington 5, Hancock 5, Herbots 17, Bonifacio 4, Smarzek 15, Bosetti 12, Sansonna (L), Zanette 5, Daalderop 1, Populini, Battistoni. Non entrate: Costantini, Napodano, Chirichella. All. Lavarini.
ARBITRI: Braico, Zanussi. NOTE - Spettatori: 684, Durata set: 30', 31', 30', 31'; Tot: 122'.

BOSCA S.BERNARDO CUNEO - REALE MUTUA FENERA CHIERI 3-2 (28-26 27-29 23-25 25-21 15-11)
BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Ungureanu 17, Strantzali 11, Candi 17, Signorile 3, Degradi 10, Zakchaiou 20, Zannoni (L), Giovannini 9, Bici 6, Turco, Fava. Non entrate: Gay. All. Pistola.
REALE MUTUA FENERA CHIERI: Villani 18, Mazzaro 6, Grobelna 25, Perinelli 2, Zambelli 5, Bosio 4, De Bortoli (L), Frantti 15, Alhassan 7, Laak 1, Mayer. Non entrate: Fini, Gibertini, Meijers. All. Bregoli.
ARBITRI: Santi, Bassan. NOTE - Spettatori: 180, Durata set: 30', 33', 27', 25', 17'; Tot: 132'.

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 9; Bosca S.Bernardo Cuneo** 8; Igor Gorgonzola Novara 6; Vbc èpiù Casalmaggiore** 6; Saugella Monza 6; Delta Despar Trentino 6; Savino Del Bene Scandicci 5; Reale Mutua Fenera Chieri 3; Unet E-Work Busto Arsizio 3; Bartoccini Fortinfissi Perugia** 3; Il Bisonte Firenze* 2; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 1; Zanetti Bergamo 1.
*una partita in meno
**una partita in più
Sigla.com - Internet Partner