Tutto esaurito al PalaDozza per la Final Four di Coppa Italia di A1 maschile

06/03/2014

Il PalaDozza di BolognaIl PalaDozza di Bologna
Il PalaDozza di Bologna
Questa mattina sono andati esauriti in pochi minuti gli ultimi biglietti restanti per le Semifinali di sabato 8 marzo. Anche la prima giornata, come già successo per la Finale di domenica 9 marzo, è andata completamente sold out.
I tifosi restati senza biglietto dovranno “accontentarsi” per il momento della ricchissima copertura televisiva offerta alla Del Monte Coppa Italia da RAI Sport 1, in diretta dal PalaDozza per le due giornate.
Nell’eventualità che dopo le Semifinali vi fossero nuove disponibilità per la Finalissima di domenica 9 marzo , verrà data comunicazione a mezzo stampa ed i biglietti saranno acquistabili direttamente presso la biglietteria del PalaDozza (sita in via Graziano, domenica dalle ore 9.00 – ore 12.00).
Per info sarà attivo il numero 388 3518264 dalle ore 9.00 alle ore 10.30 di domenica mattina

Del Monte Coppa Italia A1 Final Four
Dirette integrali dell’evento su RAI Sport 1 e copertura tv nel mondo per le gare di sabato 8 e domenica 9 marzo. Invasione di tifosi da tutta Italia verso Bologna. Spettacolo, divertimento e solidarietà saranno grandi protagoniste del week end di volley bolognese

Ci siamo. La Final Four della Del Monte Coppa Italia A1 è alle porte e tutti i riflettori si accenderanno su Bologna, bellissima città capoluogo dell’Emilia Romagna laureatasi con lode capitale del volley nei giorni di sabato 8 e domenica 9 marzo, e sui protagonisti dell’atteso evento organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A in collaborazione con il Comune di Bologna, il Comitato Regionale Fipav Emilia Romagna ed il Comitato Provinciale Fipav Bologna.

Star assoluta dal momento del suo annuncio alla stampa è sicuramente il PalaDozza, palasport bolognese (che ha già fatto i conti con una Finale di Coppa Italia nel 1987-1988, gara di ritorno tra Camst Bologna e Panini Modena terminata 1-3) e letteralmente preso d’assalto dalle migliaia di appassionati che lo gremiranno in ogni ordine di posto per tutto il week end. Numerose sono state le telefonate e le mail di richiesta arrivate negli uffici della Legavolley ancora prima che partissero le prevendite, e tantissime quelle che sono continuate per tutto il periodo, a caccia di un angolino libero anche dopo il sold out di domenica. Il pubblico bolognese, famelico del grande volley, ha risposto in massa alla chiamata della Del Monte Final Four presentandosi in processione continua anche al punto vendita attivato presso la sede della Lega Pallavolo. Ma la Coppa Italia ha attirato come una calamita anche le richieste delle migliaia di appassionati sparsi in tutta Italia e all’estero, che hanno congestionato il sito internet di Bookingshow, rivenditore ufficiale on line dei ticket dell’evento. A tutto questo, si aggiungono le tantissime adesioni avanzate dai praticanti tesserati Fipav e dalle giovani leve che non hanno voluto mancare l’appuntamento con i propri beniamini.

Poi ci sono loro, le quattro Semifinaliste, dalle storie tanto diverse quanto forti sono le motivazioni che le muovono verso Bologna. C’è la capolista del Campionato di Serie A1, la Cucine Lube Banca Marche Macerata, che tenterà di raggiungere per il terzo anno consecutivo la Finalissima; c’è la Copra Elior Piacenza, seconda della Regular Season ad un solo punto da Macerata, che torna con grande ambizione alla fase finale della manifestazione dopo una assenza di cinque anni. Classificata terza al termine del girone di andata (ora quarta della classifica) si fa avanti la Diatec Trentino che cercherà di agguantare il suo terzo trofeo consecutivo; e c’è infine la Sir Safety Perugia, all’esordio assoluto alla Final Four di Coppa Italia, ma animata dalle grandi aspettative di terza forza del Campionato.
Per incoraggiare i propri campioni si preparano ad invadere Bologna quasi 2000 tifosi di Club che stanno aumentando di giorno in giorno le adesioni alla Del Monte Coppa Italia Final Four: 450 circa è l’ultimo dato registrato sulle partenze da Trento, 600 quelli in marcia da Piacenza, più di 500 i fedelissimi di Macerata e oltre 400 i sostenitori di Perugia in viaggio verso l’Emilia.
Grande protagonista sarà quindi lo spettacolo. Oltre a quello che succederà in campo, il pubblico del PalaDozza potrà godere dello show nello show, grazie all’iniziative promosse all’interno della struttura dove ci si potrà confrontare con le sagome di cartone realizzate a dimensione reale dei big delle quattro squadre e dove sarà possibile “dare il 5” virtuale ai calchi di gesso fatti delle mani dei campioni ed esposti nei corridoi; inoltre, grazie ai quattro megaschermi sospesi al centro del palazzetto il pubblico potrà rivedere le azioni salienti dei match giocati e trovarsi a sorpresa interpreti dei giochi animati come la “KissCam”, la “CongasCam” e la “DanceCam”.
Megaschermi che proietteranno anche le immagini del Video Check System (attivo per tutte e tre le gare) con il controllo sull’in/out dei palloni Mikasa, sui falli di servizio (pestata in battuta del battitore) e sulle invasioni a rete, presunte o effettivamente fischiate dagli arbitri (solo del fallo che chiuderà il punto). Contemporaneamente al pubblico presente al PalaDozza, anche i tifosi da casa potranno guardare i responsi della tecnologia della Lega Pallavolo Serie A grazie alle dirette RAI Sport che trasmetteranno integralmente sul primo canale le tre intense sfide della Final Four, con commenti a caldo post partita e tanti ospiti intervistati direttamente a bordo campo dai giornalisti RAI. Copertura televisiva che supera anche i confini di casa nostra perché oltre alle dirette in Italia di RAI Sport 1 (visibile anche in streaming sul sito RAI), i match Del Monte Coppa Italia Serie A1 avranno una diffusione capillare nel Mondo, grazie alle tv straniere partner che diffonderanno il segnale in ben 65 Nazioni, alle quali si aggiunge il colosso web streaming BWin.com che trasmetterà live su internet. A disposizione il commento live in inglese delle due gare di Semifinale e della Finalissima in diretta dal PalaDozza di Bologna, al quale si aggiunge il commento in lingua locale e la cronaca in arabo di Al Jazeera.
Infine la Del Monte Coppa Italia A1 Final Four farà rima con la solidarietà: proseguendo un percorso di partnership iniziata nel 2012 verrà infatti ospitata l’Associazione “Giacomo Sintini” che si propone di raccogliere fondi e aiuti da destinare alla ricerca medica in campo onco-ematologico e che allestirà al PalaDozza un corner informativo dove sarà possibile anche acquistare il libro di Giacomo Sintini “Forza e Coraggio”, di recentissima uscita.

Il programma:
Del Monte Coppa Italia Serie A1 - Final Four
PalaDozza – Bologna
Sabato 8 marzo 2014, ore 16.00
1a Semifinale
Cucine Lube Banca Marche Macerata – Sir Safety Perugia Diretta Rai Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it

Sabato 8 marzo 2014, ore 18.30
2a Semifinale
Copra Elior Piacenza – Diatec Trentino Diretta Rai Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it

Domenica 9 marzo 2014, ore 17.30
Finale Del Monte Coppa Italia Serie A1 Diretta Rai Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it

Cucine Lube Banca Marche Macerata – Sir Safety Perugia
È il quinto confronto diretto tra Cucine Lube Banca Marche Macerata e Sir Safety Perugia, ma è il primo di sempre in Coppa Italia. Classificatesi al primo e al quarto posto al termine del girone di andata di Regular Season (i precedenti in questo Campionato le vedono sull’1-1 con una vittoria per parte ottenuta in versione casalinga) entrambe le formazioni si approcciano sabato 8 marzo alla 1a gara di Semifinale (ore 16.00 diretta RAI Sport 1) con il piglio di chi non vuole assolutamente sbagliare un appuntamento così importante. I marchigiani, allestita una squadra dalle grandi ambizioni che primeggia dall’inizio di stagione guidando la classifica del Campionato, hanno però dovuto fare i conti in questo 2013-2014 con due cocenti delusioni: mancata prima la conquista della Del Monte Supercoppa giocata a Trento in ottobre, è poi seguita l’eliminazione dalla Champions League per mano di Piacenza. Va da sé, quindi, che Zaytsev e compagni, dopo aver azzittito la Bre Lannutti Cuneo in occasione dei Quarti di Finale, faranno gli occhi da tigre per conquistare l’accesso alla loro terza Finale consecutiva di Coppa Italia e provare a riportare nelle Marche il trofeo che manca nella bacheca biancorossa dal 1 febbraio 2009 (Finale a Forlì vinta contro la Bre Banca Lannutti Cuneo 3-1) e portato via nelle ultime due stagioni da Trento. La Sir Safety Perugia arriva a Bologna con l’entusiasmo di chi vive un grande esordio: qualificatasi alla Del Monte Final Four con il quarto posto in griglia, ora, dopo un girone di ritorno quasi immacolato (solo una sconfitta subita dai perugini con Piacenza) e 23 punti utili conquistati, è balzata in terza posizione potendo avanzare senza troppa timidezza aspirazioni da prima della classe. Agli sfavori del pronostico, Vujevic e compagni contrappongono le convincenti prestazioni in Campionato (alle quali aggiungono la prova brillantemente superata nei Quarti contro la Calzedonia Verona), l’eccellente stato di forma dell’intera rosa e la buona intesa che scorre nelle vene della squadra a predominanza italo-serba, come ingredienti per tentare l’assalto al primo trofeo di sempre targato Sir Safety.

PRECEDENTI: 4 (3 successi Macerata, 1 successo Perugia)
PRECEDENTI IN COPPA ITALIA A1: nessun precedente in Coppa Italia
EX: Fabio Fanuli a Macerata nel 2002-2003 (Settore Giovanile), Andrea Giovi a Macerata nel 2008-2009.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato e Coppa Italia: Andrea Semenzato – 2 muri vincenti ai 400 (Sir Safety Perugia).

Alberto Giuliani (allenatore Cucine Lube Banca Marche Macerata): “Approcciamo questa Final Four della Del Monte Coppa Italia e la gara di Semifinale con la Sir Safety Perugia con molta buona volontà, anche se con qualche dubbio ancora sulla formazione che scenderà in campo. Ma chi giocherà lo farà sarà certamente pronto a vendere cara la pelle. Gli umbri ultimamente hanno dimostrato di aver raggiunto un buon livello di gioco, ci aspettiamo una lotta dura per accedere alla finalissima che assegnerà il trofeo. La Del Monte Coppa Italia è un nostro obiettivo e daremo il massimo per centrarlo”.

Slobodan Kovac (allenatore Sir Safety Perugia): “Per noi, per la Società e per la città di Perugia è un risultato fantastico già aver conquistato l’accesso alla Final Four di Coppa Italia. Un risultato storico, visto che è la prima volta assoluta per Perugia. Noi ci siamo arrivati e non vogliamo fermarci perché, al di là di quello che sento dire in giro e cioè che non abbiamo niente da perdere, dal mio punto di vista abbiamo tanto da perdere. Sabato contro Macerata c’è in ballo una Finale, una cosa che spesso capita una volta nella vita sportiva. Dobbiamo fare di tutto per giocare la nostra miglior pallavolo ed una bellissima partita, solo così possiamo giocarcela con la Lube, squadra che sappiamo tutti quanto sia forte. Sarà il campo a dare il verdetto: certamente noi arriviamo a Bologna reduci da buone prestazioni, con sicurezza nei nostri mezzi e con tanta energia positiva derivante dalle ultime vittorie in Campionato. Mi auguro che tutto questo ci serva per fare una grande prestazione”.

La storia di Macerata in Coppa Italia
19 partecipazioni: 14 alla Coppa Italia A1 nelle stagioni 2012-2013 (sconfitta in Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2011-2012 (sconfitta in Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2010-2011 (eliminata in Semifinale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2009-2010 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Trenkwalder Modena), 2008-2009 (vincente in Finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo), 2007-2008 (vincente in Finale contro la M. Roma Volley), 2005-2006 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino), 2004-2005 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Edilbasso&Partners Padova), 2003-2004 (eliminata in Semifinale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2002-2003 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 2001-2002 (eliminata in Semifinale dalla Maxicono Parma), 2000-2001 (vincente in Finale contro la Sisley Treviso), 1999-2000 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Casa Modena Unibon), 1998-1999 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Iveco Palermo – diff. Set/Punti).
5 alla Coppa Italia mista A1/A2 nelle stagioni 1997-1998 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Conad Ferrara), 1996-1997 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Alpitour Traco Cuneo), 1995-1996 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Las Daytona Modena), 1994-1995 (Serie A2 – eliminata ai Sedicesimi dalla Fochi Bologna), 1993-1994 (Serie A2 – eliminata ai Sedicesimi dalla Daytona Modena).
4 trofei vinti: 2008–2009 contro Bre Banca Lannutti Cuneo, 2007–2008 contro M. Roma Volley, 2002–2003 contro Sisley Treviso, 2000–2001 contro Sisley Treviso.

La storia di Perugia in Coppa Italia
2 partecipazioni: 1 in Coppa Italia A1 nella stagione 2012-2013 (eliminata ai Quarti di Finale dall’Itas Diatec Trentino).
1 in Coppa Italia A2 nella stagione 2011-2012 (eliminata in Semifinale dalla BCC-NEP Castellana Grotte).

Copra Elior Piacenza – Diatec Trentino

Nonostante i 42 precedenti da protagoniste, Copra Elior Piacenza e Diatec Trentino si danno appuntamento per la prima volta in Coppa Italia al PalaDozza di Bologna, che punterà i fari alle 18.30 sulla 2a Semifinale di sabato 8 marzo (diretta RAI Sport 1). Undicesima partecipazione per la Copra Elior Piacenza alla Coppa Italia (8 edizioni in A1 e 2 edizioni in A2) che, eliminata Vibo Valentia nei Quarti di Finale, torna alla Final Four da seconda forza del Campionato dopo cinque stagioni da grande esclusa (due i tentativi andati a vuoto nei Quarti di Finale nelle stagioni 2012-13 contro Modena e 2009-10 contro Treviso) con tutte le intenzioni di staccare il pass per la Finalissima e mirare alla conquista del primo trofeo di Coppa Italia della massima serie, obiettivo fondamentale per i piacentini già segnati dalla mancata qualificazione alla Final Four di Champions League. Sono ore di incertezza sulla partecipazione del capitano biancorosso Hristo Zlatanov infortunatosi alla caviglia in occasione dell’ultimo turno di Campionato contro Molfetta. Comunque al seguito della squadra, la grande voglia di essere protagonista e l’alacre lavoro dello staff medico piacentino faranno di tutto per recuperare il n. 11 di Piacenza in tempo utile per la Semifinale. Record importante in vista per Alessandro Fei, ad un passo dai 500 punti segnati nella sola Coppa Italia. Tredicesima partecipazione di sempre per i Campioni in carica della Diatec Trentino alla Coppa Italia di Serie A1 che si presentano a Bologna come terzi classificati del girone di andata della Regular Season (ora quarti alle spalle di Perugia) dopo la bella vittoria ottenuta al PalaTrento nei Quarti contro Modena: fin qui sono stati 6 gli ingressi dei gialloblù alla Final Four della competizione con quattro Finali giocate, di cui tre vinte, e due eliminazioni in Semifinale (le sconfitte subite dai trentini sono sempre state inflitte da Cuneo). Il tecnico Roberto Serniotti sta facendo non pochi salti mortali nell’ultimo periodo per parare alle numerose disavventure capitate alla propria rosa che hanno inevitabilmente compromesso non solo il cammino in Campionato, ma anche quello in Europa: prima l’infortunio di Sokolov, poi la chiusura anticipata di stagione per infortunio dell’altro opposto Szabò, quindi il ko di Birarelli per diverse giornate hanno costretto la Società trentina ad intervenire con urgenza sul mercato ed accaparrarsi la new entry di posto 2 Kay Van Dijk, in prima linea per dare il massimo supporto alla squadra. In fase di recupero (la prognosi resta ancora riservata circa l’effettivo ingresso in campo) capitan Birarelli e Sokolov partiranno comunque al seguito della squadra, incoraggiati dai tantissimi appassionati che dalle Dolomiti scenderanno verso Bologna.

PRECEDENTI: 42 (16 successi Piacenza, 26 successi Trento)
PRECEDENTI IN COPPA ITALIA A1: nessun precedente in Coppa Italia
EX: Non ci sono ex tra queste due formazioni.
A CACCIA DI RECORD:
In Coppa Italia: Alessandro Fei – 1 punto ai 500 (Copra Elior Piacenza).

Luca Monti
(allenatore Copra Elior Piacenza): “Per noi è un momento particolare, gli occhi sono tutti puntati sulla Final Four, un vero e proprio crocevia per la nostra stagione, un appuntamento a cui manchiamo da anni e che vogliamo onorare al meglio. La Coppa Italia è un appuntamento a cui tutti noi, per un motivo o per l’altro, teniamo particolarmente. Teniamo talmente tanto a questa manifestazione che faremo il possibile per giocare la Finale della Del Monte Coppa Italia; per me sarebbe la prima, per tanti può essere una delle ultime occasioni per vincere qualcosa di importante. Tutti gli sforzi e le energie sono convogliate verso il raggiungimento di un unico obiettivo”.

Roberto Serniotti (allenatore Diatec Trentino): “Speriamo di aver chiuso i conti con la sfortuna con il passaggio dal mese di febbraio al mese di marzo. Per poterci giocare le nostre chance di vittoria in Coppa Italia abbiamo bisogno di recuperare tutte gli effettivi e quindi di poterci allenare e presentare al completo a questo appuntamento. Le indicazioni tratte negli ultimi giorni sono state comunque positive. Il recupero di Birarelli, quello di Sokolov e le buone prove di giocatori come Fedrizzi, Van Dijk e Burgsthaler, che nell’ultimo periodo hanno trovato spazio in campo sostituendo chi era assente, sono sicuramente buone notizie per la nostra squadra. Per noi è un orgoglio poter partecipare ancora una volta ad un evento del genere; abbiamo fatto tanto per esserci vincendo una bellissima partita nei Quarti di Finale contro Modena e ora vogliamo dire la nostra sino in fondo. E’ ovvio che quando giochi una Semifinale di una manifestazione così importanti trovi dall’altra parte della rete sempre un grande avversario. Faremo il possibile per giocarci tutte le nostre chance”.

La storia di Piacenza in Coppa Italia:
10 partecipazioni: 8 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2012-2013 (eliminata ai Quarti di Finale da Casa Modena), 2009-2010 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2008–2009 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche Macerata); 2007–2008 (eliminata ai Quarti di Finale dalla M. Roma Volley); 2006–2007 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Maggiora Latina); 2005–2006 (sconfitta in Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo); 2004–2005 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Tonno Callipo Vibo Valentia); 2003–2004 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Icom Latina).
2 in Coppa Italia A2 nelle stagioni 2001-2002 (vincente in Finale contro la Conad Volley Forlì), nel 2000-2001 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Alimenti Sardi Cagliari).
1 trofeo vinto in Coppa Italia A2: 2001-2002 contro la Conad Volley Forlì.

La storia di Trento in Coppa Italia
12 partecipazioni: 12 alla Coppa Italia A1 nelle stagioni 2012-2013 (vincente in Finale contro la Cucine Lube Banca Marche Macerata), 2011-2012 (vincente in Finale contro la Lube Banca Marche Macerata), 2010-2011 (sconfitta in Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2009-2010 (vincente in Finale contro la Bre Banca Lannutti Cuneo), 2008-2009 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2007-2008 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2005-2006 (eliminata in Semifinale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2004-2005 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2003-2004 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2002-2003 (eliminata nei Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2001-2002 (eliminata in Semifinale dalla Noicom Brebanca Cuneo), 2000-2001 (eliminata nei Quarti di Finale della fase preliminare dalla Noicom Brebanca Cuneo).
3 trofei vinti: 2012-2013 e 2011-2012 contro la Cucine Lube Banca Marche Macerata, 2009-2010 contro la Bre Banca Lannutti Cuneo.

Il Programma Media della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four

Tv e radio in Italia e nel mondo

1a Semifinale Del Monte Coppa Italia A1 Final Four
Diretta Rai Sport 1 dalle 16.00
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Sabato 8 marzo
Cucine Lube Banca Marche Macerata – Sir Safety Perugia
Telecronaca di Alessandro Antinelli e Claudio Galli
Collegamenti ed interviste dal salottino RAI: Marco Fantasia

2a Semifinale Del Monte Coppa Italia A1 Final Four
Diretta Rai Sport 1 dalle 18.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Sabato 8 marzo
Copra Elior Piacenza – Diatec Trentino
Telecronaca di Alessandro Antinelli e Claudio Galli
Collegamenti ed interviste dal salottino RAI: Marco Fantasia

Finale Del Monte Coppa Italia A1
Diretta Rai Sport 1 dalle 17.30
Diretta streaming su http://www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html
Domenica 9 marzo
Vincitrice 1a Semifinale – Vincitrice 2a Semifinale
Telecronaca di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Collegamenti ed interviste dal salottino RAI: Marco Fantasia e Claudio Galli

Diretta radiofonica “Set&Note” - LatteMiele e Lattemiele.com dalle 17.30
LatteMiele, la radio ufficiale della Lega Pallavolo Serie A, racconterà con Marco Caronna dal PalaDozza di Bologna tutte le emozioni della Finalissima di Coppa Italia.

“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica “Palasport” – Radio Rai 1
Simonetta Martellini si collegherà sabato 8 marzo in diretta dal PalaDozza di Bologna, per raccontare le due sfide di Semifinale della Del Monte Coppa Italia tra Cucine Lube Banca Marche Macerata – Sir Safety Perugia e Copra Elior Piacenza – Diatec Trentino.
Domenica 9 marzo, sulle frequenze di “Palasport”, la conduttrice seguirà sempre in diretta dagli studi di Roma la Finalissima della Del Monte Coppa Italia di Serie A1, collegando live dal palasport bolognese l’inviata Manuela Collazzo.

All’estero
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno da Bologna la produzione in HD con commento in inglese.

AL JAZEERA SPORT trasmetterà in diretta i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Bahrain, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Oman, Palestina, Qatar, Arabia Saudita, Siria, EAU, Yemen, Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Gibuti, Mauritania, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.

SPORTSKLUB trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.

SPORTSKLUB trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four Piacenza in Polonia.

CANAL+, CANAL + DEPORTES HD trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Spagna.

SPORTS TV trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Turchia.

beIN Sport trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Francia, Monaco, Andorra, Mauritius e Madagascar.

beIN Sport USA trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four negli USA e in Canada.

BANDSPORT trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Brasile.

SKY MEXICO trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Mexico, Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras, Nicaragua, Panama, Repubblica Dominicana.

BTV trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Bulgaria.

NTV Plus trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Russia.

SPORT 5 trasmetterà i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in Israele.

SPORT TV PORTUGAL trasmetterà il match della Finale della Del Monte Coppa Italia A1 in Portogallo.

I GLOBAL MATCH di BWIN.COM propongono in diretta streaming mondiale i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four in mondovisione, con le proprie dirette streaming, visibili solamente all’estero. VOYO.BG in Bulgaria e YOMVI (app per palmari e computer) in Spagna propongono in diretta streaming i match della Del Monte Coppa Italia A1 Final Four.

ALBO D’ORO COPPA ITALIA SERIE A1
1978/79 Panini Modena
1979/80 Panini Modena
1980/81 Edilcuoghi Sassuolo
1981/82 Santal Parma
1982/83 Santal Parma
1983/84 Bartolini Bologna
1984/85 Panini Modena
1985/86 Panini Modena
1986/87 Santal Parma
1987/88 Panini Modena
1988/89 Panini Modena
1989/90 Maxicono Parma
1990/91 Il Messaggero Ravenna
1991/92 Maxicono Parma
1992/93 Sisley Treviso
1993/94 Daytona Modena
1994/95 Daytona Las Modena
1995/96 Alpitour Traco Cuneo
1996/97 Las Daytona Modena
1997/98 Casa Modena Unibon
1998/99 Tnt Alpitour Cuneo
1999/00 Sisley Treviso
2000/01 Lube Banca Marche Macerata
2001/02 Noicom Brebanca Cuneo
2002/03 Lube Banca Marche Macerata
2003/04 Sisley Treviso
2004/05 Sisley Treviso
2005/06 Bre Banca Lannutti Cuneo
2006/07 Sisley Treviso
2007/08 Lube Banca Marche Macerata
2008/09 Lube Banca Marche Macerata
2009/10 Itas Diatec Trentino
2010/11 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011/12 Itas Diatec Trentino
2012/13 Itas Diatec Trentino
Sigla.com - Internet Partner