Tutto il programma della World League 2010

10/06/2010

Tutto il programma della World League 2010
WORLD LEAGUE 2010

Fase Intercontinentale: 4 giugno - 10 luglio 2010

Fase Finale: 21-25 luglio Cordoba, Argentina

LA FASE INTERCONTINENTALE
16 squadre distribuite in quattro gironi disputano gare di andata e ritorno, dal 4 giugno al 10 luglio.
Pool A: Brasile, Bulgaria, Korea, Olanda
Pool B: Italia, Serbia, Francia, Cina
Pool C: Russia, Stati Uniti, Finlandia, Egitto
Pool D: Cuba, Argentina, Germania, Polonia
6 turni per ogni squadra (distribuiti in sei weekend)
3 turni in casa e 3 fuori
2 partite per ogni weekend contro la stessa avversaria
12 partite per ogni squadra
Totale: 96 partite nella Fase Intercontinentale
Confermato il sistema di punteggio in vigore dallo scorso anno: nel caso in cui un match terminerà 3-0 o 3-1, alla squadra vincitrice andranno 3 punti, alla perdente 0. In caso di 3-2, 2 punti alla vincente e 1 alla perdente.
La classifica dei gironi è determinata dai risultati di tutte le partite vinte e perse. La migliore squadra classificata di ciascun girone si qualificherà per la Fase Finale. A questa accederà di diritto l’Argentina come paese organizzatore. Qualora la nazionale argentina dovesse vincere il suo girone, la squadra seconda classificata della pool si qualificherà per la Fase Finale come vincitrice.
Oltre alle quattro prime e all’Argentina si qualifica anche la migliore seconda squadra dei 4 gironi. In caso di ex equo varrà il quoziente punti e, in caso di ulteriore parità di punteggio, il quoziente set.

LA FASE FINALE : 21 – 25 luglio a Cordoba, Argentina
Nella fase finale, che si giocherà a Cordoba, le sei squadre qualificate verranno suddivise in due gironi (pool E e pool F). La prima e la seconda classificata di questi due raggruppamenti giocheranno le semifinali incrociate e le finali.

IL CALENDARIO
Primo weekend
4 giugno Pool A: Brasile-Bulgaria 3-1; Pool B: Italia-Francia 3-0, Serbia-Cina 3-0; Pool C: Russia-Stati Uniti 3-0; Pool D: Cuba-Argentina 3-1.
5 giugno Pool A: Brasile-Bulgaria 3-2, Korea-Olanda 0-3; Pool B: Italia-Francia 3-2; Pool C: Russia-Stati Uniti 3-1, Finlandia-Egitto 2-3; Pool D: Germania-Polonia 3-1, Cuba-Argentina 3-2.
6 giugno Pool A: Korea-Olanda 0-3; Pool B: Serbia-Cina 3-1; Pool C: Finlandia-Egitto 3-1; Pool D: Germania-Polonia 3-0.
Secondo weekend
10 giugno; Pool B: Francia-Serbia;
11 giugno Pool B: Italia-Cina; Pool C: Russia-Egitto, Finlandia-Stati Uniti; Pool D: Cuba-Germania, Argentina-Polonia
12 giugno Pool A: Brasile-Olanda, Korea-Bulgaria; Pool B: Francia-Serbia; Pool C: Russia-Egitto, Finlandia-Stati Uniti; Pool D: Cuba-Germania, Argentina-Polonia
13 giugno Pool A: Brasile-Olanda, Korea-Bulgaria; Pool B: Italia-Cina;
Terzo weekend
18 giugno Pool A: Brasile-Korea; Pool B: Italia-Serbia, Francia-Cina; Pool C: Russia-Finlandia, Stati Uniti-Egitto; Pool D: Cuba-Polonia, Argentina-Germania
19 giugno Pool A: Olanda-Bulgaria, Brasile-Korea; Pool B: Francia-Cina; Pool C: Russia-Finlandia, Stati Uniti-Egitto; Pool D: Cuba-Polonia, Argentina-Germania
20 giugno Pool A: Olanda-Bulgaria; Pool B: Italia-Serbia
Quarto weekend
25 giugno Pool B: Francia-Italia; Pool C: Egitto-Russia, Stati Uniti-Finlandia; Pool D: Germania-Cuba
26 giugno Pool A: Olanda-Brasile, Bulgaria-Korea; Pool B: Cina-Serbia; Pool C: Egitto-Russia, Stati Uniti-Finlandia; Pool D: Germania-Cuba, Polonia-Argentina
27 giugno Pool A: Olanda-Brasile, Bulgaria-Korea; Pool B: Francia-Italia, Cina-Serbia; Pool D: Polonia-Argentina
Quinto weekend
30 giugno Pool D: Germania-Argentina
1 luglio Pool D: Germania-Argentina
2 luglio Pool B: Cina-Italia, Serbia-Francia; Pool C: Finlandia-Russia, Egitto-Stati Uniti;
3 luglio Pool A: Korea-Brasile, Bulgaria-Olanda; Pool B: Cina-Italia; Pool C: Finlandia-Russia, Egitto-Stati Uniti; Pool D: Polonia-Cuba
4 luglio Pool A: Korea-Brasile, Bulgaria-Olanda; Pool B: Serbia-Francia; Pool D: Polonia-Cuba
Sesto weekend
7 luglio Pool B: Serbia-Italia; Pool C: Egitto-Finlandia;
8 luglio Pool A: Olanda-Korea, Bulgaria-Brasile; Pool B: Serbia-Italia; Pool C: Egitto-Finlandia; Pool D: Polonia-Germania, Argentina-Cuba
9 luglio Pool A: Olanda-Korea, Bulgaria-Brasile; Pool B: Cina-Francia; Pool C: Stati Uniti-Russia; Pool D: Polonia-Germania, Argentina-Cuba
10 luglio Pool B: Cina-Francia; Pool C: Stati Uniti-Russia

CLASSIFICHE
Pool A: Olanda 6, Brasile 5, Bulgaria 1, Korea 0; Pool B: Serbia 6, Italia 5, Francia 1, Cina 0; Pool C: Russia 6, Finlandia 4, Egitto 2, Stati Uniti 0; Pool D: Germania 6, Cuba 5, Argentina 1, Polonia 0.

IL MONTEPREMI
Il montepremi totale della World League 2010 è pari a 18.482.400.00 dollari, che verranno così ripartiti:
Per giorno, per partita e giocatore nella Fase Intercontinentale.
Giocatore vincitore $800.00. Massimo per squadra (12 giocatori); $9.600.00Giocatore perdente $400.00. Massimo per squadra (12 giocatori) $4.800.00; Massimo per match: $14.400.00; Totale partite (96)
$1.382.400.00
Premi di squadra nella Fase Intercontinentale: 1° posto: $ 1.000.000.00; 2° posto: $ 950.000.00; 3° posto: $ 900.000.00; 4° posto: $850.000.00; Totale per girone: $3.700.000.00; Totale dei 4 gironi $14.800.000.00.
Premi di squadra nella Fase Finale: 1° posto: $1.000.000.00; 2° posto: $500.000.00; 3° posto: $300.000.00; 4° posto: $200.000.00; 5° posto: $100.000.00; 6° posto: $100.000.00; Totale $2.200.000.00
Premi individuali: Miglior realizzatore $20.000.00; Miglior attaccante $10.000.00; Miglior muro $10.000.00; Miglior servizio $10.000.00; Miglior libero $10.000.00; Miglior alzatore $10.000.00; MVP $30.000.00; Totale $100.000.00
Riepilogo: Premi individuali $1.482.400.00; Premi di squadra (compresi Bonus Pool) $17.000.000.00; Totale Montepremi $18.482.400.00
ALBO D’ORO
1990 Italia; 1991 Italia; 1992 Italia; 1993 Brasile; 1994 Italia; 1995 Italia; 1996 Olanda; 1997 Italia; 1998 Cuba; 1999 Italia; 2000 Italia; 2001 Brasile; 2002 Russia; 2003 Brasile; 2004 Brasile; 2005 Brasile; 2006 Brasile; 2007 Brasile; 2008 Usa; 2009 Brasile.

PRECEDENTI
Cina – Sono 58 le partite giocate tra Italia e Cina con 47 vittorie degli azzurri

LA WORLD LEAGUE IN TV
Sarà la Rai a trasmettere le telecronache della World League 2010 sui canali tematici RaiSport1 e RaiSport2. Questo il palinsesto delle gare degli azzurri nella prima fase: 11 giugno Italia-Cina diretta ore 20.30 su Rai Sport2 , 13 giugno Italia-Cina diretta ore 18 su RaiSport1 , 18 giugno Italia-Serbia diretta ore 20 su RaiSport1, 20 giugno Italia-Serbia diretta ore 20.30 su RaiSport1, 25 giugno Francia-Italia diretta 20.30 su RaiSport1, 27 giugno diretta ore 16 RaiSport1.

GLI AZZURRI
(Il numero delle presenze in nazionale è aggiornato al 1 giugno 2010)
Rocco BARONE
E’ nato a Palmi (RC) il 14 dicembre 1987. Altezza 200. Centrale. Gioca nella Tonno Callipo Vibo Valentia. Con la maglia azzurra ha vinto i Giochi del Mediterraneo 2009 a Pescara. 8 presenze in nazionale.
Emanuele BIRARELLI
E’ nato a Senigallia (AN) l’8 febbraio 1981 Altezza 200. Centrale. Gioca nella Itas Diatec Trentino. Con la maglia azzurra ha giocato i Giochi Olimpici di Pechino 2008 (4.). 48 presenze in nazionale.
Simone BUTI
E’ nato a Fucecchio (FI) il 19 settembre 1983. Altezza 208. Centrale. Gioca nella Acqua Paradiso Monza. 6 presenze in nazionale.
Matej CERNIC
E’nato a Gorizia il 13 settembre 1978. Altezza 192. Martello. Gioca nella RPA-LuigiBacchi.it Perugia. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’argento ai Giochi Olimpici 2004, il titolo europeo nel 2003 e nel 2005, i Giochi del Mediterraneo 2001. 178 presenze in nazionale.
Alessandro FEI
E’nato a Saronno (VA) il 29 novembre 1978. Altezza 204. Opposto. Gioca nella Sisley Treviso.Con la maglia azzurra: ha vinto il Mondiale 1998; l’argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004 ed il bronzo ai Giochi Olimpici di Sydney 2000. Gli Europei 1999,2003, 2005. La World League 1999 e 2000. 285 presenze in nazionale.
Michal LASKO
E’ nato a Wroclaw (Polonia) l’ 11 marzo 1981. Altezza 202. Opposto. Gioca nella Marmi Lanza Verona. Con la maglia azzurra ha vinto gli Europei 2005. 79 presenze in nazionale.
Loris MANIA’
E’ nato a Gorizia il 27 gennaio 1979. Altezza 190. Libero. Gioca nella Trenkwalder Modena. 49 presenze in nazionale.
Davide MARRA
E’ nato a Praia a Mare (CS) il 12 marzo 1984. Altezza 180. Libero. Gioca nella Esse-Ti Carilo Loreto. 6 presenze in nazionale.
Gabriele MARUOTTI
E’ nato a Fregene (Roma) il 25 marzo 1988. Altezza 196. Martello. Gioca nella Sisley Treviso. Con la maglia azzurra ha vinto i Giochi del Mediterraneo 2009 a Pescara. 8 presenze in nazionale.
Luigi MASTRANGELO
E’nato a Mottola (TA) il 17 agosto 1975. Altezza 202. Centrale. Gioca nella Bre Banca Lannutti Cuneo. Con la maglia azzurra: ha vinto l’argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004 ed il bronzo ai Giochi Olimpici di Sydney 2000. Gli Europei 1999,2003, 2005. La World League 1999 e 2000. 299 presenze in nazionale.
Simone PARODI
E’nato a San Remo (IM) il 16 giugno 1986. Altezza 196. Martello. Gioca nella. Bre Banca Lannutti Cuneo. 23 presenze in nazionale.
Andrea SALA
E’nato a Gallarate (VA) il 27 dicembre 1978. Altezza 202. Centrale. Gioca nella Itas Diatec Trentino. 70 presenze in nazionale.
Cristian SAVANI
E’nato a Castiglione delle Stiviere (MN) il 22 febbraio 1982. Altezza 194. Martello. Gioca nella Rpa LuigiBacchi.it Perugia. Con la maglia azzurra ha vinto gli Europei 2003 e 2005. 129 presenze in nazionale.
Dragan TRAVICA
E’ nato a Zagabria (Cro) il 28 agosto 1986. Altezza 200. Alzatore. Gioca nella Acqua Paradiso Monza. 43 presenze in nazionale.
Valerio VERMIGLIO
E’ nato a Messina il 1 marzo 1976. Altezza 189. Alzatore. Gioca nella Lube Banca Marche Macerata. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Atene 2004, la World League 1999, gli Europei 2003 e 2005. Ha preso parte anche ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 (4.) 280 presenze in nazionale.
Ivan ZAYTSEV
E’nato a Spoleto (PG) il 2 ottobre 1988. Altezza 202. Martello. Gioca nella. M.Roma Volley. Con la maglia azzurra ha vinto i Giochi del Mediterraneo 2009 a Pescara. 6 presenze in nazionale.
Il ct Andrea ANASTASI
Fu soprannominato "Nano" dal tecnico Anderlini, ai tempi della nazionale juniores, per la sua altezza da uomo normale (181 centimetri) in un mondo di giganti. Alle spalle ha una lunga carriera come giocatore. Con la maglia azzurra ha giocato 141 partite (debutto l'8 febbraio 1981 Italia-All Stars) ed ha vinto il Mondiale 1990, gli Europei 1989 e la World League 1990, chiudendo la sua carriera in nazionale ad Atene con la vittoria nei Giochi del Mediterraneo 1991. Ha difeso i colori di molti club importanti giocando a Parma, Modena, Falconara e Treviso. Nel 1994 ha intrapreso la carriera di tecnico nel campionato di serie A2 con la Bipop Brescia. Dal 1995 fino all'incarico di tecnico della nazionale ha guidato la Gabeca Montichiari, con la quale ha sempre raggiunto i play off scudetto.
E' il 19mo tecnico a guidare la nazionale italiana. Ha esordito sulla panchina azzurra nel primo incontro della World League '99 a Sidney il 28 maggio. Esaltante il bilancio della sua prima stagione alla guida della nazionale: primo posto nella World League a Mar del Plata; primo posto ai Campionati Europei di Vienna; terzo posto, che ha garantito la qualificazione per i giochi di Sydney, nella Coppa del Mondo in Giappone. Nel 2000, seconda stagione alla guida della nazionale italiana, Anastasi ha vinto la World League a Rotterdam ed ha conquistato la medaglia di bronzo ai Giochi Olimpici di Sydney. L'anno 2001 ha aggiunto due medaglie d'argento alla bacheca personale del tecnico mantovano: l'Italia infatti è giunta seconda sia alla World League che ai Campionati Europei di Ostrava. Ha lasciato la panchina dopo il quinto posto nei Mondiali del 2002 in Argentina.
Nel 2006 e 2007 ha guidato la nazionale della Spagna con cui si è laureato Campione d’Europa a Mosca 2007. Il 16 ottobre 2007 è stato richiamato come ct della nazionale azzurra maschile che guiderà sino ai prossimi Campionati Mondiali del 2010.
Nel giugno 2008 ha conquistato in Giappone la qualificazione ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, dove la “sua” nazionale ha giocato da protagonista arrivando sino al quarto posto.Nel 2009 ha sfiorato la qualificazione alla fase finale della World League (azzurri penalizzati dalla differenza set) ed ha partecipato ai Campionati Europei in Turchia.

LA SQUADRA CINESE
1. Hongmin Bian (22/09/1989, alt:210 cm); 2. Qingyao Dai (26/09/1991, alt:205 cm); 3. Zhi Yua (29/09/1981, alt:195 cm); 4. Chen Zhang (28/06/1985, alt:201 cm); 5. Peng Guo (1/07/1982, alt:200 cm); 6. Chunlong Liang (25/03/1988, alt:206 cm); 7. Weijun Zhong (20/04/1989, alt:199 cm); 8. Jianjun Cui (1/08/1985, alt:190 cm); 9. Shuai Jiao (28/01/1984, alt: 194 cm); 10. Ping Chen (1/09/1989, alt:195 cm); 11. Dawei Yu (21/06/1984, alt:199 cm); 12. Qiong Shen (5/09/1981, alt: 198 cm); 13. Kun Jiang (3/12/1985, alt:197 cm); 14. Jingtao XU (7/07/1988, alt:202 cm); 15. Runming Li (1/03/1990, alt:198 cm); 16. Qi Ren (24/02/1984, alt:174 cm); 17. Hui Ding (24/06/1989, alt:185 cm); 18. Jiahao CHEN (23/03/1982, alt: 187 cm); 19. Tingwei LIU (4/06/1987, alt:195 cm); All. Zhou Jianan.
Sigla.com - Internet Partner