Undicesima giornata di A2 femminile: Novara capolista solitaria stacca Ornavasso sconfitta a Cadelbosco e scavalcata da Casalmaggiore

16/12/2012

Undicesima giornata di A2 femminile: Novara capolista solitaria stacca Ornavasso sconfitta a Cadelbosco e scavalcata da Casalmaggiore
Forse non uno scossone, ma qualcosa più intenso di un lieve tremolìo sì. L'undicesima giornata del Campionato di Serie A2 Femminile muta i rapporti di forza nelle parti alte della classifica. La Siamo Energia Ornavasso si ferma dopo otto vittorie consecutive e lascia il primato solitario all'Igor Gorgonzola Novara. Le api sono scavalcate anche dalla Pomì Casalmaggiore, ora seconda. In ottica qualificazione ai quarti di Coppa Italia, deciso passo avanti della Riso Scotti Volley Pavia, quarta e a +1 su IHF Volley Frosinone e Systema Montichiari, concorrenti dirette.

E' il Crovegli Volley l'autore del colpo di giornata. Al Pala di Cadelbosco, le reggiane cancellano il record della Siamo Energia Ornavasso con una prestazione a tratti impeccabile. Desiree Glod e Ramona Aricò estraggono dal cilindro numeri strepitosi: 42 punti, 8 ace e 5 muri in due. Le giallonere hanno una possibilità di allungare il match al quinto, ma si arrendono 27-25 e cedono i tre punti.

Così l'Igor Gorgonzola Novara si riprende lo scettro per due giornate condiviso con le corregionali. Nel 3-1 all'IHF Volley Frosinone, oltre ai consueti punti in arrivo sulle palle alte - Valeria Rosso e Virginie De Carne (18 punti), Ivana Bramborova (14) -, brilla Luisa Casillo, che stampa 5 block-in e attacca con il 56%. La notizia migliore per i tifosi novaresi è la conferma dell'amata schiacciatrice belga fino a giugno.

Al secondo posto sale la Pomì Casalmaggiore, autrice di una prova di alti e bassi a San Vito dei Normanni contro la Cedat 85. Primo e terzo set vinti agevolmente, secondo e soprattutto quarto persi nettamente. Al tie-break Lucia Bacchi (22 punti) e compagne fanno valere il proprio talento e si impongono 15-4. Alle pugliesi di Cosimo Lo Re sfugge di nuovo la prima affermazione in Campionato: quinta sconfitta al quinto set, non è sufficiente l'ottimo rientro di Brankica Nikic.

Parla italiano il salto in quarta posizione della Riso Scotti Volley Pavia. Capitan Manuela Roani e Viviana Corvese trascinano le pavesi al netto successo 3-0 sul Systema Montichiari, una sorta di spareggio per la corsa all'ultimo posto disponibile per i quarti di finale di Coppa Italia. Sarà la prossima giornata, con molta probabilità, a determinare chi si aggiungerà alle sette vincenti il turno preliminare di settembre: Pavia andrà a Frosinone, mentre il Crovegli Volley, non ancora tagliato fuori, sarà di scena al PalaGeorge di Montichiari.

Tre successi esterni nelle restanti gare della domenica. La Sanitars Metalleghe Mazzano passa 3-1 al PalaBellina, casa della Sigel Marsala, con i 19 punti a testa per Natalia Serena ed Elena Koleva e i 5 muri di Sara Alberti. La Puntotel Sala Consilina espugna il PalaScoppa di Soverato 16-14 al tie-break, al terzo match point: terzo successo consecutivo per il fin qui infallibile Giorgio Draganov. Alle calabresi non basta Leticia Boscacci, che scaraventa a terra 29 palloni. Infine splendida vittoria del Terre Verdiane Volley sul difficile campo de Il Bisonte San Casciano: le parmensi di Marco Botti fabbricano un 3-0 esterno che interrompe la striscia negativa e nel quale emerge Giulia Decordi, da 21 punti.

Sabato 22 la penultima di andata: riflettori sul PalaFarina di Viadana, per il match tra Pomì Casalmaggiore e Igor Gorgonzola Novara.

68° Campionato Serie A2 - I risultati dell'undicesima giornata:
Volley Soverato - Puntotel Sala Consilina 2-3 (25-16, 23-25, 18-25, 25-20, 14-16)
Cedat 85 San Vito - Pomì Casalmaggiore 2-3 (10-25, 25-22, 13-25, 25-14, 4-15)
Riso Scotti Volley Pavia - Systema Montichiari 3-0 (25-17, 25-23, 25-19)
Il Bisonte San Casciano - Terre Verdiane Volley 0-3 (21-25, 22-25, 25-27)
Crovegli Volley - Siamo Energia Ornavasso 3-1 (25-18, 21-25, 25-19, 27-25)
Igor Gorgonzola Novara - IHF Volley Frosinone 3-1 (25-22, 25-23, 23-25, 25-15)
Sigel Pallavolo Marsala - Sanitars Metalleghe Mazzano 1-3 (23-25, 25-19, 20-25, 21-25)

La classifica:
Igor Gorgonzola Novara 29, Pomì Casalmaggiore 27, Siamo Energia Ornavasso 26, Riso Scotti Volley Pavia 18, Sanitars Metalleghe Mazzano 18, IHF Volley Frosinone 17, Systema Montichiari 17, Puntotel Sala Consilina 16, Crovegli Volley 15, Il Bisonte San Casciano 15, Volley Soverato 14, Terre Verdiane Volley 9, Sigel Pallavolo Marsala 5, Cedat 85 San Vito 5.

I tabellini della giornata di serie A2 femminile:

VOLLEY SOVERATO - PUNTOTEL SALA CONSILINA 2-3 (25-16, 23-25, 18-25, 25-20, 14-16)
VOLLEY SOVERATO: Nikolova 7, Moretti (L), Boscacci 29, Cecato 1, Diomede 7, Galeotti 3, Mancuso 4, Travaglini 8, Scalise (L), Moretti 12. Non entrate Russo. All. Breviglieri.
PUNTOTEL SALA CONSILINA: Colarusso 17, Pastulova 14, Masotti 9, Gabbiadini 2, Strobbe 12, Boscoscuro (L), Rynk 5, Faraone, Shopova 15, Vallicelli. Non entrate Kotlar, Gobbi. All. Draganov.
ARBITRI: Guarneri, Cassarino. NOTE - durata set: 24', 29', 28', 29', 21'; tot: 131'.

CEDAT 85 SAN VITO - POMì CASALMAGGIORE 2-3 (10-25, 25-22, 13-25, 25-14, 4-15)
CEDAT 85 SAN VITO: Avallone 1, Cacciapaglia (L), Caforio, Della Rosa 5, Soleti 5, Nikic 19, Lattanzio 1, Ihnatsiuk 10, Monna, Moreira Gomes 7, Caneva 5. Non entrate Lanza. All. Lo Re.
POMì CASALMAGGIORE: Bacchi 22, Olivotto 12, Guatelli 6, Agrifoglio, Gibertini (L), D'ambros, Corna 5, Zago 4, Beier 17, Repice 16. Non entrate Nardini, Nasari. All. Milano.
ARBITRI: Bertoletti, Palumbo. NOTE - Spettatori 1002, durata set: 20', 29', 24', 26', 13'; tot: 112'.

RISO SCOTTI VOLLEY PAVIA - SYSTEMA MONTICHIARI 3-0 (25-17, 25-23, 25-19)
RISO SCOTTI VOLLEY PAVIA: Corvese 13, Masino 2, Renkema 5, Roani 15, Brusegan 9, Poma (L), Di Bonifacio 2, Kajalina 9. Non entrate La Rosa, Poma, Di Carlo, Oggioni. All. Lotta.
SYSTEMA MONTICHIARI: Kujundzic 10, Giorgi (L), Lotti 8, Tanturli 3, Menghi 7, Catena 8, Assirelli 4, Bassani 1. Non entrate Murray Methot, Lupidi, Martinelli, Milani, Moschini. All. Nibbio.
ARBITRI: Licchelli, Rolla. NOTE - Spettatori 430, incasso 680, durata set: 22', 29', 26'; tot: 77'.

IL BISONTE SAN CASCIANO - TERRE VERDIANE VOLLEY 0-3 (21-25, 22-25, 25-27)
IL BISONTE SAN CASCIANO: Mastrodicasa 9, Bianchini 6, Mazzini 1, Giovannelli 8, Lussana (L), Pietrelli 16, Biccheri 11, Bertone, Ward 3. Non entrate Savelli. All. Vannini.
TERRE VERDIANE VOLLEY: Rania 4, Budini 1, Valenzise (L), Do Carmo Braga 10, Decordi 21, Moncada, Manfredini 8, Fornara 5, Antignano 5, Musiari. Non entrate Genovesi. All. Botti.
ARBITRI: Perdisci, Saltalippi. NOTE - durata set: 28', 30', 33'; tot: 91'.

CROVEGLI VOLLEY - SIAMO ENERGIA ORNAVASSO 3-1 (25-18, 21-25, 25-19, 27-25)
CROVEGLI VOLLEY: Montanari (L), Belfiore 8, Cirilli 1, Pistolato 10, Glod John 25, Iemmi (L), Aricò 17, Lancellotti 6, Martinuzzo, Rosa 11. Non entrate Sghedoni, Bussoli. All. Baraldi.
SIAMO ENERGIA ORNAVASSO: Koutouxidou 2, Moneta 15, Senkova 3, Ghilardi (L), Minati 11, Tasca 6, Mossetti, Bertaiola 1, Salvi 12, Loda 14. Non entrate Baradel. All. Bellano.
ARBITRI: Feriozzi, Talento. NOTE - durata set: 25', 26', 25', 33'; tot: 109'.

IGOR GORGONZOLA NOVARA - IHF VOLLEY FROSINONE 3-1 (25-22, 25-23, 23-25, 25-15)
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Casillo 15, Rosso 18, Kim 1, Giuliodori 10, Garavaglia 1, Candi, Alberti (L), Bramborova 14, De Carne 18. Non entrate Olocco, Bersighelli, Migliorin, Prencipe. All. Colombo.
IHF VOLLEY FROSINONE: Percan 16, Scognamillo, Fiore 4, Bonciani, Centi 7, Zanin, Astarita 14, Spataro 5, Ikic 12, Ruzzini (L). Non entrate Liguori. All. Martinez.
ARBITRI: Guerzoni, Piperata. NOTE - durata set: 27', 26', 29', 25'; tot: 107'.

SIGEL PALLAVOLO MARSALA - SANITARS METALLEGHE MAZZANO 1-3 (23-25, 25-19, 20-25, 21-25)
SIGEL PALLAVOLO MARSALA: Iazzetti (L), Picerno 3, Macedo Teixeira 6, Padua 7, Patti, Mazzulla 7, Casoli 28, Conti, Pinzone Vecchio 10, Nencheva Nikolova. Non entrate Vujko. All. Sbano.
SANITARS METALLEGHE MAZZANO: Koleva 19, Bacciottini, Agostino (L), Martini 4, Alberti 7, Garbet 9, Ceron, Vingaretti 2, Zampedri, Kucerova 5, Serena 19. Non entrate Zanola. All. Zanoni.
ARBITRI: Fretta, Stancati. NOTE - durata set: 30', 31', 28', 29'; tot: 118'.
Sigla.com - Internet Partner