Velasco e l'Iran: rinnovo in bilico

di Adelio Pistelli

02/10/2012

Julio VelascoJulio Velasco
Julio Velasco
I grandi risultati degli ultimi tempi potrebbero non bastare. Julio Velasco, il vero “Re Mida” della pallavolo mondiale rischia di non poter continuare la sua splendida avventura alla guida tecnica della nazionale iraniana con la quale, appunto, ha toccato vertici straordinari per la storia pallavolistica di quel Paese.
Niente di definito ma situazioni economiche interne potrebbero diventare decisive per la firma sul rinnovo del contratto. Che Julio Velasco ha già avuto come proposta (“E direi anche migliore dell’ultimo scaduto recentemente” confida lo stesso coach italo argentino). Però, al momento, la proposta fatta al tecnico della Federazione Iraniana è sempre più in bilico.
Ma non è sicuramente un problema legato all’embargo internazionale contro il presidente iraniano. “Proprio no, - assicura lo stesso Velasco -. Ho letto qualcosa negli ultimi giorni ma, sapete bene che l’embargo in Iran c’è da diversi anni. No, è una questione prettamente economica interna. Ad una crisi senza precedenti”.
Dopo aver sfiorato la qualificazione olimpica, nelle ultime settimane la nazionale Iraniana ha vinto il suo girone asiatico (ultime gare con il Giappone) e per la prima volta, l’Iran che schiaccia parteciperà alla World League. Una manifestazione che Velasco conosce meglio di tanti altri; un appuntamento internazionale carico di spettacolo e che lo stesso coach ha vinto più volte quando guidava la nazionale dei ‘Fenomeni’.
Il prestigioso risultato centrato dall’Iran passa, per il momento, in seconda linea perché la Federazione, è alle prese con problematiche economiche esplose soprattutto negli ultimi giorni. “E sì, da una settimana a questa parte, la moneta iraniana (rial, ndr) ha subito una perdita pesantissima che si ripercuote su tutta la vita del Paese. Una perdita di almeno il 25% - dice lo stesso Velasco – però, altro non so davvero. Sono rimasto al colloquio ultimo con i dirigenti iraniani, sono fermo alla vantaggiosa offerta che mi è stata fatta solo qualche tempo fa. Vedremo da qui a poco cosa succederà”.
Sigla.com - Internet Partner