Vendetta giapponese, vince il Suntory

15/11/2013

Vendetta giapponese, vince il Suntory
Tonazzo Padova – Suntory Sunbirds 1-3 (32-30; 19-25; 23-25; 18-25)
Tonazzo Padova: Vedovotto 8, Orduna 1, Giannotti 15, Volpato 8, Garghella 5, Paoli 6, Balaso (L); Mattei 2, Gozzo, Groppi 1, Casaro. Non entrati: Lazzaretto. Coach: Valerio Baldovin.
Suntory Sunbirds: Suzuki 10, Shibakoya 17, Okamoto 4, Kaneko 7, Shiota 6, Stanley 26, Sabetto (L); Takahashi (L), Abe, Kuriyama 2, Yoneyama 1, Matsuzaki 1. Non entrati: Yamamura, Hashimoto, Fujita, Tsubakiyama.
Durata: 34’, 21’, 22’, 24’. Tot. 1h 41’.
Vittoria per 1-3 del Suntory Sunbirds contro la Tonazzo Padova. Dopo la prima sfida amichevole vinta venerdì scorso per 4-0 dai bianconeri (si era giocato un ulteriore set), questa volta gli uomini di coach Montagnani hanno imposto il loro ritmo imponendosi contro i bianconeri. Coach Baldovin ha sfruttato tutti i giocatori a disposizione, ad eccezione del capitano Mattia Rosso tenuto in riposo precauzionale dopo un risentimento muscolare accusato in settimana. «I giocatori del Suntory erano decisamente più rodati rispetto alla prima partita – dice il direttore sportivo bianconero Stefano Santuz – giocando un’ottima prova sia in difesa che al servizio. Si è trattato comunque di una prova molto importante in vista della partita di domenica contro Sora».
Ben 13 i muri punto messi a segno dal Suntory contro i 2 di Padova. In casa patavina, buone percentuali in attacco per Volpato (89%), Paoli (71%) e Mattei (67%). Nelle file del Suntory, l’opposto Clayton Stanley ha dato spettacolo, giocando 40 palloni e mettendo a segno 26 punti con 3 muri e 3 ace.
Sigla.com - Internet Partner