Venerdì scatta la seconda giornata di Superlega maschile

06/10/2016

Venerdì scatta la seconda giornata di Superlega maschile
SuperLega UnipolSai Anticipo 2a giornata di andata: Bunge Ravenna – Top Volley Latina domani, alle 20.30, in diretta su RAI Sport 1. Domenica 9 ottobre altri cinque match alle 18.00. Mercoledì 12 ottobre, alle 20.30, diretta su RAI Sport 1 del posticipo Calzedonia Verona – Exprivia Molfetta
 
La massima Serie ha riaperto i battenti con le 14 squadre di SuperLega UnipolSai in campo simultaneamente.
Tra le novità del nuovo Campionato, spicca l’introduzione dell’anticipo del venerdì sera. Domani, alle 20.30, Bunge Ravenna e Top Volley Latina inaugureranno il secondo turno di Regular Season in notturna nel quartier generale del sestetto romagnolo. Altri 5 match della seconda giornata di andata verranno disputati domenica 9 ottobre alle 18.00, mentre il primo posticipo stagionale, tra Calzedonia Verona ed Exprivia Molfetta, si giocherà mercoledì 12 ottobre alle 20.30.
 
La Bunge Ravenna è a secco di punti dopo la prima giornata. Esordio sfortunato per il tecnico ex Sora Fabio Soli (fresco vincitore del Premio Costa-Anderlini, quale miglior allenatore di Serie A2 UnipolSai della passata stagione), deciso a riscattare la sconfitta con il massimo scarto subita nella tana di Padova. Ieri la società ha iniziato la distribuzione degli abbonamenti per le partite interne al Pala De Andrè, mentre il palleggiatore Luca Spirito è tornato a parlare dello stop definendolo “una lezione per il futuro”. A riportare ottimismo nell’ambiente è il bilancio confortante degli scontri diretti con i prossimi avversari: 7 successi per i ravennati in 10 gare con la Top Volley Latina. Un altro team deluso dall’esordio e fermo a quota zero in classifica dopo la caduta interna in tre set al PalaBianchini contro la Calzedonia Verona. Il tecnico Vincenzo Nacci, che avrebbe voluto firmare in altro modo il debutto sulla panchina dei pontini, non si scompone perché ha fiducia nelle potenzialità di crescita del gruppo. Il club laziale ritroverà da avversario l’ex Maurice Armando Torres, che nella stagione 2013/14 militò per un breve periodo a Latina. A caccia di record Alessandro Fei, a 1 solo ace dai 500 in Regular Season, e Andrea Rossi, a 3 attacchi vincenti dai 500.
 
Risultati netti al primo sprint del Campionato di volley di SuperLega UnipolSai 2016/17. Il secondo turno offre alle formazioni che si sono imposte domenica scorsa la chance di certificare il buono stato di forma proseguendo la marcia a punteggio pieno, mentre i Club a secco possono riscattarsi eliminando la voce “zero punti” dalla propria classifica. Oggi alle 20.30 anticipano Bunge Ravenna – Top Volley Latina in diretta su RAI Sport 1. Domenica 9 ottobre alle 18.00 Cucine Lube Civitanova – LPR Piacenza va in diretta su RAI Sport 1, mentre Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova, Revivre Milano – Azimut Modena, Biosì Indexa Sora – Diatec Trentino e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Gi Group Monza hanno un posto prenotato in live streaming su Lega Volley Channel. Mercoledì 12 ottobre alle 20.30 posticipo su RAI Sport 1 di Calzedonia Verona – Exprivia Molfetta.
 
La Cucine Lube Civitanova s’impegna a devolvere l’incasso del prossimo match in favore dei terremotati e saluta il palleggiatore Yoann Jaumel dopo l’esperienza flash in biancorosso. Addio compensato dal recupero di Micah Christenson. Alla vigilia del match numero 200 in Campionato per Dragan Stankovic, vicino ai 1000 attacchi punto, il club marchigiano si gode la vittoria in 3 set con Gi Group Monza in Brianza e festeggia Osmany Juantorena, dominatore nelle classifiche stilate dalla Lega Volley per la passata stagione come schiacciatore e ricettore. Due gli ex nel roster di Gianlorenzo Blengini: Antonio Corvetta e Denys Kaliberda con trascorsi in Emilia Romagna. Tra le file della LPR Piacenza milita Simone Parodi, alla Lube dal 2011 al 2016. Ex illustre anche il tecnico Alberto Giuliani, al secondo anno con la LPR. Negli scontri diretti gli emiliani sono sotto (18-23). All’esordio nel torneo i piacentini hanno ceduto con onore in 4 set tra le mura amiche contro Perugia. Nel roster due recordman accasati in Emilia: Ramos Hernandez, autore lo scorso anno del maggior numero di ace con Molfetta e Viktor Yosifov, il guru dei muri vincenti con Latina. A caccia di imprese tra Campionato e Coppa Samuele Papi a 2 punti dagli 8500.
La Sir Safety Conad Perugia non vuole fallire l’esordio stagionale al PalaEvangelisti e riparte dai 3 punti presi a Piacenza. Successo su cui hanno inciso le scelte di Slobodan Kovac. La convalescenza di Aleksandar Atanasijevic è addolcita dal doppio pallone d’oro come miglior realizzatore del 2015/16 e primo in graduatoria per gli attacchi vincenti. I Block Devils pungeranno in banda con Alexander Berger, ex della sfida contro la Kioene Padova, formazione che al debutto ha fatto valere il fattore campo con Ravenna imponendosi per 3-0 grazie ai 16 punti del canadese Stephen Maar, già divenuto idolo dei tifosi. I precedenti contro Perugia, però, non sono favorevoli al sestetto patavino, che su 6 scontri diretti si è imposto solo 2 volte. Tra i veneti, Michele Fedrizzi insegue il centesimo ace in Campionato, ma anche sul fronte opposto c’è chi forzerà dai 9 metri. Simone Buti, infatti, è a una battuta vincente dai 100 tra Campionato e Coppa Italia.
La Revivre Milano attende i Campioni d’Italia a caccia di un exploit da copertina, mentre il Presidente Lucio Fusaro sprona i tifosi con l’augurio del sold out a Busto Arsizio. Il team di Luca Monti al primo atto della Regular Season ha compiuto il “delitto perfetto” a Molfetta uscendo con un’affermazione in 4 set da un campo difficile come quello del PalaPoli. Un successo sofferto che nemmeno i 27 punti di Giulio Sabbi hanno impedito. Sul fronte opposto l’Azimut Modena va cercata sotto la voce “squadra da battere”. Dopo il triplete a tinte tricolore dello scorso anno e la recente vittoria della seconda Del Monte® Supercoppa, i canarini hanno iniziato la Regular Season con il 3-0 casalingo ai danni della neo promossa Sora, trascinati dai 22 punti di Luca Vettori e dai colpi di Maxwell Holt, biglietto da visita ideale per la sua centesima gara in Regular Season. Nemanja Petric intravede i 2000 punti tra Campionato e Coppa. Il team emiliano ritrova da avversario l’ex Dante Boninfante e vuole il quinto successo su 5 confronti con Milano.
Sfida inedita per la Biosì Indexa Sora che, dopo aver assaggiato un primo boccone amaro di SuperLega al PalaPanini, si trova davanti in un colpo solo un’altra corazzata e l’ex Daniele Mazzone. La matricola laziale si segnala per la fitta attività sociale con le scuole. Il tecnico Bruno Bagnoli auspica che i giganti lascino il segno in campo, magari con i colpi di Mattia Rosso, a un soffio dai 4000 punti in Campionato. Dall’altra parte della rete la Diatec Trentino, formazione che nell’anno passato ha fatto strada in tutte le competizioni senza però vincere titoli. Il riscatto è arrivato con i riconoscimenti di Lega, accolti con entusiasmo, per Simone Giannelli (Premio Badiali), Sebastian Solè (primo nella classifica individuale al servizio) e i tifosi (pubblico più corretto). Il triplete alla guida di Modena è fruttato invece il Premio Costa-Anderlini al nuovo allenatore Angelo Lorenzetti. Il clima sereno dopo il 3-0 casalingo inflitto alla Tonno Callipo ha restituito tranquillità dopo le due sconfitte nel primo trofeo stagionale al PalaPanini. La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ci riprova con l’ausilio delle mura amiche. Il team calabrese, tornato nella massima serie grazie al via libera della Lega Volley, è in cerca di certezze dopo la sconfitta secca all’esordio contro i vice campioni d’Europa. Alle porte uno scontro inedito con il Gi Group Monza, in cui i vibonesi ritrovano dall’altra parte della rete un grande ex, il centrale Marcello Forni, che ha murato al PalaValentia per quattro stagioni. Gli uomini di Waldo Kantor ripartono dalla bella prestazione del centrale brasiliano Deivid Junior Costa. A caccia di record personali Peter Michalovic e Manuel Coscione. Il Gi Group Monza, dal canto suo, ha smaltito la delusione patita nel proprio palazzetto dopo la doccia fredda contro la Cucine Lube. All’esordio nel proprio quartier generale gremito e chiassoso, i brianzoli di Miguel Angel Falasca hanno incontrato più di una difficoltà al cospetto dei biancorossi. Solo nel secondo set i padroni di casa hanno dato la sensazione di rientrare in partita, salvo poi vanificare una bella rimonta nel finale. Più alla portata il confronto imminente con i calabresi, anche se i rivali possono contare sul fattore campo e sul grande entusiasmo nel gruppo per la massima serie ritrovata. In programma mercoledì 12 ottobre alle 20.30, con diretta su RAI Sport 1, il posticipo tra Calzedonia Verona ed Exprivia Molfetta. L’amichevole a Villafranca che ieri vedeva coinvolti gli scaligeri contro la formazione tedesca del TVS Herrsching è terminata nella volata del secondo set per una brutta distorsione al ginocchio di un avversario. Verona è reduce da un successo convincente a Latina, mentre Molfetta ha qualche giorno a disposizione per digerire la sconfitta casalinga maturata in quattro set contro la Revivre Milano.
 
2a giornata di andata SuperLega maschile UnipolSai
Venerdì 7 ottobre 2016, ore 20.30
Bunge Ravenna - Top Volley Latina  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Rapisarda-Florian)
Addetto al Video Check: Marchetti  Segnapunti: Fusetti
Domenica 9 ottobre 2016, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova - LPR Piacenza  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Saltalippi-Vagni)
Addetto al Video Check: Morganti  Segnapunti: Branchesi
Sir Safety Conad Perugia - Kioene Padova  Diretta Lega Volley Channel
(Gnani-Piana)
Addetto al Video Check: Giulietti  Segnapunti: Proietti
Revivre Milano - Azimut Modena  Diretta Lega Volley Channel
(Braico-Pozzato)
Addetto al Video Check: Spartà  Segnapunti: Bodenza
Biosì Indexa Sora - Diatec Trentino  Diretta Lega Volley Channel
(Pasquali-Simbari)
Addetto al Video Check: Gurgone  Segnapunti: Santabarbara
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Gi Group Monza  Diretta Lega Volley Channel
(Tanasi-Cappello)
Addetto al Video Check: Sodano  Segnapunti: Richichi
Mercoledì 12 ottobre 2016, ore 20.30
Calzedonia Verona - Exprivia Molfetta  Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Cipolla-Puecher)
Addetto al Video Check: Pelucchini  Segnapunti: Bassetto
 
Classifica
Cucine Lube Civitanova 3, Azimut Modena 3, Calzedonia Verona 3, Kioene Padova 3, Diatec Trentino 3, Sir Safety Conad Perugia 3, Revivre Milano 3, Exprivia Molfetta 0, LPR Piacenza 0, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, Bunge Ravenna 0, Top Volley Latina 0, Biosì Indexa Sora 0, Gi Group Monza 0
 
Bunge Ravenna - Top Volley Latina
 
PRECEDENTI: 10 (7 successi Ravenna, 3 successi Latina)
EX: Maurice Armando Torres a Latina nel 2013-2014 (fino al 5/12/13)
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alessandro Fei – 1 battuta vincente alle 500, Andrea Rossi – 3 attacchi vincenti ai 500 (Top Volley Latina).
 
Fabio Soli (allenatore Bunge Ravenna): Alla ripresa degli allenamenti ho visto subito una incoraggiante presa di coscienza da parte di tutti, con i ragazzi che si sono messi al lavoro con energia e attenzione. Affrontiamo un avversario difficile da interpretare, in quanto uno dei suoi elementi più preziosi, Fei, finora è stato utilizzato poco. Io vorrei rivedere la Bunge della pre-season, che costruisce in modo semplice, con impegno e costanza. Si tratta di una gara complessa e dovremo essere doppiamente bravi per cercare di regalare al pubblico del Pala De André la prima vittoria della stagione”.
Daniele Sottile (Top Volley Latina):La gara con Ravenna sarà importante per noi perché veniamo da una dura sconfitta, un 3-0 in casa nostra. Anche se siamo solo all’inizio del Campionato e c’è ancora tanto da lavorare. Dobbiamo giocare con la voglia di rifarci, non sarà facile, però bisogna lottare e cercare di strappare qualche punto in Romagna”.
 
Cucine Lube Civitanova - LPR Piacenza
 
PRECEDENTI: 41 (23 successi Civitanova, 18 successi Piacenza)
EX: Antonio Corvetta a Piacenza nel 2012-2013, Denys Kaliberda a Piacenza nel 2013-2014, Simone Parodi a Civitanova dal 2011 al 2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Davide Candellaro – 9 punti ai 1000, Klemen Cebulj – 1 muro vincente ai 100 (Cucine Lube Civitanova); Viktor Yosifov – 3 muri vincenti ai 300 (LPR Piacenza).
In Campionato: Davide Candellaro – 4 muri vincenti ai 300, Enrico Cester – 3 muri vincenti ai 400, Dragan Stankovic – 1 partita giocata alle 200 e – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato e Coppa Italia: Fernando Hernandez – 20 attacchi vincenti ai 500 (LPR Piacenza).
 
Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova):Sarà importante vincere la prima in casa di fronte al nostro pubblico, ma ci sarà da lottare contro una squadra tosta come Piacenza. Una formazione sicuramente più attrezzata rispetto alla scorsa stagione: attenzione in particolare alla diagonale cubana che può essere molto pericolosa. Dovremo essere aggressivi dalla prima all’ultima palla”.
Simone Parodi (LPR Piacenza):Sono molto emozionato per questa trasferta che vedrà la mia squadra attuale, la LPR, confrontarsi con il team con cui ho militato per 5 stagioni, la Lube. Il nostro punto forza è la battuta, se riusciremo a battere bene saremo in grado di mettere in difficoltà i padroni di casa e potremo dire la nostra. Il punto forza di Civitanova è sicuramente il muro a cui si aggiunge una battuta molto buona e incisiva. Quella di domenica non sarà una partita come le altre, soprattutto se giocherò; conosco i ragazzi che troverò dall'altra parte della rete e sarà una esperienza nuova, bella ed emozionante”.
 
Sir Safety Conad Perugia - Kioene Padova
 
PRECEDENTI: 6 (4 successi Perugia, 2 successi Padova)
EX: Alexander Berger a Padova nel 2015-2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato: Simone Buti – 2 muri vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Michele Fedrizzi -1 battuta vincente alle 100 (Kioene Padova).
In Campionato e Coppa Italia: Simone Buti – 1 battuta vincente alle 100, Marko Podrascanin – 10 attacchi vincenti ai 1500, Ivan Zaytsev – 13 punti ai 3000 (Sir Safety Conad Perugia).
 
Emanuele Birarelli (Sir Safety Conad Perugia): È la nostra prima gara in casa con tanti tifosi che aspettano questo momento e vogliamo subito fare una bella prestazione. Il palazzetto sarà caldo, c’è molto entusiasmo qui in città e vogliamo ripagare la fiducia dei nostri tifosi. Non sarà facile domenica perché Padova è una bella squadra ed una bellissima realtà della nostra pallavolo. Da anni fanno sempre ottima figura in Campionato oltretutto con tanti giovani. Ogni anno si devono rinnovare e sono bravi perché pescano sia in Italia che fuori dei giovani promettenti che danno alla squadra uno spirito battagliero. Ci aspettiamo quindi una gara tosta dove dovremo giocare bene perché gli avversari regaleranno poco”.
Stefano Giannotti (Kioene Padova):Perugia è una delle squadre più forti della SuperLega e si è rinforzata ulteriormente rispetto alla passata stagione. Ovvio che loro partono da favoriti anche perché giocheremo davanti al loro pubblico. Il nostro compito sarà quello di mettere il massimo dell'impegno in campo, concentrandoci sul nostro gioco senza alcun timore”.
 
Revivre Milano - Azimut Modena
 
PRECEDENTI: 4 (4 successi Modena)
EX: Dante Boninfante a Modena nel 2014-2015.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Federico Marretta – 16 attacchi vincenti ai 500 (Revivre Milano); Maxwell Philip Holt – 1 partita giocata alle 100 e – 1 muro vincente ai 200, Earvin Ngapeth – 4 muri vincenti ai 100, Nemanja Petric – 2 battute vincenti alle 100, Matteo Piano – 4 attacchi vincenti ai 500 (Azimut Modena).
In Campionato:Giorgio De Togni – 13 attacchi vincenti ai 1000 (Revivre Milano).
In Campionato e Coppa Italia: Nemanja Petric – 4 punti ai 2000 (Azimut Modena).
 
Luca Monti (allenatore Revivre Milano):Speriamo di riuscire, grazie al nostro risultato di domenica scorsa a Molfetta e l’arrivo di Modena, a riempire il PalaYamamay per la nostra prima partita casalinga della stagione. Contro i Campioni d’Italia non sarà semplice, dovremo cercare di essere bravi a sfruttare quelle occasioni che sapremo crearci durante il match per fare punti. Altrimenti con le loro individualità e la loro efficacia in battuta ed in attacco la partita diventerà difficile. Dovremo stare attaccati il più possibile al match, crederci sempre e lottare”.
Roberto Piazza (allenatore Azimut Modena):Giocheremo con una squadra che ha fatto molto bene alla prima giornata e davanti a un pubblico molto numeroso, fatto che ci stimola e sarà importante anche per i ragazzi. Come ripeto sempre, io guardo la mia squadra, Modena deve guardare Modena e crescere, giorno dopo giorno, settimana dopo settimana. Mi aspetto una prova tosta, di alto livello, mi aspetto chi i ragazzi mettano in campo quello che possono e che devono dare. Siamo in un periodo di grande carico prima d’iniziare le gare infrasettimanali”.
 
Biosì Indexa Sora - Diatec Trentino
 
PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra questi due Club
EX: Daniele Mazzone a Sora nel 2012-2013 (Serie A2).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Matteo Burgsthaler – 3 attacchi vincenti ai 500 e – 2 muri vincenti ai 400 (Diatec Trentino).
In Campionato: Mattia Rosso – 5 punti ai 4000 (Biosì Indexa Sora).
In Campionato e Coppa Italia: Nicola Tiozzo – 2 attacchi vincenti ai 500 (Biosì Indexa Sora); Tine Urnaut – 10 attacchi vincenti ai 1500 (Diatec Trentino).
 
Andrea Mattei (Biosì Indexa Sora):Trento è una delle migliori forze del Campionato, una squadra molto difficile da affrontare, ma questo non ci spaventa, anzi, ci dà ancora più voglia di fare una bella prestazione. Cercheremo di sfruttare al meglio qualsiasi occasione ci capiti e di metterli in difficoltà, per questo entreremo finalmente sul campo casalingo con tanta grinta, voglia di ben figurare e, palla dopo palla, cercheremo il risultato”.
Angelo Lorenzetti (allenatore Diatec Trentino):Quella di Sora sarà la prima di due trasferte consecutive che affronteremo in Campionato; la ritengo particolarmente importante perché sarà l’occasione per verificare la nostra attuale ed effettiva personalità. La Biosì Indexa giocherà la prima partita di SuperLega della sua storia di fronte al proprio pubblico e, come neopromossa, giocherà con la mente libera ed il braccio sciolto. Dovremo quindi essere bravi a contenere il loro entusiasmo, porre attenzione e mettere in campo il gioco su cui stiamo lavorando in questo periodo in palestra. Sono curioso di vedere quale sia la nostra dimensione lontano dal PalaTrento”.
 
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Gi Group Monza
 
PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra questi due Club
EX: Marcello Forni a Vibo Valentia dal 2012 al 2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Campionato: Peter Michalovic – 1 muro vincente ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Manuel Coscione – 1 muro vincente ai 300 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
 
Peter Michalovic (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): Contro Gi Group Monza mi aspetto una gara molto combattuta. Noi come loro andiamo a caccia della vittoria dopo la sconfitta all’esordio. Monza è una squadra ben costruita con un mix di giovani ed esperti di valore, ma secondo me se noi riusciamo a giocare la nostra pallavolo, fatta di aggressività ed entusiasmo e senza commettere troppi errori, possiamo fare risultato. Sono sicuro che i nostri splendidi tifosi ci daranno una grande mano con il loro calore. Personalmente, ho tanta voglia di far una bella figura e voglio dare il massimo sia in partita che negli allenamenti”.
Marcello Forni (Gi Group Monza):Domenica troverò di fronte a me persone fantastiche che mi hanno voluto bene e mi sono state vicino in quattro anni bellissimi. Vibo Valentia ha sempre avuto una peculiarità: quella di essere una Società con uno spirito professionale ma anche familiare allo stesso tempo, caratteristica che sono felice di aver ritrovato qui al Consorzio Vero Volley. Andiamo in Calabria con lo spirito giusto, quello di chi vuole portare a casa la piena posta in palio. Abbiamo lavorato forte questa settimana, ci sentiamo molto più preparati dello scorso week end anche se, devo ammettere, avevamo preparato con grande meticolosità anche la sfida contro Civitanova. Cosa ci ha penalizzato contro i marchigiani? Direi l’arrivo alla gara con pochi allenamenti insieme. Sicuramente domenica, dopo gli allenamenti svolti al completo in questi giorni, si vedrà un diverso Gi Group Team in campo”.
 
Calzedonia Verona - Exprivia Molfetta
 
PRECEDENTI: 8 (5 successi Verona, 3 successi Molfetta)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season:Giulio Sabbi – 2 battute vincenti alle 200 (Exprivia Molfetta).
In Campionato: Pier Paolo Partenio – 2 muri vincenti ai 100 (Exprivia Molfetta).
In Campionato e Coppa Italia: Giulio Sabbi – 11 battute vincenti ai 2000 (Exprivia Molfetta).
 
Le dichiarazioni pre partita verranno riportate martedì 11 ottobre nel comunicato di presentazione del posticipo
Il programma media
L’anticipo in tv
 
 
Diretta Rai Sport 1 a partire dalle ore 20.30
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
Venerdì 7 ottobre 2016
Bunge Ravenna - Top Volley Latina
Commento di Marco Fantasia e Claudio Galli
 
TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 2a giornata di andata della Serie A UnipolSai attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.
 
SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato UnipolSai, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.
 
 
All’estero
 
SPORTSKLUB trasmetterà il match Bunge Ravenna - Top Volley Latina in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro.
 
SPORTMAX Caraibi trasmetterà il match Bunge Ravenna - Top Volley Latina alle Bermuda, Bahamas, Antigua e Barbuda, Isole Caimán, Jamaica, Granada, Barbados, Isole Vergini Britanniche, Santa Lucía, Trinidad e Tobago, Aruba, San Vincenzo e Grenadine.
 
SARAN trasmetterà il match Bunge Ravenna - Top Volley Latina in Turchia.
 
IMG trasmetterà il match Bunge Ravenna - Top Volley Latina nei principali circuiti di distribuzione streaming mondiale per betting.
Sigla.com - Internet Partner