Villa Cortese batte Bergamo al tie-break, serie di finale scudetto sull'1-1

31/05/2011

Villa Cortese batte Bergamo al tie-break, serie di finale scudetto sull'1-1
L’MC-Carnaghi Villa Cortese vince in rimonta al tie-break Gara 2 di Finale Scudetto della Findomestic Volley Cup A1 contro la Norda Foppapedretti Bergamo e porta così sull’1-1 la serie. Una vittoria conquistata con grande determinazione dalla formazione di Abbondanza che, davanti agli oltre 4660 spettatori presenti sugli spalti del Mediolanum Forum di Assago, dopo essersi trovata sotto 2-0 ha reagito con carattere ritrovando la migliore Hodge, appoggiandosi sulle difese di Cardullo e gli attacchi di Aguero (25 punti) e di una Cruz sempre presente nei momenti cruciali del match, nonché sfruttando la carica trasmessa dal duo Anzanello – Calloni (6 muri per lei). Bergamo invece dopo i primi due set vinti giocando con grande intensità è calata, come in Gara 1, nel terzo e ha subito il prepotente ritorno delle padrone di casa anche nel quarto, cedendo al tie-break nonostante una superlativa Nucu (19 punti con 6 muri) e una Bosetti continua per tutto l’arco della gara. La prima affermazione di Villa Cortese in una Finale Scudetto allunga la serie che a questo punto vivrà i suoi prossimi appuntamenti giovedì e sabato al PalaNorda di Bergamo.
Abbondanza e Mazzanti confermano al via i sestetti di Gara 1 e le due formazioni, dopo una prima mini-fuga di Bergamo, procedono appaiate. La Foppa è molto imprecisa al servizio (5 gli errori nel set), ma l’attacco di Villa Cortese non punge e sono le centrali bergamasche a fare la differenza grazie ad una Nucu devastante in fast (12-14) e ad Arrighetti molto puntuale (14-17). Un muro di Anzanello su Piccinini riporta Villa ad una sola lunghezza di distanza (20-21), poi è un primo tempo di Arrighetti a regalare due set ball a Bergamo (22-24) che Cruz e Aguero provvedono ad annullare. Un mani e fuori di Ortolani e un errore in parallela di Cruz valgono però il primo set per Bergamo (24-26).
Equilibrio in avvio di secondo set, con le percentuali d’attacco che iniziano a crescere da ambo le parti: Berg prova a coinvolgere di più le proprie centrali, mentre la Foppa si conferma molto concreta in fase offensiva, in particolare con Ortolani e Bosetti (9-11). Due muri consecutivi su Cruz portano Bergamo sul +5 a cavallo della seconda sosta tecnica (12-17), ma le rossoblù non riescono a gestire il vantaggio contro una Villa Cortese che cresce d’intensità, presa per mano da un’ottima Calloni. E’ proprio un muro della centrale che permette all’MC-Carnaghi di ritrovare la parità a quota 19, ma la solita fast di Nucu e un errore di Hodge ridanno due lunghezze di vantaggio alle ospiti (19-21). Villa impatta con un primo tempo di Anzanello (23-23), la diagonale vincente di Bosetti dà la prima palla set a Bergamo, ma Aguero dice di no e lo stesso fa Cruz dopo che Ortolani aveva fissato il 24-25. Bosetti in pipe fissa il 25-26 poi, come nel primo set, è un errore cortesino a consegnare il set a Bergamo che si porta sul 2-0 a proprio favore.
Il doppio svantaggio sembra pesare sulle spalle di Villa Cortese e Bergamo ne approfitta per scappare via al cambio di campo (3-6). Le ragazze di Abbondanza però sono decise a rimanere nel match e con un parziale di 5-0 ribaltano la situazione (da 4-7 a 9-7). Villa Cortese si scioglie e ritrova convinzione anche in fase difensiva prendendo le misure alla formazione di Mazzanti che prova ad inserire Vasileva per Ortolani, ma il muro di Calloni (16-10) dà la scossa alla squadra e all’ambiente. Aguero e Hodge mettono sotto pressione la difesa bergamasca (23-18) e i due attacchi vincenti della schiacciatrice statunitense siglano il 25-20 con cui Villa Cortese conquista il set riaprendo il match.
Il set vinto carica l’MC-Carnaghi che al primo time out tecnico è avanti 8-5 (block di Calloni su Ortolani). Villa Cortese si esalta con una ritrovata Hodge (12-8 muro sulla fast di Nucu), Bergamo prova ad avvicinarsi appoggiandosi a Piccinini e Nucu, ma Villa Cortese non concede spazi con una Cardullo strepitosa e riallunga (17-11). La Norda Foppapedretti fatica in attacco e Mazzanti tenta di nuovo la carta Vasileva, al posto di una Ortolani che accusa qualche passaggio a vuoto, e fa rifiatare Lo Bianco inserendo Signorile in cabina di regia. L’MC-Carnaghi però non perde la propria intensità e continua a martellare con il trio Cruz, Hodge e Aguero (86% nel set) che spinge la propria formazione al meritato tie-break (25-17 con l’attacco vincente dell’italo-cubana).
Vasileva rimane in campo per Bergamo, ma è un’incontenibile Cruz a distinguersi nell’avvio del set decisivo (3-1). La fast di Nucu riduce il gap (5-4), ma Cruz sigla il +3 al cambio di campo (8-5) e due punti di fila di Aguero infiammano il Forum (10-6). E’ sempre Nucu a riavvicinare Bergamo con un muro su Cruz (10-8) prima che Piccinini stoppi Aguero (11-10). Hodge fa e disfa (12-11) poi Anzanello ferma Vasileva. Nucu non si arrende (13-12 in fast), ma un primo tempo di capitan Anzanello consegna il match-point a Villa Cortese. Il nastro si oppone al servizio di Hodge ma è sempre Anzanello in primo tempo a firmare la preziosissima vittoria per Villa Cortese.

FINDOMESTIC VOLLEY CUP A1 – PLAY OFF 2010/11
Finale Scudetto – Gara 2
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE - NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO 3-2 (24-26, 25-27, 25-20, 25-17, 15-13)
MC-CARNAGHI VILLA CORTESE: Anzanello 11, Berg, Negrini, Cruz 18, Cardullo (L), Hodge 24, Aguero 25, Calloni 11, Bosetti, Rondon. N.e. Lanzini, Jontes. All. Abbondanza.
NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Ortolani 17, Nucu 19, Signorile, Fanzini, Merlo (L), Bosetti 16, Piccinini 14, Arrighetti 11, Lo Bianco, Vasileva 3. N.e. Carrara, Zambelli. All. Mazzanti.
ARBITRI: Satanassi, Rapisarda.
NOTE - Spettatori 4600, durata set: 33', 29', 25', 24', 15'; tot: 126'.

Finale Scudetto - Il risultato di Gara 1
MC-Carnaghi Villa Cortese - Norda Foppapedretti Bergamo 1-3 (20-25, 21-25, 25-18, 17-25)

Il resto del programma della Finale Scudetto
Gara 3
Giovedì 2 giugno ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)
Norda Foppapedretti Bergamo - MC-Carnaghi Villa Cortese
Gara 4
Sabato 4 giugno ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)
Norda Foppapedretti Bergamo - MC-Carnaghi Villa Cortese
Ev. Gara 5
Lunedì 6 giugno ore 20.30 (diretta Rai Sport 1)
MC-Carnaghi Villa Cortese - Norda Foppapedretti Bergamo
Sigla.com - Internet Partner