Europei

Dieci vittorie per l'Unione Sovietica nelle prime undici edizioni del Campionato Europeo femminile, con la sola Cecoslovacchia capace di batterla a Bucarest nel 1955. Poi altri tre successi come URSS e quattro come Russia, a conferma delle forza indiscussa di questo movimento.
Campione in carica è la Polonia, che ad Ankara nel 2003 ha battuto in finale la Turchia per 3-0 e nel 2005 ha saputo ripetersi piegando in finale per 3-1 l'Italia a Zagabria. Per le azzurre il bronzo festeggiato a Stoccarda nel 1989 con Sergio Guerra in panchina e quello conquistato a Roma nel 1999 sotto la guida di Angiolino Frigoni, oltre all'argento regalato da Marco Bonitta a Varna nel 2001, alle spalle proprio dello squadrone di Nikolay Karpol. Nel 2007 l'Italia ha conquistato la sua prima medaglia d'oro ai Campionati Europei. il 30 Settembre 2007 a Lussemburgo, in Belgio, ha coronato il suo magnifico Europeo salendo sul gradino più alto del podio senza subire neppure una sconfitta in sei gare: trascinata dall'MVP Tay Aguero in finale ha sconfitto la Serbia con un perentorio 3 a 0. Medaglia di bronzo per la Russia che nella finae per il 3° e 4° posto ha sconfitto la Bulgaria per 3 a 1.
Il 4 Ottobre 2009 l'Italia si è riconfermata campione d'Europa. A Lodz, in Polonia, le azzurre allenate da Massimo Barbolini sono salite sul gradino più alto del podio conquistando la medaglia d'oro dopo un cammino perfetto senza neppure una battuta d'arresto (2 soli i set lasciati alle avversarie). In finale Lo Bianco e compagne hanno sconfitto l'Olanda con un perentorio 3 a 0. Medaglia di bronzo per le padrone di casa della Polonia che nella finale per il 3°-4° posto hanno avuto ragione per 3 a 0 della Germania allenata da Giovanni Guidetti.
Nel 2011 la Serbia è salita sul gradino più alto del podio battendo il finale la Germania 15 a 9 al tie break trascinata dall'MVP Jovana Brakocevic. Bronzo per la Turchia che nella finale per il 3°-4° posto ha battuto l'Italia 15-10 al tie break.
Nel 2013 ha vinto la Russia che a Berlino ha battuto in finale la Germania col punteggio di 3 a 1. Bronzo per il Belgio, sesto posto per l'Italia.
Nel 2015 ha vinto la Russia che a Rotterdam in finale ha superato l'Olanda col punteggio di 3 a 0. Bronzo per la Serbia, settimo posto per l'Italia.
Nel 2017 a Baku ha vinto la Serbia, in finale ha superato l'Olanda per 3 a 1, trascinata dall'MVP Tijana Boskovic. Terza la Turchia, quarta l'Azerbaijan, quinta l'Italia.
Nel 2019 ad Ankara ha vinto la Serbia che nella finalissima ha rischiato grosso contro le padrone di casa sconfitte per 15-13 al tie break, Boskovic MVP. Bronzo all'Italia di Mazzanti che si è imposta nella finale per il 3°-4° posto per 3-0 sulla Polonia. 
La serba Tijana Boskovic MVP dei Campionati Europei 2019

Anno

Località

Nazionale Vincitrice

1949 Praga URSS
1950 Sofia URSS
1951 Parigi URSS
1955 Bucarest Cecoslovacchia
1958 Praga URSS
1963 Costanza URSS
1967 Smirne URSS
1971 Reggio Emilia URSS
1975 Belgrado URSS
1977 Tampere URSS
1979 Lione URSS
1981 Sofia Bulgaria
1983 Rostock Germania Democratica
1985 Arnhem URSS
1987 Gand Germania Democratica
1989 Stoccarda URSS
1991 Roma URSS
1993 Brno Russia
1995 Arnhem Olanda
1997 Brno Russia
1999 Roma Russia
2001 Sofia Russia
2003 Ankara Polonia
2005 Zagabria Polonia
2007 Lussemburgo Italia
2009 Lodz Italia
2011 Belgrado Serbia
2013 Berlino Russia
2015 Rotterdam Russia
2017 Baku Serbia
2019 Ankara Serbia
Sigla.com - Internet Partner