2012

2012
OLIMPIADI PALLAVOLO FEMMINILE LONDRA 2012:

Nazionale femminile
N.3 Paola Croce
N.5 Giulia Rondon
N.6 Monica De Gennaro
N.8 Jenny Barazza
N.9 Caterina Bosetti
N.12 Francesca Piccinini
N.13 Valentina Arrighetti
N.14 Eleonora Lo Bianco - capitano
N.15 Antonella Del Core
N.16 Lucia Bosetti
N.17 Simona Gioli
N.18 Carolina Costagrande

Staff
Allenatore: Massimo Barbolini
Vice allenatore: Marco Bracci
Assistente allenatore: Davide Mazzanti
Medico: Fabrizio Ferrazza
Fisioterapista: Claudio Cesarini
Fisioterapista: Laura Rosi
Preparatore atletico: Stefano Tagliazucchi
Scoutman: Massimiliano Taglioli
Team Manager: Federico Cristofori


PALLAVOLO FEMMINILE

I gironi
A: Algeria, Giappone, Italia, Gran Bretagna, Repubblica Dominicana, Russia.
B: Brasile, Cina, Corea del Sud, Serbia, Stati Uniti, Turchia.
La formula: Le prime quattro di ciascun raggruppamento si qualificheranno per i quarti di finale. Le prime affronteranno le quarte, mentre per determinare gli accoppiamenti tra seconde e terze verrà effettuato un sorteggio.

Calendario - orari locali (-1 ora rispetto all’Italia)
Sabato 28 luglio 2012
Pool A Algeria-Giappone 0-3 (15-25, 14-25, 7-25)
Pool A Gran Bretagna-Russia 0-3 (19-25, 10-25, 16-25)
Pool A Italia-Repubblica Dominicana 3-1 (25-17, 23-25, 25-19, 25-15)
Pool B Stati Uniti-Corea del Sud 3-1 (25-19, 25-17, 20-25, 25-21)
Pool B Brasile-Turchia 3-2 (25-18, 23-25, 25-19, 25-27, 15-12)
Pool B Cina-Serbia 3-1 (16-25, 25-18, 25-13, 25-12)
30 luglio 2012
Pool A Repubblica Dominicana-Russia 1-3 (23-25, 15-25, 26-24, 22-25)
Pool A Italia-Giappone 3-1 (25-22, 25-21, 20-25, 25-22)
Pool A Gran Bretagna-Algeria 3-2 (22-25, 25-19, 23-25, 25-19, 15-8)
Pool B Cina-Turchia 3-1 (25-20, 25-20, 29-31, 25-22)
Pool B Serbia-Corea del Sud 1-3 (12-25, 16-25, 25-16, 21-25)
Pool B Stati Uniti-Brasile 3-1 (25-18, 25-17, 22-25, 25-21)

1 agosto 2012
Pool A Repubblica Dominicana-Giappone 0-3 (20-25, 19-25, 23-25)
Pool A Algeria-Russia 0-3 (7-25, 14-25, 15-25)
Pool B Serbia-Turchia 0-3 (20-25, 12-25, 21-25)
Pool A Gran Bretagna-Italia 0-3 (25-27, 12-25, 12-25)
Pool B Stati Uniti-Cina 3-0 (26-24, 25-16, 31-29)
Pool B Brasile-Corea del Sud 0-3 (23-25, 21-25, 21-25)

3 agosto 2012
Pool A Giappone-Russia 1-3 (25-27, 17-25, 25-20, 19-25)
Pool A Gran Bretagna-Repubblica Dominicana 0-3 (9-25, 18-25, 19-25)
Pool A Algeria-Italia 0-3 (11-25, 12-25, 17-25)
Pool B Brasile-Cina 3-2 (25-16, 20-25, 25-18, 28-30, 15-10)
Pool B Turchia-Corea del Sud 3-2 (25-16, 21-25, 25-18, 19-25, 15-12)
Pool B Stati Uniti-Serbia 3-0 (25-17, 25-20, 25-16)

5 agosto 2012
Pool A Algeria-Repubblica Dominicana 0-3 (15-25, 16-25, 13-25)
Pool A Gran Bretagna-Giappone 0-3 (19-25, 14-25, 12-25)
Pool A Italia-Russia 2-3 (28-26, 19-25, 25-22, 16-25, 11-15)
Pool B Cina-Corea del Sud 3-2 (28-26, 22-25, 25-19, 22-25, 15-10)
Pool B Stati Uniti-Turchia 3-0 (27-25, 25-16, 25-19)
Pool B Brasile-Serbia 3-0 (25-10, 25-22, 25-16)

Classifica finale Pool A:
Russia 14, Italia 13, Giappone 9, Rep. Dominicana 6, Gran Bretagna 2, Algeria 1.

Classifica finale Pool B:
Stati Uniti 15, Cina 9, Corea del Sud 8, Brasile 7, Turchia 6, Serbia 0.

7 agosto 2012
Quarti di finale
Giappone-Cina 3-2 (28-26, 23-25, 25-23, 23-25, 18-16)
Russia-Brasile 2-3 (26-24, 22-25, 25-19, 22-25, 19-21)
Stati Uniti-Repubblica Dominicana 3-0 (25-14, 25-21, 25-22)
Italia-Corea del Sud 1-3 (25-18, 21-25, 20-25, 18-25)

9 agosto 2012
Semifinali

Stati Uniti-Corea del Sud 3-0 (25-20, 25-22, 25-22)
STATI UNITI: Haneef-Park 2, Berg 1, Miyashiro, Davis (L), Larson 14, Harmotto 5, Tom 8, Akinradewo 12, Thompson, Hooker 24. N.e. Scott-Arruda, Hodge. All. Hugh McCutcheon (Nzl).
COREA DEL SUD: Jung Dae-Young 7, Kim Sa-Nee, Kim Yeon-Koung 20, Yang Hyo-Jin 4, Kim Hee-Jin 5, Han Song-Yi 13, Kim Hae-Ran (L), Lee Sook-Ja, Han Yoo-Mi 1, Hwang Youn-Joo 1. N.e. Ha Joo-Eem, Lim Hyo-Sook. All. Kim Hyung Sil.
ARBITRI: Rolando Cholakian (Arg) e Brian McDougall (Gbr).

Brasile-Giappone 3-0 (25-18, 25-15, 25-18)
BRASILE: Fabiana Claudino 13, Danielle Lins 4, Thaisa Menezes 12, Jaqueline Carvalho 11, Sheilla Castro 13, Fernanda Rodrigues 11, Fabiana Oliveira (L), Fernanda Ferreira, Tandara Caixeta. N.e. Paula Pequeno, Adenizia Silva, Natalia Pereira. All. Zè Roberto.
GIAPPONE: Araki 2, Shinnabe 7, Otomo 10, Takeshita, Kimura 14, Ebata 7, Sano (L), Nakamichi, Inoue 2, Yamaguchi 1, Kano, Sakoda 1. All. Manabe.
ARBITRI: Simone Santi (Ita) e Mohamed Nasr Shaaban (Egy).

11 agosto 2012
Finale 3°-4° posto

GIAPPONE-COREA DEL SUD 3-0 (25-22, 26-24, 25-21)
GIAPPONE: Araki 7, Shinnabe 11 Otomo 2, Takeshita 2, Kimura 11, Sakoda 23, Sano (L), Nakamichi, Inoue, Kano. N.e. Ebata, Yamaguchi. All. Manabe.
COREA DEL SUD: Jung Dae-Young 6, Kim Sa-Nee, Kim Yeon-Koung 22, Yang Hyo-Jin 4, Kim Hee-Jin 7, Han Song-Yi 10, Kim Hae-Ran (L), Lee Sook-Ja, Han Yoo-Mi 1, Hwang Youn-Joo. N.e. Ha Joo-Eem, Lim Hyo-Sook. All. Kim Hyung Sil.
ARBITRI: Susana Rodriguez (Spa) e Jose Velez Mercado (Pur).

Finale 1°-2° posto

Brasile-Stati Uniti 3-1 (11-25, 25-17, 25-20, 25-17)
Brasile: Fabiana Claudino 14, Danielle Lins 2,Thaisa Menezes 7,  Jaqueline Carvalho 18, Fernanda Ferreira 1, Tandara Caixeta 1, Natalia Pereira, Sheilla Castro 15, Fabiana Oliveira (L), Fernanda Rodrigues 12. All. Zè Roberto.
Stati Uniti: Scott-Arruda 1, Haneef-Park 1, Berg 2, Miyashiro, Davis (L), Larson 4, Hodge 6, Harmotto 4, Tom 14, Akinradewo 11, Hooker 14. N.e. Thompson. All. Hugh McCutcheon.
Arbitri: Andrey Zenovich (Rus) e Zorica Bjelic (Srb).

La Classifica finale:
1. Brasile
2. Stati Uniti
3. Giappone
4. Corea del Sud
5. Cina
Republica Dominicana
Italia
Russia
9. Gran Bretagna
Turchia
11 Algeria
Serbia

I premi individuali in campo femminile delle Olimpiadi di Londra 2012:
MVP: Kim Yeon-Koung (Corea del Sud)
Miglior realizzatrice: Kim Yeon-Koung (Corea del Sud)
Miglior attaccante: Destinee Hooker (Stati Uniti)
Miglior muro: Fabiana Claudino (Brasile)
Miglior servizio: Sheilla Castro (Brasile)
Miglior palleggiatrice: Evgeniya Startseva (Russia)
Miglior ricevitrice: Fernanda Rodrigues (Brasile)
Miglior Libero: Brenda Castillo (Repubblica Dominicana)
 

Le dodici azzurre

Valentina Arrighetti N 13
È Nata a Genova il 26 gennaio 1985. Peso: Kg. 72. Altezza: m. 1,85. Stato civile: nubile. Prima società: Libertas Genova. Società attuale: Busto Arsizio. Esordio in nazionale il 3 gennaio 2006 a Roma Italia-Siram Roma 3-1. Presenze in azzurro: 147. Medaglie vinte: Oro World Cup 2011; Oro Europei 2009; Oro Grand Champions Cup 2009; Bronzo World Grand Prix 2010.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: esordiente.

Jenny Barazza N 8
È nata a Conegliano (TV) il 24 luglio 1981. Peso: kg 77. Altezza: m. 1,88. Stato civile: nubile - un figlio. Prima società: Volley Codognè. Società attuale: Volley Modena. Esordio in nazionale il 7 gennaio 1999 a Brema (Germania) Italia-Cuba 3-0. Presenze in azzurro: 273. Medaglie vinte: Oro World Cup 2007; Oro Europei 2007 e 2009; Oro Grand Champions Cup 2009; Argento Europeo 2005; Argento Grand Prix 2004 e 2005; Bronzo World Grand Prix 2007, 2008 e 2010.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: 2 (Atene 2004 e Pechino 2008).

Caterina Bosetti N 9
È nata a Tradate (VA) il 2 febbraio 1994. Peso: Kg. 69. Altezza: m. 1,80. Stato civile: nubile. Prima società: Pallavolo Orago. Società attuale: Villa Cortese. Esordio in nazionale il 27 agosto 2011 ad Anagni (FR) Italia-Bulgaria 3-2. Presenze in azzurro: 24. Medaglie vinte: Oro World Cup 2011
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: esordiente.

Lucia Bosetti N 16
È nata a Tradate (VA) il 9 luglio 1989. Peso: Kg. 68. Altezza: m. 1,75. Stato civile: nubile. Prima società: Pallavolo Orago. Società attuale: Piacenza. Esordio in nazionale il 4 marzo 2007 ad Assago (MI) Italia-All Stars 1-3. Presenze in azzurro: 148. Medaglie vinte: Oro World Cup 2011; Oro Europei 2009; Oro Grand Champions Cup 2009; Bronzo World Grand Prix 2008 e 2010.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: esordiente.

Carolina Costagrande N 18
È nata a El Trebol Santa Fe' (Argentina) il 15 ottobre 1980. Peso: Kg. 80. Altezza: m. 1,86. Stato civile: nubile
Prima società: C.A. Trebolense. Società attuale: Guangdong (Cina). Esordio in nazionale il 14 luglio 2011 a Brasilia (Brasile) Italia-Giappone 0-3. Presenze in azzurro: 41. Medaglie vinte: Oro World Cup 2011.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: esordiente.

Paola Croce N 3
È nata a Roma il 6 marzo 1978. Peso: Kg. 52. Altezza: m. 1,67. Stato civile: Nubile. Prima società: Volley Club Frascati. Società attuale: Volley Modena. Esordio in nazionale il 24 maggio 2002 a Shanghai (Cina) Italia-Cina 0-3. Presenze in azzurro: 112. Medaglie vinte: Oro World Cup 2011; Oro Europeo 2007; Bronzo World 2007.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: 1 (Pechino 2008).

Monica De Gennaro N 6
È nata a Piano di Sorrento (NA) l’8 gennaio 1987. Peso: Kg. 60. Altezza: m. 1,73. Stato civile: nubile. Prima società: Libertas Sorrento. Società attuale: Pesaro. Esordio in nazionale il 3 gennaio 2006 a Roma Italia-Siram Roma 3-1. Presenze in azzurro: 57. Medaglie vinte: Argento World Cup 2011.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: Esordiente.

Antonella Del Core N 15
È nata a Napoli il 5 novembre 1980. Peso: kg 70. Altezza: m. 1,82. Stato civile: nubile. Prima società: Assud Ester Napoli. Società attuale: Fakel Novy Urengoy (Russia). Esordio in nazionale il 7 gennaio 1999 a Brema (Germania) Italia-Cuba 3-0. Presenze in azzurro: 221. Medaglie vinte: Oro World Cup 2007 e 2011; Oro Europeo 2007 e 2009; Oro Grand Champions Cup 2009; Argento Europeo 2005; Argento World Grand Prix 2004 e 2005; Bronzo World Grand Prix 2006, 2007 e 2010.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: 1 (Atene 2004).

Simona Gioli N 17
È nata a Rapallo (GE) il 17 settembre 1977. Peso: kg 72. Altezza: m. 1,85. Stato civile: coniugata, un figlio. Prima società: Libertas Rovigo. Società attuale: Galatasaray (Turchia). Esordio in nazionale il 30 maggio 1998 ad Arezzo Italia-Cuba 0-3. Presenze in azzurro: 301. Medaglie vinte: Oro World Cup 2007 e 2011; Oro Europeo 2007 e 2009; Oro Grand Champions Cup 2009; Argento Europeo 2005; Bronzo Europeo 1999; Bronzo World Grand Prix 2007 e 2010.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: 1 (Pechino 2008)

Eleonora Lo Bianco N 14 - capitano
È nata a Borgomanero (NO) il 22 dicembre 1979. Peso: Kg. 70. Altezza: m.1,72. Stato civile: nubile. Prima società: Pallavolo Omegna. Società attuale: Galatasaray (Turchia). Esordio in nazionale il 2 giugno 1998 a Montreux (Svizzera) Italia-Brasile 0-3. Presenze in azzurro: 518. Medaglie vinte: Oro Mondiali 2002; Oro World Cup 2007 e 2011; Oro Europeo 2007 e 2009; Oro Grand Champions Cup 2009; Argento Europeo 2001 e 2005; Bronzo Europeo 1999; Argento Grand Prix 2004 2005; Bronzo World Grand Prix 2006, 2007, 2008 2010.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: 3 (Sidney 2000, Atene 2004 e Pechino 2008).

Francesca Piccinini N 12
È nata a Massa il 10 gennaio 1979. Peso: kg 75. Altezza: m. 1,80. Stato civile: nubile. Prima società: San Carlo Borromeo Massa. Società attuale: Chieri Torino. Esordio in nazionale il 10 giugno 1995 a Vimercate (MB) Italia-Stati Uniti 1-3. Presenze in azzurro: 463. Medaglie vinte: Oro Mondiali 2002; Oro World Cup 2007; Oro Europeo 2009; Oro Grand Champions Cup 2009; Argento Europeo 2001; Bronzo Europeo 1999; Argento Grand Prix 2004; Bronzo World Grand Prix 2006, 2008 2010.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: 3 (Sidney 2000, Atene 2004 e Pechino 2008).

Giulia Rondon N 5
È nata a Pisa il 16 ottobre 1987. Peso: kg. 76. Altezza: m. 1,89. Stato civile: Nubile. Prima società: Esperia Cremona. Esordio in nazionale il 19 novembre 2005 a Santeramo in Colle (BA) Italia - Resto del Mondo 3-2. Presenze in azzurro: 117. Medaglie vinte: Oro Europeo 2009; Oro Grand Champions Cup 2009; Bronzo World Grand Prix 2010.
Partecipazioni ai Giochi Olimpici: esordiente.


Il tecnico azzurro Massimo Barbolini
Massimo Barbolini è nato a Modena il 29 agosto 1964. E’ stato nominato tecnico della nazionale femminile italiana il 21 settembre 2006. Lunga e piena di successi la sua carriera da allenatore. Ha iniziato negli anni ‘80 con la squadra maschile di Modena, come vice di Julio Velasco. Tra gli uomini ha allenato ad Agrigento (serie A2), Modena e Spoleto in serie A1. Poi si è trasferito a Matera, dove in tre stagioni ha vinto due titoli di campione d’Italia ed una Coppa dei Campioni; per un campionato ha guidato la squadra di Roma. Dal 1997 al 2007 ha guidato Perugia con la quale ha vinto altri due titoli di Campione d’Italia ed una Champions League. Il suo palmares complessivo è: 4 titoli di Campione d’Italia, 5 Coppe Italia, 2 Champions League, 1 Coppa delle Coppe, 2 Coppe Cev e 1 Supercoppa Europea. Ha esordito sulla panchina azzurra a Varna il 26 settembre 2006 (Italia-Turchia 2-3).
Sin qui la sua avventura in nazionale è stata davvero positiva: quarto posto nei Mondiali 2006, terzo posto nel World Grand Prix 2007, trionfo negli Europei 2007, subito replicato (con record di 21 vittorie consecutive) nella World Cup 2007. Nel 2008 terzo nel World Grand Prix e quinto posto ai Giochi Olimpici di Pechino. Nel 2009 dopo aver guadagnato la qualificazione al Campionato del Mondo 2010, ha vinto i Giochi del Mediterraneo e trionfato ai Campionati Europei ed alla Grand Champions Cup. Nel 2010 ha ottenuto il terzo posto al World Grand Prix, oltre alla qualificazione per l’edizione 2011, chiudendo la stagione con il quinto posto nel Mondiale giapponese. Nel 2011 la nazionale femminile ha chiuso al settimo posto il World Grand Prix e si è piazzata quarta ai Campionati Europei disputati in Italia e Serbia. Sempre nello stesso anno ha vinto la seconda World Cup consecutiva, ottenendo la qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra 2012.
Il ct azzurro si è anche dedicato alla stesura di “Pallavolo: Tecnica e Tattica nella fasi di ricezione-attacco”, un manuale dato alle stampe lo scorso anno.
Presenze sulla panchina azzurra: 221.

Gli incontri della nazionale femminile ai Giochi Olimpici
Sydney 2000 (Nono posto): 16 settembre Italia-Corea del Sud 2-3; 18 settembre Italia-Perù 3-0; 20 settembre Italia-Russia 1-3; 22 settembre Italia-Cuba 0-3; 24 settembre Italia-Germania 1-3.
Atene 2004 (Quinto posto): 14 agosto Italia-Corea del Sud 3-0; 16 agosto Italia-Giappone 3-0; 18 agosto Italia-Brasile 2-3; 20 agosto Italia-Kenya 3-0; 22 agosto Italia-Grecia 3-0. 24 agosto Quarti Italia-Cuba 2-3
Pechino 2008 (Quinto posto): 9 agosto: Italia-Russia 3-1; 11 agosto Italia-Kazakhstan 3-0; 13 agosto Italia-Algeria 3-0; 15 agosto Italia-Serbia 3-0; 17 agosto Italia-Brasile 0-3. 19 agosto Quarti Italia-Stati Uniti 2-3.

Le squadre partecipanti ai Giochi Olimpici

Algeria
16° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 1° posto torneo di qualificazione olimpica continentale (Africa)
Precedenti con le azzurre: 6 vittorie, 0 sconfitte. Tot. 6
Precedenti olimpici - Pechino 2008: 13 agosto Italia-Algeria 3-0.
La squadra: 1 Sehryne Hennaoui; 2 Dallal Merwa Achour; L 3 Salima Hammouche; 5 Amel Khamtache; 8 Zohra Bensalem; 9 Sarra Belhocine; 11 Mouni Abderrahim; 12 Safia Boukhima; L 13 Nawal Mansouri; C 17 Lydia Oulmou; 18 Tassadit Aissou; 19 Celia Bourihane.
Allenatore: George Strumilo

Brasile
2° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 1° posto torneo di qualificazione olimpica continentale (Sudamerica)
Precedenti con le azzurre: 12 vittorie, 52 sconfitte. Tot. 64
Precedenti olimpici - Atene 2004: 18 agosto Italia-Brasile 2-3. Pechino 2008: 17 agosto Italia-Brasile 0-3. La squadra: C 1 Fabiana Claudino; 3 Danielle Lins; 4 Paula Pequeno; 5 Adenizia Silva; 6 Thaisa Menezes; 8 Jaqueline Carvalho; 9 Fernanda Ferreira; 11 Tandara Caixeta; 12 Natalia Pereira; 13 Sheilla Castro; L 14 Fabiana Oliveira; 16 Fernanda Rodrigues.
Allenatore: Zé Roberto

Cina
3° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 3° posto World Cup 2011
Precedenti con le azzurre: 18 vittorie, 41 sconfitte. Tot. 59
Precedenti olimpici - nessuno.
La squadra: 1 Yimei Wang; 2 Yang Mi; 4 Ruoqi Hui; 6 Jinling Chu; L 7 Xian Zhang; C 8 Qiuyue Wei; 9 Junjing Yang; 10 Danna Shan; 11 Yunli Xu; 12 Chunlei Zeng; 15 Yunwen Ma; 17 Lei Zhang.
Allenatore: Yu Juemin

Corea del Sud
15° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 2° posto torneo di qualificazione olimpica intercontinentale
Precedenti con le azzurre: 12 vittorie, 14 sconfitte. Tot. 26
Precedenti olimpici - Sydney 2000: 16 settembre Italia-Corea del Sud 2-3. Atene 2004: 14 agosto Italia-Corea del Sud 3-0
La squadra: 3 Joon-Eem Ha; C 4 Sa-Nee Kim; L 5 Hae-Ran Kim; 7 Hyo-Sook Lim; 10 Yeon-Koung Kim; 11 Yoo-Mi Han; 12 Song-Yi Han; 13 Dae-Young Jung; 14 Youn-Joo Hwang; 17 Hyo-Jin Yang; 19 Hee-Jin Kim; 20 Sook-Ja Lee.
Allenatore: Kim, Hyung-Sil

Giappone
5° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 1° posto torneo di qualificazione olimpica continentale (Asia)
Precedenti con le azzurre: 34 vittorie, 29 sconfitte. Tot. 63
Precedenti olimpici - Atene 2004: 16 agosto Italia-Giappone 3-0.
La squadra: 2 Hitomi Nakamichi; 3 Yoshie Takeshita; 4 Mai Yamaguchi; C 5 Erika Araki; 7 Kaori Inoue; 8 Maiko Kano; 10 Yuko Sano; 11 Ai Otomo; 12 Risa Shinnabe; 14 Saori Sakoda; 16 Yukiko Ebata; 18 Saori Kimura.
Allenatore: Masayoshi Manabe


Gran Bretagna
69° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: Paese ospitante
Precedenti con le azzurre: 3 vittorie. Tot. 3
Precedenti olimpici - nessuno
La squadra: 1 Savanah Leaf; 2 Lucy Wicks; 4 Rachel Laybourne; 6 Jennifer Taylor; L 7 Maria Bertelli; 8 Rachel Bragg; 9 Joanne Morgan; C 10 Lynne Beattie; 12 Elizabeth Reid; 17 Janine Sandell; 18 Grace Carter; 19 Ciara Michel.
Allenatore: Audrey Cooper

Repubblica Dominicana
11° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 1° posto torneo di qualificazione olimpica continentale (Norceca)
Precedenti con le azzurre: 18 vittorie, 2 sconfitte. Tot. 20
Precedenti olimpici - nessuno
La squadra: 1 Annerys Victoria Vargas Valdez; 3 Lisvel Elisa Eve Mejia; L 5 Brenda Castillo; 7 Niverka Dharlenis Marte Frica; 8 Candida Estefany Arias Perez; 9 Sidarka De Los Milagros Nuñez; C 10 Milagros Cabral De La Cruz; 12 Karla Miguelina Echenique Medina; 13 Cindy Carolina Rondon Martinez; 14 Prisilla Altagracia Rivera Brens; 17 Gina Altagracia Mambru Casilla; 18 Bethania De La Cruz De Peña
Allenatore: Marcos Kwiek.

Russia
9 ° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 1° posto torneo di qualificazione olimpica intercontinentale
Precedenti con le azzurre: 14 vittorie, 40 sconfitte. Tot. 54
Precedenti olimpici - Sydney 2000: 20 settembre Italia-Russia 1-3. Pechino 2008: 9 agosto: Italia-Russia 3-1.
La squadra: C 1 Maria Borisenko; 3 Maria Perepelkina; 4 Evgenia Estes; 5 Liubov Shashkova; 6 Anna Matienko; L 7 Svetlana Kryuchkova; 8 Nataliya Goncharova; 11 Ekaterina Gamova; 13 Evgeniya Startseva; 14 Ekaterina Kabeshova; 15 Tatiana Kosheleva; 16 Iuliia Merkulova.
Allenatore: Sergey Ovchinnikov

Serbia
7° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 3° posto torneo di qualificazione olimpica intercontinentale
Precedenti con le azzurre: 13 vittorie, 4 sconfitte. Tot. 17
Precedenti olimpici - Pechino 2008: 15 agosto Italia-Serbia 3-0.
La squadra: 2 Jovana Brakocevic; 3 Ivana Djerisilo; 4 Bojana Zivkovic; 5 Natasa Krsmanovic; 7 Brankica Mihajlovic; 9 Jovana Vesovic; C 10 Maja Ognjenovic; 11 Stefana Veljkovic; 16 Milena Rasic; L 18 Suzana Cebic; 19 Sanja Starovic; 20 Jelena Blagojevic.
Allenatore: Zoran Terzic

Stati Uniti
1° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 2° posto World Cup 2011
Precedenti con le azzurre: 28 vittorie, 36 sconfitte. Tot. 64
Precedenti olimpici - Pechino 2008: 19 agosto Quarti Italia-Stati Uniti 2-3
La squadra: 2 Danielle Scott-Arruda; 3 Tayyiba Haneef-Park; C 4 Lindsey Berg; 5 Tamari Miyashiro; 6 Nicole Davis; 10 Jordan Larson; 11 Megan Hodge; 13 Christa Harmotto; 15 Logan Tom; 16 Foluke Akinradewo; 17 Courtney Thompson; 19 Destinee Hooker.
Allenatore: Hugh McCutcheon

Turchia
8° posto nel ranking mondiale
Qualificazione ai Giochi Olimpici: 1° posto torneo di qualificazione olimpica continentale (Europa)
Precedenti con le azzurre: 32 vittorie, 7 sconfitte. Tot. 39
Precedenti olimpici – nessuno.
La squadra: L 2 Gülden Kayalar Kuzubasioglu; L 3 Gizem Guresen; 6 Polen Uslupehlivan; 8 Bahar Toksoy; 9 Özge Kirdar Çemberci; 10 Gozde Sonsirma; 11 Naz Aydemir; C 12 Esra Gümüs; 13 Neriman Ozsoy; 14 Eda Erdem Dündar; 17 Neslihan Darnel; 20 Büsra Cansu.
Allenatore: Marco Aurelio Motta

Albo d’oro femminile

Tokyo 1964: Giappone
Città del Messico 1968: U.R.S.S.
Monaco 1972: U.R.S.S.
Montreal 1976: Giappone
Mosca 1980: U.R.S.S.
Los Angeles 1984: Cina
Seoul 1988: U.R.S.S.
Barcellona 1992: Cuba
Atlanta 1996: Cuba
Sydney 2000: Cuba
Atene 2004: Cina
Pechino 2008: Brasile

Il volley olimpico in TV
I Giochi Olimpici saranno trasmessi da Sky e Rai.

Sky
Pallavolo: Le gare delle due nazionali di pallavolo saranno trasmesse in diretta sul canale 204 e su Sky Olimpiadi 4HD. Sul canale 205: Algeria-Italia (f), Italia-Russia (f); Australi-Italia (m).
Beach volley: Le gare degli azzurri saranno trasmesse in diretta con il seguente palinsesto:
29/7: canale 208 (f e m)
31/7: canale 209 (f); canale 212 (m)
2/8: canale 209 (f e m)

Rai
Pallavolo: Le gare degli azzurri saranno trasmesse in diretta, per quanto riguarda quelle delle azzurre saranno trasmesse delle sintesi. Dai quarti di finale, invece, le gare saranno in diretta.
Beach volley: Diretta delle coppie azzurre.
Sigla.com - Internet Partner