2009/2010

2009/2010
SEAT SUPERCUP 2009 - Torino 10 Ottobre 2009
SCAVOLINI PESARO - ASYSTEL VOLLEY NOVARA 3-2 (25-19, 18-25, 25-21, 23-25, 15-13)
SCAVOLINI PESARO: Garzaro 9, Mari, Wijnhoven (L), Saccomani 9, Marinkovic 16, Ferretti 4, Boscoscuro, Costagrande 33, Guiggi 8. Non entrati Usic, Skowronska, Usic. All. Vercesi Angelo Anibal.
ASYSTEL VOLLEY NOVARA: Rosso, Paggi 16, Barcellini 16, Barazza 8, Kirillova 3, Zardo (L), Flier 22, Sirressi (L), Tom 21, Lapi Chiara 1, Camera. Non entrati Scarabelli. All. Pedullà Luciano.
ARBITRI: Roberto Boris, Daniele Rapisarda.
NOTE - Spettatori 2600, durata set: 26', 24', 27', 29', 16'; tot: 122'.
SEAT MVP: Carolina Costagrande (Scavolini Pesaro)
Davanti ad oltre 2500 spettatori la Scavolini Pesaro supera al tie-break 3-2 (25-19, 18-25, 25-21, 23-25, 15-13) l'Asystel Volley Novara e conquista la SEAT Supercup 2009, la terza Supercoppa Italiana dopo quella già vinte nel 2006 e nella scorsa stagione.
Partita vibrante e palpitante, con emozioni a ripetizione per uno spettacolo di grande spessore tecnico. Angelo Vercesi, al ritorno sulla panchina della Scavolini Pesaro, deve rinunciare ad Usic e Skowronska, ma recupera in extremis Guiggi, inserendo la giovane Saccomani in diagonale con Ferretti e gettando nella mischia Marinkovic e Garzaro al centro. In casa Asystel Novara, Luciano Pedullà può contare sull'organico completo, ad esclusione di Kozuch, che potrà essere schierata solo a novembre e di Podolec.
Sigla.com - Internet Partner