Coppa Italia A1

COPPA ITALIA MASCHILE

La prima edizione della Coppa Italia maschile ha visto il trionfo della Panini Modena a Venezia nel 1979. E fino al 1993 questa manifestazione ha parlato unicamente emiliano: a interrompere l'egemonia di questa regione è stata a Napoli la Sisley Treviso, poi capace di iscrivere il proprio nome nell'albo d'oro per altre tre volte. 

Modena ha alzato il trofeo al cielo la bellezza di 12 volte, 5 invece le vittorie di Parma e 5 quelle di Cuneo, la penultima nella  edizione andata in scena a fine gennaio 2006 al Palafiera di Forlì: davanti a quasi 9.000 spettatori la squadra di Prandi ha piegato 3-1 la Copra Berni Piacenza, con Giba mvp dell'evento.
La Coppa Italia 2007 è stata vinta dalla Sisley Treviso, che ha collezionato il suo quinto trofeo in questa manifestazione. Perfetto il cammino degli orogranata della Marca capaci di non concedere neppure un set agli avversari: Papi e compagni hanno infatti regolato con un sonoro 3 a 0 prima Modena nei quarti di finale a Bassano, poi Taranto in semifinale e con il medesimo risultato si sono imposti contro la M.Roma Volley domenica 4 Marzo 2007 nella finalissima andata in scena al Datchforum di Assago (MI) davanti a ben 14.500 spettatori. MVP della finale l'egiziano Ahmed Abdalla, che ha sostituito in cabina di regia l'infortunato Valerio Vermiglio.
Nell'edizione 2008 ha vinto la Lube Banca Marche Macerata che domenica 2 Marzo 2008 al Datchforum di Assago (MI) ha superato in finale la M.Roma Volley con un perentorio 3 a 0. La formazione magistralmente guidata dal regista Valerio Vermiglio aveva eliminito nei quarti di finale Modena e in semifinale Cuneo senza concedere agli avversari neppure un set.
Anche nel 2009 la Coppa Italia è stata conquistata dalla Lube Banca Marche Macerata: in finale domenica 1 Febbraio 2009 al PalaFiera di Forlì i marchigiani hanno sconfitto la Bre Banca Lannutti Cuneo con il punteggio di 3-1 (25-21; 15-25; 25-20; 25-23) davanti ad 8100 spettatori. Doppietta di Macerata che per il secondo anno consecutivo vince la TIM Cup A1 e per Valerio Vermiglio, MVP della finale.
Nel 2010 c'è la prima storica vittoria dell'Itas Diatec Trentino che domenica 31 gennaio 2010 al PalaMadigan di Montecatini Terme davanti 5.030 spettatori ha superato in finale la Bre Banca Lannutti Cuneo col punteggio di 3 a 1. Vissotto-Kaziyski-Juantorena sono stati devastanti in attacco e la squadra di Stoytchev ha conquistato anche questo trofeo, a conferma che rimane ancora Trento la squadra da battere.
Nel 2011 al PalaOlimpia di Verona davanti a 5.500 persone cha hanno assistito alla grandissima e spettacolare Finale a festeggiare è stata la Bro Banca Lannutti Cuneo. La formazione di Alberto Giuliani ha ottenuto un successo netto per 3 a 0 contro l’Itas Diatec Trentino tornando a vincere la Coppa Italia - la quinta della sua storia pallavolistica - dopo l’ultima conquistata nella stagione 2006. Miglior giocatore della partita è stato è Nikola Grbic, cui è andato il Trofeo Sustenium.
Nel 2012 al PalaLottomatica di Roma si è imposta l'Itas Diatec Trentino che, dopo essersi trovata in svantaggio contro la Lube Banca Marche Macerata per 2 set a 0 e 18 a 13 nel terzo parziale, trascinata dall'MVP Juantorena è andata ad imporsi per 18 a 16 al tie break.
Nel 2013 al Forum di Assago per il secondo anno consecutivo si è imposta l'Itas Diatec Trentino che domenica 30 dicembre 2012 ha superato in finale la Lube Banca Marche Macerata col punteggio di 3 a 1, trascinata da Kaziyski, migliore a referto per la formazione di Stoytchev con 18 punti personali.
Nel 2014 al PalaDozza di Bologna ha conquistato la sua prima Coppa Italia la Copra Elior Piacenza che in semifinale ha superato Trento per 3 a 1 e in finale ha vinto 3 a 0 contro Perugia, che in semifinale aveva eliminato la favorita Macerata. MVP del match Alessandro Fei.
Nel 2015 al PalaDozza di Bologna ha conquistato la Coppa Italia di Superlega Modena Volley che in finale ha superato l'Energy T.I. Diatec Trentino con punteggio di 3 a 1. MVP Ngapeth, che ha realizzato 17 punti, best scorer Petric con 20 punti personali.
Nel 2016 al Forum di Assago a Milano ha vinto la DHL Modena che in finale ha superato la Diatec Trentino 3-0 (25-19, 25-22, 25-13) con 16 punti di un micidiale Ngapeth 16 e 19 di uno stratosferico Luca Vettori, premiato MVP del match.
Nel 2017 all'Unipool Arena di Casalecchio di Reno di Bologna ha vinto la Cucine Lube Civitanova che nella finalissima domenica 29 gennaio 2017 ha superato la Diatec Trentino 3-1 (25-21, 23-25, 25-15, 25-20). Best scorer della finalissima Sokolov con 20 punti, il titolo di MVP è andato a Osmani Juantorena.
Nel 2018 al PalaFlorio di Bari ha vinto la Sir Safety Conad Perugia  che in finale ha sconfitto 3 a 1 la Cucine Lube Civitanova, MVP Atanasijevic, per l'opposto serbo 20 decisivi punti personali.
Nel 2019 all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO) si è riconfermata campione la Sir Safety Conad Perugia  che in finale ha sconfitto per 15-13 al tie break la Cucine Lube Civitanova. Decisivo Leon con 26 punti personali.

Anno

Squadra Vincitrice

1978-79 Panini Modena
1979-80 Panini Modena
1980-81 Edilcuoghi Sassuolo
1981-82 Santal Parma
1982-83 Santal Parma
1983-84 Bartolini Bologna
1984-85 Panini Modena
1985-86 Panini Modena
1986-87 Santal Parma
1987-88 Panini Modena
1988-89 Panini Modena
1989-90 Maxicono Parma
1990-91 Il Messaggero Ravenna
1991-92 Maxicono Parma
1992-93 Sisley Treviso
1993-94 Daytona Las Modena
1994-95 Daytona Las Modena
1995-96 Alpitour Traco Cuneo
1996-97 Las Daytona Modena
1997-98 Casa Modena Unibon Modena
1998-99 TNT Alpitour Cuneo
1999-00 Sisley Treviso
2000-01 Lube Banca Marche Macerata
2001-02 Noicom Bre Cuneo
2002-03 Lube Banca Marche Macerata
2003-04 Sisley Treviso
2004-05 Sisley Treviso
2005-06 Bre Banca Lannutti Cuneo
2006-07 Sisley Treviso
2007-08 Lube Banca Marche Macerata
2008-09 Lube Banca Marche Macerata
2009-10 Itas Diatec Trentino 
2010-11 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011-12 Itas Diatec Trentino 
2012-13 Itas Diatec Trentino
2013-14 Copra Elior Piacenza
2014-15 Modena Volley
2015-16 DHL Modena
2016-17 Cucine Lube Civitanova
2017-18 Sir Safety Conad Perugia
2018-19 Sir Safety Conad Perugia
       
Sigla.com - Internet Partner