Mondiali per Club

Continua l'egemonia delle formazioni italiane nel Mondiale per Club maschile fino all'anno 2012. La prima edizione del 1989 era stata vinta dalla Maxicono Parma, nel 1990 vittoria della Mediolanum Milano (con terzo posto della formazione ducale detentrice del trofeo); nel 1991 ha vinto Il Messaggero Ravenna (terzo posto per la Mediolanum Milano), nel 1992 si è imposta la Misura Mediolanum Milano imponendosi in finale sulla Sisley di Treviso. A distanza di tanti anni, dopo ben 17, si è giocata l'edizione 2009 che è stata vinta dalla Trentino BetClic, anche nel 2010 si è riconfermata campione del Mondo la formazione trentina targata Trentino BetClic, a Doha in Qatar si è imposta in finale col punteggio di 3 a 1 trascinata da Stokr e Juantorena sui polacchi del PGE Skra Belchatow.
Nel 2011 a Doha terza affermazione consecutiva della Trentino Diatec che in finale supera 3 a 1 i polacchi del Ks Jastrzebski Wegiel allenato da Mister Secolo Lorenzo Bernardi.
Nel 2012 poker di successi consecutivi per la Trentino Diatec che in finale a Doha ha superato i brasiliani del Sada Cruzeiros con un netto 3 a 0 trascinata dal solito MVP Osmany Juantorena.
Nel 2013 ha vinto la formazione brasiliana del L'esultanza del Sada Cruzeiro che in finale ha battuto i russi del Lokomotiv Novosibirsk per 3-0 (25-20, 25-19, 25-20). Terzo posto per la Trentino Diatec che nella finalina ha superato gli argentini del UPCN per 3-1 (25-22, 22-25, 25-21, 25-19).
Nel 2014 a Belo Horizonte hanno vinto i russi del Belgorie Belgorod che in finale hanno battuto l'Al-Rayyan 3-1 con l'ottima regia di Dragan Travica e grazie ai 18 punti in attacco di Grozer e Muserskiy, quest'ultimo votato MVP della manifestazione.
I brasiliani del Sada Cruzeiro Volei hanno vinto l'edizione 2015 superando in finale a Betim (Brasile) i russi dello Zenit Kazan 3-1 (25-20, 21-25, 27-25, 25-21), con 22 punti di Leal Hidalgo Yoandy, premiato MVP della manifestazione. Terzo posto per gli argentini del UPCN San Juan.
Il Mondiale per Club maschile 2016 andato in scena in Brasile a Betim è stato vinto dai padroni di casa verdeoro del Sada Cruzeiro, che hanno bissato il successo del 2015 . La formazione di Mendez nella finalissima si è imposta con un perentorio 3 a 0 sui russi della Dinamo Kazan allenato da Alekno. Terzo posto per la formazione italiana della Diatec Trentino che ha superato nella finalina gli argentini del Bolivar al fotofinish per 17 a 15 al tie break.
Nel 2017 a Cracovia in Polonia sfuma sull’ultimo gradino del Mondiale per Club il sogno iridato della Cucine Lube Civitanova, battuta in tre set equilibratissimi (25-27, 22-25, 22-25) nella finalissima della competizione dai russi dallo Zenit Kazan, campioni d’Europa in carica e in grado di conquistare anche il più importante titolo per club per la prima volta dopo ben tre finali disputate consecutivamente.
Nel 2018 a Częstochowa in Polonia nella finale tutta italiana ha vinto la Trentino Diatecx, in finale ha superato la  Cucine Lube Civitanova 3-1 con 20 punti di Russel e 16 di Kovacevic, terzo posto per i russi del Fakel Novy Urengoy che si sono aggiudicati la finalina contro i polacchi dell'Asseco Resovia (POL)  3-1 (19-25, 25-20, 25-23, 25-23).
1989 Maxicono Parma
1990 Mediolanum Milano
1991 Il Messaggero Ravenna
1992 Misura Mediolanum Milano
2009 Trentino BetClic
2010 Trentino BetClic
2011 Trentino Diatec

2012 Trentino Diatec
2013  Sada Cruzeiro (BRA)     3° Trentino Diatec
2014 Belgorie Belgorod (RUS)  5° Trentino Diatec
2015 Sada Cruzeiro Volei (BRA)
2016 Sada Cruzeiro (BRA) 3° Diatec Trentino
2017 Zenit Kazan 2°Cucine Lube Civitanova
2018 Trentino Diatecx  2° Cucine Lube Civitanova
Sigla.com - Internet Partner