WGP: l'Italia supera il Perù 3 a 0

19/08/2011

WGP: l'Italia supera il Perù 3 a 0
ITALIA-PERU 3-0 (25-18, 25-16, 25-18)
ITALIA: Lo Bianco 3, Del Core 13, Anzanello 6, Gioli 11, Bosetti 11, Crisanti 13, Cardullo (L), Ferretti, Barcellini 1. N.e. Guiggi, Garzaro, Leonardi. All. Barbolini.
PERU: Ortiz 3, Zamudio 3, Baylon 6, Uceda 11, Keldibekova 3, Uribe M. 7,Palacios (L), Aquino 1, Rueda 3, Munoz, Yllescas 4. N.e. Uribe B.. All. Cristofani.
ARBITRI: Alrousi (Uae) e Tano (Jpn).
Spettatori: 3500. Durata set: 21, 21, 23. Italia: bv 10, bs 3, mv 8, e 8. Perù: bv 3, bs 5, mv 5, e 12.
Hong Kong – L’Italia superando agevolmente il Perù, ha conquistato la sesta vittoria del suo Grand Prix e si è ulteriormente avvicinata alla qualificazione alla fase finale, anche se ancora l’aritmetica non gliela garantisce. Domani alle ore 13.10 italiane, la sfida più significativa di questo terzo girone di qualificazione di Hong Kong, quella tra le azzurre e le statunitensi (oggi vittoriose per 3-0 sulla Germania). Sicuramente un match tra due squadre di valore assoluto, che si contendono la terza piazza nella classifica generale della manifestazione.
Opposta al sestetto sudamericano guidato da Luca Cristofani, la squadra di Massimo Barbolini ha fatto pienamente il suo dovere, imponendo subito la maggiore qualità del suo gioco, mostrando la necessaria esperienza nei passaggi in cui il Perù ha cercato di riaprire una partita, che per i valori espressi dal campo era alquanto sbilanciata.
Giornata positiva per il gruppo, ma in particolare per Lucia Crisanti, molto incisiva soprattutto nella parte iniziale, per poi togliersi la soddisfazione di siglare l’ultimo punto della gara in battuta.
Barbolini ha schierato la diagonale formata dalle rientranti Lo Bianco e Gioli, Anzanello e Crisanti al centro, Bosetti e Del Core di banda. Cardullo libero.
Poca storia nel primo e nel secondo set (nel quale l’Italia ha condotto perfino per 14-1). Qualche emozione nel terzo in cui le biancorosse sudamericane sono partite molto bene, arrivando al primo tempo tecnico in vantaggio per 8-3, prima di essere rimontate e battute 25-18.
LO BIANCO – Per me era la prima partita stagionale. Contava il risultato ed è arrivata la vittoria, con una prestazione collettiva che dobbiamo giudicare tutto sommato buona.
DEL CORE – Non è mai facile giocare con squadre che hanno un ritmo più basso, rischi di adeguarti e le gare si complicano. Da questo punto di vista siamo state brave ad essere noi a fare la partita, a parte il passaggio a vuoto nel set finale, in cui loro hanno forzato la battuta creandoci qualche problema. Ma siamo venite fuori lo stesso agevolmente.
BARBOLINI – Per noi era importante ricominciare con una vittoria, dopo la sconfitta di Almaty contro il Brasile che aveva interrotto una serie di successi. In alcuni momenti abbiamo giocato molto bene in altri commesso troppi sbagli. Considerando che avevamo cambiato diversi elementi della formazione c’era da aspettarselo.
CRISTOFANI – Tra noi e l’Italia c’è una grande differenza di valori, ma la mia squadra ha dimostrato dei progressi rispetto alle precedenti gare, ma la strada da percorrere è ancora tanta.
TERZO WEEK END - Pool I: 19/8 Kazakhistan-Polonia, Cina-Rep.Dominicana; 20/8 Rep.Dominicana-Polonia, Cina-Kazakhistan; 21/8 Rep.Dominicana-Kazakhistan, Cina-Polonia. Pool J: 19/8 Italia-Perù 3-0 (25-18 25-16 25-18), Stati Uniti-Germania 3-0 (25-10 25-18 25-23); 20/8 Germania-Perù, Stati Uniti-Italia (ore 13); 21/8 Stati Uniti-Perù, Germania-Italia (ore 7). Pool K: 19/8 Cuba-Brasile 0-3 (18-25 13-25 12-25), Thailandia-Argentina; 20/8 Brasile-Argentina, Cuba-Thailandia; 21/8 Argentina-Cuba, Brasile-Thailandia. Pool L: 19/8 Russia-Korea 2-3 (22-25 25-17 25-20 23-25 11-15), Giappone-Serbia; 20/8 Russia-Serbia, Giappone-Korea; 21/8 Serbia-Korea, Giappone-Russia.
CLASSIFICA: Brasile 21, Russia 20, Usa 17, Italia 16, Serbia e Corea del Sud 13, Giappone 12, Polonia 10, Thailandia, Cina 8, Cuba, Argentina e Germania 4, Dominicana 3, Kazakhstan 1, Perù, 0.
TV – Tutte le gare dell’Italia sono trasmesse in diretta da La7d e in streaming su www.La7.it .
Sigla.com - Internet Partner