World Grand Prix: le azzurre iniziano venerdì ad Ankara contro gli Stati Uniti

02/07/2015

World Grand Prix: le azzurre iniziano venerdì ad Ankara contro gli Stati Uniti
Ancora poche ore e prende il via l'edizione n.23 del World Grand Prix. Le azzurre di Marco Bonitta esordiscono domani ad Ankara (ore 15 diretta GazzettaTv) affrontando le campionesse del Mondo degli Stati Uniti guidate da Karch Kiraly. Subito un match importante, subito una gara interessante che metterà di fronte due delle prime quattro dell'ultimo Mondiale. Nel quadrangolare turco oltre all'Italia ed agli Usa in campo anche Belgio e Turchia (fresca vincitrice dei Giochi Europei).
Per la nuova capitana Valentina Arrighetti e le sue compagne si tratta della prima vera uscita stagionale. Un test significativo per una squadra che presenta una coppia di alzatrici giovanissima (Ofelia Malinov classe 1996 e Alessia Orro classe 1998), priva di tutte le "senatrici", ma con in campo tanta qualità. Quella che garantiscono Valentina Diouf e Monica De Gennaro, Lucia Bosetti e Martina Guiggi, il resto pacchetto delle centrali (Valentina Arrighetti, Cristina Chirichella e Raphaela Folie) e il resto delle attaccanti: Alessia Gennari, Caterina Bosetti e Indre Sorokaite. Occhio anche a chi come il libero Stefania Sansonna ed al martello Paola Ogonu esordirà nell'occasione sulla grande ribalta internazionale.
Gli Stati Uniti (che ospiteranno le finali del torneo) sono venuti in Turchia con una squadra diversa rispetto al Mondiale, senza l'infortunata Glass, ma anche Larsson, Akinradewo e Harmotto, ma con sostitute egualmente all'altezza.
OFELIA MALINOV - "Ho fatto l'esame di maturità sette giorni fa e finire la scuola per me è stato una sorta di liberazione. Non ho avuto nemmeno il tempo di fermarmi un giorno mi sono subito rimessa in moto. Ho questa grande opportunità di giocare il Grand Prix, sono contentissima e voglio sfruttarla al massimo. Lo scorso anno è stata una vera sorpresa, una bella sorpresa ho avuto modo di lavorare accanto a tante giocatrici valore e da loro ho imparato tanto. Quest'anno mi trovo a giocarlo da protagonista che è tutta un'altra cosa: le emozioni sono ancora più forti e spero di fare bene. Io ho sempre sperato di vivere questa vita ed entrare in questo mondo, per riuscirci ho sempre cercato di dare il massimo. Ora continuo a farlo perché ci voglio rimanere. il Mondiale l'ho vissuto da fuori seguendo tutte le partite. E' stato davvero emozionante. Gli Stati uniti sono campioni del mondo una delle squadre più forti, anche se gli mancano due-tre titolari. Per noi sarà un bel test. Il fatto che siamo due alzatrici giovani la vedo come una bella cosa. Da gennaio siamo state insieme nel Club Italia, ci conosciamo bene. Vedo positivamente questa concorrenza perché ci spinge a migliorarci ed a dare il massimo."
LUCIA BOSETTI - "Ad Ankara quest'anno ci ho giocato veramente tante volte. Con il club (Fenerbahce Istanbul) abbiamo giocato in questo stesso palazzetto sia le finali della Coppa di Turchia sia quelle per il titolo nazionale. A me ha portato bene, spero che lo porti anche a questa nazionale. Sicuramente questa prima tappa non è facile. Ma noi siamo pronte e speriamo di giocarcela al meglio. Rispetto allo scorso anno siamo una squadra più giovane, soprattutto a livello di alzatrici. Abbiamo due ragazze che sono alle prime esperienze internazionali. Questo aspetto sarà un po' la chiave di questo Grand Prix. Sicuramente tutta la squadra le aiuterà a farle star tranquille ed a non sentire troppo la pressione, sono sicura che si faranno valere".
FORMAZIONI - Italia: n1 Sorokaite, n2 Malinov, n5 Bosetti C., n6 De Gennaro (L), n7 Guiggi, n8 Gennari, n9 Folie, n11 Chirichella, n.12 Sansonna (L), n.13 Arrighetti, n16 Bosetti L., n17 Diouf, n18 Egonu, n25 Orro. All. Bonitta. Stati Uniti: n2 Banwarth (L), n3 Thompson; n4 Paolini; n5 Miyashiro (L); n8 Gibbemeyer; n11 Easy; n14 Fawcett; n15 Hill; n18 Kreklow; n20 Jackson; n21 Dixon; n23 Robinson; n24 Vansant; n25 Lowe. All. Kiraly.
PROGRAMMA - Gruppo A – Bangkok (Thailandia) 3 luglio 11.00 Thailandia-Serbia; 13.30 Brasile-Giappone. Gruppo B – Ningbo (Cina) 3 luglio 10.00 Germania-Russia; 13.30 Cina-Rep.Dominicana. Gruppo C – Ankara (Turchia) 3 luglio 15.00 Stati Uniti-Italia; 18.00 Turchia-Belgio
FORMULA - La 23esima edizione del World Grand Prix vede in campo 28 squadre suddivise in tre fasce: dodici nella prima, otto nella seconda e altrettante nella terza. Nella prima fascia che comprende tutte le migliori squadre sono state inserite: Belgio, Brasile, Cina, Dominicana, Germania, Giappone Italia, Russia, Serbia, Stati Uniti, Thailandia, Turchia. Queste daranno vita a nove tornei quadrangolari che serviranno a stilare una classifica (che avrà come prima discriminante il numero di vittorie) da cui le prime cinque più gli Stati Uniti (Paese Organizzatore) accederanno alla Final Six in programma dal 22 al 26 luglio a Omaha (Usa).
Sigla.com - Internet Partner