World League 2014: venerdì gli Azzurri affrontano la Polonia, l’attesa di Colaci e Corvetta

12/06/2014

Antonio Corvetta e Massimo ColaciAntonio Corvetta e Massimo Colaci
Antonio Corvetta e Massimo Colaci
Katowice. La Nazionale italiana prosegue la sua preparazione in vista del match di domani, venerdì alle ore 19.30 contro la Polonia (differita Rai Sport 2 ore 20.30). Gli Azzurri si sono allenati questa mattina agli ordini di Andrea Brogioni e in serata lavoreranno ancora nella Spodek Arena. Nel gruppo che si appresta ad affrontare gli uomini di Antiga ci sono due atleti che potrebbero scendere in campo per la prima volta con la maglia azzurra: Antonio Corvetta (classe 1977 all’esordio assoluto) e Massimo Colaci (già in lista, ma mai una presenza). Per loro dunque una sfida dal sapore particolare che vorranno vivere tutta d’un fiato: “E’ una grandissima emozione per me che avrò visto centinaia di gare in tv – dichiara Colaci –. Ho sempre sperato di poter vivere la sensazione di trovarmi in mezzo al campo con il tricolore davanti ed ora questo giorno sembra essere finalmente arrivato. Non vedo l’ora di cominciare.” Dello stesso avviso l’esperto Antonio Corvetta: “Essere qui è una cosa molto bella, io poi non sono giovanissimo dal punto di vista sportivo quindi la cosa mi rende ancora più orgoglioso e contento. Mi sono esercitato nel cantare l’inno! Avere quindi la possibilità di cantarlo almeno una volta con addosso la maglia della Nazionale sotto rete è una cosa che mi rende molto orgoglioso… direi che sono pronto”. I due atleti proseguono poi parlando dei loro obiettivi e i loro compiti. Ancora Colaci: “Sappiamo qual è il nostro ruolo all’interno del gruppo, ma gli impegni sono tanti da qui al Mondiale, quindi la speranza è quella di ritagliarsi un po’ di spazio sperando di riuscire a contribuire alla causa, che è poi l’obiettivo per il quale tutti insieme lavoriamo con grande impegno e dedizione”. Corvetta: “Siamo consci del fatto che ripetere quanto fatto fino ad ora non sarà facile, ma ovviamente sarà una grandissima chance per noi che potremo giocare ad alto livello e stare in questo gruppo dando il nostro contributo. L’obiettivo è quello di mettere dei dubbi nella testa dell’allenatore”. Per questo quarto week end di World League cambia pelle anche la formazione di casa con Antiga che, rispetto alla scorsa settimana, ha inserito Winiarski, Kurek e Wlazly al posto di Ferens, Ruciak e Bociek.

CONFERENZA STAMPA – Oggi si è tenuta anche la conferenza stampa di presentazione della gara alla quale hanno partecipato Brogioni e Sabbi che sarà il capitano. In sala è stato poi esposto il trofeo che sarà consegnato alla formazione vincitrice della rassegna iridata maschile in programma qui in Polonia dal 30 agosto al 21 settembre.

BROGIONI: “Siamo reduci da un fantastico week end culminato con la notte magica di Roma; ma sappiamo che qui le condizioni cambieranno perché il pubblico sarà tutto dalla loro parte. Ci aspettano due partite difficili durante le quali vogliamo comunque fare bene. Il nostro obiettivo è quello di arrivare alle Finali di Firenze nelle migliori condizioni possibili e con il maggior numero di punti in classifica”.

SABBI: “Il nostro desiderio è quello di fare bene anche qui per continuare sulla scia di quanto fatto fino ad ora. Siamo consapevoli che non sarà facile, ma faremo del nostro meglio”.

I 12 AZZURRI: i palleggiatori Baranowicz e Corvetta; i centrali Piano, Buti, Beretta; gli schiacciatori/opposti Randazzo, Vettori, Lanza, Maruotti, Sabbi; i liberi Giovi e Colaci.

I 12 DELLA POLONIA: i palleggiatori Drzyzga e Zygadlo; i centrali Nowakowski, Klos e Wrona; gli schiacciatori Winiarski, Kurek, Mika, Buszek; gli opposti Konarski e Wlazly; il libero Zatorski.

TV – Entrambi i match degli Azzurri saranno trasmessi in differita su RaiSport2 alle ore 20.30

CALENDARIO E CLASSIFICHE
Pool A: 13/6 e 15/6: Iran-Brasile; Polonia-Italia
Classifica: Italia 18, Brasile 5, Iran 4, Polonia 3.

Pool B: 13/6 e 14/6: Stati Uniti-Serbia. 14/6 e 15/6: Russia-Bulgaria.
Classifica: Serbia e Stati Uniti 10, Bulgaria e Russia 2.

Pool C: 13/6 e 14/6: Canada-Belgio . 14/6 e 15/6: Finlandia-Australia
Classifica: Belgio 10, Canada 7, Finlandia 4, Australia 3.

Pool D: 13/6 e 15/6: Francia-Germania; 14/6 e 15/6: Giappone-Argentina.
Classifica: Francia 17, Argentina 11, Germania 7, Giappone 1.

Pool E: 13/6 e 14/6: Repubblica Ceca-Olanda; 14/6 e 15/6: Corea del Sud-Portogallo
Classifica: Repubblica Ceca 7, Olanda e Portogallo 6, Corea del Sud 5.
Sigla.com - Internet Partner