World League: Berruto conferma la squadra anche contro la Corea del Sud

10/06/2011

World League: Berruto conferma la squadra anche contro la Corea del Sud
Sabato mattina alle 7 italiane gli azzurri di Mauro Berruto scendono in campo per la prima sfida contro la Corea del Sud. In palio il primato della pool D della World League, che attualmente è in mano degli azzurri grazie alle quattro vittorie conquistate a spese di Francia e Cuba. Gli azzurri oggi hanno svolto una doppia seduta di allenamento, pesi alla mattina e sul campo di gioco al pomeriggio. Il ct azzurro insisterà sulla formazione titolare, composta da Travica in regia, Lasko opposto, Buti e Birarelli al centro, Savani e Zaytsev di banda, Bari libero.
Gli azzurri sono tre anni che non affrontano i coreani. Nel 2008, subito dopo le qualificazioni olimpiche sempre nell’ambito della World League, s’imposero per due volte al tie-break in trasferta e con un doppio 3-1 in casa. Tra i pochi reduci della doppia partita in Oriente c’è Dore Della Lunga, che proprio contro la Corea del Sud aveva vestito le sue prime due maglie azzurre: “Sinora abbiamo fatto tante cose buone. Sensazioni davvero positive, al di là dei risultati eccellenti colti in campo. Non è detto che si continui sempre a incamerare successi, ma lo spirito del gruppo è ottimo, quello giusto per costruire una buona squadra. Personalmente mi sono inserito bene e sono molto soddisfatto di far parte di questa avventura nella World League. Non ho avuto che pochissimi giorni di riposo dopo la vittoria dello scudetto – ha aggiunto Della Lunga che si sta ritagliando un suo preciso spazio nelle fasi difensive, così come accade a Trento – ma in queste condizioni si lavora con soddisfazione. “
Italia e Corea del Sud dopo la gara di domani si affronteranno ancora domenica mattina sempre alle 7 italiane, entrambe le gare verranno trasmesse in diretta da RaiSport1.

WORLD LEAGUE - Pool A: Porto Rico-Polonia 10/6, 11/6; Brasile-Usa 11/6, 12/6. Classifica: Brasile 12, Usa 9, Polonia 3, Porto Rico 0. Pool B: Russia-Bulgaria 10/6, 11/6; Germania-Giappone 11/6, 12/6. Classifica: Russia 12, Bulgaria 9, Germania 3, Giappone 0. Pool C: Finlandia-Argentina 10/6, 11/6; Serbia-Portogallo 10/6, 11/6. Classifica: Argentina 9, Serbia 6, Portogallo 5, Finlandia 4. Pool D: Corea del Sud-Italia 11/6, 12/6; Francia-Cuba 1-3, 11/6. Classifica: Italia 11, Corea del Sud 9, Cuba 7, Francia 0.
Sigla.com - Internet Partner