World League: gli azzurri tornano in campo contro la Cina

01/07/2010

World League: gli azzurri tornano in campo contro la Cina
Wuhan. Domani alle 13 italiane (ore 19 cinesi) gli azzurri affrontano il primo dei due match in casa della Cina, due sfide importanti come tutte quelle che restano di qui alla fine della prima fase della World League. Due gare da vincere per continuare ad inseguire la Serbia, attuale capolista della pool B con due lunghezze sull’Italia, ma anche per cercare di accumulare punti per guadagnare eventualmente comunque sia la qualificazione come migliore delle seconde.
Il destino vuole che come dodici mesi fa, sia ancora il sestetto asiatico l’arbitro del destino tricolore. Allora le cose non andarono bene, perché un’Italia decisamente diversa da quella attuale contro la Cina perse a Verona e poi lasciò due set (e purtroppo un punto) nella seconda, decisiva gara di Nanchino.
Tra gli azzurri fuori dai 14 il centrale Andrea Sala (contrattura alla schiena, ma già in via di miglioramento), mentre sembra dover riprendere il posto da titolare il libero Davide Marra ormai pienamente recuperato.
Per il resto Anastasi sembra orientato a confermare 5/6 della formazione che ha chiuso vittoriosamente la gara di Tolosa contro la Francia: Vermiglio in regia, Fei (che finalmente ha potuto svolgere alcune sedute complete di allenamento) opposto, Birarelli e Mastrangelo al centro, Savani di banda. Insieme al mantovano tra i ricevitori ci dovrebbe essere il rientro di Maruotti.
Quinto weekend Pool A: Corea del Sud-Brasile, Bulgaria-Olanda; Classifica: Brasile e Bulgaria 19, Olanda 10, Corea del Sud 0. Pool B: Cina-Italia 2/7 (ore 13 diretta RaiSport1) 3/7 (ore 13 diretta RaiSport1), Serbia-Francia; Classifica: Serbia 20, Italia 18, Francia 6, Cina 4. Pool C: Finlandia-Russia, Egitto-Stati Uniti; Classifica: Russia 23, Stati Uniti 16, Finlandia 6, Egitto 3. Pool D: Germania-Argentina 3-1; Polonia-Cuba. Classifica: Cuba 18, Germania 16, Polonia 15, Argentina 2.
ANTIDOPING – Controllo antidoping a sorpresa per quattro azzurri. Al termine dell’allenamento odierno vi sono stati sottoposti Fei, Lasko, Mastrangelo e Parodi, anche se la procedura adottata dall’autorità cinese per conto della Fivb è stata abbastanza particolare.
TELEVISIONE - Entrambi i match contro la Cina, in programma venerdì 2 luglio e sabato 3 luglio, saranno trasmessi in telecronaca diretta su Raisport1 con inizio alle ore 13 italiane ed in replica differita un’ora dopo.
Sigla.com - Internet Partner